Come comprare e investire in Azioni Navistar

Le Azioni Navistar (Ticker NAV, Codice ISIN US63934E1082) vengono emesse da Navistar International Corporation, società statunitense con sede a Lisle, nell’Illinois, attiva nel settore dell’Automotive. Nel dettaglio, si tratta di una holding le cui principali entità operative sono Navistar Inc e Navistar Financial Corporation (NFC). I segmenti dell’azienda sono: Camion, Ricambi, Operazioni globali e Servizi finanziari.

Il segmento Truck produce e distribuisce camion, autobus e veicoli militari di classi da 4 a 8 con i marchi International e IC Bus, oltre ad occuparsi della produzione di motori. Il segmento Parts supporta i marchi di camion commerciali internazionali dell’azienda, autobus IC e motori. Il segmento Global Operations comprende le attività della controllata International Industria de Motores da America do Sul Ltda (IIAA). Il segmento Financial Services fornisce e gestisce finanziamenti al dettaglio, all’ingrosso e in leasing di prodotti venduti dai segmenti Truck and Parts e dai loro concessionari.

navistar azioni titolo d previsioni dividendi grafico

Il titolo Navistar è quotato sulla Borsa di New York dal 1980, mentre la società ha una storia ultra secolare iniziata nel 1902. Chi desidera fare trading sulle azioni Navistar andrà ad operare su un’azienda con una capitalizzazione di mercato attuale di 4.39B con quasi 100 milioni di azioni in circolazione.

Per investire in azioni Navistar occorre avere un conto su un broker regolamentato. Le piattaforme sulle quali fare trading sono molte, ma tra quelle regolamentate LiquidityX è indiscutibilmente la migliore. Chi non ha esperienza può affidarsi a questo broker per imparare a fare trading sfruttando le sue lezioni online ed i suoi conti demo, fondamentali per fare pratica senza rischiare il proprio capitale iniziale. Inoltre, è possibile iniziare a fare trading con un deposito agevolato di soli 200 euro. Per completare la tua registrazione su LiquidityX clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Navistar: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Fondata nel 1902 a Chicago, Navistar International Corporation è una società statunitense che si occupa dell’assemblaggio di autocarri, autobus, veicoli commerciali e motori diesel per numerosi marchi internazionali.
Prima di decidere se investire o meno in questa azienda, è necessario approfondire il suo modus operandi, studiando:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentimento dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello d’indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

In questo articolo, abbiamo raccolto tutte le informazioni utili per decidere se investire o meno in azioni Navistar.

Il modello di business dell’azienda

Navistar, che oggi ha sede in Illinois, opera in tre settori distinti:

  • Autocarri – Produzione e commercializzazione principalmente in Canada, in Messico e negli Stati Uniti di autocarri di medie e grandi dimensioni e scuolabus
  • Motori – Progettazione e produzione di motori Diesel negli Stati Uniti e in Brasile
  • Servizi Finanziari – Inclusi finanziamenti wholesale, retail e leasing per le vendite di camion negli Stati Uniti e in Messico.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Le entrate di Navistar degli ultimi 10 anni sono costanti intorno ai 10 miliardi di dollari ma, in questo caso, ciò che è importante osservare è l’ammontare di perdite annuali dell’azienda.
Nel 2013, la società ha perso quasi 900 milioni di dollari per via della sospensione delle attività di produzione di uno dei suoi stabilimenti in cui venivano prodotti veicoli MRAP. Inoltre, lo stesso anno la società ha perso l’occasione di chiudere un accordo con Ground Mobility Veichol, che avrebbe potenzialmente portato 560 milioni di dollari nelle tasche dell’azienda.
Nel 2014, Navistar ha nuovamente subito perdite fino a 620 milioni di dollari, in seguito a ulteriori gare d’appalto perse.
Nel 2015 e nel 2016 invece, le perdite dell’azienda risultano intorno ai 100 milioni.
Dal 2017 al 2019, l’azienda è riuscita a intascare dei guadagni soddisfacenti, arrivando fino a 340 milioni nel 2018, ma ha nuovamente chiuso in perdita, con un rosso di 350 milioni, nel 2020.

