Come comprare e investire in Azioni CureVac

Le Azioni CureVac (Ticker CVAC, Codice ISIN NL0015436031) vengono emesse da CureVac NV, società tedesca con sede a Tubinga e domiciliata nei Paesi Bassi, attiva nel settore farmaceutico e biotecnologico.

Nel dettaglio, l’azienda si concentra sullo sviluppo di vari farmaci trasformativi a base di acido ribonucleico messaggero (mRNA). Le sperimentazioni della compagnia vertono principalmente sui vaccini per diverse patologie, tra cui il Covid19, la febbre gialla e la rabbia.

L’azienda sviluppa anche immunoterapie antitumorali a base di RNA, terapie a base di proteine per l’editing del gene Cas9, per le malattie oculari e le malattie respiratorie polmonari, nonché anticorpi terapeutici.

curevac azioni titolo quotazione previsioni grafico dividendi

Il titolo CureVac è quotato sul NASDAQ e a Francoforte ed è presente sul mercato da Agosto 2020. La società è stata invece fondata nel Settembre del 2000.

Chi desidera fare trading sulle azioni CureVac andrà ad operare finanziariamente su un’azienda con una capitalizzazione di mercato attuale di 11.13B e oltre 186,5 milioni di azioni in circolazione.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex

Deposito: 100€

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100€

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni CureVac: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

Comprare azioni CureVac rappresenta una scelta stabile e ben orientata rispetto agli attuali trend di mercato. Il settore della biofarmaceutica in particolare delle aziende attive nello sviluppo e nella commercializzazione di vaccini ha avuto un’esplosione con la pandemia da covid. Tale fenomeno può essere cavalcato speculando sulle movimentazioni giornaliere del titolo in borsa. Gli aspetti più importanti da conoscere del gruppo CureVac sono:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

I nostri 7 punti chiave di CureVac ti aiuteranno a capire quale sia l’approccio da adottare per investire sul gruppo!

Il modello di business dell’azienda

CureVac è un’azienda con sede in Germania fondata nel 2000 attiva nel campo della biofarmaceutica. Il modello di business riconducibile alla compagnia è di tipo niche market ossia legato ad un’attività di nicchia e altamente specializzata. Il core business di CureVac è legato nello specifico alla ricerca e allo sviluppo inerente ai vaccini basati su meccanismo mRNA. I farmaci prodotti dal gruppo sono essenzialmente per:

  • Malattie infettive
  • Malattie rare
  • Farmaci contro il cancro
  • Vaccini contro il covid

L’azienda non più così giovane ha sperimentato negli anni della pandemia la sua maggiore espansione e risulta molto attrattiva agli occhi degli investitori per le sue prestazioni.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

La giusta attenzione ad un’azienda in termini analitici passa ovviamente per i risultati finanziari riconducibili all’attività aziendale. In tal modo è possibile quantificare i flussi di entrata di un gruppo e capire il valore delle operazioni commerciali. Tali dati sono reperibili mediante i bilanci aziendali pubblicati periodicamente e che servono a perseguire un principio di trasparenza nei confronti di utenti e investitori. In particolare CureVac ha realizzato nel 2020 0.05 miliardi di dollari di ricavi e nel 2021 tale parametro è cresciuto a 0.09 miliardi di dollari. Questo dato è confermato anche dall’osservazione del grafico che mostra una crescita del trend che sembra anche essere stabile stando alle previsioni per il futuro.

Studio dei competitor dello stesso settore

L’indotto generato dal comparto biofarmaceutico è stato significativo con un balzo notevole nell’ultimo biennio. Tale incentivo è stato senza dubbio fornito dall’esigenza creata dalla pandemia di un vaccino che aiutasse ad arginare le morti da infezione Sars-Cov2. Questa corsa all’oro, se così possiamo definirla ha risvegliato e chiamato in campo anche molte altre aziende che a vario titolo hanno cercato di sviluppare la propria terapia. La concorrenza va analizzata in modo comparativo proprio per evidenziare quali possano essere i punti di vantaggio dell’azienda su cui abbiamo deciso di investire. Vediamo chi sono i principali competitor di CureVac:

  • Moderna
  • BioNTech
  • Bayer
  • GSK
  • Celonic
  • GlaxoSmithKline

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Per guidare un’azienda appartenente ad un segmento specializzato come la biofarmaceutica occorre un team che abbia una vasta esperienza nei principali poli di interesse del gruppo, come oncologia, terapie con acido nucleico, malattie rare e infettive. L’esperienza clinica dei vertici di CureVac è notevole è costituisce una certezza di qualità e attenzione. Pertanto con le loro competenze possono influenzare e contribuire in modo significativo allo sviluppo di nuove terapie mRNA e di farmaci. Possiamo definire come figure chiave della leadership di CureVac il CEO Franz-Werner Haas e il COO Malte Greune.

Franz-Werner Haas è un medico tedesco inizia la sua carriera professionale come assistente esecutivo presso una holding privata prima di passare a posizioni dirigenziali in aziende come LION Bioscence di cui è stato vice presidente e consigliere generale e Sirona Dental Systems. Prima del suo ingress in CureVac qualche anno dopo, è stato Vice President Operations e Chief Compliance Officer del gruppo SYGNIS Pharma AG, dove si occupava di fusioni, acquisizioni e transazioni sui mercati dei capitali. Entra a far parte del gruppo CureVac nel 2012 fino a diventarne amministratore delegato nel 2020.

