Come comprare e investire in Azioni Fineco

Le Azioni Fineco (FBK, Codice ISIN IT0000072170) vengono emesse dalla FinecoBank S.p.A. Si tratta di una banca multicanale con sede in Italia, a Milano. L’istituto opera attraverso tre segmenti: bancario, intermediazione e investimenti. La sua offerta comprende servizi bancari, commerciali e di investimento, su piattaforme transazionali e di consulenza, sviluppate con tecnologie proprietarie e integrate con una rete di consulenti finanziari in Italia. Inoltre, la Società è specializzata nell’intermediazione europea e nel private banking italiano, con una gamma di servizi di consulenza personalizzati. La Società è attiva in Italia e nel Regno Unito, con un’offerta focalizzata su servizi di intermediazione e servizi bancari.

fineco azioni previsioni quotazioni titolo

Il titolo Fineco è quotato alla Borsa di Milano sul segmento MTA, dal 2 Luglio del 2014. Dal 2016, il Titolo è entrato nel FTSE MIB, mentre l’anno successivo è stato incluso nello Stoxx Europe 600. Per chi desidera fare trading sulle azioni Fineco è importante sapere che la Banca rappresenta una delle maggiori reti di consulenza nel panorama nazionale. L’azienda vanta oltre 2.570 Personal Financial Advisor, per oltre 1.318.000 clienti. Inoltre, l’Istituto ha fatto per anni parte del gruppo Unicredit, uno dei più forti marchi bancari in Italia, per poi uscirne rafforzato. Pertanto, si tratta di un tipo di investimento che, giornalmente, attrae un gran numero di investitori.

La piattaforma regolamentata più apprezzata negli ultimi anni è senza dubbio LiquidityX. Questo broker presenta un enorme scelta di azioni sulle quali investire e vanta una piattaforma trading facile da utilizzare ed in costante aggiornamento. Inoltre, permette di aprire un conto ed iniziare ad investire con un deposito agevolato di soli 200 euro. Per aprire il tuo conto su LiquidityX ed iniziare a fare trading clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Fineco: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Fineco grazie al suo marketing efficace e ai suoi slogan è diventata una delle principali realtà del circuito bancario nazionale e mondiale e per la sua natura finanziaria comprare azioni del gruppo comporta una serie di pro e contro da analizzare in modo attento in fase preliminare. Conoscere gli aspetti di questa tipologia di banca e di come nel tempo sia diventata grande è fondamentale per un investimento mirato e stabile nel tempo. Tra gli aspetti più caratteristici analizzeremo:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

L’analisi completa e dettagliata dei 7 punti chiave del modo di fare impresa di Ferguson metteranno in luce gli elementi di eccellenza del gruppo!

Il modello di business dell’azienda

Fineco è una delle più conosciute realtà del sistema bancario fondata nel 1999. Il gruppo Fineco adotto un modello di business di banca multicanale indipendente con oltre 1.390.000 clienti totali. Tra i servizi offerti dal gruppo troviamo:

  • Servizi di Banking
  • Investimento
  • Trading
  • Mutui e prestiti
  • Consulenza
  • Credit

La rete di consulenti finanziari legati al gruppo Fineco è fra le più vaste e conta oltre 2.570 Personal Financial Advisor e un network di oltre 390 Fineco Center con un patrimonio amministrato pari a 85 miliardi di euro di cui 34 miliardi provenienti dal segmento private banking. L’azienda ha posto l’accento sul servizio trading potenziandolo con una piattaforma ben organizzata.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Una volta individuato il modello di revenue del gruppo Fineco, occorre comprendere quale ritorno economico questi abbia all’atto pratico in termini di liquidità generate. Comprendere i flussi di cassa che interessano un dato gruppo è determinante per definirne il valore commerciale e calcolare la speculazione possibile a lungo termine. Tali dati possono essere appresi per mezzo dei documenti di bilancio ove è rendicontata ogni voce di entrata del gruppo. Ecco nel dettaglio i vari livelli di fatturati e rispettivi utili di Fineco negli anni dal 2017 al 2020 espressi in milioni di euro:

