Come comprare e investire in Azioni Atos

Le Azioni Atos (Ticker ATOS, Codice ISIN FR0000051732) vengono emesse da Atos SE, società francese con sede a Bezons, attiva nell’ambito dei servizi IT e della consulenza informatica. Nel dettaglio, la compagnia è specializzata in soluzioni relative a cloud, big data e analisi, sicurezza informatica, calcolo ad alte prestazioni, applicazioni aziendali, posto di lavoro digitale, automazione e Internet delle cose (IoT). L’azienda progetta, integra e gestisce soluzioni specifiche per il cliente basate sulla tecnologia dei suoi partner, oltre a sviluppare tecnologie di fascia alta. Il marchio opera a livello globale attraverso sei segmenti geografici: Regno Unito e Irlanda, Francia, Germania, Nord America, Benelux e Paesi nordici, Altre Business Unit.

atos azioni titolo quotazione previsioni grafico dividendi

La compagnia supporta la trasformazione digitale dei suoi clienti in tutti i settori di attività, inclusi sanità, energia e servizi pubblici, telecomunicazioni e media, vendita al dettaglio e trasporti, settore pubblico, difesa, produzione, servizi finanziari e assicurazioni. Il titolo Atos è quotato principalmente sulla Borsa di Parigi dalla fine degli anni Ottanta, anche se il marchio attuale è nato nel 2000.

Chi desidera fare trading sulle azioni Atos andrà ad operare finanziariamente su un’azienda con una capitalizzazione di mercato di 6.6B e oltre 109,9 milioni di azioni attualmente in circolazione.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex

Deposito: 100€

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100€

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Atos: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

L’europea Atos ha conquistato il consenso degli investitori grazie alla grande versatilità propria dei suoi servizi IT. Comprare azioni è un lavoro fatto di raccolta dati da eseguire secondo precisi criteri la cui direzione deve essere facilitare il nostro percorso logico nell’elaborazione dei pro e i contro di acquistare azioni Atos. Nel corso di questo nostro nuovo articolo pertanto andremo a trattare i seguenti aspetti importanti dell’azienda:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

Scegliendo al meglio gli asset di investimento potrai guadagnare dalle plusvalenze, conosciamo insieme i 7 punti chiave di Atos per determinare se sarà un buon investimento!

Il modello di business dell’azienda

Atos è una società europea fondata nel 1997 attiva nel campo dei servizi IT. Il modello di business riportato dal gruppo è definibile come di nicchia in quanto rivolto ad un settore di clienti altamente specializzato. Il gruppo divide i suoi settori di interesse in quattro che sono:

  • Servizi Gestiti
  • Consulenza e integrazione sistemi
  • Sicurezza informatica e Big Data
  • Worldline

L’azienda lavora con diversi settori di clienti fra cui:

  • Manifatturiero
  • Servizi finanziari
  • Telecomunicazioni
  • Industrie del settore pubblico

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Per determinare un aspetto di valore produttivo di Atos inizieremo con analizzare il livello delle performance del gruppo nel corso degli anni. Tale azione è possibile per mezzo dei documenti prodotti ogni anno dalle compagnie contenenti una rendicontazione dettagliata dei flussi di denaro e della loro provenienza. Ciò è molto utile per un trader in quanto permette di quantificare il valore generato in termini di ricavi e le possibilità di capitalizzazione futura. Nel caso specifico del gruppo Atos nel 2017 il fatturato del gruppo è stato di 12,691 milioni di euro. Nel 2018 invece il fatturato del gruppo è lievemente calato chiudendo l’anno con 12,258 milioni di euro. L’anno 2019 vede il fatturato del gruppo ancora in flessione chiudendo con 11,588 milioni di euro. Nel 2020 in fine il fatturato del gruppo Atos si è assestato a 11,181 milioni di euro. 

Studio dei competitor dello stesso settore

Il flusso di ricavi generato dal comparto dei servizi IT ha attratto molte aziende alcune anche convertite in termini di core business proprio per poter partecipare. Analizzare anche la concorrenza ci consente di avere uno spaccato dell’intero segmento e usando lo strumento della comparazione sarà possibile evincere in cosa l’azienda dovrebbe migliorare e in cosa è invece abile. A tal proposito vediamo insieme di definire chi sono i competitor di Atos:

  • DXC Technology
  • Cognizant
  • T-Systems
  • EPAM Systems
  • Sopra Steria
  • Infosys
  • Accenture
  • Capgemini
  • CGI

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Se si vuole conoscere al meglio un’azienda in tutte le sue sfaccettature uno dei parametri da passare in rassegna riguarda le figure chiave. Conoscere da vicino la leadership di un gruppo permette di capirne la missione e la filosofia oltre a darci la giusta di temperatura di quale sia il calibro dei vertici del gruppo. Sapere che trascorsi professionali abbiano tali figure e quale sia il loro orientamento lavorativo ci permette inoltre di poter prevedere possibili sviluppi futuri. Ogni azienda ha le sue figure chiave. Nel caso specifico di Atos possiamo sicuramente definire come figure chiave il chairman e CEO del gruppo Thierry Breton.

