Come comprare e investire in Azioni Bankinter

Le Azioni Bankinter (Ticker BKT, Codice ISIN ES0113679I37) vengono emesse da Bankinter SA, società spagnola con sede a Madrid operante nei settori bancario e finanziario. Nel dettaglio, l’attività della banca si articola in quattro segmenti di business. Il segmento commerciale offre conti correnti, depositi a tempo determinato, gestione e consulenza in materia di investimenti, nonché mutui ipotecari e altri servizi a singoli clienti. Il segmento Corporate Banking fornisce servizi finanziari a piccole e medie imprese, società ed enti governativi. Il segmento Consumer Finance si concentra su prestiti personali e servizi di carte di credito tramite Bankinter Consumer Finance EFC. L’ultimo segmento è dedicato ai conti di risparmio online e ai servizi annessi.

bankinter azioni titolo quotazione previsioni grafico dividendi

La compagnia opera attraverso numerose società controllate, come Bankinter Gestion de Activos SGIIC, Hispamarket SA, Bankinter Capital Riesgo SGECR SA e Bankinter Sociedad de Financiacion SAU. Il titolo Bankinter è quotato principalmente sulla Borsa di Madrid dal 2007, mentre il marchio è nato nel 1965. Chi desidera fare trading sulle azioni Bankinter andrà ad operare finanziariamente su un’azienda con una capitalizzazione di mercato di 5.17B e oltre 898,7 milioni di azioni attualmente in circolazione.

Per investire in azioni Bankinter occorre avere un conto trading. Tra le migliori piattaforme regolamentate c’è LiquidityX. Gli utenti di questo broker possono imparare a fare trading direttamente sul sito, seguendo le numerose lezioni di trading gratuite messe a loro disposizione. Per accedere basta un deposito di soli 200 euro. Per iscriverti su LiquidityX ed imparare a fare trading clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Bankinter: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Per comprare azioni Bankinter esistono diversi modi ed entrambi possono rivelarsi altamente redditizi. Puoi scegliere infatti sia di comprare le azioni vere e proprie dell’azienda ma anche specularne solo l’andamento mediante i contratti per differenza sta a te scegliere. La nostra analisi è pensata per metterti in condizione di capire quali siano i pro e i contro di investire in Bankinter e come farlo in modo sicuro e bilanciato. Nel corso di questo nostro nuovo articolo andremo a considerare nell’ordine:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

Sia che tu stia iniziando la tua attività di trading o che tu sia già un trader esperto non puoi perderti la nostra analisi dei 7 punti chiave per comprare le azioni Bankinter!

Il modello di business dell’azienda

Bankinter è un gruppo bancario spagnolo fondato nel 1965. L’azienda è il frutto di una jointventure tra Banco Santander e Bank of America. Il modello di business che presenta Bankinter è quello di una tipica banca commerciale è stata inoltre la prima banca digitale. L’azienda rivolge i suoi prodotti e servizi principalmente a due categorie che sono:

  • Privati
  • Imprese  

Come specificato il gruppo bancario Bankinter ha la struttura di una banca commerciale e i principali prodotti che offre sono:

  • Conti e Carte
  • Risparmi e Investimenti
  • Mutui e Prestiti
  • Assicurazione
  • Servizi

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Una garanzia di riuscita futura e che si stia investendo sull’azienda giusta può provenire dall’analisi accurata e dettagliata dei bilanci aziendali suddivisi nei vari trimestri o anni. Come si usa dire la matematica non è un’opinione ecco perché i fatturati possono misurare in modo scientifico il reale andamento economico. Nel caso specifico di Bankinter nel 2018 il gruppo ha concluso con un rialzo rispetto all’anno precedente del 8,08% e 2,338 miliardi di euro di fatturati. Nel 2019 il fatturato del gruppo ha subito una flessione del 7,75% chiudendo l’anno con 2,157 miliardi di euro. Nel 2020 in fine è stato rilevato un piccolo rialzo dello 0,39% che ha fatto chiudere al gruppo l’anno con 2,165 miliardi di euro di fatturato.

Studio dei competitor dello stesso settore

Il sistema bancario è altamente complesso e composto di vari fattori che devono funzionare in sincro per garantire la riuscita dell’intero sistema. Proprio in virtù di questa sua posizione di dominanza il comparto bancario è vasto e comprende diverse tipologie di attività che possano generare welfare. La concorrenza è sempre molto dura e tenere a bada i competitor è un lavoro a tutto tondo che deve essere seguito parallelamente alle attività giornaliere in un’industria che viaggia così velocemente. I principali competitor di Bankinter sono: 

  • CitiBanamex
  • Bank of Arkansas
  • Banco de Sabadell
  • Signature Bank
  • Popular Bank
  • Fransabank
  • Bank of Valletta
  • KBC

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Il background di un gruppo è una componente essenziale del destino finanziario. Le aziende sono guidate da decisioni umane e persone che pianificano attentamente e insieme le prossime tappe e la tabella di marcia della compagnia. Professionisti capaci rappresentano un valore insostituibile in termini di flessibilità e interpretazione degli scenari che si è chiamati a gestire ecco perché un management qualificato è un tratto distintivo. Nel caso specifico di Bankinter possiamo sicuramente definire come figure chiave del gruppo il presidente Pedro Guerrero Guerrero e l’amministratore delegato Maria Dolores Dancauda Trevino.