  1. 2017
  • Fatturato 568.31
  • Utili 214.12
  1. 2018
  • Fatturato 619.70
  • Utili 241.22
  1. 2019
  • Fatturato 659.59
  • Utili 288.37
  1. 2020
  • Fatturato 761.23
  • Utili 323.57
  1. 2021
  • Fatturato 799.69
  • Utili 380.71

Studio dei competitor dello stesso settore

Il circuito bancario è estremamente dinamico e competitivo. La lotta fra le varie aziende avviene in modo silenzioso a colpi di offerte per i clienti, tassi competitivi, servizi extra e molto altro. Conoscere le altre realtà commerciali del sistema bancario è molto importante per mettere in risalto aspetti di valore e criticità del gruppo Fineco. L’analisi dei competitor viene eseguita anche dalle aziende stesse proprio al fine di perseguire il continuo miglioramento basato anche sulle attività offerte dalla concorrenza. Vediamo da vicino chi sono i principali competitor di Fineco:

  • Tangerine
  • Swissquote Group
  • Commonwealth Securities
  • ING Bank
  • Ahli United Bank
  • E*TRADE
  • HDFC Securities
  • Xtrade International
  • Hyperlen
  • Sparebanken More
  • China Merchants Bank
  • China Construction Bank

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Una delle ricchezze immateriale che un’azienda può possedere è rappresentata dalle sue figure chiave. Il valore dei top manager influenza in modo significativo le sorti aziendali per mezzo delle decisioni di questi ultimi e delle strategie si consuma l’ascesa o il deterioramento di una compagnia. I C Level aziendali sono le figure apicali a cui è affidata l’amministrazione societaria e conoscere il loro ruolo e passato professionale nel dettaglio è un potente indicatore di valori e missione aziendale. Nel caso specifico di Fineco le persone chiave che abbiamo selezionato sono l’Amministratore Delegato e Direttore Generale Alessandro Foti e il Vice Direttore Generale e Responsabile Global Business Paolo Di Grazia.

Alessandro Foti è un imprenditore e dirigente d’azienda italiano nato a Milano nel 1960. Laureatosi con lode in economia e commercio presso l’Università Luigi Bocconi inizia il suo percorso professionale presso il noto gruppo IBM. Passa successivamente per tre anni di esperienza presso Montedison S.p.A. per poi entrare in Fineco Holding S.p.A. nel 1989 con la gestione del mercato dei capitali. Nel 2001 diventa membro del supervisory board di Entrium Direct Bankers e dal 2003 al 2005 è stato membro del consiglio di amministrazione di Ducati Motors Holding. Dal 2000 è amministratore delegato di Fineco Bank.

Paolo Di Grazia è un dirigente d’azienda italiano laureato in economia aziendale all’università Luigi Bocconi. La sua carriera dopo la laurea inizia negli Stati Uniti presso la Republic National Bank dove lavora con i derivati. Con tale esperienza quando torna in patria dedicherà la sua attività allo sviluppo della piattaforma di trading di Fineco e dei relativi prodotti finanziari. Nel 2007 è stato nominato responsabile di Banca Diretta e nel 2015 direttore generale. Paolo Di Grazia è inoltre vice presidente e membro del comitato esecutivo del gruppo Assosim.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

L’importanza di monitorare il coinvolgimento e lo stato d’animo dei lavoratori risiede nel fatto che sono loro fisicamente a svolgere tutta quella serie di mansioni che conduce al risultato finale. Avere dipendenti leali alla compagnia è un processo che va costruito nel tempo per mezzo di fatti concreti come politiche inclusive e basate sulla valorizzazione delle risorse umane. L’engagement dei lavoratori è stato dimostrato come abbia un impatto determinante sulla qualità del lavoro svolto e per tale ragione questo parametro va sondato periodicamente. Nel caso specifico Fineco conta un totale attivo di 1.305 dipendenti. La banca ha guadagnato nel tempo uno status di affidabilità e unicità che si ripercuote anche nella percezione dei lavoratori. Il gruppo offre contratti stabili e percorsi professionali che incentivano l’impegno dei dipendenti. I turni di lavoro sono giudicati flessibili e le retribuzioni soddisfacenti.

