Come comprare e investire in Azioni Abbott

Le azioni Abbott (Ticker ABT, codice ISIN US0028241000) sono quelle di uno dei più importanti gruppi che lavorano nella ricerca farmaceutica. Chi ha fatto trading online su questa azienda con azioni call ha ottenuto da marzo a novembre 2020 un guadagno del 100%. L’azienda è impegnata anche nella produzione e vendita di farmaci con una sede principale in Illinois molto vicino a North Chicago, per l’appunto a Abbott Park. La società pur essendo centralizzata negli Stati Uniti si estende poi in oltre 130 Paesi in tutto il mondo con diversi stabilimenti in nord America, America Latina, Europa, Asia e Medio Oriente. Il titolo Abbott viene da molto lontano fu infatti fondato oltre 125 anni fa quando già lavorava alla ricerca di nuovi prodotti farmaceutici e sulla tecnologia medica brevettando sempre nuovi farmaci. Abbott dal 1949 opera anche in Italia con sedi a Roma e a Milano che contano oltre 550 dipendenti. Grazie a performance importanti il gruppo Abbot non ha mai deluso i suoi investitori e infatti lo si può annoverare tra i 20 titoli con le migliori prestazioni degli ultimi 60 anni a Wall Street.abbott azioni previsioni quotazioni titolo

 

La società ha avuto l’idea di proporre gratuitamente i propri macchinari e medicinali durante la serie televisiva ER medici in prima linea, pubblicizzando così il suo prodotto. In questo modo l’azienda ha attirato l’interesse di molti privati, che hanno anche cominciato a investire sulle sue azioni di conseguenza. Nel 2013 la società si è divisa in due, rafforzando la parte di ricerca e sviluppo. Questo comporta che fare trading sulle azioni Abbott può rivelarsi molto redditizio per coloro che sanno come muovere i fili delle proprie operazioni di mercato.

Operare sulle azioni Abbott oggi è possibile per tutti grazie alle numerose piattaforme di trading che si possono facilmente trovare online. È importante però affidarsi ad un broker sicuro e regolamentato per evitare brutte sorprese. LiquidityX è un broker regolamentato, sicuro e con ottime recensioni. E’ una piattaforma completa e versatile che ti permette di investire in una vasta scelta di azioni e ti accompagna nel tuo percorso di trading con i suoi ottimi corsi aperti a tutti gli iscritti. Le lezioni disponibili sul sito coprono tutto, dai primi passi per iniziare a fare trading, a lezioni avanzate per i più esperti che desiderano migliorare le loro tecniche di analisi ed affinare le proprie strategie di investimento sia a breve che a lungo termine. Per far parte dei tanti trader che guadagnano grazie ai percorsi didattici di LiquidityX, clicca qui ed attiva il tuo conto depositando solo 200 euro.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Abbott: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

Comprare azioni Abbott è sicuramente una scelta ben pensata, sebbene questo potrebbe già bastare ad un trader inesperto per convincersi a comprare azioni, a noi no. La pandemia ha fatto volare in termini di risultati in borsa il comparto farmaceutico vista la mole di richiesta prodotti giornaliera e mondiale tale incremento delle vendite e del valore aziendale ha richiamato moltissimi investitori attratti dal trend del momento. In questo nostro nuovo articolo andremo ad esplorare gli elementi di base di Abbott che sono:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

Questa lista composta da 7 punti chiave ti aiuterà a fugare i tuoi dubbi!

Il modello di business dell’azienda

Il gruppo Abbott è una società farmaceutica americana attiva nel campo della ricerca medica e della produzione e vendita di farmaci. Divide i suoi settori di attività in più segmenti che rappresentano i vari processi della produzione e successivamente commercializzazione dei prodotti.

Il gruppo Abbott genera ricavi dalle seguenti attività:

  • Strumentazione medica (ricavi derivanti 11,4 miliardi $ nel 2018)
  • Nutritivi (Ricavi derivanti 7 miliardi $ nel 2018)
  • Diagnostica (Ricavi derivanti 7,5 miliardi $ nel 2018)
  • Farmaci (Ricavi derivanti 4,4 miliardi $ nel 2018)

La tipologia di business dell’azienda è di tipo mass market in quanto punta ad ogni fascia di consumo in quanto il campo della salute riguarda inevitabilmente ogni essere umano nel corso della propria vita. L’azienda ha una fitta rete di distribuzione globale molto ben articolata.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

I risultati di un gruppo possono subire alti e bassi nel corso del tempo ma eseguire una media ponderata di quest’ultimi può aiutarci a trovare una via di mezzo e capire come stiano le cose. Le prestazioni commerciali vengono rendicontate ogni anno mediante un apposito documento di bilancio che se letto è portatore di una quantità elevata di informazioni operative. Eseguire una media tra profitti e perdite nel corso degli anni inoltre ci permette di stabilire il valore produttivo e commerciale che l’azienda è in grado di raggiungere.

Nel 2019 stando ai report ufficiali pubblicati dal gruppo stesso, l’azienda avrebbe chiuso l’anno con un fatturato generato dalle vendite di 31,9 miliardi di dollari con un aumento del 7,7% del comparto vendite rispetto all’anno precedente. Nel 2020 l’azienda ha sviluppato nuovi prodotti accolti con calore dal mercato facendo chiudere l’anno al gruppo con un fatturato in aumento di 34,6 miliardi di dollari. Nel 2021 anno della pandemia, il gruppo ha raggiunto il suo massimo splendore data anche la mole di lavoro fornita dall’emergenza COVID, chiudendo il bilancio annuo con un fatturato per vendite di 43,1 miliardi di dollari. 

