Per i traders che desiderano comprare azioni sul mercato statunitense, la prossima sarà una settimana molto interessante. Gli investitori sono in attesa innanzitutto dei risultati delle trimestrali di BlackRock (BLK.N), la più grande società di investimento del mondo. Per gli operatori di mercato si tratta di un’istantanea di come si è comportato il settore di riferimento in Borsa, durante il drammatico rimbalzo del secondo trimestre.

La maggior partedegli analisti si aspetta che i numeri di BlackRock e di altri gestori finanziari riflettano l’andamento del mercato azionario. L’S&P 500 è aumentato del 20% nel secondo trimestre, dopo il crollo nei primi tre mesi del 2020, quando la pandemia di coronavirus ha colpito l’economia.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Wall Street tra rischi e aspettative

Poiché le prestazioni dei gestori finanziari tendono ad essere legate alla dinamica dei mercati, gli investitori prevedono una serie di rischi, tra cui un’ulteriore accelerazione dei casi di coronavirus negli Stati Uniti. Si segnala anche la potenziale volatilità del mercato legata all’avvicinarsi delle prossime elezioni presidenziali del 3 novembre.

BlackRock ha programmato la pubblicazione del rapporto trimestrale per il 17 luglio. T. Rowe Price (TROW.O), WisdomTree Investments (WETF.O) e Invesco (IVZ.N) sono invece tra i big della finanza che pubblicheranno i propri dati nelle settimane successive.

La casa farmaceutica Gilead compensa i timori sul virus a Wall Street

Nel frattempo, il mercato azionario statunitense ha chiuso l’ultima settimana di gioco in Borsa in salita. A contribuire al rialzo della seduta, Gilead Sciences Inc, compagnia biofarmaceutica con sede a Foster City, in California.

Il farmaco anti Covid19 remdesivir prodotto dall’azienda ha dato risultati positivi, secondo le ultime indagini. Ciò ha risollevato il morare degli investitori, particolarmente sensibili, in questi ultimi giorni, all’aumento di contagi che si sta verificando negli USA.

Il Nasdaq ha registrato il suo sesto record consecutivo, chiudendo al massimo di sette giorni. Tuttavia, tra gli indici, hanno sottoperformato sia il Dow che l’S&P 500, invertendo la tendenza recente.

Nel dettaglio, l’indice finanziario S&P500 è aumentato del 3,5%, trainato dalle azioni della Bank of America Corp (BAC.N) salite del 5,5%, di Citigroup Inc (CN) in rialzo del 6,5% e di JPMorgan Chase & Co (JPM.N) in posistivo del 5,5%. Come premesso, la prossima settimana segnerà l’inizio della stagione degli utili del secondo trimestre.

Allo stesso tempo, gli Stati Uniti hanno registrato il più grande aumento in un giorno di nuove infezioni COVID-19, a livello globale. E per il secondo giorno consecutivo. Diversi Stati hanno già fatto marcia indietro sui piani di riapertura e sono in programma nuove misure di contenimento e di lockdown.

Per quanto riguarda Gilead, stando ai dati di recenti studi avanzati in campo farmaceutico, il remdesivir avrebbe migliorato significativamente il recupero clinico e ridotto il rischio di morte in un alto numero di pazienti con COVID-19. Le Azioni Gilead sono aumentate del 2,2% dopo la conferma dei risultati dei suddetti studi clinici.

Per ciò che concerne, infine, le prossime trimestrali, gli utili complessivi per le società S&P 500 dovrebbero essere diminuiti di oltre il 40% fino a giugno. Si tratterebbe del più grande declino trimestrale degli utili dopo la crisi finanziaria dei primi anni 2000.

Altri articoli dello stesso autore: