Come comprare e investire in Azioni Citigroup

Le azioni Citigroup (Ticker C, Codice ISIN US1729674242) sono quelle emesse dalla più grande azienda di servizi finanziari al mondo. Nel 2005 già risultava la terza azienda più grande al mondo in termini di capitalizzazione di mercato e la più grande in termini di asset. Citigroup nasce ufficialmente nel 1998 a seguito di una fusione tra Citicorp e Travelers Group, di qui l’azienda prese il nome. L’azienda è enorme in quanto annovera tra le sue fila più di 300 mila dipendenti e oltre 200 milioni di conti in 100 paesi. Secondo la classifica di Forbes Global 2000, già nel 2008 il titolo Citigroup era il 24esimo al mondo per importanza in termini di vendite e valore di mercato. Come tutte le grandi finanziarie anche la Citigroup è stata coinvolta nella crisi finanziaria del 2008 causando un licenziamento di oltre 100 mila dei suoi addetti nonostante l’aiuto dei fondi monetari.

citigroup azioni previsioni quotazioni titolo

Chi fosse interessato a fare trading sulle azioni Citigroup deve conoscerne il grafico e diverse informazioni utili alcune delle quali stiamo per divulgare qui, in tal mondo è possibile tradare e fare scelte informate.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex

Deposito: 100€

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100€

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Citigroup: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

Se stai cercando azioni da inserire nel tuo portafoglio che siano strategiche e che possano fornirti nel tempo un rendimento costante ti consigliamo di orientarti verso settori di uso comune come quello bancario. La multinazionale americana Citigroup può essere un valido esempio di azioni solide e con ampio potenziale speculativo futuro. Conoscere meglio un’azienda significa gestire al meglio la propria operatività, ecco perché in questo articolo ti guideremo nell’analisi completa di tutti i punti chiave, nello specifico vedremo nell’ordine che segue: 

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

Vediamo insieme quali sono i 7 punti chiave che compongono Citigroup e perché comprare le azioni adesso può essere vantaggioso! 

Il modello di business dell’azienda 

Citigroup è una multinazionale americana fondata nel 1998 di banche di investimento e servizi finanziari. Nasce per essere la più grande organizzazione di servizi finanziari del mondo. Inoltre Citigroup è l’unica azienda al mondo a combinare servizi bancari e servizi assicurativi. Si posiziona al terzo posto fra le maggiori banche degli Stati Uniti insieme a grandi nomi come JPMorgan Chase, Bank of America e Wells Fargo. Citigroup è inoltre presente nell’elenco delle banche di importanza sistemica che sono troppo grandi per fallire possiede diverse filiali internazionali ed è una delle nove banche di investimento globali nel 

Bulge Bracket. Citigroup serve un complessivo di 2 milioni di clienti sparsi in oltre 160 paesi nel mondo e fornisce varie tipologie di clientela come: 

  • Consumatori (servizi bancari e credito al consumo per i consumatori in genere) 
  • High-Net Worth Individuals (servizi per clienti facoltosi di gestione patrimoniale) 
  • Società 
  • Istituzioni 
  • Enti Governativi 

I flussi di entrata del gruppo sono generati principalmente dalle commissioni associate ai servizi tra cui intermediazione, tesoreria, compensazione, amministrazione e altro. 

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali 

Per prendere decisioni che riguardano l’acquisto di azioni o asset finanziari in genere, un elemento fondamentale è il bilancio della compagnia monitorato nel corso del tempo. Da questo dipende il presente e il futuro di un’azienda e ci permette di avere una visione a 360 gradi del valore societario e da questo dedurre anche le passività nascoste. Tale parametro è la somma di due aspetti finanziari:

  1. Il conto economico del bilancio durante l’anno finanziario
  2. I flussi di cassa della compagnia da cui si traducono le uscite e le entrate

Nel caso specifico di Citigroup, i fatturati nel corso del tempo sono stati altalenanti ma sempre ben oltre i target preposti frutto della duplice attività assicurativa e bancaria del gruppo. Nel 2019 il fatturato aziendale ha mostrato una crescita del 6,52% rispetto all’anno precedente chiudendo l’anno con 103,449 miliardi di dollari. Nel 2020 invece il bilancio economico di Citigroup ha registrato una flessione del 14,12% che le ha fatto chiudere l’esercizio annuale con 88,839 miliardi di dollari. In fine il 2021 è stato segnato da un ulteriore calo del 10.1% che le ha fatto registrare a fine anno un fatturato di 79,865 miliardi di dollari. 

Studio dei competitor dello stesso settore 

Le indagini condotte sullo studio di un titolo devono seguire un percorso ben definito. Tale iter passa per lo studio specifico dei competitor di settore. Le aziende per assicurarsi longevità devono adeguarsi in maniera costante alle novità ma soprattutto saperle anticipare con la tempistica giusta. Chiunque a logica vorrebbe investire sul cavallo vincente ed essere in possesso delle giuste informazioni nel giusto momento può essere quel vantaggio che farà la differenza fra profitto e perdita.

