Come comprare e investire in Azioni Autodesk

Le Azioni Autodesk (Ticker ADSK, Codice ISIN US0527691069) vengono emesse da Autodesk Inc, società statunitense con sede a San Rafael, in California, attiva nell’ambito della tecnologia per le aziende.

Nel dettaglio, la compagnia si occupa di software di progettazione e soluzioni aziendali. L’azienda opera attraverso diversi segmenti, tra cui: Architecture, Engineering and Construction (AEC), Platform Solutions and Emerging Business (PSEB), Manufacturing (MFG) e Media and Entertainment (M&E).

La compagnia serve clienti nel campo dell’architettura, ingegneria e costruzioni, progettazione e fabbricazione, industrie dei media digitali e dell’intrattenimento. I software e i prodotti del marchio vengono forniti a produttori nell’ambito di: automobili, trasporti, macchinari industriali, prodotti di consumo, prodotti per l’edilizia e soluzioni di ingegneria digitale. Tra questi: AutoCAD, AutoCAD LT, Industry Collections, 3ds Max, Maya, Revit, Inventor, AutoCAD Civil tridimensionale (3D), CAM Solutions, Fusion 360, BIM 360 e Shotgun.

autodesk azioni titolo quotazione previsioni grafico dividendi

Il titolo Autodesk è quotato sul NASDAQ ed è presente sulla Borsa dal 1985. La società è stata fondata, invece, nel 1982.

Chi desidera fare trading sulle azioni Autodesk andrà ad operare finanziariamente su un’azienda con una capitalizzazione di mercato attuale di 58.42B e quasi 220 milioni di azioni in circolazione.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex

Deposito: 100€

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100€

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Autodesk: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

La multinazionale americana Autodesk si è rivelata utile alla speculazione grazie specialmente alla versatilità dei suoi servizi software che ormai sono applicati a vario titolo in più settori di mercato. L’azienda tratta prodotti che hanno a che fare in modo imprescindibile col settore digital aumentando in valore speculativo anche in chiave futura. Se vuoi conoscere gli aspetti più importanti di Autodesk questo nostro nuovo articolo ti aiuterà a chiarirti le idee su come investire in sicurezza. Andremo ad esaminare nell’ordine che segue:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

Andiamo insieme alla scoperta di quelli che sono i 7 punti chiave di Autodesk per iniziare a capire quale sia il corretto approccio operativo!

Il modello di business dell’azienda

Autodesk è una multinazionale americana fondata nel 1982 attiva nel campo della produzione di servizi software. Il modello di business del gruppo Autodesk rientra nella categoria di nicchia con una clientela altamente specializzata. I suoi software hanno applicazioni in diversi campi tra cui:

  • Architettura 
  • Ingegneria
  • Edilizia
  • Istruzione
  • Media
  • Intrattenimento

Nel tempo il gruppo Autodesk ha acquisito numerose aziende da cui sfrutta competenze specifiche. I principali flussi di entrata dell’azienda provengono da:

  • Licenze 
  • Abbonamenti 

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Nell’ambito di un’analisi approfondita circa gli aspetti fondamentali di un gruppo c’è di certo il livello dei fatturati nel corso degli anni. Osservare da vicino i risultati finanziari conseguiti infatti ci permette di capire la reale crescita nel corso del tempo e il giro d’affari che ruota intorno a tale segmento di mercato. Tale parametro ci fornisce inoltre un’idea più concreta del possibile valore che il titolo potrebbe assumere in futuro. Nel caso specifico del gruppo Autodesk il fatturato per il 2019 è stato di 2,57 miliardi di dollari con un aumento del 24,95% rispetto al 2018. Nel 2020 invece il fatturato del gruppo è salito ulteriormente del 27,41% chiudendo l’anno con 3,274 miliardi di dollari. Nel 2021 in fine il fatturato dell’azienda è ulteriormente cresciuto del 15,76% facendo registrare a fine anno 3,79 miliardi di dollari.

Studio dei competitor dello stesso settore

Passare in rassegna le aziende che fanno concorrenza a Autodesk può essere parte integrante del nostro viaggio analitico in quanto da tale confronto possiamo trarre delle conclusioni circa il grado di qualità dei servizi offerti in riferimento ad altri gruppi operanti. Nel caso del gruppo Autodesk il segmento di mercato in cui opera è densamente popolato di aziende, vediamo insieme quali sono i principali competitor: 

  • SketchUp
  • TurboCAD
  • PTC
  • Dassault Systèmes
  • Siemens
  • Onshape

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Dietro le notizie che leggiamo circa le acquisizioni o le partnership dei gruppi c’è ovviamente sempre il consulto delle figure chiave del gruppo. Tale parametro è molto importante da conoscere se si sta pensando di comprare azioni. Conoscere da vicino infatti i vertici e il loro passato professionale ci permette di capire il calibro delle persone che lavorano nell’azienda e di quale sia la loro visione d’insieme così da poter prevedere eventuali mosse future a nostro vantaggio. Nel caso specifico del gruppo Autodesk sono state varie le figure di spicco che nel corso del tempo hanno contribuito a renderla il nome che conosciamo. Analizzando una finestra temporale più recente possiamo sicuramente definire come figure chiave l’amministratore delegato e CEO del gruppo Carl Bass ed il CFO Mark Hawkins.

