Come comprare e investire in Azioni Deutsche Telekom

Le Azioni Deutsche Telekom (Ticker DTEGn, Codice ISIN DE0005557508) vengono emesse da Deutsche Telekom AG, società tedesca con sede a Bonn, attiva nell’ambito delle telecomunicazioni. I segmenti operativi della compagnia includono attività di rete fissa e mobile in Germania; attività mobili nel mercato degli Stati Uniti; operazioni di rete fissa e mobile delle società nazionali in vari paesi europei, come Grecia, Romania, Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca, Croazia, Slovacchia, Austria, Albania, Macedonia e Montenegro.

Il segmento Systems Solutions gestisce sistemi di tecnologia dell’informazione e della comunicazione (ICT) per multinazionali e istituzioni del settore pubblico. Il segmento Group Development comprende le entità T-Mobile Netherlands e Deutsche Funkturm (DFMG) e la partecipazione in Stroeer SE & Co. KGaA. Il segmento Group Headquarters & Group Services, consiste nelle operazioni della sede centrale dei servizi e di varie altre sussidiarie della Società.

deutsche telekom azioni titolo quotazione previsioni grafico dividendi

Il titolo Deutsche Telekom è quotato sulla Borsa di Francoforte e su altre borse minori dal 2006, mentre il brand è nato nel 1995. Chi desidera fare trading sulle azioni Deutsche Telekom andrà ad operare finanziariamente su un’azienda con una capitalizzazione di mercato di 78.4B, con oltre 4,74 miliardi di azioni attualmente in circolazione.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Deutsche Telekom: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

Il settore delle telecomunicazioni si sa non conosce crisi e a livello europeo e tedesco Deutsche Telekom è un’azienda leader. Questa tipologia di azioni segue dei processi diversi da quelli ordinari e per comprenderli l’unica strada è capire il tessuto connettivo societario basato sui principali aspetti del modo di fare business. Riconoscere l’investimento giusto ed attuarlo col giusto timing è cruciale per un epilogo di successo. Vedremo dati rilevanti come:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

Un’analisi ben strutturata e basata su 7 punti chiave ci permetterà di comprendere il valore strutturale di Deutsche Telekom!

Il modello di business dell’azienda

Deutsche Telekom è un’azienda di telecomunicazioni tedesca fondata nel 1995. Nasce dalla privatizzazione dell’ex monopolio statale delle poste federali tedesche dunque il suo modello di business è cambiato nel tempo. La compagnia è oggi leader mondiale del settore e offre tra i principali servizi per i clienti:

  • Servizi di rete fissa
  • Banda larga
  • Servizi Mobile
  • Internet
  • Soluzioni ICT

La digitalizzazione ha influenzato molto il cambiamento di modello di business nel corso del tempo. Il gruppo Deutsche Telekom conta oggi un totale di 156 milioni di clienti mobile e dispone di uffici in oltre 50 paesi con una rete di oltre 18 milioni di linee a banda larga.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Per diventare aziende leader nel settore non basta un modello di business ben organizzato in quanto questo deve poi tradursi in introiti provenienti dalle attività di erogazione servizi o vendita prodotti. Per potenziare il proprio investimento occorre infatti analizzare i documenti di bilancio aziendali in quanto portatori di informazioni preziose circa i flussi di cassa aziendali molto utili per tracciare una linea futura di previsione. Nel caso specifico di Deutsche Telekom i fatturati del gruppo se analizzati nel corso dell’ultimo triennio di esercizio mostrano una crescita costante, partendo dal 2019 dove la crescita rispetto all’anno prima è stata dello 0,95% con 90.195 miliardi di euro di ricavi. Passando al 2020 dove la crescita è stata del 27.91% chiudendo l’esercizio annuale con 115.371 miliardi di euro. In fine nel 2021 la crescita è stata del 11.57% segnando a fine anno fatturati per 128.714 miliardi di euro.

Studio dei competitor dello stesso settore

L’analisi di un’azienda e del suo operato deve tenere conto necessariamente anche della concorrenza. Infatti per mezzo di tale confronto è possibile far risaltare gli aspetti positivi e i punti di forza ma anche quelli di criticità del modus operandi che possono dare indicazioni più precise su quale azienda sia più opportuno investire. Anche le aziende studiano i competitor proprio in virtù di questo principio di auto miglioramento basato sul prendere spunti costruttivi dalle attività analoghe delle altre compagnie. Vediamo nel dettaglio chi sono i principali competitor di Deutsche Telekom:

  • BT
  • Orange 
  • AT&T
  • Verizon
  • Vodafone
  • Telefonica
  • Tele2
  • Telenor Group
  • Swisscom
  • NetCologne

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Il mondo dell’imprenditoria è molto vasto e popolato di uomini d’affari capaci e preparati. La concorrenza fra aziende avviene anche in questo cercando di accaparrarsi per l’amministrazione delle proprie attività gli elementi migliori. Tali figure vengono definite C Level in quanto ricoprono tutta quella serie di ruoli chiave per l’attività del gruppo. Esaminare tali ruoli e la loro struttura in modo dettagliato ci permette di trarre ulteriori conclusioni sul valore delle operazioni aziendali. Nel caso in esame che riguarda Deutsche Telekom possiamo selezionare come figura chiave l’amministratore delegato René Obermann.

