Come comprare e investire in Azioni Intred

Le Azioni Intred (Ticker INTD, Codice ISIN IT0005337818) vengono emesse da Intred SpA, un’azienda italiana operante nel settore delle telecomunicazioni come fornitore business-to-business. Sono quattro i segmenti di attività della società: Internet, Internet e Telefono, Telefono e Datacenter. L’offerta Internet comprende fibra ottica, ADSL (linea di abbonati digitali asimmetrici), HDSL (linea di abbonati digitali ad alta velocità di trasmissione), Radio RDSL (linea di abbonati radio digitali), prodotti e servizi radio dedicati. L’offerta Internet e telefonica include soluzioni integrate per voce e dati. L’offerta solo telefonica include soluzioni vocali via cavo e tecnologia VoIP (Voice over Internet Protocol). L’offerta Datacenter comprende soluzioni di hosting (in cloud) e di alloggio (server dei clienti ospitati dalla Società). La Società gestisce e possiede l’intera infrastruttura di telecomunicazioni dalla quale crea i propri servizi.

intred azioni previsioni quotazioni titolo

Il titolo Intred è quotato sulla Borsa di Milano, nell’indice FTSE AIM Italia, dal 2018. Chi desidera fare trading sulle azioni Intred andrà a puntare su un bene finanziario piuttosto nuovo, la cui storia non può evidentemente essere analizzata. Tuttavia, gli esordi recenti lasciano ipotizzare un margine di crescita molto ampio, visto il settore di riferimento, quello delle telecomunicazioni, che risulta essere piuttosto redditizio.

Per investire in azioni Intred è necessario operare su un broker regolamentato. Scegliendo LiquidityX si va ad investire su una delle piattaforme di trading migliori al mondo. Gli utenti di questa piattaforma possono beneficiare di numerosi servizi come ad esempio i segnali di trading. Seguendo delle notifiche giornaliere sempre presenti sul sito, anche chi ha poco tempo per informarsi può scegliere gli investimenti più interessanti. Per accedere al proprio conto trading basta un deposito di soli 200 euro. Per iscriverti su LiquidityX clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Intred: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Intred è una compagnia italiana il cui core business inerente ai servizi di rete è molto richiesto specie dalle grandi aziende che necessitano di connessioni ultra veloci per supportare grandi traffici dati. Comprare azioni Intred rappresenta dunque uno spunto operativo da approfondire nell’ambito dei principali elementi che caratterizzano il modo di fare impresa del gruppo così da poterne dedurre gli effettivi tassi di crescita e la possibilità di plusvalenza che il suo apprezzamento potrebbe rappresentare. Fra i principali aspetti esplicativi del modus operandi di Intred andremo ad osservare da vicino:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

I 7 punti chiave che spiegano il modo di intendere il lavoro di Intred sono un punto di partenza necessario per una valutazione accurata e totale dell’argomento!

Il modello di business dell’azienda

Intred è una compagnia italiana fondata nel 1996 che offre soluzioni di fibra ottica. I servizi del gruppo riguardano vari aspetti della navigazione internet e sono rivolti sia a privati che a imprese e pubblica amministrazione. Il gruppo Intred offre servizi di:

  • Internet
  • Telefonia Fissa

La compagnia Intred è attiva per lo più a livello nazionale in particolare su territorio lombardo.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

La profilazione finanziaria di un gruppo permette di scindere gli aspetti di carattere materiale da quelli di carattere immateriale e valutare aspetti pratici dell’attività come profitti e perdite. Le prestazioni finanziarie realizzate da un gruppo sono il primo biglietto da visita della capacità della società di generare ricchezza. Ripercorrere i flussi di cassa che hanno interessato l’esercizio della compagnia nel corso dei vari anni di esercizio permette dunque di comprendere le capacità finanziarie del gruppo e le possibili prospettive di apprezzamento futuro. Vediamo nello specifico i fatturati realizzati da Intred dal 2018 al 2020 con relativi utili:

  • 2018 (Ricavi – 17.20 milioni di euro; Utili – 3.21 milioni di euro)
  • 2019 (Ricavi – 20.83 milioni di euro; Utili – 4.33 milioni di euro)
  • 2020 (Ricavi – 35.45 milioni di euro; Utili – 6.11 milioni di euro)

Studio dei competitor dello stesso settore

I dati finanziari e non raccolti sul conto della compagnia su cui si intende investire necessitano ovviamente di un’interpretazione che può essere data solo a fronte di punti di riferimento che spieghino gli standard del comparto. Lo studio dei competitor consiste nell’individuazione delle altre realtà commerciali presenti nel settore e l’analisi del loro modo di fare impresa al fine di poterlo confrontare con la compagnia sotto osservazione e dedurre da tale paragone quali siano i punti a favore e i punti a sfavore dei diversi modus operandi dei gruppi così da poter capire quale azienda abbia maggiori possibilità di diventare un top player del settore. Vediamo nel dettaglio chi sono i principali concorrenti di Intred:

  • Tim
  • Vodafone
  • Fastweb
  • Wind
  • Eolo
  • Melita Diamond Fibra

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Uno degli aspetti cruciali del profilo aziendale è sicuramente la leadership che ne caratterizza le scelte finanziarie e commerciali. Individuare la struttura di governance e i relativi top manager che ne fanno parte ha una grande valenza analitica per il suo potere di mettere in luce un aspetto di valore di carattere immateriale ma comunque molto apprezzato dagli investitori. Conoscere i C Level societari e quale sia stato il loro passato accademico e professionale è un potente alleato per comprendere la missione e la filosofia del lavoro del gruppo. Nel caso specifico di Intred possiamo selezionare come persone chiave il Presidente e Amministratore Delegato Daniele Peli e la Vice Presidente Marisa Prati.

