Come comprare e investire in Azioni GlaxoSmithKline

Le Azioni GlaxoSmithKline (Ticker GSK, Codice ISIN GB0009252882) vengono emesse da GlaxoSmithKline PLC, società britannica con sede a Londra, attiva nei settori farmaceutico e biotencologico e nella commercializzazione di beni di consumo.

Nel dettaglio, l’azienda opera attraverso due segmenti: prodotti farmaceutici e vaccini. La compagnia, in particolare, si concentra sulla ricerca in sei aree: malattie respiratorie, virus dell’immunodeficienza umana (HIV)/malattie infettive, vaccini, immuno-infiammazione, oncologia e malattie rare. L’azienda produce una gamma di medicinali soggetti a prescrizione e prodotti per vaccini. L’attività farmaceutica si dedica alla scoperta, allo sviluppo e alla commercializzazione di farmaci per il trattamento di una serie di malattie acute e croniche. L’attività Vaccines fornisce vaccini a persone di tutte le età. Il brand ha un portafoglio di farmaci per le vie respiratorie e l’HIV molto ampio. La sua attività farmaceutica comprende prodotti per le vie respiratorie, HIV, prodotti speciali e altri prodotti. La compagnia ha un portafoglio di oltre 40 vaccini pediatrici, per gli adolescenti, per gli adulti, per gli anziani e per i viaggi in specifiche località.

glaxosmithkline azioni titolo quotazione previsioni grafico dividendi

Il titolo GlaxoSmithKline è quotato principalmente sulla Borsa di Londra dagli anni Ottanta, ma l’attuale marchio è nato nel 2000, dopo la fusione tra Glaxo Wellcome e SmithKline Beecham. Chi desidera fare trading sulle azioni GlaxoSmithKline andrà ad operare finanziariamente su un’azienda con una capitalizzazione di mercato di 64.28B e oltre 5 miliardi di azioni attualmente in circolazione.

Chi desidera investire in azioni GlaxoSmithKline necessita di un conto sul quale fare trading. È importante affidarsi esclusivamente a piattaforme regolamentate e, tra le più conosciute, LiquidityX è senza dubbio la migliore. Con un deposito di soli 200 euro si accede ad un conto trading accompagnato da un conto demo per fare pratica senza rischiare il proprio denaro. Inoltre, è possibile seguire le lezioni gratuite sul sito per imparare a fare trading in modo professionale. L’iscrizione è gratuita e richiede pochi minuti. Per completare la tua registrazione su LiquidityX clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni GlaxoSmithKline: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

GlaxoSmithKline è una compagnia attiva nel comparto farmaceutico molto interessante se stai cercando di comprare azioni che siano stabili nel tempo ma che racchiudano al contempo un potenziale di crescita elevato. Aziende di questo tipo richiedono un’attenzione da parte dell’investitore maniacale nella conoscenza degli aspetti più emblematici del modo di fare business del gruppo. Scegliere le azioni giuste anche in base a quelle che già si possiedono è fondamentale per avere un portafoglio che abbia una sua logica e un suo bilanciamento. Tra gli aspetti più indicativi analizzeremo:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

Analizzare i 7 punti chiave più rappresentativi di GlaxoSmithKline ti permetterà di comprendere come investire al meglio!

Il modello di business dell’azienda

GlaxoSmithKline è una compagnia inglese fondata nel 2000 attiva nel campo della farmaceutica. Nel 2016 l’azienda era considerata la decima industria farmaceutica nel mondo. Tra i principali prodotti offerti dal gruppo abbiamo:

  • Farmaci
  • Vaccini
  • Beni di consumo

Il principale canale di approvvigionamento finanziario del gruppo è il comparto farmaci i cui prodotti di punta sono:

  • Rosiglitazone
  • Paroxetina
  • Ribena
  • SB Pharmco

GlaxoSmithKline è presente in oltre 150 paesi nel mondo con 68 filiali e 36 stabilimenti produttivi. Il gruppo produce molti farmaci ritenuti essenziali dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come:

