Come comprare e investire in Azioni ePrice

Le Azioni ePrice (Ticker EPRC, Codice ISIN IT0005084717) vengono emesse da ePrice S.p.A, già Banzai SpA, una società italiana con sede a Milano impegnata nel settore della vendita al dettaglio online. La Compagnia, nello specifico, è un operatore di e-commerce focalizzato principalmente su Tech & Appliances nel mercato domestico. Il segmento E-Commerce opera attraverso due siti web. Il primo, www.eprice.it, vende principalmente elettrodomestici ed elettronica per la casa. Il secondo, www.saldiprivati.com, propone diversi prodotti, tra cui vestiti, articoli per la casa e vini.

eprice titolo azioni previsioni dividendi grafico quotazione

Il titolo ePrice è quotato nell’indice FTSE Italia Small Cap della Borsa Italiana dal 2015, mentre la società è stata fondata nel 2000. Per chi desidera fare trading sulle azioni ePrice, il primo dato da cui partire è la capitalizzazione di mercato della società, ora a 28.27M con circa 325 milioni di azioni attualmente in circolazione (2020).

Per investire in azioni è molto importante trovare la piattaforma adatta alle proprie esigenze e attualmente la più completa è sicuramente LiquidityX. Su questo broker è possibile utilizzare un conto di prova senza rischiare denaro reale e prendere familiarità con lo strumento di trading. Il conto demo di LiquidityX è tale e quale al conto reale e per questo molti investitori utilizzano questa promozione per testare nuove strategie di trading online senza rischi. Su questa piattaforma è inoltre possibile richiedere dei segnali gratuiti dai quali prendere spunto per le proprie operazioni di borsa. Per ricevere il conto demo di LiquidityX clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni ePrice: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Il settore e-commerce attrae milioni di consumatori nel mondo e migliaia e migliaia di trader. Le sue potenzialità di crescita sono enormi, con le persone sempre più rivolte verso il digitale per qualsiasi tipologia di attività quotidiana. Di conseguenza, comprare Azioni ePrice, che è uno dei più noti e-commerce italiani per l’elettronica, potrebbe sembrare una scelta vincente per qualsiasi trader.

Per prendere una decisione coerente con il reale andamento del mercato, tuttavia, occorre fare sempre un’analisi approfondita dell’azienda, a partire dai seguenti aspetti:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

La società milanese, che fino al 2016 si chiamava Banzai S.p.A., sta attraversando un momento difficile, segnato principalmente da un forte calo del fatturato. Scopriamo di più sulla salute della compagnia, prima che prendiate qualsiasi decisione di investimento.

ePrice: modello di business

Il business model di ePrice è incentrato sulla vendita online di prodotti di tecnologia ed elettrodomestici. Più recentemente, nel modello di business di ePrice sono stati inseriti ulteriori servizi, come l’installazione dei grandi elettrodomestici o la protezione assicurativa di tutti i prodotti acquistabili sul suo sito. Naturalmente, l’azienda ePrice investe su diverse innovazioni tecnologiche per il suo marketplace, che includono anche l’Intelligenza Artificiale per l’analisi dei dati sulle ricerche e sugli acquisti dei consumatori.

Tra le attività di maggior successo della compagnia milanese, ricordiamo SaldiPrivati, ceduta a showroomprivee.com proprio per la diversità nel modello di business. In sostanza, negli anni, la società si è concentrata maggiormente su una specifica tipologia di clienti e sullo sviluppo di un determinato processo di vendita. Fino ad un certo punto, questa visione ha ripagato i dirigenti, ma poi il mercato ha iniziato a prendere una piega un po’ diversa. Sicuramente, la pandemia ha avvantaggiato gli e-commerce più completi, come Amazon, dove il consumatore ha potuto acquistare tutto quello di cui aveva bisogno, sfruttando un’unica piattaforma.

Profitti e perdite di ePrice

Le casse di ePrice sono in rosso e la società probabilmente cederà un ramo o tutta la sua attività all’azienda Portobello. Nell’ultimo bilancio approvato dal Consiglio di Amministrazione, i ricavi di ePRICE sono scesi del 24% e l’indebitamento finanziario netto è stato pari a 4,3 milioni di euro. La quotazione in Borsa è ai minimi storici e il titolo è stato sospeso diverse volte nel corso degli ultimi mesi.

ePrice: chi sono i competitor del settore?

La compagnia milanese, come detto, rappresenta un rivenditore online di elettrodomestici di diversi marchi. Per la stessa attività, i principali competitor di ePrice sono Mediaworld, Unieuro, Trony e Euronics, con i loro siti online. Queste aziende, come è noto, dispongono anche di un’ampia rete di negozi fisici. Come e-commerce, altri importanti concorrenti sono nexths.it, yeppon.it, bpm-power.com, onlinestore.it, comet.it, monclick.it. Tutt’altra attività svolgono colossi mondiali come Amazon ed eBay, che nella vendita di prodotti elettronici hanno però scavalcato gran parte dei nomi sopra menzionati. Al momento, inoltre, ePrice non offre alcun vantaggio diverso dai competitor anche se è uno dei pochi e-commerce in grado di effettuare la consegna in un giorno lavorativo.