Malte Greune è un medico tedesco noto per aver lavorato dieci anni per il gruppo Sanofi Aventis dove ha ricoperto molteplici posizioni dirigenziali. In seguito ha ricoperto la carica di Direttore Generale e vice presidente per Devices & Insulin Technology Group. Sotto la sua guida sono state sviluppate molte novità a partire dai vaccini covid. Ancor prima della sua esperienza in Sanofi Aventis ha lavorato in Animal Health Manufacturing in qualità di vice presidente senior.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Un valore qualitativo in più riscontrabile nei processi aziendali può essere derivante dal benessere di cui godono le risorse umane della compagnia. I dipendenti costituiscono una parte integrante del circolo commerciale di un gruppo e pertanto valorizzarli permette di beneficiare di un riscontro proattivo in termini di rendimento sul lavoro. Ecco perché andare a controllare il coinvolgimento dei lavoratori è così importante nella nostra lista dei pro e dei contro di compare azioni del gruppo. CureVac conta un totale di 700 impiegati. Il lavoro viene descritto come ben organizzato e fluido il che è un bene per i lavoratori che possono agire in un contesto più sereno. Le attività sono divise in sotto team e ciò permette ritmi di lavoro personalizzabili e non caotici. Essendo ruoli altamente specializzati le retribuzioni sono di buon livello e nell’insieme delineano un sentiment molto positivo.

Livello di indebitamento dell’azienda

Il rischio per gli investitori può essere costituito da alti livelli di indebitamento mal gestiti nel corso del tempo che ne hanno causato il raggiungimento di livelli eccessivi. Per debito si intende quella porzione di finanziamenti ricevuti a fronte di obbligazioni che l’azienda deve in ogni modo garantire. Ecco perché un’amministrazione economica poco attenta può risultare una minaccia per l’azienda. Esiste una formula specifica per calcolare il netto tra passività e mezzi propri e si chiama debt to equity ratio, tale valore per CureVac nel 2021 è stato di 0.04.

La RoadMap societaria

Dall’anno 2000 anno di fondazione dell’azienda, CureVac ha saputo diversificare le proprie operazioni generando flussi di cassa aggiuntivi e una crescita interna significativa. Per restare competitiva sul piano commerciale gli sforzi del gruppo sono principalmente canalizzati verso lo sviluppo di farmaci e terapie innovative. In conclusione possiamo dire che i numeri dell’azienda incoraggiano un acquisto di azioni pensato per il lungo periodo.

Investire in Azioni CureVac

Il titolo CureVac si riferisce ad un brand che vanta diverse importanti collaborazioni con altre organizzazioni di spicco in ambito farmaceutico, tra cui Sanofi Pasteur, Johnson & Johnson, la fondazione Bill & Melinda Gates Foundation e GlaxoSmithKline.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo CureVac.

Grafico azioni CureVac aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo CureVac

Le previsioni sulle Azioni CureVac si basano su tutti quegli elementi che possono influenzare l’andamento della società in Borsa, direttamente o indirettamente.

Per quanto riguarda gli elementi diretti, il trader dovrà principalmente monitorare i risultati delle sperimentazioni cliniche per le terapie dell’azienda. Un esempio riguarda quanto accaduto con il Covid19. Il titolo ha perso gran parte del suo valore quando i risultati clinici di fase III hanno deluso le aspettative.

Naturalmente, avranno grande rilevanza tutti i bilanci aziendali, sia trimestrali che annuali, ogni nuova partnership e ogni ulteriore prodotto creato. Particolare attenzione andrà data anche alle mosse della concorrenza nonché all’andamento generale del settore biofarmaceutico.

Storico quotazioni CureVac

Lo storico delle quotazioni delle azioni CureVac evidenzia un titolo che ha debuttato sul mercato ad un prezzo di circa 50 dollari per azione. Dopo un lieve ribasso durante i primi due mesi di permanenza sul NASDAQ, la risorsa si è involata oltre i 100 dollari, raggiungendo un picco storico di 151.6 dollari per azione.

A causa di alcuni deludenti risultati per le sue sperimentazioni cliniche, la società ha poi perso gran parte del suo valore in Borsa, con il titolo sceso attualmente attorno ad un prezzo di 58 dollari per azione. A Francoforte la quotazione è pari a circa 48 euro per azione.

Dividendi azioni CureVac

I dividendi societari di CureVac NV non sono ancora mai stati emessi. Non è noto se la società conti di programmarne l’emissione in futuro.

Trading su azioni CureVac

Il trading online su CFD CureVac può rappresentare un tipo di investimento tanto rischioso quanto profittevole. Il settore farmaceutico e biotecnologico è storicamente caratterizzato da una certa dose di volatilità che crea occasioni a breve termine, ma che manca di costanza nel lungo. Nel complesso, il titolo viene consigliato per un portafoglio diversificato gestito da un professionista del trading.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni CureVac
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni CureVac
Descrizione
Come comprare e investire in azioni CureVac! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 63-77% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con la nostra cookie policy che puoi leggere qui.