Come comprare e investire in Azioni BMW

Le azioni BMW (Ticker BMW, codice ISIN DE0005190003) sono di una delle aziende automobilistiche più prestigiose e rinomate al mondo, particolarmente apprezzata per la qualità costruttiva e la modernità tecnologica e ingegneristica dei suoi prodotti. Fondata nel 1917 inizialmente come azienda costruttrice di motori per la nascente aviazione tedesca, la Bayerische Motoren Werke crebbe rapidamente per via delle commissioni di guerra e, nel 1918, poche settimane prima della fine della Prima Guerra Mondiale, si trasformò in società per azioni. Durante la prima metà del Novecento la BMW, grazie a un eccellente sezione di ricerca e sviluppo, divenne particolarmente nota per la produzione di veicoli ad alte prestazioni, più volte premiati durante le competizioni automobilistiche.

Nel 1959 la BMW fece nuovamente il suo ingresso nel mercato azionario e si concentrò nuovamente sulla produzione di autovetture da strada ad alte prestazioni. Dal 2003 la BMW produce macchine con il marchio inglese Rolls Royce in seguito ad un’operazione congiunta di BMW e Volkswagen: la seconda acquisì il gruppo Bentley e la prima il marchio Rolls Royce che da esso era stato scorporato. Il titolo BMW, con un fatturato nel 2018 di 97,48 miliardi di euro, si presenta come un saldo e solido investimento nel settore.

bmw azioni previsioni quotazioni titolo

Fare trading sulle azioni BMW significa investire in uno dei brand più famosi nel settore automobilistico. Nel 2019 i volumi si stanno mantenendo relativamente bassi, con una volatilità giornaliera contenuta, indicando il titolo BMW come un investimento non soggetto a grosse variazioni.

Tutti possono investire in azioni BMW, basta infatti aprire un conto trading su un broker regolamentato. Tra i broker più importanti e conosciuti c’è LiquidityX, che continua a spiccare per il gran numero di trader soddisfatti. Le lezioni di trading gratuite presenti sulla piattaforma ed i segnali di trading giornalieri, fanno si che anche i trader con meno esperienza possano avere un esperienza di trading positiva. Per accedere, basta iscriversi e depositare solamente 200 euro. Per registrarti su LiquidityX ed iniziare a fare trading in pochi minuti, clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni BMW: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

Comprare azioni della celebre casa automobilistica BMW è sicuramente una mossa strategica, l’azienda leader del suo segmento ma ciò nonostante è indispensabile eseguire la nostra consueta analisi degli aspetti chiave al fine di rilevare quali siano i rischi e i punti di interesse del comprare azioni BMW. Nello specifico nel corso di questo articolo andremo ad esaminare insieme:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

Questa analisi composta da 7 punti chiave ti aiuterà a capire se le azioni BMW possano fare al caso tuo!

Il modello di business dell’azienda

BMW è un’azienda tedesca fondata nel 1916 e come tutti sanno attiva nella produzione di motoveicoli e autoveicoli. Il modello di business adottato dall’azienda in gergo settoriale viene definito mass market in quanto l’idea è quella di rivolgerlo al mercato di massa senza particolari distinzioni in termini di clientela. L’azienda offre una vasta gamma di modelli diversi per entrambi i comparti. Il flusso di entrate del gruppo BMW è direttamente proporzionato alle vendite di prodotti realizzati. BMW gestisce direttamente un totale di 31 impianti di produzione in 15 diversi paesi e la sua rete di vendita ne copre oltre 140. Basti pensare che solo nel 2020 l’azienda ha venduto un totale di 2,3 milioni di auto in tutto il mondo e 169,000 motocicli questo per restituire la temperatura del giro d’affari societario. Nel tempo i modelli dell’azienda sono diventati un vero e proprio status symbol.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Come specificato l’azienda BMW è un gigante del proprio settore e ciò è sicuramente da un lato utile per determinare se acquistarne o meno le azioni. Dall’altro occorre però passare in rassegna i risultati finanziari conseguiti dall’azienda nel corso del tempo al fine di rivelare eventuali falle non visibili ad occhio nudo. Tale parametro inoltre è utile per determinare quale sia il reale giro d’affari che ruota attorno all’attività aziendale definendo i contorni dei possibili scenari futuri del titolo. Nello specifico il gruppo BMW i ricavi del gruppo nel 2021 sono saliti in maniera esponenziale rispetto agli anni precedenti specie quelli segnati dalla pandemia che ha messo a dura prova tutto il comparto chiudendo l’anno con 111,24 miliardi di dollari. Una crescita esponenziale specie se si pensa che nel 2020 il fatturato del gruppo era stato di 3,86 miliardi di dollari.

Studio dei competitor dello stesso settore

BMW ha saputo affermarsi nel settore automobilistico in maniera decisa nella sua unicità inconfondibile diventando a sua volta un vero e proprio status di prestigio sociale e lusso. Oltre a questo aspetto BMW è una compagnia produttrice anche di auto sportive di cui è a sua volta una delle aziende più rispettate. Le prestazioni e la qualità sono da sempre un tratto distintivo della casata ma tuttavia le aziende operanti proprio vista la grandezza del settore sono molte, andiamo a vedere da vicino quali sono le principali:

  • Mercedes Benz USA 
  • Porsche
  • Audi
  • Lexus
  • Fiat
  • Chrysler Automobiles

Le persone chiave collegate all’azienda

Le aziende non hanno un solo motore trainante. Nei paragrafi precedenti abbiamo analizzato i numeri in termini di fatturato realizzati dalla società ma dobbiamo sempre ricordare che tali numeri sono il frutto del lavoro di professionisti e manager di successo e se impariamo a conoscerli potremo avere un’idea più chiara di perché sia conveniente acquistare azioni BMW. Le figure chiave del gruppo sono state varie nel corso del tempo e della sua evoluzione. Ad oggi le persone più influenti sono senza dubbio il presidente del gruppo Norbert Reithofer e l’amministratore delegato Harald Krüger.

Norbert Reithofer è un dirigente d’azienda tedesco classe 1956 è entrato a far parte del gruppo BMW nel 1987 in qualità di capo della pianificazione della manutenzione inoltre dal 1991 al 1994 è stato direttore di White Divisione Production. Mr. Reithofer È stato premiato con l’onore al merito bavarese.

Harald Krüger è un manager tedesco classe 1965 ed ha ricoperto la sua carica di amministratore delegato fino al 2019. In precedenza Mr. Krüger è stato assistente alla ricerca per Institute for Dynamics of Flight Systems dell’istituto aerospaziale tedesco. Entra a far parte della famiglia BMW nel 1992 ricoprendo vari ruoli nel corso della sua carriera. Dal 2020 serve nel Canada Pension Plan Investment Board.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Una volta esaminati i vari aspetti esterni dell’azienda BMW è molto importante esaminare anche lo stato di salute interno. Uno dei modi più efficaci per condurre tale indagine è quello di misurare il sentiment dei lavoratori del gruppo. Tale dato mette in luce il reale stato di salute di un gruppo basato sullo stato d’animo dei suoi dipendenti. Un’azienda che tratterà i suoi dipendenti nel modo adeguato beneficerà di certo di un aumento della produttività interna oltre a fidelizzare i lavoratori più competenti e capaci. Nel caso specifico il gruppo BMW conta un totale di 118,909 dipendenti. Nel complesso il ritratto del sentiment dei lavoratori risulta ottimo anche nonostante l’elevato numero di risorse umane impiegate. Lavorare per un colosso della portata del gruppo BMW è per i dipendenti un’esperienza dal grande valore formativo, inoltre la maggior parte di loro sottolinea come l’ambiente sia stimolante e rivolto alla continua innovazione fornendo benefit come piani pensionistici e assicurativi e retribuzioni commisurate al proprio grado di competenza.

Livello di indebitamento dell’azienda

Il livello di indebitamento di una società è senza alcun dubbio un altro aspetto chiave da esaminare nell’ambito dell’analisi del gruppo BMW. Il debito di una società consiste nelle obbligazioni, le quali costituiscono di fatto un debito contratto dal gruppo nei confronti di chi le ha sottoscritte, quindi che gli obiettivi finanziari vengano raggiunti o meno, la società ha l’onere di rimborsare del capitale e degli interessi che corrispondono. Nello specifico dell’azienda BMW il debito riportato per l’anno 2021 è stato di 0,85 milioni di dollari.

La RoadMap societaria

Per restare sempre al top il gruppo BMW investe milioni di dollari ogni anno in ricerca e sviluppo al fine di fornire prodotti ad alte prestazioni e che siano competitivi sul mercato. Molti sono i modelli già disponibili e quelli in lavorazione. Nel complesso possiamo concludere dicendo che il comparto in genere mostra una crescita costante e BMW è un gruppo saldamente al comando di conseguenza comprare le azioni può rappresentare un investimento ad alto potenziale di rendimento futuro.

Investire in Azioni BMW

Il grafico sottostante mostra l’andamento storico del titolo BMW.

Grafico azioni BMW aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo BMW

Per fare previsioni sulle azioni BMW è necessario innanzitutto guardare al grafico di prezzo qui riportato perché tra le informazioni che offre mostra anche la tendenza di mercato attualmente in essere. In particolar modo, fintantoché i volumi si mantengono bassi, così come nel primo semestre del 2019, il titolo BMW porterà gli analisti a indicarlo come un investimento per chi non è disposto a correre rischi. Le potenzialità di crescita, d’altro canto, lo rendono una fonte di profitto molto interessante.

Storico quotazioni BMW

Lo storico delle quotazioni delle azioni BMW mostra come la fase ribassista che ha interessato il primo semestre del 2019 stia esaurendo la propria spinta con l’arrivo della stagione estiva. La società si è dimostrata più volte capace di affrontare fasi ribassiste prolungate, permettendo agli investitori di trarre comunque profitti e non perdere la fiducia nel brand.

Dividendi azioni BMW

I dividendi societari di BMW vengono distribuiti ogni anno agli azionisti della società che possiedono quindi quote della stessa.

Trading su Azioni BMW

Il trading online su CFD BMW è ampiamente praticato in tutto il mondo: il prestigio dei motori e dei veicoli BMW ha, infatti, da oltre mezzo secolo superato i confini europei.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni BMW
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni BMW
Descrizione
Come comprare e investire in azioni BMW! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.