Come comprare e investire in Azioni Banca Generali

Le Azioni Banca Generali (Ticker BGN, Codice ISIN IT0001031084) sono emesse dalla società Banca Generali S.p.A., fondata nel 1998 e con sede a Trieste. L’azienda si occupa prevalentemente di consulenza finanziaria e di gestione del patrimonio finanziario delle famiglie. Il Titolo Banca Generali è quotato alla Borsa di Milano nell’Indice FTSE MIB dal 2006, con un prezzo iniziale di € 8 per azione.

Nel 2017, la compagnia ha fatto registrare ricavi per 6,86 miliardi di euro, con una crescita di oltre il 20% rispetto al 2016. L’azienda vanta oltre 40 filiali in tutta Italia. Il Gruppo è in grado di offrire alla propria clientela diversi servizi finanziari, tra cui svariate soluzioni di investimento. Negli ultimi anni, ampio spazio è stato dedicato anche all’innovazione. Nel settore bancario, l’impresa è senz’altro tra i leader nazionali.

banca generali azioni previsioni quotazioni titolo

Chi desidera fare trading sulle Azioni Banca Generali deve tenere conto, naturalmente, della storia societaria, quanto dell’andamento attuale e delle previsioni future. Con un occhio di riguardo per la situazione delle banche a livello nazionale.

Per investire in azioni Banca Generali bisogna scegliere un broker regolamentato ed aprire un conto trading. Una delle piattaforme più conosciute è LiquidityX. La mancanza di costi fissi come le commissioni sulle azioni, è ciò che la rende particolarmente vantaggiosa.
In aggiunta, basta un deposito di solo 200 euro per accedere al sito, ed è possibile richiedere l’accesso ad un conto demo per fare pratica. Per aprire il tuo conto su LiquidityX e sfruttare i suoi vantaggi, clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Banca Generali: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Gli investitori che come obiettivo di trading desiderano comprare Azioni Banca Generali sono chiamati ad analizzare i seguenti aspetti del business della banca. 

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

Ognuno dei punti sopra riportati include una serie di informazioni che possono aiutare il trader a prevedere i movimenti del prezzo del titolo della società in Borsa. Per questo motivo, ne andremo a spiegare maggiori dettagli nei paragrafi a seguire. 

Banca Generali: modello di business

Il business model di Banca Generali si basa sulla consulenza finanziaria e sulla pianificazione patrimoniale, attraverso l’erogazione di una serie di servizi.  Più nel dettaglio, il modello di business di Banca Generali poggia su due macro-aree: Wealth Management e Private Banking. A loro volta, questi due segmenti di business si suddividono nelle seguenti attività: Servizi bancari, Risparmio amministrato, Risparmio gestito, Risparmio assicurativo, Servizi di Wealth Management e Fiduciari. La società guadagna, dunque, da questi servizi. 

L’azienda Banca Generali investe moltissimo sulla consulenza, attività che ritiene distintiva rispetto ai suoi competitor in ambito bancario. In questo contesto, le figure che si occupano della clientela sono: Financial Planner, Private Banker, Wealth Manager e Relationship Manager. A livello generale, l’istituto di Trieste fonda proprio sulla consulenza i suoi obiettivi di fidelizzazione del cliente a lungo termine. Una strategia che, negli anni, ha sicuramente portato il gruppo a diventare solido e a godere della fiducia dei propri clienti. Tanto più che, rispetto ad altri competitor, la banca ha una storia piuttosto recente, con meno di trent’anni di attività. 

Profitti e perdite di Banca Generali

Nonostante la crisi sulla Borsa innescata dalla pandemia prima e dalla guerra Russia Ucraina poi, il titolo di Banca Generali ha mantenuto un buon trend al rialzo, segnando l’ennesimo traguardo negli ultimi dieci anni. 

Pur essendo caratterizzato, nel breve termine, dalle tipiche oscillazioni degli asset bancari, il titolo di Banca Generali è risultato essere un ottimo investimento nel lungo termine. Basti pensare che, nel 2009, la risorsa valeva meno di 1 euro. Negli ultimi mesi, il titolo ha raggiunto il suo massimo storico di oltre 43 euro per azione. All’orizzonte non sembrano esserci grossi ostacoli dal punto di vista dei guadagni. Motivo per cui ci allineiamo al parere della maggior parte degli analisti che vede nelle Azioni BGN una delle migliori risorse quotate in Borsa nel settore bancario/finanziario. 

Banca Generali: chi sono i competitor del settore?

Come banca focalizzata sulla consulenza, i competitor di Banca Generali sono principalmente Anima Holding, Banca Mediolanum, Azimut e FinecoBank. Il Gruppo di Trieste, nonostante i nomi importanti della concorrenza, riesce a mantenere una posizione di spicco nel suo principale settore di attività. Negli anni, i trader hanno dato fiducia alla solidità dell’azienda, portando il valore del suo titolo ben sopra il prezzo di anti altri attori del settore bancario/finanziario. 

Banca Generali: le figure chiave

Per ogni azienda, ci sono sempre delle figure chiave a cui porre attenzione. D’altro canto, l’attività di una società viene portata avanti a partire dalle decisioni delle persone che fanno parte del management. La dirigenza di Banca Generali è così composta: Antonio Cangeri è il Presidente, Gian Maria Mossa è l’Amministratore Delegato e Tommaso Di Russo è il Direttore Finanziario. 

Per investire anche solo 100 euro su Banca Generali è importante dare un’occhiata anche all’azionariato della compagnia. In questo momento, Assicurazioni Generali detiene il 51,029% delle azioni della società, Wellington Management il 5,010%, mentre il 43,961% delle azioni appartiene ad altri azionisti. I trader che puntano ad una rendita mensile da Banca Generali sanno bene che le figure chiave della banca l’hanno portata ad una crescita davvero notevole, in pochissimo tempo, tanto da ricevere anche diversi premi. Infatti, Banca Generali è stata premiata come Best Private Bank in Italy dal Financial Times e con l’Oscar di Bilancio dalla Federazione Italiana Relazioni Pubbliche. 

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda Banca Generali

L’ambiente di lavoro, in Banca Generali, si basa sicuramente sulla diversità e sull’inclusione, due valori che l’istituto triestino persegue realmente, come parte della propria politica aziendale. Sotto questo punto di vista, dunque, quello della banca guidata da Antonio Cangeri e Gian Maria Mossa è un ambiente moderno e flessibile. Il valore degli stipendi e dei benefit per i dipendenti è in linea con quanto erogato dagli altri operatori del settore bancario, così come le possibilità di carriera. 

Pertanto, non ci sono motivi per credere che il sentiment dei lavoratori di Banca Generali possa incidere negativamente (o positivamente) sul cammino del titolo societario in Borsa. È comunque un aspetto di cui tener conto, nel caso di situazioni particolari, e ciò vale per qualsiasi tipo di azienda. 

Livello di indebitamento di Banca Generali

Chi desidera investire 200 euro su Banca Generali ha il dovere di valutare anche il livello di indebitamento dell’istituto, con il fine di capire in che direzione spingere il proprio investimento. 

Nel caso della banca di Trieste, parliamo di un business abbastanza solido che, nell’ultimo trimestre, ha dichiarato più di 85 miliardi di masse in gestione e un utile netto di oltre 320 milioni. La società ha onorato il suo debito passato secondo le scadenze prestabilite ed è in possesso di buone risorse economiche per perseguire gli obiettivi del suo piano industriale corrente. Sotto questo punto di vista, dunque, gli analisti vedono assolutamente di buon occhio l’acquisto di Azioni di Banca Generali. 

La RoadMap societaria

La strategia di sviluppo di Banca Generali per i prossimi anni è basata sicuramente sull’innovazione. La banca intende puntare ancora, come già sta facendo da qualche anno, sul digitale. L’area Digital crea valore non solo da punto di vista economico, con la possibilità di risparmiare su diversi costi, ma anche per ciò che concerne la comunicazione tra la banca e i propri clienti. Come abbiamo premesso, uno dei pilastri dell’attività di Banca Generali è la consulenza. Grazie a diversi strumenti innovativi, l’istituto ha creato BG Personal Advisory, un modello di consulenza evoluta che consente la gestione del patrimonio in maniera più completa, semplice e proficua. 

Sulla carta, gli obiettivi dell’ultimo piano industriale della banca sono sei: Risorse Umane e Organizzazione, Digital Mindset, Approccio Wealth Management, Eccellenza della rete, Brand e Aspirazione Internazionale. Ciò dimostra quanto la banca sia orientata sia al miglioramento dei servizi, sia all’espansione. Valutando il livello di realizzazione di questi obiettivi, il trader può capire di più su come si muoverà il prezzo delle Azioni della società sulla Borsa. 

Investire in Azioni Banca generali

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Banca Generali.

Grafico azioni Banca Generali aggiornato in tempo reale

Previsioni Titolo Banca Generali

Fare delle previsioni sulle Azioni Banca Generali comporta un’approfondita analisi innanzitutto della situazione economica nazionale, ma anche internazionale. E’ importante focalizzare l’attenzione anche sugli stress test che possono influire sulla fiducia dei risparmiatori e degli investitori.

A livello generale, dunque, l’operatore di mercato concentrerà la propria analisi sui più rilevanti avvenimenti economici in Italia e nell’UE.

Storico Quotazioni Banca Generali

Come evidenzia lo storico delle quotazioni delle azioni Banca Generali, il Titolo societario ha tracciato una buona linea di crescita, toccando il prezzo più alto nel 2015 (oltre 32,00 euro). Attualmente, le azioni dell’istituto di credito valgono all’incirca 18,00 euro.

Tra il 2009 e il 2015 c’è stato un rialzo costante, frenato da diverse questioni negli anni successivi. Tuttavia, l’azienda si è mostrata solida, senza subire crolli significativi.

Dividendi Azioni Banca Generali

I dividendi societari di Banca Generali S.p.A. vengono staccati e pagati annualmente. L’entità dei dividendi è direttamente proporzionale all’andamento della società. E’ possibile affermare che si tratti di cifre tra le più interessanti nel settore azionario bancario.

Trading su Azioni Banca Generali

Il trading online su CFD Banca Generali rappresenta una tipologia di investimento sicuramente interessante, ma con le dovute accortezze. E’ importante capire e analizzare, giorno dopo giorno, tutti i progetti societari per il futuro e il contemporaneo andamento del settore bancario, soprattutto in Italia.

Un fattore positivo da segnalare è senz’altro il fatto che l’azienda si sta specializzando in particolar modo sui servizi alle famiglie, segno di una chiara visione del futuro. Per questo motivo, si consigliano scadenze lunghe.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Banca Generali
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Banca Generali
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Banca Generali2A! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.