René Obermann è un uomo d’affari tedesco nato nel 1963 dopo essere stato nell’aviazione militare inizia la sua carriera professionale presso il gruppo BMW dove completa un apprendistato terminato nel 1986 per poi laurearsi in economia presso la Westfälische Wilhelms-Universität. Dopo aver venduto le sue azioni di Hutchison Mobilfunk inizia la sua carriera in Deutsche Telekom come membro del consiglio d’amministrazione per poi ricoprire vari ruoli fino a CEO. Ha guidato varie fusioni sul mercato tedesco e dal 2007 al 2013 è stato vice presidente di BITKOM. Nel 2016 Obermann è diventato membro del comitato consultivo della Internet Economy Foundation tedesca.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Specie nelle aziende i cui cicli produttivi sono basati su attività manuale il livello di benessere dei dipendenti è cruciale. Tali compiti vengono svolti dai lavoratori stessi i quali rappresentano la benzina delle attività societarie. La politica aziendale deve essere pensata infatti per tenere conti anche di questi aspetti mettendo a disposizione degli impiegati condizioni che ne motivino il lavoro e incentivino la produttività. Nel caso di Deutsche Telekom il numero totale dei dipendenti era pari a 85.000 unità nel 2021 con un numero in calo se si considera che nel 2007 i lavoratori totali erano 148.000. Durante la pandemia ove le difficoltà sono state molte e hanno colpito in particolar modo i lavoratori, l’azienda si è dimostrata molto protettiva nei confronti dei propri impiegati fornendo loro la tecnologia adeguata a continuare a lavorare da remoto. Le paghe somministrate sono nella media e gli impiegati godono di benefit che aumentano in base all’importanza del ruolo ricoperto. L’engagement aziendale ovviamente cambia in base anche all’area geografica di riferimento in quanto la compagnia ha uffici in oltre 50 paesi. Il sentiment che si evince dunque dalle recensioni dei lavoratori o ex di Deutsche Telekom è di tipo positivo.

Livello di indebitamento dell’azienda

A supportare l’idea che abbiamo sviluppato dell’azienda a fronte delle sue performance e del modo di fare business occorre misurare quale sia il grado di esposizione da indebitamento accumulato nel tempo. Il confronto fra questi due dati genera la formula che si usa nel trading del calcolo basato su debt to equity ratio ossia differenza tra passività e mezzi propri che nel caso di Deutsche Telekom è stato per il 2021 di 1.22.

La RoadMap societaria

I profitti del gruppo hanno superato di gran lunga i target stabiliti nel primo trimestre di esercizio 2022. Una delle principali novità del gruppo riguarda l’accordo firmato con la sudcoreana SK Telecom sul “metaverso” per portare tale piattaforma anche in Europa dando l’esclusiva a Deutsche Bank. La suddetta piattaforma di nome iFland ha già presentato risultati molto incoraggianti. Questa operazione pone Deutsche Bank in una condizione di sicuro vantaggio rispetto ai competitor.

Investire in Azioni Deutsche Telekom

Il titolo Deutsche Telekom si riferisce ad una compagnia che rappresenta il più grande fornitore di telecomunicazioni in Europa per fatturato. Da quando è stata privatizzata, la società è stata inserita nella classifica Fortune 500.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Deutsche Telekom.

Grafico azioni Deutsche Telekom aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Deutsche Telekom

Le previsioni sulle Azioni Deutsche Telekom si basano innanzitutto sull’evoluzione della domanda globale delle tecnologie di telecomunicazioni e dei servizi ad esse associati.

Il trader dovrà fare riferimento, successivamente, alle strategie espansionistiche della compagnia, che possono includere acquisizioni di società minore, soprattutto con l’obiettivo di aumentare la presenza del brand nel mondo.

E’ importante seguire anche l’andamento della concorrenza e dell’economia mondiale, nonché la possibilità, per l’azienda, di firmare contratti di fornitura con importanti istituzioni pubbliche e private.

Infine, un occhio attento va sempre indirizzato alle regolamentazioni del settore e agli investimenti della società nel campo dell’innovazione.

Storico quotazioni Deutsche Telekom

Lo storico delle quotazioni delle azioni Deutsche Telekom racconta di un titolo che non può vantare una crescita costante. Sul percorso in Borsa della compagnia prevalgono forti oscillazioni, in linea con ciò che accade nel settore a livello mondiale.

Oggi, il titolo vale circa 16,50 euro per azione. Poco meno dei 18 dollari che hanno rappresentato il picco del 2017 e in linea con il massimo del 2015. Negli ultimi cinque anni, dunque, la quotazione si è mossa complessivamente in trend laterale, con una lieve sollecitazione al ribasso.

Dividendi azioni Deutsche Telekom

I dividendi societari di Deutsche Telekom AG vengono emessi regolarmente una volta all’anno. Come per l’andamento del titolo, anche l’importo dei dividendi varia di volta in volta e non segue un trend in salita.

L’ultimo pagamento è stato registrato ad Aprile 2021, per un dividendo pari a 0,6 euro per azione e un rendimento del 3,71%.

Trading su azioni Deutsche Telekom

Il trading online su CFD Deutsche Telekom può comportare dei rischi. Tuttavia, gli investitori professionisti, con un’approfondita conoscenza del settore, possono trarre dalla risorsa guadagni interessanti, in particolare attraverso operazioni a breve termine.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Deutsche Telekom
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Deutsche Telekom
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Deutsche Telekom! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 63-79% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con la nostra cookie policy che puoi leggere qui.