Come comprare e investire in Azioni L’Oréal

Le azioni L’Oréal (Ticker OR, codice ISIN FR0000120321) sono di un gruppo industriale francese, attivo nel settore della produzione e distribuzione di cosmetici e prodotti legati al benessere. Fondata nel 1907 da Eugene Schueller, inventore della prima tintura per capelli di sintesi, la compagnia viene battezzata L’Oréal nel 1939, dopo essere mutata in SA (Società Anonima). I principali movimenti della compagnia francese si hanno nel nuovo millennio, con l’acquisizione della casa di profumi Atelier Cologne (2016), e per 1,3 miliardi di dollari, del trio CeraVe, AcneFree e Ambi (2017). Nel 2018, sempre, L’Oréal acquisisce ModiFace, leader mondiale nell’applicazione dell’intelligenza artificiale al benessere, oltre a rinnovare la collaborazione con Giorgio Armani fino al 2050 e a firmare un accordo di licenza mondiale per le fragranze e i cosmetici del marchio Valentino.

L’Oréal si è dimostrata interessata al settore della ricerca, intendendo assicurarsi una salda posizione ai vertici del settore. Tra i principali azionisti della compagnia francese ci sono:

  • Liliane Bettencourt, con il 27,5%;

  • Nestlé, con il 26,4%;

  • Ministero del Tesoro Francese, con il 3,9%;

Il titolo L’Oréal si presenta caratterizzato da bassi rischi e da una particolare stabilità nel tempo: l’assenza di investimenti speculativi rende il titolo particolarmente adatto a chi non ama correre rischi.

loreal azioni previsioni quotazioni titolo

Fare trading sulle azioni L’Oréal non metterà, di conseguenza, gli investitori dinanzi a scelte difficili o a brusche variazioni delle quotazioni: si tratta di un titolo che garantisce sicurezza e costanza.

Per investire in azioni L’Oréal in sicurezza è possibile fare trading su una piattaforma regolamentata che lo permette. LiquidityX è un broker che gode di fama mondiale, apprezzato da trader di tutti i livelli. Oltre a permettere di investire su una vasta selezione di titoli, questa piattaforma consente di fare trading senza pagare alcuna commissione. Inoltre, con un deposito di soli 200 euro si riceve un conto trading accompagnato da un conto demo per poter prendere familiarità con la piattaforma e tutti i suoi strumenti senza rischiare il proprio denaro. L’opportunità di iniziare con una cifra minima, di esercitarsi senza rischi e di non pagare commissioni garantisce un trading sicuro e remunerativo. Per iscriverti su LiquidityX ed iniziare subito a fare trading clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni L’Oréal: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

L’Oréal è una nota azienda francese del settore della cosmetica. Su scala mondiale il gruppo L’Oréal è considerato il primo per fatturato. Tali prospettive ovviamente hanno indotto molti investitori a considerare un’operazione finanziaria sull’azionariato del gruppo. Per comprare azioni L’Oréal occorre selezionare con cura il broker di riferimento e soprattutto cercare di individuare e interpretare tutti i principali aspetti di valore commerciale che possano indurre un apprezzamento futuro. Tra i principali elementi di rilievo analitico andremo ad analizzare:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

Per ogni azienda occorre selezionare i 7 punti essenziali maggiormente esplicativi del modo di fare impresa al fine di investire in modo mirato!

Il modello di business dell’azienda

L’Oréal è una celebre azienda francese fondata nel 1909 attiva nel settore della cosmetica. La compagnia divide i suoi settori di interesse commerciale in quattro principali poli produttivi che sono:

  • Prodotti Professionali
  • Prodotti per il Grande Pubblico
  • Prodotti di Lusso
  • Cosmesi Attiva

Tra gli altri interessi secondari del gruppo attraverso partecipazioni di L’Oréal troviamo invece:

  • Chimica Semplice
  • Dermatologia
  • Salute
  • Finanza
  • Design
  • Pubblicità
  • Settore Assicurativo

Per la grande distribuzione l’azienda possiede diversi marchi di proprietà fra i più celebri del mercato come Lancôme, Yves Saint Laurent e Vichy.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Una volta determinato quale sia il core business e il modello di lavoro adottato dall’azienda sarà più facile determinare gli aspetti di valore rispetto a quelli trascurabili. Aziende come L’Oréal che basano il proprio modello di revenue su vendite e grandi distribuzione vanno sicuramente esaminate in primis sotto il punto di vista economico. Eseguire una profilazione economica del gruppo consente di ripercorrere la cronistoria dei movimenti economici che hanno interessato il gruppo nel corso di alcuni anni e di determinare così in base al giro d’affari che ruota attorno al segmento i possibili contorni della crescita futura. Vediamo nello specifico i fatturati realizzati da L’Oréal dal 2009 al 2021 definiti in milioni di dollari:

  • 2009 – 24.374
  • 2010 – 25.890
  • 2011 – 28.334
  • 2012 – 28.889
  • 2013 – 30.520
  • 2014 – 29.952
  • 2015 – 28.047
  • 2016 – 28.591
  • 2017 – 29.415
  • 2018 – 31.813
  • 2019 – 33.458
  • 2021 – 38.199

Studio dei competitor dello stesso settore

Ogni fetta di mercato è popolato da diverte realtà economiche che fra di loro si reputano competitor. Lo studio della concorrenza ha un ruolo fondamentale nel percorso analitico volto a determinare i principali aspetti di caratura economica che possano indurre un apprezzamento di azioni future che generi plusvalenza. Individuare le altre compagnie operanti consente di dedurne il modo di fare business e avere dunque informazioni sufficienti per procedere ad una comparazione che metta in evidenza gli aspetti di vantaggio e gli eventuali aspetti di svantaggio del gruppo su cui si intende investire. Vediamo nella fattispecie chi sono i migliori concorrenti del gruppo L’Oréal:

