Come comprare e investire in Azioni Peloton

Le Azioni Peloton (Ticker PTON, Codice ISIN US70614W1009) vengono emesse da Peloton Interactive Inc, un’azienda statunitense con sede a New York City, impegnata nella fornitura di una piattaforma di fitness interattiva. Nel dettaglio, la compagnia offre ai membri della propria piattaforma la possibilità di sperimentare un tipo di fitness connesso e abilitato alla tecnologia e allo streaming con istruttore (fitness boutique). La Società opera e gestisce la propria attività in tre segmenti principali: prodotti fitness connessi, abbonamento e altre attività. In particolare, il marchio produce e commercializza strumenti di fitness, come la sua famosa e apprezzata cyclette, abbigliamento per il fitness e altre risorse.

peloton azioni titolo dividendi quotazione grafico dividendi

Il titolo Peloton è quotato sull’indice NASDAQ da Settembre 2019, mentre la società è stata fondata a febbraio 2012. Chi desidera fare trading sulle azioni Peloton andrà ad operare su una società che ha raggiunto, in un solo anno sulla Borsa, una capitalizzazione di mercato di 34.53B, con oltre 288 milioni di azioni in circolazione.

Chi desidera investire in azioni Peloton necessita di un conto sul quale fare trading. Uno dei broker migliori in circolazione risulta essere LiquidityX. Uno dei punti di forza di questa piattaforma è il suo servizio di segnali di trading, che suggerisce come e dove investire in seguito ad un attenta analisi. Inoltre, è possibile attivare un conto trading con un deposito agevolato di soli 200 euro e successivamente si può richiedere un conto demo per fare pratica senza rischiare nemmeno un euro. Per iscriverti su LiquidityX clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Peloton: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Peloton Interactive Inc è una società americana con sede a New York che fornisce attrezzature da palestra collegabili a internet, grazie alle quali è possibile seguire delle lezioni tramite streaming multimediale.
Fondata nel 2012, la compagnia è diventata pubblica nel 2019 e nel 2022 è stata valutata per 8 miliardi di dollari.
Per valutare se comprare azioni Peloton occorre conoscere l’azienda in modo approfondito.
Per facilitare l’analisi, in questo articolo andremo ad approfondire i 7 punti più importanti:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentimento dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello d’indebitamento dell’azienda;
  7. La Roadmap societaria.

Il modello di business dell’azienda

Una volta acquistato un prodotto Peloton è possibile partecipare alle lezioni in streaming pagando un abbonamento mensile di 44 USD.
Chi invece desidera accedere ai contenuti solo tramite l’app o il sito web dell’azienda, e seguire le lezioni in un secondo momento, può pagare una quota mensile di 12.99 USD.
Attualmente, i prodotti Peloton sono:

  • Bike e Bike+ – Cyclette con touchscreen basato su Android connesso a Internet che trasmette le lezioni. Entrambe le cyclette sono dotate di pedali che richiedono scarpe da ciclismo, ma gli utenti hanno la possibilità di acquistare pedali che non richiedono scarpe adatte.
  • Tread and Tread+ treadmills – Tapis roulant dotato di touchscreen da 32’’ basato su Android dal quale è possibile seguire le lezioni.
  • Peloton Row indoor rower – Vogatore indoor anch’esso dotato di touchscreen collegato a Internet per poter seguire le lezioni da remoto
  • Guide – Un dispositivo fitness dotato di fotocamera che si collega a qualsiasi televisore o computer e, tramite la connessione streaming, rileva e studia il movimento dell’utente al fine di dargli consigli e feedback dopo le lezioni.
  • Digital membership – Abbonamento per seguire i contenuti delle lezioni sull’applicazione Peloton o sul sito web. L’applicazione è accessibile anche tramite Apple TV, Amazon Fire TV, Roku, e Android TV. Gli abbonati sono principalmente persone che desiderano seguire le lezioni utilizzando attrezzature di altre marche.

In aggiunta alle lezioni da eseguire sugli attrezzi, Peloton offre lezioni di yoga, aerobica, meditazione, stretching e altro. Tutte le lezioni vengono registrate giornalmente da istruttori professionisti, che caricano fino a 19 lezioni al giorno, accessibili dagli utenti in qualsiasi momento.
I prodotti Peloton si estendono anche all’abbigliamento. L’azienda, infatti, produce abbigliamento sportivo di marca, spesso in collaborazione con marchi famosi come Adidas. Nel 2021 la società ha lanciato la sua prima collezione sotto il proprio marchio.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Peloton è un’azienda ancora in fase di crescita, e dal bilancio aziendale si può osservare come, nonostante le entrate totali siano in costante crescita, si continuino a registrare numerose perdite, dovute in parte al finanziamento di progetti futuri e in parte ai numerosi problemi che la società ha dovuto affrontare nel corso degli anni.
Nel 2017 Peloton ha fatturato 218.06 milioni di dollari e ha registrato perdite per un totale di 71.01 milioni.
Un anno dopo, nel 2018, ha incassato 437 milioni e ha dovuto affrontare perdite per quasi 48 milioni di dollari, dovuti al finanziamento di nuovi progetti lanciati lo stesso anno come il tapis roulant Treadmill e il nuovo studio di registrazione a Londra.
Nel 2019 Peloton ha perso 195.07 milioni di dollari e ha fatturato un totale di 915 milioni. Durante l’anno, la società è stata citata in giudizio per 300 milioni dalla National Music Publishers Association per aver utilizzato musica protetta da copyright.
Il 2020 e il 2021 sono stati anni particolarmente profittevoli per la società, che ha visto una sostanziale crescita delle vendite in seguito al lockdown. Tuttavia, la compagnia non è riuscita ad assecondare la rapida crescita delle vendite, e ha subito un importante cancellazione degli ordini. La società ha quindi investito 100 milioni di dollari per migliorare i tempi di produzione e spedizione. In aggiunta, nel 2021, ha dovuto richiamare indietro parte dei suoi prodotti e rimborsare molti dei suoi clienti, in seguito ad un incidente dove un bambino ha perso la vita.
Nel 2022 l’azienda è arrivata a fatturare 3.58 miliardi di dollari, ma ha registrato perdite per un totale di 2.83 miliardi.

Studio dei competitor dello stesso settore

Da quando Peloton ha fatto il suo ingresso nel mercato, molte aziende rivali quali Equinox, Icon Health & Fitness e Flywheel Sports hanno provato a produrre e commercializzare prodotti simili ai suoi, tanto che Flywheel ha terminato la sua attività dopo aver perso una causa per aver copiato la tecnologia di Peloton.
Inoltre, il digital membership, ossia le lezioni a pagamento proposte da Peloton, è il prodotto che affronta il maggior numero di competitor.
La competizione spesso ha il potere di determinare il futuro di una società, motivo per il quale tenere d’occhio le imprese che operano nello stesso settore è una parte così importante dell’analisi aziendale.
I competitor più importanti di Peloton sono:

  • Bowflex
  • NordicTrack
  • Echelon Fit
  • Equinox
  • Myxfitness

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Analizzando le esperienze passate sia professionali che formative di chi prende le decisioni manageriali più importanti, permette di capire la strategia di business in modo più approfondito.
Fino all’anno scorso il CEO di Peloton era John Foley, ma in seguito ai risultati deludenti del 2022, è stato rimpiazzato da Barry McCarthy.
McCarthy ha alle spalle anni di esperienza in ruoli manageriali in aziende come Netflix e Spotify.
Oggi, oltre ad essere CEO di Peloton, fa anche parte del consiglio amministrativo di Spotify e InstaCart.

Il sentimento dei lavoratori dell’azienda

L’anima di un’impresa è senza dubbio rappresentata dai lavoratori. Se le condizioni di lavoro risultano troppo stressanti o poco eque, la partecipazione emotiva degli impiegati può venire a mancare. Numerosi studi affermano che le imprese che creano un luogo di lavoro piacevole e stimolante, raggiungono risultati migliori in meno tempo.
Per questo, gli investitori con maggiore esperienza hanno ormai capito che parte dell’analisi aziendale deve comprendere il sentimento dei lavoratori.
Peloton era inizialmente una buona compagnia per la quale lavorare. Gli ex dipendenti si ricordano di un luogo di lavoro stimolante ed inclusivo, in cui i lavoratori venivano ascoltati e supportati.
Durante la pandemia, la società ha dovuto affrontare molti problemi, e durante il 2021 sono stati apportati numerosi cambiamenti, sia nel team manageriale che nella struttura aziendale. Difatti, Peloton ha licenziato 2,800 dipendenti, creando quindi una sensazione di instabilità e confusione tra i lavoratori.