  • Amoxicillina
  • Mercaptopurina
  • Pirimetamina
  • AZT

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Per essere certi di selezionare le informazioni di reale interesse commerciale occorre in primis avere chiaro che cosa si vuole sapere. La plusvalenza nel trading è generata mediante la rivendita dell’azione ad un prezzo maggiorato rispetto a quello di acquisto, di conseguenza il nostro interesse è rivolto nel rintracciare i dati finanziari e comprendere in base a questi quali siano le possibilità di crescita ragionando sui flussi di entrata che hanno segnato l’attività del gruppo negli ultimi anni di esercizio. Conoscere le prestazioni finanziarie è il primo passo per iniziare una profilazione economica volta a mettere in luce il valore commerciale del gruppo. Vediamo nel dettaglio i fatturati che hanno interessato GlaxoSmithKline dal 2010 al 2021 espressi in milioni di dollari:

  • 2010 – 43.903
  • 2011 – 43.940
  • 2012 – 41.896
  • 2013 – 41.475
  • 2014 – 37.916
  • 2015 – 36.578
  • 2016 – 37.798
  • 2017 – 38.904
  • 2018 – 41.140
  • 2019 – 43.100
  • 2020 – 43.783
  • 2021 – 46.910

Studio dei competitor dello stesso settore

La pandemia ha accentuato la concorrenza nel settore farmaceutico. Le aziende che trattano vaccini nel periodo della pandemia sono state interessate da flussi extra di attività che ha dato luogo ad una competizione serrata per il raggiungimento in tempi brevi del vaccino anti covid. Conoscere le altre aziende competitor di GlaxoSmithKline è cruciale per evidenziare mediante il confronto con le altre aziende le qualità del gruppo e i punti negativi al fine di avere chiaro un quadro complessivo del valore e dell’efficacia del modus operandi aziendale. Vediamo ora nel dettaglio chi sono i principali competitor di GlaxoSmithKline:

  • Pfizer
  • Merck & Co
  • Eli Lilly Company
  • Amgen
  • Lundbeck
  • Arena Pharmaceuticals
  • MannKind Corp
  • Vivus
  • SciClone Pharmaceuticals
  • Amylin Pharmaceuticals
  • Orexigen Therapreutics Inc.
  • Critical Therapeutics Inc.

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Uno degli aspetti di principale valore commerciale di una compagnia risiede nella struttura di leadership e nei top manager che ne fanno parte. Per mezzo delle scelte dei C Level aziendali vengono promosse strategie commerciali, operate fusioni, tutte operazioni che possono determinare in modo irrimediabile il successo o l’insuccesso di un gruppo. Pertanto individuare ed analizzare tali figure di spicco è molto importante per verificare un aspetto di valore in termini di capitale umano e avere più chiara la mentalità del gruppo dettata dai valori di chi la amministra. Nel caso di GlaxoSmithKline possiamo definire figure chiave il Chairman Philip Hampton e il CEO Emma Walmsley.

Philip Hampton è un businessman inglese nato nel 1953. Dopo aver conseguito il master presso il Lincoln College di Oxford inizia il suo percorso professionale per Coopers & Lybrand e nello stesso anno ha conseguito il titolo di dottore commercialista. In seguito passa a collaborare con il gruppo Lazard dove rimarrà per nove anni. Per il gruppo ha gestito importanti fusioni e ristrutturazioni aziendali. Dopo questa esperienza Philip Hampton ha ricoperto il ruolo di direttore finanziario per:

  • British Steel
  • British Gas
  • BG Group
  • British Telecom
  • Lloyds TSB

In seguito è stato presidente della catena di supermercati Sainsbury. Passa poi per altri incarichi finanziari tra cui Royal Bank of Scotland.

