Come comprare e investire in azioni Ascopiave

Le Azioni Ascopiave (Ticker ASCI, Codice ISIN IT0004093263) vengono emesse da Ascopiave S.p.A., una società italiana con sede a Treviso (Pieve di Soligo), nella regione Veneto. L’azienda opera nel settore dei servizi di pubblica utilità, come la distribuzione e la vendita di gas naturale. Ascopiave è anche impegnata nella vendita di energia elettrica, nei servizi di gestione del calore, nonché nella cogenerazione e generazione di elettricità da impianti fotovoltaici. La società detiene concessioni e contratti diretti per la gestione dei servizi di distribuzione del gas, con una rete di distribuzione di circa diecimila chilometri. La compagnia opera attraverso numerose filiali dirette, tra cui Ascotrade Spa, Edigas Esercizio Distribuzione Gas SpA, Blue Meta SpA, AscoEnergy Srl, Amgas Blu Srl, Pasubio Servizi Srl, Sinergie Italiane Srl, ASM DG Srl, Edigas Due Srl ed Etraenergia Srl. Da febbraio 2014, la società detiene anche il 100% di Veritas Energia Srl.

ascopiave azioni quotazione previsioni dividendi titolo

Il titolo Ascopiave è quotato alla Borsa di Milano, negli indici FTSE Italia Mid Cap e FTSE Italia STAR. Il Titolo è presente anche sulle borse di Londra e Berlino. Chi desidera fare trading sulle azioni Ascopiave andrà a concentrarsi su un titolo finanziario che rappresenta un gruppo solido e leader nel settore energetico, nel panorama italiano. L’azienda vanta una capitalizzazione borsistica di oltre 900 milioni di euro, più di 600 dipendenti e un utile netto vicino ai 50 milioni di euro.

Per investire in azioni Ascopiave occorre aprire un conto trading su un broker regolamentato. Una delle piattaforme più conosciute e ben recensite è LiquidityX. Per aprire un conto su questo broker basta un deposito di soli 200 euro. In aggiunta ad un conto trading, gli iscritti al sito ricevono anche accesso ad un conto demo sul quale esercitarsi e testare i grafici e tutte le funzionalità della piattaforma senza mettere mano al portafoglio. Per iscriverti in pochi semplici passi su LiquidityX, clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Ascopiave: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

Ascopiave occupa e genera ricavi mediante un settore considerato strategico proprio per la sua importanza cruciale nelle intere filiere produttive delle aziende energetiche. Nel tempo Ascopiave ha saputo valorizzare la sua produzione di reti ed impianti per la distribuzione di gas fino a diventare un’azienda dal valore di mercato in crescita. Per comprare le azioni del gruppo però occorre prima intraprendere un percorso che ci conduca alla scoperta degli aspetti più espressivi e caratteristici dell’azienda così da evidenziarne i punti di forza e quelli di debolezza. Nel corso di questo nuovo articolo su Ascopiave andremo ad esaminare nell’ordine che segue:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria.

Analizzando nel dettaglio questi 7 punti chiave comprenderemo insieme se convenga o meno comprare azioni Ascopiave.

Il modello di business dell’azienda

Ascopiave è una società per azioni italiana costituita nel 2004 attiva nel ramo della produzione di reti ed impianti per la distribuzione del gas metano e impianti per la distribuzione di energia elettrica. Il suo modello di business è definibile di nicchia in quanto prende in esame una porzione ben definita di clientela sebbene lavori sul segmento energetico che è enorme. L’azienda possiede concessione e affidamenti diretti per la gestione di 268 comuni italiani. Il gruppo Ascopiave divide i suoi settori di interesse commerciale in:

  • Distribuzione Gas
  • Vendita Gas e energia elettrica
  • Servizio idrico integrato
  • Settore idroelettrico
  • Settore eolico

Ascopiave detiene il controllo totale della società ESCo.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Determinare le performance di un’azienda ha molti significati per l’approccio operativo. In primis attraverso i documenti di bilancio prodotti su base annua dalle aziende è possibile constatare l’effettiva crescita nel tempo oltre che sondare i numeri per avere un prospetto sulla crescita del valore azionario in seguito. Conoscere nel dettaglio le varie voci che compongono i flussi di cassa ci insegna a capire in che ottica vada intesa la società e come le azioni possano essere integrate con equilibrio nel nostro portafoglio azionario.