Pedro Guerrero Guerrero è un imprenditore spagnolo fondatore di aziende come AB Asesores Bursatiles Bolsa, AB Asesores Gestion Fondos  e A.B. Asesores Red è inoltre membro del consiglio di amministrazione di altre cinque società. 

Maria Dolores Dancauda Trevino è un dirigente spagnolo ricopre la carica di CEO del gruppo dal 2010. Ha iniziato la sua carriera nel Banco Exterior de España e successivamente in Linea Directa Aseguradora dove ha rappresentato il primo CEO donna nell’industria dell’assicurazione auto è inoltre membro dei consigli di amministrazione di Acciona e Esure.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Tra le mille cose a cui un’azienda deve pensare e provvedere c’è il benessere psico fisico dei dipendenti. Da loro passano tutte le attività e i vari processi gestionali e produttivi di una compagnia è dunque uno degli oneri societari provvedere a condizioni lavorative eque e che rispettino la dignità del lavoratore generando un senso di fiducia e fidelizzazione nei confronti della compagnia questo ha poi un tornaconto in ordine di produttività e agio interno.

Nel caso specifico di Bankinter, il numero dei dipendenti totali è di 5,578 secondo l’ultima stima del 2017. Nel complesso i lavoratori parlano di una banca molto commerciale molto lontano dal lavoro di una volta ma più analitico e di tipo contabile. L’azienda offre ai suoi dipendenti solidità aziendale e benefits come cassa mutua assistenza strutturata, fondo pensione e mutui a tasso zero. L’ambiente viene descritto come stimolante, dinamico e in continua evoluzione. Nel complesso dell’azienda troviamo dei lavoratori soddisfatti ed appagati il che è sicuramente un punto a favore se stai pensando di comprare le azioni del gruppo. 

Livello di indebitamento dell’azienda

Scindere ogni parte di interesse analitico è utile ad analizzare ogni dettaglio nella sua unicità preservandone l’interezza in conclusione del ragionamento. Il livello di indebitamento va preso in considerazione per avere chiaro in che modo l’azienda sia diventata grande e come abbia saputo nel tempo arrivare al punto di pareggio per estinguere il debito nei confronti degli stakeholder. Nel caso specifico di Bankinter il gruppo ha ricevuto il famoso “Certificate of zero outstanding debt” , ossia il certificato che attesta che la società ha un livello di indebitamento pari a zero.

La RoadMap societaria

L’analisi dei nostri 7 punti ha mostrato un’azienda molto solida e in salute. Il suo livello di esposizione pari a zero e la alta mole di fatturati rappresenta di fatto una garanzia di crescita in prospettiva futura. Nel complesso comprare azioni Bankinter si mostra come uno spunto operativo molto interessante, da considerare in relazione agli altri asset già presenti nel proprio portafoglio.

Investire in Azioni Bankinter

Il titolo Bankinter rappresenta una compagnia nata come banca industriale attraverso una joint venture tra Banco Santander e Bank of America. I dipendenti attuali sono oltre tremila.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Bankinter.

Grafico azioni Bankinter aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Bankinter

Per fare delle previsioni sulle Azioni Bankinter che possano risultare in linea con il futuro andamento della Borsa, il trader deve acquisire quante più informazioni possibili sull’andamento dell’azienda, sia da un punto di vista finanziario che operativo-strategico.

Occorrerà esaminare i piani e i bilanci aziendali, indiscrezioni su eventuali acquisizioni, cessioni o partnership, investimenti su innovazione e marketing e notizie sulla concorrenza.

Infine, particolare attenzione va posta anche e sempre sull’andamento dell’economia.

Storico quotazioni Bankinter

Lo storico delle quotazioni delle azioni Bankinter racconta di un titolo che, oggi, vale meno della suo prezzo iniziale ( 5,7 euro per azione contro 6,7). Tuttavia, nel corso della sua permanenza in Borsa, la risorsa ha vissuto diversi momenti di significativi slanci.

Il valore più alto toccato dalla quotazione è stato di circa 10 euro per azione, all’inizio del 2018. Il più basso è stato di 1,5 euro per azione nel 2012.

Complessivamente, il prezzo mantiene un buon livello, soprattutto se confrontato con la concorrenza europea.

Dividendi azioni Bankinter

I dividendi societari di Bankinter SA vengono emessi e pagati regolarmente, ogni anno. L’ultima emissione, nel dettaglio, ha riguardato un dividendo pari a 0.2759 euro per azione e un rendimento del 4,94%.

Trading su azioni Bankinter

Il trading online su CFD Bankinter può rappresentare un tipo di investimento adatto maggiormente a chi investe a breve termine o sui dividendi (emessi spesso anche più volte l’anno). Non si tratta di un titolo costante sul lungo termine ed è sconsigliato ai neofiti, per la volatilità e le conseguenti oscillazioni che attrae.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Bankinter
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Bankinter
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Bankinter! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.