  • Yatsen Holding
  • Estee Lauder
  • Avon Products
  • Revlon
  • Unilever
  • Chanel
  • Edgewell Personal Care
  • Dior
  • Lancôme
  • Maybelline

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Ogni compagnia necessita di una struttura interna pensata per servire al meglio le necessità e le problematiche di percorso derivanti dal suo settore di riferimento e modo di fare impresa. Di conseguenza la scelta del modello di governance segue parametri ben precisi che possono fornire anche all’investitore informazioni molto utili. Le persone chiave che fanno parte del sistema dirigenziale, sono chiamati per mezzo delle loro scelta ad amministrare ogni aspetto cruciale della vita societaria pertanto le loro scelte possono avere un impatto determinante. Individuare chi siano le figure chiave e come amministrino l’azienda in base al proprio passato accademico e commerciale è fondamentale per comprendere la logica delle principali scelte strategiche e mettere in luce ulteriori aspetti di valore come la proprietà intellettuale. Per L’Oréal possiamo definire come figura principale il Presidente e Amministratore Delegato Jean Paul Agon.

Jean Paul Agon è un uomo d’affari e dirigente d’azienda francese nato nel 1956 a Billancourt. Ha frequentato gli studi della HEC International Business School. Entra a far parte del gruppo L’Oréal nel 1978 ricoprendo diversi incarichi dirigenziali e di marketing. Il suo percorso in azienda inizia in qualità di product manager della divisione Consumer Products del gruppo. Nel 1981 viene nominato direttore generale di L’Oréal Grecia tornando nel 1985 a lavorare con L’Oréal Paris. In qualità di direttore generale del gruppo ha supervisionato il lancio dei principali prodotti del gruppo rimodellando l’azienda e ristrutturandone il modo di fare impresa. Nel 1994 diviene amministratore delegato di L’Oréal e come tale ha giocato un ruolo chiave nel risolvere le problematiche sul mercato europeo. Ha intensificato gli investimenti e colmato il divario con il mercato asiatico. Nel 2001 verrà nominato presidente del gruppo e nel 2006 CEO. Si è dimesso all’età di 65 anni che è il limite massimo di età imposto per un CEO dall’azienda.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Nel tempo le grandi aziende hanno tentato quanto possibile di affidare all’automazione la maggior parte dei processi produttivi legati all’azienda per ottimizzare tempi ma soprattutto i costi. Questo è stato possibile in parte e oggi stiamo assistendo a un’inversione di tendenza che ha portato alla ribalta il valore della flessibilità cognitiva umana. Da sempre i lavoratori sono la benzina delle attività di una compagnia senza la quale l’intera macchina si fermerebbe arrecando danni milionari. Comprendere dunque il ruolo centrale die lavoratori è cruciale per un’azienda sana, è stato dimostrato che politiche basate sulla cura dei dipendenti e sulla loro inclusione nei principali processi decisionali ne aumenti la fedeltà al gruppo e la produttività. Nella fattispecie il gruppo L’Oréal conta un totale di 85.252 dipendenti a vario titolo. Il sentiment aziendale nel suo complesso è positivo in quanto i dipendenti definiscono una situazione di benessere interno legato alla cura del dipendente e il suo coinvolgimento in numerose attività dedicate. Le paghe sono nella norma e l’ambiente di lavoro è comunicativo favorendo relazioni fra colleghi.

Livello di indebitamento dell’azienda

Il debt to equity ratio di L’Oréal a dicembre 2021 era pari a zero.

La RoadMap societaria

L’azienda sta investendo molto su una nuova scommessa, ossia generare una alleanza vincente fra digitale e bellezza. L’Oréal si sta infatti preparando per essere la prima Beauty Tech del mondo, favorendo sostenibilità e inclusione. L’Oréal ha 113 anni di storia nei quali si è affermata come top player di settore, la tabella di marcia del gruppo è ricca di nuovi appuntamenti che promettono di avere un impatto significativo sulla capitalizzazione del gruppo e di conseguenza sul suo azionariato.

Investire in Azioni L’Oréal

Il grafico sottostante mostra l’andamento storico del titolo L’Oréal.

Grafico azioni L’Oréal aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo L’Oréal

Per fare previsioni sulle azioni L’Oréal è necessario innanzitutto guardare al grafico di prezzo qui riportato perché tra le informazioni che offre mostra anche la tendenza di mercato attualmente in essere. In particolar modo nel primo semestre del 2019 i volumi mobili si sono mantenuti nella media, per cui gli analisti non prevedono grossi scostamenti dalla quotazione di maggio 2019, di 240,6 euro e ne consigliano l’acquisto come investimento da pianificare sul lungo termine.

Storico quotazioni L’Oréal

Lo storico delle quotazioni delle azioni L’Oréal mostra come le scelte di investimenti della compagnia francese abbiano particolarmente ripagato, specialmente nel primo semestre del 2019, portando il titolo da una quotazione che, nel secondo semestre del 2018, stagnava intorno ai 208 euro in media, ad una crescita continua a partire da gennaio 2019.

Dividendi azioni L’Oréal

I dividendi societari di L’Oréal vengono distribuiti ogni anno agli azionisti della società che possiedono quindi quote della stessa.

Trading su Azioni L’Oréal

Il trading online su CFD L’Oréal è diffuso in tutto il mondo: le collaborazioni che la compagnia ha firmato con alcuni dei brand di moda più rinomati l’ha portata ad espandersi in tutto il mondo, attirando ogni tipo di investitori.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni L’Oréal
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni L’Oréal
Descrizione
Come comprare e investire in azioni L’Oréal! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.