Carl Bass è un imprenditore statunitense classe 1957 oltre ad essere CEO di Autodesk in passato è stato co fondatore di Ithaca Software a lui viene attribuito il merito di aver ampliato e reso noto il prodotto di punta del gruppo AutoCAD.

Mark Hawkins è un uomo d’affari americano in precedenza è stato presidente e direttore finanziario di Salesforce. Mr. Hawkins vanta più di 30 anni di esperienza con le principali società di software e tecnologia tra cui Logitech, Dell e Hewlett-Packard. Ha ricoperto la sua carica di CFO e vice presidente esecutivo dal 2009 al 2014.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Di notevole importanza per la nostra raccolta dati c’è di sicuro il sentiment dei lavoratori di Autodesk. Perché importante approfondire questo parametro? Dalla salute e il benessere interno ai vari reparti dipende in modo netto la produttività del gruppo. Offrire condizioni eque per i lavoratori e che rispecchino la missione societaria è un perno su cui far pressione se si vuole che le attività non risentano dei malumori. Nel caso specifico di Autodesk il numero di dipendenti ha subito cali drastici nel corso degli anni. Nel 2017 il gruppo ha annunciato il licenziamento di 1,150 dipendenti da sommare ai 1000 già licenziati con i tagli del 2016 portando il numero dei lavoratori da 9,200 a 7,200 unità. In tal senso troviamo un sentiment fortemente diviso fra lavoratori che parlano molto male dell’azienda definendola per nulla flessibile ed altri che dicono di aver trovato un posto di lavoro stimolante e non eccessivamente stressante. 

Livello di indebitamento dell’azienda

Questo dato è la chiusura del nostro cerchio analitico. Molto importante da monitorare il livello di indebitamento se confrontato con i dati sui fatturati permette di definire un quadro chiaro della solidità dell’azienda in quanto mostra il reale livello di esposizione societaria in base alle obbligazioni emesse. Per le aziende dunque è fondamentale disporre di un apparato fiscale efficiente e puntuale che scongiuri il rischio di sovraesposizione. Nel caso specifico di Autodesk il debito a lungo termine dichiarato per il 2021 è stato di 2,68 miliardi di dollari.

La RoadMap societaria

L’universo software è in continua evoluzione e movimento. Tale evoluzione è inoltre estremamente veloce. Per aziende come Autodesk risulta quindi necessario avere una tabella di marcia ben strutturata in termini di novità e innovazione che attragga i clienti e dia loro un valore aggiunto. A tal proposito l’azienda ha rilasciato nuovi software con impiego per il disegno industriale e nuovi software per la progettazione di prodotti e macchine. Alla luce di questo possiamo dire che l’azienda Autodesk ha tutti i numeri per collocarsi al meglio in futuro sul mercato ed essere in linea con le sempre nuove richieste. Nel complesso comprare azioni Autodesk può rivelarsi un investimento strategico.

Investire in Azioni Autodesk

Il titolo Autodesk si riferisce ad una società che conta diverse sedi negli Stati Uniti e in Canada. Il brand risulta molto attivo anche nel campo della sostenibilità. La compagnia, nel 2006, ha sponsorizzato un programma PBS denominato e² Design, incentrato sulla progettazione di edifici green in tutto il mondo.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Autodesk.

Grafico azioni Autodesk aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Autodesk

Per fare delle previsioni sulle Azioni Autodesk che possano risultare in linea con il futuro andamento della Borsa, il trader dovrà esaminare accuratamente diversi elementi.

Innanzitutto, andrà monitorato il rapporto tra la domanda e l’offerta dei prodotti e dei servizi dell’azienda. A livello più generale, il trader dovrà fare riferimento all’andamento del settore della tecnologia per le aziende, con focus sulla condizione economica dei paesi serviti dalla società.

Guardando l’azienda più da vicino, l’investitore dovrà analizzare i bilanci e i piani di business, soffermandosi sul flusso di cassa e sulle capacità e margini di crescita del brand.

Acquisizioni, partnership e mosse della concorrenza chiuderanno il cerchio di un’analisi accurata su questo titolo.

Storico quotazioni Autodesk

Lo storico delle quotazioni delle azioni Autodesk racconta di un titolo che, per quasi vent’anni dopo il suo esordio in Borsa, ha mantenuto un valore al di sotto dei 10 dollari per azione.

Dal 2004 al 2009 il prezzo ha viaggiato dai 30 ai 50 dollari, salvo poi ritracciare fin sotto ai 20 dollari, principalmente a causa della crisi economica globale. Dopodiché, fino al 2016 la quotazione ha iniziato a gonfiarsi.

Dal 2016 a fine 2020, l’impennata: da un prezzo di circa 60 dollari per azione, il titolo ha raggiunto quota 321 dollari, ridimensionandosi ad inizio 2021 fino agli attuali 265 dollari.

Dividendi azioni Autodesk

I dividendi societari di Autodesk Inc sono stati emessi fino al 2005. L’azienda non ha ancora ripreso i pagamenti, nonostante l’impennata del titolo degli ultimi anni.

Trading su azioni Autodesk

Il trading online su CFD Autodesk è un tipo di investimento senz’altro adatto a tutti. La solidità del marchio e del relativo titolo in Borsa consentono anche ai neofiti e ai trader che operano sul lungo termine di trarre vantaggio dalla crescita di questa risorsa.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Autodesk
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Autodesk
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Autodesk! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 63-77% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con la nostra cookie policy che puoi leggere qui.