Come comprare e investire in Azioni GoPro

L’entrata in borsa di una nuova società può essere un’occasione eccellente per iniziare un percorso nel mercato borsistico e così è stato per molti che alcuni anni fa hanno fatto il loro esordio acquistando azioni GoPro (Ticker GPRO, Codice ISIN US38268T1034). In effetti, il titolo GoPro fin dagli esordi ha mostrato grandi potenzialità sia per un acquisto di medio che di lungo termine. Il settore tecnologico in cui questa azienda si muove è quello della fabbricazione di apparecchiature fotografiche e video, ma sono numerosi anche gli accessori ideati dalla società che si abbinano proprio agli altri prodotti GoPro. Sebbene i dipendenti non siano molti nel mondo, si tratta di 970 persone, il gruppo è comunque molto riconosciuto nel suo settore grazie al fatto che produce l’omonima videocamera davvero molto apprezzata da chi pratica sport all’aperto di varia natura.

gopro azioni previsioni quotazioni titolo

Il trading sulle azioni GoPro vive di alti e bassi a causa del fatto che l’azienda non è sempre in grado di proporre al mercato prodotti con reali grandi innovazioni che possano far risalire il prezzo in maniera decisa. Tuttavia, ci sono margini operativi importanti da sfruttare, scopriamo come nei prossimi paragrafi.

Per fare trading online è molto importante trovare la piattaforma idonea al tipo di investimento che si vuole fare. Dopo alcune ricerche molti trader hanno definito il broker LiquidityX come il più adatto ai neofiti, vista la sezione formativa molto completa all’interno del sito. Oltre a questo a ogni nuovo iscritto è dedicato un account manager che ha il compito di insegnare al cliente a fare trading, direttamente su un conto demo gratuito che viene fornito a tutti. Su questo conto di prova è possibile inoltre testare i segnali di trading gratuiti che vengono dati in promozione ai nuovi utenti. Per iscriverti e ricevere i segnali gratuiti clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni GoPro: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

GoPro è una celebre azienda americana conosciuta per i suoi prodotti di fotografia indossabili. Forse però non sai che dietro al celebre prodotto di punta del gruppo c’è un’azienda solida e ben strutturata sulla quale è possibile investire e ottenere ipotetici guadagni per mezzo della crescita del suo valore azionario. La crescita azionaria è influenzata da tanti fattori che possono essere previsti per mezzo di uno studio preliminare che tenga conto dei principali aspetti di interesse commerciale del gruppo. Andremo ad esaminare fra gli aspetti più rappresentativi:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

Un piano azionario che funzioni deve partire dalla conoscenza dei 7 punti chiave del modo di fare impresa di GoPro!

Il modello di business dell’azienda

GoPro è una nota azienda americana fondata nel 2002 attiva nella produzione e nel commercio di fotocamere indossabili. I prodotti del gruppo sono pensati per essere usati anche in contesti estremi essendo di fatto resistenti agli urti e subacquei. GoPro ha rivoluzionato il modo di intendere la ripresa video aggiungendo l’effetto POV (point of view), una tipologia di ripresa che dà allo spettatore la sensazione di vivere in prima persona ciò che sta vedendo. La ripresa soggettiva che permette GoPro è stata molto apprezzata anche nell’universo cinematografico tanto che il film Hardcore! È stato girato tutto con GoPro Hero 3. Per la sua natura di distribuzione di massa il modello di business adottato da GoPro è definibile di tipo mass market. I modelli Hero del gruppo hanno diverse funzioni migliorate in ciascun modello come la possibilità di effettuare riprese a metà immersione in acqua.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

L’attività commerciale di una compagnia nel corso degli anni è segnata inevitabilmente da alti e bassi che nel gergo finanziario possono essere tradotti in profitti e perdite. Individuare i flussi di cassa che hanno caratterizzato l’esercizio annuale del gruppo è molto importante per farsi un’idea chiara circa la capacità dell’azienda di generare liquidità. Comprendere il giro d’affari che ruota attorno ad un dato segmento è cruciale per dedurre i possibili contorni della crescita futura. Vediamo nello specifico i fatturati realizzati da GoPro dal 2010 al 2021 espressi in milioni di dollari:

  • 2010 – 543
  • 2011 – 234
  • 2012 – 526
  • 2013 – 986
  • 2014 – 1.394
  • 2015 – 1.620
  • 2016 – 1.185
  • 2017 – 1.180
  • 2018 – 1.148
  • 2019 – 1.195
  • 2020 – 892
  • 2021 – 1.161

Studio dei competitor dello stesso settore

Un investitore ovviamente non può conoscere gli standard di riferimento di ogni settore. Allora come fare per determinarli? Un buon metodo può essere partire dallo studio di tutte quelle realtà commerciali che operano nello stesso settore fornendo prodotti o servizi analoghi. Analizzando e confrontando il loro modo di fare impresa con quello dell’azienda di cui intendiamo comprare le azioni, emergeranno in modo naturale gli aspetti positivi e negativi dando la misura di quale azienda abbia maggiori possibilità di crescita e apprezzamento azionario. Vediamo nel dettaglio chi sono i principali competitor di GoPro:

  • Avid Techology
  • Legrand AV
  • PowerVision Technology Group
  • Olympus Corporation
  • Canon
  • Sony
  • Samsung Electronics
  • Leica Camera

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Ogni compagnia ha bisogno di una cabina di regia formata da professionisti del settore che amministri al meglio le operazioni commerciali e organizzi la strategia del gruppo. Le compagnie adattano il proprio modello di governance alle necessità derivanti dal proprio core business. Conoscere i C Level di un’azienda è dunque un modo per comprendere chi siano, cosa abbiano fatto e come la loro mentalità si rifletta nel modo di fare impresa al fine di avere chiari altri elementi di valore commerciale come ad esempio la proprietà intellettuale e il capitale umano in termini di competenze professionali dei top manager. Nel caso di GoPro quelle che possiamo definire figure chiave sono il CEO e Chairman Nicholas Woodman e il Vice Presidente Esecutivo, Chief Financial Officer e Chief Operating Officer Brian McGee.

Nicholas Woodman è un imprenditore e uomo d’affari statunitense. Ha conseguito la laurea in arti visive presso l’Università della California. La sua carriera ha inizio con la fondazione dell’azienda produttrice di videogame Funbug.com nel 1998. Quando il progetto di Nicholas Woodman naufragò egli partì per un viaggio a tema surf in cerca di ispirazione. In tale contesto pensò a quanto potesse essere utile una camera da poter indossare durante tali attività e da questa intuizione nasce la compagnia GoPro di cui Nicholas Woodman è fondatore.

Brian McGee è un imprenditore e dirigente d’azienda americano ha conseguito la laurea in finanza presso California Polytechnic State University. Nel 2003 Brian McGee è stato Vice Presidente e CFO del gruppo Lexar. Dal 2007 al 2009 è stato Vice Presidente Senior, tesoriere e CFO di Intellon. In seguito Mr. McGee è passato a Atheros Communications dal 2009 al 2011 in qualità di General Manager Global Powerline Business. Dal 2011 al 2015 ha lavorato per il gruppo Qualcomm dove ha ricoperto vari incarichi. Dal 2015 lavora per il gruppo GoPro fino a diventarne Chairman nel 2020.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Uno dei valori commerciali più importanti riguarda un sano apparato degli impiegati. Le aziende perdono ogni anno elementi molto validi a causa dell’incuria nei confronti del sentiment dei propri lavoratori. Tale parametro è molto importante per sondare lo stato di salute interno. Dipendenti soddisfatti possono essere una grande fortuna e una fonte di forza lavoro inesauribile. GoPro nella fattispecie conta un totale di 964 impiegati. L’azienda propina ai propri dipendenti una specie di marketing circa il potenziale dell’azienda e la sua crescita nel corso degli anni. Tale lavoro ha reso i dipendenti molto entusiasti di lavorare per il progetto GoPro. Gli usi e le applicazioni dei prodotti possono essere ancora ampliati costituendo nuove sfide che motivano il personale.

Livello di indebitamento dell’azienda

Il debt to equity ratio di GoPro a marzo 2022 era pari a 0.24.

La RoadMap societaria

Uno dei maggiori vantaggi commerciali del gruppo GoPro è essere gli inventori di un prodotto unico nel suo genere seppur provato ad imitare. Sebbene le ultime sessioni abbiano fatto registrate performance negative l’impegno del gruppo nello sviluppo di nuovi prodotti è costante. L’azienda ha un ottimo piazzamento e fa ben sperare in una ripresa netta nel prossimo futuro.

Investire in Azioni GoPro

Il grafico sottostante mostra l’andamento storico del titolo GoPro.

Grafico azioni GoPro aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo GoPro

Per poter fare previsioni sulle azioni GoPro, aspetto fondamentale per gli operatori finanziari, bisogna guardare al grafico di prezzo per capire le informazioni che porta con se. Dando uno sguardo al recente grafico delle quotazioni del titolo GoPro si può notare come nell’ultimo anno si possa parlare di una fase laterale inquadrata molto bene dalle costanti oscillazioni del prezzo intorno agli stessi supporti e resistenze.

Storico quotazioni GoPro

Lo storico delle quotazioni delle azioni GoPro invece mostra una situazione ben diversa se si osservano gli andamenti degli ultimi 5 anni. Dopo l’incredibile boom registrato a cavallo tra il 2012 e il 2013 l’azienda ha conosciuto una fase di flessione costante che l’ha portata alla situazione di stallo attuale, l’unico orizzonte di investimento in una simile situazione è una strategia attendista.

Dividendi azioni GoPro

Vista la situazione su base quinquennale non è lecito aspettarsi dividendi societari di GoPro rilevanti per i prossimi tempi.

Trading su azioni GoPro

Fare trading online su CFD GoPro, può offrire prospettive interessanti grazie alla possibilità di tradare sulle oscillazioni quotidiane di breve e medio termine. Il trading di lungo termine su questo titolo sembra sterile perché non porterà a plusvalenze nel corso degli anni vedendo la situazione attuale dell’azienda.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni GoPro
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni GoPro
Descrizione
Come comprare e investire in azioni GoPro! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.