Nel caso di fattispecie del gruppo Ascopiave nel 2017 il fatturato del gruppo è stato di 12,09 milioni di euro. Nel 2019 invece il fatturato dell’azienda è salito a 12,52 milioni di euro. Nel 2020 si nota come il fatturato del gruppo sia rimasto stabile chiudendo l’anno con 12,43 milioni di dollari. Nel 2021 invece l’utile netto del gruppo alla fine dell’anno era di 45,3 milioni di euro. 

Studio dei competitor dello stesso settore

Ogni ramo industriale ha le proprie aziende leader e subordinate che operano. Al fine però di determinare quale sia la più scalabile per interesse speculativo occorre porre a confronto le varie aziende fra loro prendendone in esame le attività con l’obiettivo finale di poter esprimere un giudizio circa quale realtà aziendale possa distinguersi nel tempo e generare la migliore remunerazione. Vediamo insieme dunque i principali competitor del gruppo Ascopiave: 

  • Eni SpA
  • Edison SpA
  • Snam SpA
  • Acsm Agam SpA
  • Semco Energy

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Le aziende sono il frutto del lavoro e dell’organizzazione da parte delle figure chiave. Amministrando e gestendo i gruppi sono loro a deciderne le sorti attraverso le scelte operative e quasi sempre il percorso professionale e l’ottica del lavoro possono riflettere il valore di tali figure in termini di produttività e approccio industriale. Ecco perché selezionare quali siano e cosa abbiano fatto nelle loro esperienze pregresse è fondamentale per articolare un ragionamento sull’acquisto di azioni Ascopiave. Ogni azienda ha infatti i suoi membri chiave, nel caso di Ascopiave possiamo definire sicuramente come tale il presidente del gruppo Nicola Cecconato. 

Nicola Cecconato è un dottore commercialista di Treviso ha un’esperienza di lungo corso nel campo dell’amministrazione di società pubbliche e private è stato in passato assessore al bilancio di San Vendemiano. 

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Per confermare i dati positivi riscontrati su Ascopiave nel corso dei precedenti paragrafi occorre prendere in esame un altro aspetto di valore interno all’azienda ossia quello inerente alla situazione lavorativa dei suoi dipendenti. Per assicurarsi produttività e lealtà da parte dei lavoratori è infatti necessario un rapporto basato sul dare/avere che metta il dipendente in condizione di sentirsi coinvolto, responsabilizzato e parte di qualcosa. Tale dato se esaminato da un altro punto di vista ossia quello dell’investitore permette di carpire il livello di credibilità dell’azienda e le sue prospettive future.

Nel caso specifico di Ascopiave il gruppo conta in totale 466 dipendenti. Come spesso accade quando ci si trova in presenza di numeri così contenuti, i dipendenti si dichiarano molto soddisfatti sia per le retribuzioni adeguate sia per i turni di lavoro flessibili, inoltre la società può favorire e premiare gli elementi più meritevoli valorizzandoli nella loro unicità. Tale dato è sicuramente anche indicativo del fatto che il gruppo si circondi professionisti competenti puntando dunque alla qualità e non alla quantità. 

Livello di indebitamento dell’azienda

Il livello di indebitamento di una società è senza dubbio un altro aspetto chiave da considerare nell’ambito dell’analisi del gruppo Ascopiave. Il debito di una società sarebbero le obbligazioni, le quali costituiscono di fatto un debito contratto dal gruppo nei confronti di chi le ha sottoscritte, quindi che gli obiettivi finanziari vengano raggiunti o meno, la società ha l’onere di rimborsare del capitale e degli interessi che corrispondono. L’attenzione del gruppo nella gestione del debito ha fatto dichiarare al gruppo un debito pari a zero per l’anno 2021. Indicatore di solidità aziendale e meticolosità da parte dell’apparato finanziario.

La RoadMap societaria

Il trend nel corso del tempo del gruppo Ascopiave si è sicuramente mostrato a rialzo nel corso del tempo basta dare un’occhiata al grafico per avere una situazione ben delineata. L’azienda nell’ambito della sua continua innovazione e crescita sta portando avanti molte iniziative sia in termini acquisitivi che di altra natura. Recente è infatti la notizia che il consorzio formato da Ascopiave, ACEA e Iren ha finalizzato l’accordo per l’acquisto di asset nell’ambito del servizio di distribuzione del gas naturale per il 2021. La società inoltre sta portando avanti molte iniziative nel percorso sostenibilità, tale sfida è cruciale per tutto il comparto energetico. Nel complesso possiamo dire che comprare le azioni Ascopiave può rivelarsi strategico e con un ottimo potenziale di ritorno futuro.

Investire in Azioni Ascopiave

Il titolo Ascopiave viene considerato dagli analisti come bene adatto a diversificare il proprio portafoglio di investimento. Certamente, non si tratta di una quotazione appetibile dal punto di vista della mole di scambi giornalieri. Tuttavia, proprio per questo, si tratta di un titolo poco rischioso, da tenere in considerazione in specifici periodi, in base alle esigenze del trader.

Inoltre, la compagnia deve contrastare una platea di competitor di tutto rispetto. Tra i maggiori concorrenti vi sono nomi del calibro di Enel, A2A e Eni.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Ascopiave.

Grafico azioni Ascopiave aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Ascopiave

Per fare delle previsioni sulle Azioni Ascopiave che possano rispecchiare il reale andamento futuro del mercato, il trader dovrà concentrarsi su tutte quelle notizie che riguardano da vicino l’azienda. Innanzitutto, le partnership strategiche e le joint-venture sottoscritte che possono indicare un’espansione commerciale.

Particolarmente rilevante, per la quotazione, è la crescita, o comunque la salute, del settore energetico. Gli investitori dovrebbero anche analizzare, sempre, se le società a cui sono interessati siano riuscite a raggiungere i target dei piani industriali presentanti.

Dati finanziari e concorrenza chiudono il cerchio degli elementi che maggiormente influenzano il titolo dell’azienda trevisana.

Storico quotazioni Ascopiave

Lo storico delle quotazioni delle azioni Ascopiave mette in risalto un titolo che, dal 2012 ad oggi, è cresciuto di quasi 4 volte. Un momento molto negativo a metà 2012 aveva portato il prezzo a scendere sotto quota 0,8 euro per azione. A gennaio 2020, la quotazione ha superato il valore di 4,6 per azione.

Il titolo della società veneta è poi crollato assieme a tutto il mercato, a Marzo 2020, a causa del coronavirus. La quotazione ha recuperato quasi del tutto le perdite derivanti dalla pandemia, ma fatica a riprendere quota a causa delle incertezze sull’economia globale.

Dividendi azioni Ascopiave

I dividendi societari di Ascopiave S.p.A sono stati regolarmente emessi e pagati ogni anno. Tuttavia, come evidenzia lo storico dei pagamenti, negli ultimi cinque anni, il valore del dividendo è diminuito costantemente da 0.15 del 2015 a 0.12 del 2019, passando per 0.18 nel biennio 2017/2018. Nel 2020 una nuova crescita: l’ultimo pagamento risulta infatti effettuato il 13 maggio 2020, per un valore di 0.213 per dividendo, con un rendimento del 6,67%.

Trading su azioni Ascopiave

Il trading online su CFD Ascopiave può rappresentare un tipo di investimento molto profittevole soprattutto nel lungo termine. Lo storico del titolo mostra, infatti, una crescita quasi costante del prezzo. Tuttavia, anche nel breve termine, la quotazione può vantare un certo volume di contrattazioni, ma solo a ridosso di specifici eventi che riguardano direttamente o indirettamente l’azienda.

 
Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in azioni Ascopiave
Nome Articolo
Come comprare e investire in azioni Ascopiave
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Ascopiave! ✅Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.