Emma Walmsley è un’imprenditrice inglese nata nel 1969. Ha conseguito un master in lingue moderne presso l’Università di Oxford. La sua carriera inizia per il gruppo L’Oréal dove rimarrà per 17 anni ricoprendo molteplici ruoli tra cui direzione generale e marketing. Dal 2010 fa parte del gruppo GlaxoSmithKline.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Il tessuto lavorativo interno di un gruppo è un elemento fondamentale per la riuscita puntuale dei processi produttivi. I dipendenti di un gruppo svolgendo le mansioni più disparate sono coloro che di fatto mantengono in vita il ciclo produttivo del gruppo pertanto monitorarne alcuni aspetti come lo stato d’animo è molto importante per avere un’idea dello stato di salute interno del gruppo. Con il coinvolgimento dei lavoratori è possibile ottenere risultati nettamente migliori ma ciò richiede impegno e una politica strutturata su pilastri come l’inclusività. GlaxoSmithKline nella fattispecie si avvale di 90.096 dipendenti secondo un censimento condotto nel 2021. I dipendenti condividono e ammirano la missione del gruppo di migliorare con i propri farmaci la qualità della vita delle persone. L’approccio della compagnia promuove la diversità e l’inclusione lanciando programmi per i dipendenti di etnia diversa. GlaxoSmithKline inoltre impiega un 45% di dipendenti di sesso femminile e riconosce i diritti dei lavoratori LGBT+.

Livello di indebitamento dell’azienda

Ogni aspetto che riguarda le entrate e le uscite del gruppo può essere un importante spunto per la profilazione finanziaria. Il livello di indebitamento mette in risalto un aspetto importante circa la solidità economica. Per determinare il debt to equity ratio di GlaxoSmithKline occorre confrontare passività e capitale netto del gruppo e tale parametro era di 1.29 a marzo 2022.

La RoadMap societaria

GlaxoSmithKline è uno dei top player della scena di mercato contemporanea del comparto farmaceutico in particolare nel commercio della codeina. Il profilo aziendale di GlaxoSmithKline mostra un’azienda ben strutturata con priorità chiare e una missione condivisibile che promette prestazioni soddisfacenti per il futuro.

Investire in Azioni GlaxoSmithKline

Il titolo GlaxoSmithKline è un elemento costitutivo dell’indice FTSE 100 e si riferisce alla sesta azienda farmaceutica più grande al mondo, prima della pandemia di coronavirus, dopo Pfizer, Novartis, Roche, Sanofi e Merck & Co.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo GlaxoSmithKline.

Grafico azioni GlaxoSmithKline aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo GlaxoSmithKline

Le previsioni sulle Azioni GlaxoSmithKline si basano innanzitutto sul monitoraggio degli accordi strategici che la compagnia può stringere con enti pubblici e/o privati, con l’obiettivo di sperimentare e commercializzare nuovi prodotti e terapie.

Segue l’analisi della domanda nel settore sanitario e dei bilanci finanziari della compagnia. Più in generale, il trader dovrà soffermarsi sulla salute dell’economia a livello globale e sul posizionamento dei competitor.

Infine, in ambito farmaceutico, hanno sempre una certa rilevanza tutte quelle news che riguardano gli aspetti normativi legati alla commercializzazione di determinati prodotti.

Storico quotazioni GlaxoSmithKline

Lo storico delle quotazioni delle azioni GlaxoSmithKline evidenzia un titolo che, dal 1999 ad oggi, ha perso quasi metà del suo valore, passando dal massimo storico di oltre 2,100 GPB agli attuali 1,280 GPB.

Nel mezzo, un trend da montagne russe che ha comunque avvantaggiato tutti gli operatori a breve termine, grazie alla caratteristica volatilità del settore farmaceutico.

Dividendi azioni GlaxoSmithKline

I dividendi societari di GlaxoSmithKline PLC vengono emessi regolarmente ogni anno, quattro volte, generalmente nei mesi di Febbraio, Maggio, Agosto e Novembre. L’ultimo pagamento registrato si riferisce ad un dividendo pari a 80 GPB per azione e un rendimento del 6,21%.

Trading su azioni GlaxoSmithKline

Il trading online su CFD GlaxoSmithKline rappresenta un investimento di alto interesse per gli operatori del gioco in Borsa, sia per la solidità del marchio, sia per i dividendi molto redditizi. Tuttavia, non si tratta di un titolo adatto ad un portafoglio pensato per il lungo termine.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni GlaxoSmithKline
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni GlaxoSmithKline
Descrizione
Come comprare e investire in azioni GlaxoSmithKline! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.