ePrice: le figure chiave

Per investire anche solo 100 euro su ePrice, un trader ben equipaggiato dovrebbe lavorare anche sull’analisi delle figure chiave dell’azienda. L’attuale Presidente di ePrice è Gualtiero Rudella, ma è l’Amministratore Delegato Gaetano Gasperini ad essere maggiormente seguito dagli investitori. Gasperini ha costruito la maggior parte della sua carriera nel settore Retail e nell’industria del Lusso, acquisendo competenze strategiche di marketing, pianificazione aziendale e vendita al dettaglio e nell’e-commerce. Tra le aziende in cui Gasperini ha militato c’è Mercatone Uno. In linea generale, se desiderate ottenere una rendita mensile da ePrice, ribadiamo l’importanza di andare a conoscere i manager al vertice della compagnia. Soprattutto in questo momento, vista la situazione finanziaria delicata, il leader del business può influenzare il sentiment degli investitori con decisioni o notizie di qualsiasi tipo.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda ePrice

Secondo un recente sondaggio, i dipendenti di ePrice hanno votato con un punteggio medio di 3.5/5 l’ambiente di lavoro offerto dalla compagnia milanese. Un ambiente definito stimolante, ma con poche possibilità di carriera. La retribuzione è nella media, mentre viene apprezzata fortemente la flessibilità per quanto riguarda lo svolgimento del lavoro, con forti incentivi verso il lavoro da casa. Nel complesso, il fattore delle risorse umane non rappresenta un elemento di influenza per gli investimenti sul titolo azionario della compagnia.

Livello di indebitamento di ePrice

Negli ultimi anni, la società sembra essere in declino sotto tutti i punti di vista. I conti in rosso indicano un alto livello di indebitamento e la quasi totale impossibilità dell’azienda di ripagarlo. È molto probabile che il brand verrà ceduto ad un’altra compagnia (Portobello S.p.a. ha messo in campo 6 milioni di euro per l’acquisizione, non ancora ufficiale). Questo lento, ma inesorabile declino, è perfettamente riscontrabile anche nello storico della quotazione del titolo azionario della società. Nell’ultimo anno finanziario, il prezzo ha perso oltre il 70% del suo valore.

Quindi, se desiderate investire 200 euro su ePrice, dovrete valutare attentamente le vostre mosse a lungo termine, con focus proprio sull’elemento debito. Questo perché tale fattore può essere la chiave di diverse possibilità per l’azienda, tra cui quella della cessione delle proprie attività, con conseguenze inevitabili, in un senso o nell’altro, anche sulla quotazione.

La RoadMap societaria

Il futuro di ePrice è incerto, ma il brand rimane comunque leader dell’e-commerce italiano. L’azienda continuerà senz’altro ad investire in tecnologie digitali, in particolare in ambito cloud, visto che uno dei suoi più onerosi problemi nel recente passato è stato proprio l’utilizzo di più piattaforme non sincronizzate. Anche la gestione dei dati degli utenti è in cima alla lista dei punti chiave per aumentare i ricavi. Nell’ambito dell’innovazione tecnologica, qualora non avverrà la cessione definitiva dell’attività, l’azienda milanese starebbe pensando di investire in ulteriori partnership strategiche. La concorrenza è alle stelle e gli operatori del settore sono anche dei colossi mondiali che vanno ben oltre l’elettronica, come ad esempio Amazon.

Investire in Azioni ePrice

Il titolo ePrice si riferisce ad una holding italiana tra i primi operatori del settore delle vendite online, localmente parlando. Recentemente, la società ha ceduto la divisione Vertical Content di Banzai Media a Mondadori e il segmento Saldiprivati al gruppo francese Showroomprivé. La compagnia opera attraverso oltre 130 punti di consegna e ritiro e tramite una piattaforma di marketplace propria, aperta anche a venditori terzi.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo ePrice.

Grafico azioni ePrice aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo ePrice

Per fare delle previsioni sulle Azioni ePrice in grado di replicare il reale andamento della Borsa, il trader dovrà fare riferimento alla situazione finanziaria dell’azienda, ma anche all’andamento del settore e-commerce. In Italia, così come nel resto del mondo, il settore delle vendite online è in forte crescita. E la compagnia non ha concorrenti diretti di rilievo. Tuttavia, a livello locale, sembrano primeggiare i siti online delle singole aziende al dettaglio. Più in generale, la quotazione può venire influenzata anche dalla condizione economica italiana, eventuali nuove strategie commerciali e operative o specifici eventi.

Storico quotazioni ePrice

Lo storico delle quotazioni delle azioni ePrice evidenzia un titolo che, dal suo esordio sul mercato ad oggi, ha seguito prevalentemente un trend al ribasso. Da un prezzo iniziale di oltre 6 euro per azione, il titolo vale attualmente, meno di 1 euro. L’azienda non ha saputo cavalcare l’onda della crescita del settore e-commerce e non è riuscita ad imporsi nemmeno a livello nazionale.

Dividendi azioni ePrice

I dividendi societari di ePrice S.p.A sono stati emessi e pagati solo nel 2017, per un valore pari a 0.13 per azione e un rendimento del 6,59%.

Trading su azioni ePrice

Il trading online su CFD ePrice può risultare insidioso sia nel breve che nel lungo termine. Di conseguenza, il titolo viene consigliato principalmente ai trader più esperti, in grado di cogliere l’occasione di mercato a scadenze strette.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni ePrice
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni ePrice
Descrizione
Come comprare e investire in azioni ePrice! ✅Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico in tempo reale.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.