Vediamo insieme chi sono i principali competitor della compagnia Citigroup: 

  • Wells Fargo 
  • Goldman Sachs 
  • Bank of America 
  • JP Morgan Chase 
  • CIT Group 
  • Bnp Paribas 
  • Morgan Stanley 
  • NatWest Group 
  • HSBC 
  • American Express 
  • UBS 
  • Barclays 
  • Deutsche Bank 
  • Chase 

Le persone chiave collegate all’azienda 

Altra tappa molto importante nel corso di un’indagine analitica è considerare i vertici di un’azienda. Le compagnie non sono infatti fatte di soli numeri piuttosto dietro ogni decisione, partnership o acquisizione c’è la mente della dirigenza aziendale da cui spesso dipendono i successi o gli insuccessi di un gruppo. Conoscere da vicino inoltre queste persone e i loro trascorsi professionali ci permette di capire quale sia il calibro dei collaboratori dell’azienda e come essi si pongano in relazione alle diverse iniziative. Nel caso di Citigroup possiamo considerare senza dubbio come figure chiave il chairman John C. Dugan e il CEO Michael Corbat. 

John C. Dugan è un dirigente d’azienda e avvocato americano nato nel 1955. Nel 2007 viene nominato presidente del Joint Forum, ossia un gruppo di autorità di regolamentazione del settore finanziario. Nel 1992 è stato sottosegretario al tesoro per le finanze interne ed ha lavorato al dipartimento del tesoro dal 1989 al 1993. In seguito è stato direttore di Minbanc e membro del comitato di diritto bancario dell’American Bar Association. Dal 2007 al 2009 ha agito in qualità di presidente del forum congiunto sul comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. 

Michael Corbat è un banchiere americano nato nel 1960 ha lavorato sin dall’inizio del suo percorso lavorativo per gruppi associati a Citi o per la compagnia stessa a partire da Salomon Brothers. Nei vari anni di lavoro in azienda ha ricoperto vari ruoli fino a diventare CEO e come tale è stato chiamato per gestire la crisi finanziaria del 2008. Nel 2011 è stato nominato CEO del gruppo Citi per Europa, Medio Oriente e Africa. Fa inoltre parte del consiglio di amministrazione di Citigroup, del consiglio di amministrazione di EMI e del consiglio di amministrazione di BritishAmerican Business. 

Livello di indebitamento dell’azienda 

La crescita di un’attività richiede capitale d’impresa e il debito rappresenta uno dei metodi di raccolta delle società per far fronte alle spese per lanciare sul mercato nuovi prodotti, sostenere i dipendenti e altre attività di gestione. Tale caratteristica di un’azienda ne rivela la stabilità e la capacità di raccogliere capitale per la propria espansione. Nel caso specifico di Citigroup il debt equity ratio ossia il rapporto tra il totale delle passività e i mezzi propri è stato di 1,42. 

La RoadMap societaria 

Come specificato l’azienda Citigroup è compresa nella lista delle aziende che non possono fallire. La nostra analisi ha portato alla luce aspetti che confermano la solidità del brand e le sue prospettive finanziarie future che rendono l’acquisto delle azioni molto consigliato.

Investire in Azioni Citigroup

Il grafico sottostante mostra l’andamento storico del titolo Citigroup.

Grafico azioni CitiGroup aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Citigroup

Per fare delle previsioni sull’andamento del prezzo delle azioni di Citigroup bisogna innanzitutto guardare al grafico di prezzo. Qui si trovano la maggior parte delle informazioni di cui si necessita per coloro che intendono fare operazioni di breve e medio termine sul mercato azionario. Le previsioni sulle azioni Citigroup sono possibili osservando indicatori come supporti e resistenza per capire in quale fase si trovi il mercato, ma soprattutto per comprendere quali siano le tendenze in atto in questo momento. Nell’ultimo anno Citigroup, come si evince dal grafico ha acuto un periodo difficile, con una tendenza ribassista evidente.

Storico quotazioni Citigroup

Il corso delle azioni Citigroup è quotato sull’Az.Nyse sotto l’indice SP100 e la valuta utulizzata sono i dollari. Lo storico delle quotazioni delle azioni Citigroup mostra che ad inizio anno il valore della singola azione si attestava sui 52.06 USD.

Dividendi azioni Citigroup

Nonostante un calo fragoroso del mercato nel mese di dicembre 2018 i dividendi societari di CItigroup si prevedono in risalita prossimamente, in questo momento si attestano a 0,0058 per azione.

Trading su azioni Citigroup

Fare trading online su CFD Citigroup può dare prospettive di profitto rilevanti per quegli investitori che si muovono su orizzonti di medio e breve termine, tipici del trading online.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Citigroup
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Citigroup
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Citigroup! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 63-77% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con la nostra cookie policy che puoi leggere qui.