Daniele Peli è un dirigente d’azienda italiano nato a Lodrino nel 1959. Ha conseguito il diploma di perito tecnico industriale. Il suo percorso professionale inizia nel 1979 dove ha lavorato come artigiano armiero fino al 1984 anno di inizio del suo lavoro presso il gruppo SOL S.p.A. come tecnico commerciale. Nel 1996 ha abbandonato il gruppo SOL per fondare Intred insieme ad altri due soci.

Marisa Prati è una dirigente d’azienda italiana nata a Brescia nel 1962. Subito dopo gli studi ha iniziato la sua carriera professionale presso il gruppo Stilopress S.r.l. fino al 1991. Dal 1993 al 1995 ha lavorato per il settore commerciale del gruppo Colmark. Dal 2000 ricopre la carica di Vice Presidente del gruppo Intred coordinando principalmente le operazioni di marketing.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

I dipendenti di una compagnia devono essere considerati uno dei motori portanti su cui si basa l’intero ciclo produttivo aziendale. Svolgendo i loro compiti giornalieri, gli impiegati garantiscono la puntualità dei cicli produttivi e il raggiungimento dei loro standard qualitativi fondamentali per mantenere la competitività del gruppo. Lavoratori soddisfatti per mezzo di politiche basate sull’inclusività e sull’incentivazione dell’engagement del lavoratore è stato dimostrato come apporti notevoli benefici alla produttività e garantisca lavoratori fedeli al gruppo e predisposti al sacrificio. Intred nella fattispecie si avvale di un totale di 46 dipendenti. I lavoratori descrivono il ridotto numero di risorse come un vantaggio che offre la possibilità di essere considerati nella propria unicità e notati su basi meritocratiche che possano portare ad avanzamenti di carriera e responsabilità nel tempo. I salari del gruppo sono in linea con la media dei competitor e il sentiment che si registra da parte degli impiegati di Intred è di matrice positiva.

Livello di indebitamento dell’azienda

Nei report di bilancio sono contenute sia le voci inerenti agli utili ma anche le passività del gruppo. Uno degli strumenti finanziari che può generare esposizione è il debito. Calcolare il livello di indebitamento è dunque fondamentale per avere un quadro complessivo del profilo finanziario del gruppo. Il debt to equity ratio di Intred a marzo 2022 era pari al 9%.

La RoadMap societaria

L’azienda di telecomunicazioni Intred sta facendo pur essendo una piccola realtà passi da gigante. Il gruppo si è da poco aggiudicato una gara da 19 milioni di euro per la banda ultra larga per le rimanenti sedi scolastiche lombarde. Il percorso per una rete unica è ancora lungo ma Intred ha mostrato di saper essere competitiva e offrire spunti speculativi interessanti.

Investire in Azioni Intred

Il titolo Intred genera un buon volume d’affari e viene considerato come una risorsa Buy dalla maggior parte degli analisti. Se, da una parte, la risorsa ha esordito a Piazza Affari solo recentemente, dall’altra si può ragionare su una società che è ormai attiva, sul territorio nazionale, dal 1996.

Si può affermare che l’anno chiave, per la compagnia, sia stato il 2012, quando il lancio del marchio EIR per l’utenza residenziale ha contribuito ad una crescita del fatturato del 65%, negli anni successivi. L’aumento degli indicatori economici societari ha portato l’azienda a sbarcare su AIM Italia, il 16 luglio 2018.

Nel 2020, Intred ha acquisito il 100% di QCOM SpA.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Intred.

Grafico azioni Intred aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Intred

Per fare delle previsioni sulle Azioni Intred potenzialmente profittevoli, occorre tenere in considerazione alcuni importanti elementi. Innanzitutto, le varie acquisizioni o collaborazioni che possono spingere il titolo in alto o in ribasso, in base alla fiducia degli investitori nei confronti dell’operazione. Fino ad ora, la politica espansionistica di Intred ha ben funzionato.

In base ai suoi segmenti di attività, l’azienda ha diversi concorrenti, tra cui nomi anche molto importanti, come Telecom e altri operatori. Nonostante questo, la compagnia è riuscita ad impadronirsi di una buona fetta di mercato a livello nazionale. Ciò fa pensare che, nel futuro, la società potrebbe salire ulteriormente di livello.

Infine, il confronto tra obiettivi e risultati andrà ad influenzare la quotazione sempre, a ridosso della pubblicazione trimestrale e annuale dei dati finanziari.

Storico quotazioni Intred

Lo storico delle quotazioni delle azioni Intred mette in risalto un titolo che ha iniziato il suo cammino in Borsa con una quotazione attorno ai 3 euro per azione. Ad Agosto 2020, il prezzo è triplicato e il titolo viaggia quasi vicino ai 10 euro per azione, con una crescita su base annua del 101,67%.

Dividendi azioni Intred

I dividendi societari di Intred S.p.A sono stati emessi e pagati, per la prima volta, a Maggio 2019, per un valore di 0.02 per azione e un rendimento dello 0,34%. A Maggio 2020 il secondo pagamento, per un valore di 0.03 per azione e un rendimento dello 0,46%.

Trading su azioni Intred

Il trading online su CFD Intred può rivelarsi molto profittevole, soprattutto sul lungo termine, vista la tendenza rialzista molto forte registrata dal titolo, dai suoi esordi ad oggi. Si tratta di una buona risorsa da tenere in considerazione, in particolare, in una strategia di diversificazione del proprio portafoglio di investimento.

 
Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Intred
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Intred
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Intred! ✅Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico in tempo reale.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.