Di seguito sono riportate le entrate dell’azienda negli ultimi anni, in miliardi di dollari:

  • 2010 – 12.15
  • 2011 – 13.7
  • 2012 – 12.91
  • 2013 – 10.78
  • 2014 – 10.81
  • 2015 – 10.14
  • 2016 – 8.11
  • 2017 – 8.57
  • 2018 – 10.25
    2019 – 11.25
  • 2020 – 7.50
  • 2021 – 7.71

Studio dei competitor dello stesso settore

Studiando un impresa, è essenziale rimanere aggiornati sul suo settore di riferimento in modo da riconoscere le sue possibili carenze e, per farlo, occorre sapere chi sono i suoi competitor.
Le società che competono con Navistar sono:

  • Cummins
  • Volvo Group
  • Volvo Trucks Sverige
  • Freightliner Trucks
  • Oshkosh Corporation
  • Paccar

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Mathias Carlbaum è stato recentemente appuntato CEO di Navistar, in seguito al merge dell’azienda con Traton SE.
Prima di questo ruolo, l’uomo d’affari ha ricoperto il ruolo di vicepresidente esecutivo da Scania CV AB, azienda produttrice di veicoli industriali in Svezia, e ha anche avuto modo di lavorare come direttore del marketing e delle vendite per Scania in Spagna e per Scania in America Latina.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Uno dei punti della ricerca si focalizza sul sentimento dei lavoratori. Infatti, è ormai sempre più chiaro che avere dei lavoratori felici significa anche avere lavoratori più produttivi.
Chi ha lavorato per Navistar racconta di un luogo di lavoro inclusivo e famigliare, con ottimi benefit e molte opportunità di crescita. I salari sono nella media, c’è la possibilità di fare straordinari se lo si desidera e alcune posizioni possono essere ricoperte da remoto. In conclusione, la maggior parte dei dipendenti si ritiene fortunata di lavorare per Navistar.

Livello di indebitamento dell’azienda

Secondo il bilancio di Navistar International, l’azienda ha un totale di 5 miliardi in debiti, dei quali 4.5 miliardi in debiti a lungo termine e 565 milioni in debito corrente.
Prendendo in considerazione anche i mezzi equivalenti, il debito netto dell’azienda ammonta a 3.81 miliardi, con un rapporto debt to equity pari a 0.83.

La RoadMap societaria

Navistar intende dare priorità alla sostenibilità, creando una strategia focalizzata sull’impatto della mobilità sostenibile come area d’interesse strategico.
Tra i nuovi progetti, troviamo veicoli a emissioni zero e batterie elettriche.

Investire in Azioni Navistar

Il titolo Navistar si riferisce ad una compagnia di cui Traton SE (Volkswagen) è il principale azionista, con il 17% delle quote. Sono attualmente in corso le trattative per l’acquisizione globale da parte della società tedesca. La compagnia conta oltre 13000 dipendenti, 1.000 punti vendita negli Stati Uniti, Canada, Brasile e Messico e più di 60 concessionari in 90 paesi nel mondo.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Navistar.

Grafico azioni Navistar aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Navistar

Le previsioni sulle Azioni Navistar si basano su tutti gli elementi classici di un’analisi macroeconomica di trading, a partire dallo studio dei bilanci e dei piani industriali della società.

Segue il monitoraggio della domanda dei beni offerti dalla compagnia e dell’andamento del settore in cui l’azienda opera. Più in generale, il trader dovrà concentrarsi anche sulla condizione economica globale e sui competitor del brand.

Storico quotazioni Navistar

Lo storico delle quotazioni delle azioni Navistar evidenzia un titolo che, da circa vent’anni, si muove lateralmente in un range compreso tra 25 e 50 dollari per azione. Nel 2008 e nel 2011 due brevi picchi oltre i 70 dollari. Nel 2016, per diverse settimane, il prezzo è rimasto sotto i 10 dollari per azione.

Attualmente, la quotazione viaggia attorno al valore di 44 dollari. Anche se in rialzo da diverse sedute, il prezzo è molto lontano dal picco storico oltre i 300 dollari del 1980 e dallo slancio successivo dell’83 oltre i 100 dollari.

Le lunghe trattative con Traton hanno generato, attorno al titolo, una forte volatilità.

Dividendi azioni Navistar

I dividendi societari di Navistar International Corporation risultano essere stati pagati, l’ultima volta, nel 2001. Non si conoscono dettagli in merito ad una possibile ripresa delle emissioni.

Trading su azioni Navistar

Il trading online su CFD Navistar rappresenta una tipologia di investimento potenzialmente molto profittevole, ma anche particolarmente rischiosa. Il titolo si adatta meglio a strategie a breve e medio termine. Ai neofiti interessati a questa quotazione, gli analisti consigliano di agire con cautela.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Navistar
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Navistar
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Navistar! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.