Livello d’indebitamento dell’azienda

Peloton continua a perdere denaro e quest’anno ha firmato un accordo con JPMorgan e Goldman Sachs per prendere un prestito di 750 milioni di dollari con scadenza tra 5 anni, raggiungendo così debiti per un totale di 3.43 miliardi di dollari, dei quali la metà sono debiti a lungo termine.

La Roadmap societaria

In seguito ai cambiamenti interni appena apportati, che hanno visto 2800 dipendenti lasciare l’azienda, compreso il CEO e co-fondatore John Foley, l’azienda si prepara ad attuare un nuovo piano strategico. Questo include un riadattamento dei prezzi, che prevede, ad esempio, un abbonamento che include l’affitto della cyclette o di altri strumenti da palestra insieme alle lezioni.
In aggiunta, Peloton si sta preparando ad inaugurare una nuova fabbrica negli Stati Uniti, sulla quale sono stati investiti 400 milioni di dollari, che ha l’obbiettivo di espandere la capacità produttiva, ridurre i tempi di spedizione, espandersi in altri mercati e tagliare i prezzi.

Investire in Azioni Peloton

Il titolo Peloton si riferisce ad una holding che ha saputo attuare un’ottima strategia di marketing, ma soprattutto che ha saputo interpretare le nuove esigenze dei consumatori in ambito fitness. La tecnologia e il virtuale, ormai, dominano le vite delle economie più sviluppate. Non a caso, l’azienda vanta diversi istruttori che sono diventati famosi grazie all’ampia vendita della cyclette e del tapis roulant prodotti dal marchio. Tra i nomi più conosciuti, Robin Arzon, Ally Love, Alex Toussaint, and Jess King.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Peloton.

Grafico azioni Peloton aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Peloton

Per fare delle previsioni sulle Azioni Peloton che possano rispecchiare il reale andamento futuro della Borsa, il trader dovrà analizzare diversi fattori. Si tratta di elementi che possono influenzare la quotazione sia direttamente che indirettamente.

Come premesso, le intuizioni di marketing del team management della società si sono rivelate profittevoli, pur andando incontro a diverse critiche, tra cui quelle di sessismo.

La crescita del brand è notevole e i bilanci lo hanno dimostrato. La concorrenza, al momento, continua ad avere una visione più tradizionale del fitness, il che permette all’azienda di rimanere ai vertici del suo segmento operativo, per la sua nicchia.

Alcune situazioni particolari possono senz’altro favorire il brand, come è accaduto nel caso della pandemia di coronavirus del 2020. Le persone, costrette in casa per fermare la diffusione del virus, hanno aumentato la domanda di strumenti e risorse per il fitness da casa. 

Storico quotazioni Peloton

Lo storico delle quotazioni delle azioni Peloton mostra un titolo che, nei primi sei mesi dal suo debutto a Wall Street, si è mosso per lo più in trend laterale, arrivando ad avere un prezzo di circa 30 dollari per azione a ridosso dello scoppio in Occidente della pandemia di COVID-19 del 2020. Dopodiché, per le motivazioni spiegate nel precedente paragrafo, la situazione socio-economica mondiale ha innescato il rialzo del titolo. Il prezzo, attualmente, oscilla attorno al valore di 140 dollari per azione.

Dividendi azioni Peloton

I dividendi societari di Peloton Interactive Inc non sono ancora mai stati emessi. Se la performance del titolo dovesse continuare a mantenersi ai livelli attuali, è molto probabile che ci saranno cambiamenti in questo ambito.

Trading su azioni Peloton

Il trading online su CFD Peloton è un perfetto investimento a lungo termine, adatto sia a neofiti che a professionisti del trading. Secondo gli analisti, si tratta di un bene finanziario il cui comportamento in Borsa può risultare comprensibile anche ai trader più giovani, dato il settore e le implicazioni tecnologiche nel brand. Inoltre, il titolo può risultare profittevole anche nel breve termine, in determinati momenti che, però, vanno analizzati attentamente.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Peloton
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Peloton
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Peloton! ✅Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico in tempo reale.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore