Come comprare e investire in Azioni DocuSign

Le Azioni DocuSign (Ticker DOCU, Codice ISIN US2561631068) vengono emesse da DocuSign Inc., un’azienda statunitense con sede a San Francisco, operante nei segmenti della firma elettronica e dei software e servizi per la gestione delle transazioni digitali. In particolare, la compagnia offre l’accesso a DocuSign Agreement Cloud, una suite software per automatizzare le procedure relative ai contratti. La piattaforma include DocuSign eSignature, una soluzione di firma elettronica che può essere utilizzata per accettare un contratto su una varietà di dispositivi.

docusign azioni titolo previsioni quotazione dividendi grafico

La sezione Agreement Cloud include invece una gamma di prodotti che affrontano diversi aspetti del processo di accordo, in alcuni casi per particolari segmenti di mercato o settori. I prodotti chiave di questa sezione includono DocuSign Contract Lifecycle Management (CLM), Intelligent Insights, Gen for Salesforce, Negotiate for Salesforce, Guided Forms, Click, Identify, Standards-Based Signatures, Payments e eNotary. Le offerte Cloud per accordi settoriali includono l’accesso alle aeree Rooms for Real Estate, Rooms for Mortgage e eSignature riservato al governo federale degli Stati Uniti.

Il titolo DocuSign è quotato sul NASDAQ dal 2018, mentre la società è stata fondata nel 2003. I primi dati da analizzare per chi desidera fare trading sulle azioni DocuSign sono la capitalizzazione di mercato dell’azienda (attualmente 45.33B, con oltre 183 milioni di azioni in circolazione) e il rapporto P/E.

Chi desidera investire in azioni DocuSign necessita di un conto trading su una piattaforma broker regolamentata. Tra le più accessibili e consigliate c’è LiquidityX, alla quale si può accedere con un deposito agevolato di soli 200 euro. Inoltre, gli utenti di questa piattaforma possono imparare a fare trading seguendo le lezioni online presenti sul sito e passare dalla teoria alla pratica esercitandosi su un conto demo gratuito. Per iscriverti su LiquidityX ed imparare subito ad investire comodamente da casa tua clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni DocuSign: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

Da quando il mondo ha conosciuto la digitalizzazione il suo utilizzo per le operazioni commerciali è diventato imprescindibile. Sempre più la nostra vita si svolge nel così detto internet dove sottoscriviamo abbonamenti o compriamo oggetti. L’azienda DocuSign opera esattamente in questo punto nevralgico fornendo la tecnologia per gestire accordi elettronici. Comprare azioni DocuSign può essere un ottimo affare ma varia da investitore a investitore e lo studio dei punti salienti può essere di aiuto per mettere ordine. Analizziamo nel dettaglio:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

Passando attraverso i 7 punti chiave che abbiamo selezionato per te riguardo Digital Value potrai valutare al meglio come investire!

Il modello di business dell’azienda

DocuSign è una compagnia americana fondata nel 2003 attiva nel settore della gestione degli accordi elettronici. Una delle possibilità introdotte dal gruppo sul modo di gestire tali servizi è la firma elettronica per autenticare gli accordi. Il gruppo DocuSign conta un milione di clienti totali attivi e centinaia di milioni di utenti coprendo oltre 180 paesi. La struttura revenue di DocuSign prevede servizi offerti in abbonamento e alcuni gratuiti ma solo su dispositivi:

  • Apple iOS
  • Google Android
  • Windows

La firma elettronica è supportata ormai su ogni tipo di file compresi PDF. I clienti del gruppo sono prevalentemente aziende ma anche all’occorrenza persone fisiche per esigenze contrattuali.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Monitorare gli aspetti di valore di una compagnia prevede esaminare in primis il livello di ricchezza che è in grado di generare per mezzo dei suoi segmenti di vendita. Per farlo occorre mettere mano ai documenti di bilancio che ritraggono la situazione finanziaria in modo puntuale e suddiviso per segmenti prodottivi così da determinare il valore commerciale di ciascuno e dell’attività nel suo complesso. Per quanto concerne il gruppo DocuSign la storia finanziaria racconta un successo che dura negli anni continuando a crescere, prendendo in esame l’ultimo triennio di attività partendo dal 2020 in cui la crescita è stata pari al 38.95% rispetto all’anno di esercizio passato con 0.974 miliardi di dollari di ricavi. Nel 2021 tale dato è cresciuto ulteriormente del 49.19% traducibile in 1.453 miliardi di dollari. In fine nel 2022 ancora una crescita del 45.02% interessa il gruppo facendo segnare ai fatturati quota 2.107 miliardi di dollari.

Studio dei competitor dello stesso settore

La pandemia ha creato un fenomeno che in alcune realtà aziendali si è poi protratto anche in seguito che è quello dello smart working. Si perché sebbene fossimo tutti chiusi in casa intanto il mondo lavorativo cercava di ottimizzare le proprie risorse cercando di continuare la propria attività. Programmi come DocuSign sono stati preziosi per proseguire le attività con i clienti e continuare a siglare accordi validi legalmente. Ovviamente il fenomeno è stato ricalcato e cavalcato anche da aziende precedentemente esistenti. Vediamo nel caso specifico chi sono i maggiori competitor del gruppo DocuSign:

  • Adobe Sign
  • SignNow
  • GetAccept
  • HelloSign
  • Zoho Sign
  • EmSigner
  • OneSpan Sign
  • RighSignature

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Un passaggio fondamentale nella conoscenza di un’azienda nei suoi ambiti di interesse maggiore è l’analisi dei top manager che ricoprono ruoli C Level. Per C Level si intende tutta quella serie di posizioni verticali si vitale importanza societaria in virtù del fatto che la gestione amministrativa e decisionale è affidata a loro nella sua interessa. Analizzare dunque i pianti alti dell’azienda può restituire la temperatura in modo fedele della caratura professionale dei suoi dirigenti. Nella fattispecie per quanto riguarda DocuSign possiamo attribuire tali ruoli di spicco al CEO Daniel Springer e i due co-fondatori Tom Gonser e Court Lorenzini. 

Daniel Springer è un dirigente d’azienda americano laureato all’Università di Harvard. Fa parte del consiglio di UpiPath e del comitato consultivo di Year Up oltre ad essere amministratore fiduciario di Boys and Girls Clubs. Prima di entrare in DocuSign è stato presidente e CEO di Responsys trasformandola da piccola start up a società quotata in borsa venduta in seguito per 1,6 miliardi di dollari. In precedenza è stato inoltre amministratore delegato di Modem Media e CEO di Telleo. Vanta un’esperienza trentennale e attualmente è CEO di DocuSign.

Tom Gonser è il co-fondatore del gruppo DocuSign ed è uno dei principali partner di investimento di Seven Peaks Ventures dove investe in start up. Prima di DocuSign ha fondato altre compagnie come NetUpdate e GPS Flight.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

La struttura aziendale come abbiamo ricordato segue una forma verticale e dopo averne analizzato il top occorre scendere fino agli altri strati societari popolati dai dipendenti. La forza lavoro è importante per definizione in quanto è per mezzo di essa che vengono portate avanti le operazioni commerciali e i vari passaggi. Avere dipendenti scontenti può far bloccare le attività e incidere negativamente sullo stato di salute interno. Nel caso del gruppo DocuSign il numero totale dei lavoratori è di 7.461 unità. I dipendenti raccontano la loro esperienza come molto buona, quando si inizia il proprio percorso in azienda si viene affiancati per 90 giorni in modo che si possa conoscere al meglio il lavoro prima di iniziare cosa che non tutte le aziende garantiscono, la percentuale di dipendenti che hanno avuto crescita professionale è molto alta emblematico di come la policy aziendale abbia pensato a valorizzare le proprie risorse.

Livello di indebitamento dell’azienda

DocuSign ha dimostrato nel tempo di avere un apparato finanziario solido sia dal punto di vista della liquidità generata sia per il livello di indebitamento. Tale valore viene misurato ponendo a confronto il debito con il capitale netto dell’azienda da cui si traduce una percentuale di riferimento che più sarà bassa e ovviamente minore sarà il rischio azionario. Nel caso di DocuSign il debt to equity ratio per il 2022 è stato di 2.61 al 31 Gennaio.

La RoadMap societaria

Gli investitori mondiali hanno dimostrato specie nelle ultime sessioni di scambio un forte interesse per le azioni del gruppo. In primis per la sua capacità fra tanta scelta di rendersi unica e leader nel settore e soprattutto per i diversi settori di applicazioni in cui l’azienda sta pensando di espandersi. DocuSign starebbe infatti sviluppando un software per la gestione immobiliare che potrebbe essere il prossimo standard delle aziende del comparto.

Investire in Azioni DocuSign

Il titolo DocuSign si riferisce ad un’azienda che conta quasi 4000 dipendenti e che vanta una posizione di leader nel suo settore operativo. La società guadagna principalmente dalla formula dell’abbonamento creata per i suoi servizi.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo DocuSign.

Grafico azioni DocuSign aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo DocuSign

Per fare delle previsioni sulle Azioni DocuSign che possano risultare in linea con il reale andamento del mercato, il trader dovrà concentrare la propria analisi sulla nicchia del cloud e delle transazioni digitali.

La compagnia californiana deve la sua crescita anche ad una efficace strategia di collaborazioni che include partner del calibro di PayPal, Salesforce.com e Google Drive. Anche eventuali nuove acquisizioni possono influenzare la quotazione. L’ultima risale a febbraio 2020, quando DocuSign ha acquisito Seal Software per 188 milioni di dollari.

Naturalmente, il valore del titolo dipenderà anche e soprattutto dai dati finanziari comunicati trimestralmente e annualmente dalla società.

Storico quotazioni DocuSign

Lo storico delle quotazioni delle azioni DocuSign racconta di un titolo che, come premesso, ha fatto il suo ingresso sul NASDAQ nel 2018, precisamente ad Aprile. Il prezzo di esordio oscillava attorno ai 40 dollari per azione. Oggi, il titolo ha un prezzo di 247 dollari.

Dopo un primo anno che, per lo più, non ha registrato grossi movimenti, la quotazione ha iniziato ad impennarsi a fine 2019, toccando un anno dopo i suoi massimi storici che registrano un valore quintuplicato rispetto al prezzo iniziale dell’IPO.

Dividendi azioni DocuSign

I dividendi societari di DocuSign Inc. non sono mai stati emessi, data la recente quotazione del titolo. Considerato il suo valore in Borsa, tuttavia, è probabile che nei prossimi anni l’azienda avvierà un piano di pagamento.

Trading su azioni DocuSign

Il trading online su CFD DocuSign è altamente consigliato a qualsiasi tipologia di trader, sia nel breve che nel lungo termine. La società vanta oltre mezzo milione di clienti in tutto il mondo e le sue azioni sono salite alle stelle negli ultimi 12 mesi, tanto da spezzare il trend laterale del suo settore. Basando la sua attività nell’ambito delle piattaforme digitali, il titolo attrae soprattutto gli investitori che prediligono la lunga scadenza.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni DocuSign
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni DocuSign
Descrizione
Come comprare e investire in azioni DocuSign! ✅Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico in tempo reale.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.