Livello di indebitamento dell’azienda

Il livello di esposizione aziendale è dettato principalmente dal debito accumulato nel tempo. Il debito del gruppo Fineco è stato pari a zero per il 2021 dato emblematico di stabilità finanziaria.

La RoadMap societaria

Tra le principali novità di una banca leader come Fineco c’è l’attenzione allo sviluppo di nuove forme di investimento. Fra le novità più recenti c’è l’introduzione della gestione di fondi passivi di cui Fineco sarà la prima rete a lanciare una piattaforma dedicata diventando così il primo gruppo a spingere sui fondi passivi.

Investire in Azioni Fineco

Il titolo Fineco si è sempre mosso al di sopra della sua quotazione iniziale. Ciò dimostra che il bene finanziario gode e ha quasi sempre goduto della fiducia degli investitori.

L’entrata e l’uscita della banca dal gruppo Unicredit ha smosso la quotazione sia in alto che in basso, nei periodi corrispondenti. Ad ogni modo, a partire da fine 2016, il trend ha iniziato un lunghissimo cammino al rialzo, anche se con consisteni oscillazioni. Da metà 2020, il prezzo sta registrando i suoi massimi storici. Nonostante la pandemia di coronavirsu che caratterizza l’annata, l’Istituto non è mai stato più in salute di così, con una crescita già del 30% a luglio, rispetto all’anno precedente.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Fineco.

Grafico azioni Fineco aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Fineco

Per fare delle previsioni sulle Azioni Fineco è d’obbligo, per i trader, fare riferimento alle condizioni del settore bancario. Questo settore può trarre vantaggio sia da momenti di crisi economica, sia da momenti di forte crescita. Nel primo caso, i clienti si rivolgeranno maggiormente alle banche per ottenere crediti, spesso anche sostenuti dallo Stato. Quando c’è crescita, invece, le persone sono maggiormente predisposte ai grandi acquisti e ai grandi investimenti, coinvolgendo anche in questo caso la propria banca.

Tuttavia, occorre fare attenzione ai crediti deteriorati e alla capacità della banca di saper innovare costantemente i propri servizi, mantenendo prezzi competitivi, vista l’enorme concorrenza nel settore.

Storico quotazioni Fineco

Lo storico delle quotazioni delle azioni Fineco evidenzia un Titolo che ha esordito in Borsa ad un prezzo di circa 3.9 euro per azione. Attualmente, la quotazione è pari al massimo di 13.0600.

Dal 1° Maggio 2020, il Titolo ha fatto registrare una salita praticamente verticale, nonostante la crisi globale che ha inciso anche sui mercati, a causa della pandemia di Covid19. Tra il 2015 e il 2016 l’altro momento di crescita in Borsa per la quotazione, che non ha comunque mai raggiunto prima i livelli attuali.

Dividendi azioni Fineco

I dividendi societari di FinecoBank S.p.A. sono stati regolarmente emessi e pagati ogni anno, dal 2015 al 2020, nel mese di Aprile (Maggio per il solo 2020). L’ultima distribuzione ha attestato il valore per dividendo di 0.32, con una rendita del 3,74%.

Trading su azioni Fineco

Il trading online su CFD Fineco è, oggi, un tipo di investimento con delle grosse potenzialità. In passato, il settore bancario italiano ha attraversato un momento di forte crisi. Ne è però uscito rafforzato, soprattutto grazie alla semplificazione del sistema. Fineco è uno dei marchi che è cresciuto di più negli ultimi cinque anni.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Fineco
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Fineco
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Fineco! ✅Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico in tempo reale.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.