Thierry Breton è un manager e politico francese classe 1955 è commissario europeo per il mercato interno della commissione Von Der Leyen è stato inoltre direttore generale di France Télécom e Thomson oltre che presidente di Bull. Nel periodo della presidenza Chirac è stato ministro dell’economia e delle finanze dal 2005 al 2007.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Se si vuole, nel corso della propria analisi, conoscere lo status di salute interno di un gruppo occorre necessariamente passare per il sentiment dei suoi lavoratori. Tale parametro interessa di fatto le condizioni dei dipendenti e il loro stato d’animo. Da questo dipende buona parte della produttività e della qualità oltre che l’onorabilità dell’azienda. Dipendenti insoddisfatti tenderanno a cercare altro rallentando i processi produttivi e aumentando i costi per la compagnia che dovrà cercare, rimpiazzare e formare la nuova risorsa. Nel caso specifico di Atos il gruppo conta in totale 110,000 dipendenti. 

Il piano dipendenti Atos prevede tutta una serie di tutele a favore del lavoratore sia pensionistiche che sanitarie. In certe aree del mondo tale aspetto è molto importante nel bilancio dei proprio benefit lavorativi. L’azienda viene descritta come un luogo solido la cui storia è ormai conosciuta facendo guadagnare rispettabilità al brand. In conclusione possiamo confermare di aver riscontrato un sentiment positivo da parte delle risorse umane del gruppo Atos.

Livello di indebitamento dell’azienda

Il vero livello inerente a quanto un’azienda sia esposta è dettato in maniera decisa dai livelli di indebitamento. Più il debito sarà alto e rimarrà tale nel corso del tempo più sarà possibile ipotizzare una situazione di impasse finanziario che non permette di sfondare la linea del break even e raggiungere utili. Il debito deve essere considerato infatti come una preziosa risorsa per le aziende che per far fronte a spese iniziali molto elevate coinvolgono gli investitori concendendo in cambio obbligazioni del gruppo che nel tempo possono aumentare di valore in vista della successiva crescita aziendale. Andiamo ad esaminare insieme come sia strutturato il debito di Atos. Nello specifico del gruppo Atos grazie ad una attenta gestione da parte del suo apparato economico il debito a fine 2021 era pari zero. 

La RoadMap societaria

La tabella di marcia del gruppo è fitta di impegni per restare salda al comando del settore. Una delle recenti partecipazioni degne di nota è quella con Pirelli, lo stabilimento di Atos di Bari ospiterà infatti la produzione di pneumatici. Nel complesso la nostra analisi del titolo mostra un’azienda solida e ben orientata verso il futuro. In conclusione comprare le azioni Atos può rivelarsi un ottimo investimento da considerare in relazione agli altri strumenti presenti nel proprio portafoglio.

Investire in Azioni Atos

Il titolo Atos si riferisce ad una compagnia che opera attraverso diversi marchi, tra cui: Atos, Atos | Syntel, Atos Consulting, Atos Healthcare, Atos Worldgrid, Groupe Bull, Canopy e Unify.

L’attuale assetto societario deriva dall’unione con l’azienda olandese Origin B.V.. Successivamente, sono state acquisite anche KPMG Consulting e SchlumbergerSema. Il gruppo conta, complessivamente, più di 110.000 dipendenti.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Atos.

Grafico azioni Atos aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Atos

Le previsioni sulle Azioni Atos partono dalla considerazione che, storicamente, il titolo è abbastanza sensibile all’andamento delle economia britannica e statunitense, poiché le attività più redditizie il marchio le svolge in queste aree.

Segue l’analisi dei bilanci, delle strategie di espansione, incluse partnership o acquisizioni e dei piani industriali.

Infine, sarà importante monitorare il posizionamento della concorrenza, molto forte in questo settore.

Storico quotazioni Atos

Lo storico delle quotazioni delle azioni Atos evidenzia un titolo particolarmente volubile, nonostante la crescita continua e costante del settore in cui l’azienda opera.

Al momento della creazione dell’attuale assetto societario, il titolo ha fatto il suo balzo più ampio, portandosi al di sopra del prezzo di 180 euro per azione.

Attualmente, le azioni della compagnia francese vengono scambiate a circa 60 euro per azione. Nel mezzo, diverse oscillazioni consistenti, ma anche un periodo di crescita stabile tra il 2009 e il 2017, quando è il prezzo è passato da 15 a 100 euro.

Dividendi azioni Atos

I dividendi societari di Atos SE vengono emessi regolarmente ogni anno, tra Maggio e Giugno. L’ultimo pagamento ha fatto seguito all’emissione di un dividendo pari a 0.9 euro per azione e un rendimento dell’1,50%.

Trading su azioni Atos

Il trading online su CFD Atos può essere rischioso quanto profittevole. Sulla carta, l’azienda è solida, ha una lunga storia e ancora ampio margine di crescita. Tuttavia, molto forte è anche la concorrenza. Può trattarsi comunque di una buona scelta per un portafoglio basato su una strategia di rendita da dividendi.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Atos
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Atos
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Atos! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 63-77% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con la nostra cookie policy che puoi leggere qui.