Studio dei competitor dello stesso settore

Come anticipato e come tutti ricorderemo gli ultimi due anni del nostro calendario sono stati segnati da un evento straordinario e inaspettato come una pandemia con le ripercussioni finanziarie note a tutti (interruzioni di attività e intere filiere produttive cancellate). Chi ha giovato di questo evento da un punto di vista economico sono proprio le aziende del comparto farmaceutico. Tali gruppi sono stati di fatto gli unici o quasi a poter proseguire le proprie attività che inoltre sono state anche foraggiate in modo consistente dai governi proprio per generare una soluzione che ponesse la parola fine al problema covid. La salute anche prima era un tema rilevante e che interessa tutti dunque le aziende operanti nel settore sono varie, vediamo insieme chi son i principali competitor di Abbott:

  • IDEXX
  • ABAXIS
  • HESKA CORPORATION

Le persone chiave collegate all’azienda

La struttura del management è importante per trarre alcune conclusioni in relazione ad un ulteriore aspetto del valore aziendale. Saper riconoscere quali siano i c-level e in che modo stiano amministrando l’azienda così da poterne constatare la missione e la direzione in termini di atteggiamento commerciale. Vediamo nello specifico per quanto concerne il gruppo Abbott. Le figure chiave del gruppo sono state varie nel corso del tempo e della sua evoluzione. Ad oggi una delle persone più influenti è senza dubbio Robert Ford. 

Robert Ford è un imprenditore e uomo d’affari americano. Entrato a far parte del gruppo Abbott nel 1996 è stato nominato presidente del gruppo nel 2018. Durante i primi mesi della pandemia è stato proprio lui a coordinare la distribuzione dei test su scala mondiale. Si stima ne abbia distribuiti oltre 400 milioni nel 2020. 

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Per avere una panoramica interna all’azienda possiamo percorrere diversi iter. Analizzare il sentiment dunque lo stato d’animo dei lavoratori ci mette in condizione di capire alcune dinamiche interne e come funzionino i vari processi commerciali. Le condizioni dei lavoratori come è logico che sia, influiscono molto sulla personalità e sul benessere del gruppo dunque occorre che l’azienda si preoccupi di fornire le tutele base e un coinvolgimento che renda il dipendente stimolato a fare meglio come se stesse agendo per il bene di una compagnia di sua proprietà.      

Analizzando le loro stesse recensioni in proposito noteremo che solo il 22% degli intervistati dichiara di essere soddisfatto della propria carriera e dei traguardi raggiunti il restante dichiara di aver poco chiari i propri obiettivi di crescita o in alcuni casi di non averne affatto. Un valore positivo espresso dai lavoratoti di Abbott riguarda le retribuzioni che sembrano essere puntuali ed adeguate agli incarichi svolti. Inoltre la maggior parte di loro riconosce che questa esperienza lavorativa li abbia comunque arricchiti da un punto di viste delle nuove competenze acquisite. 

Livello di indebitamento dell’azienda

Quando si avvia un progetto di tale portata e che quindi comporta spese iniziali molto consistenti, ci si può avvalere dell’ausilio di finanziatori ad esempio per ovviare a tale problema ma questo comporta un accumulo di debito che nel tempo va saldato.

Il debito di Abbott stando ai report resi pubblici dal gruppo il 19 febbraio 2021, sarebbe suddiviso in: 

  • Debito a lungo termine di $ 18,53 miliardi 
  • Debito corrente di $ 220,00 milioni

Il debito netto della società è di 11,91 miliardi di dollari.

La RoadMap societaria

La tabella di marcia del gruppo Abbott è senz’altro fitta di impegni ed appuntamenti importanti. La società sembrerebbe avere ben presente la direzione da percorrere e dove voglia trovarsi nei prossimi anni. La recente pandemia che abbiamo vissuto e che stiamo ancora vivendo presenta delle nuove sfide. Sia in termini diagnostici per monitorare la continua evoluzione di questo ma anche di altri virus, sia in termini di sviluppo farmaci. La parte critica sulla quale il gruppo sta investendo molti sforzi sia in termini economici che di energia è la sfida alla sostenibilità che il gruppo punta a raggiungere entro il 2030. Altro punto della tabella serrata del gruppo è lo sviluppo degli attuali test anti covid rendendoli sempre più economici e funzionali allo scopo.

Investire in Azioni Abbott

Il titolo Abbott ha avuto un andamento rialzista per tutto l’arco della sua storia in borsa. Questo ha permesso sia a chi ha preferito l’investimento tradizionale che a chi ha deciso per la speculazione, di guadagnare. Per questo tipo di azione è consigliato attendere le notizie riguardo alle novità della società e il lancio di nuovi medicinali. Storicamente ogni qual volta la società ha lanciato nel mercato un nuovo prodotto, l’azienda è cresciuta in borsa. Il grafico sottostante mostra l’andamento storico del titolo Abbott.

Grafico azioni Abbott aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Abbott

Per fare previsioni sulle azioni Abbott è necessario anzitutto guardare al grafico qui riportato e lavorare con gli indicatori tecnici per farsi un’idea di quelli che saranno i futuri sviluppi di mercato. Gli analisti utilizzano anche i dati provenienti dalla società per ottenere analisi macro economiche vitali al fine di investire. Ogni trimestre poi sono resi disponibili a tutti i dati relativi alle performance aziendali, e le previsioni di crescita del fatturato.

Storico quotazioni Abbott

Lo storico delle quotazioni delle azioni Abbott si può conoscere sempre attraverso il grafico di prezzo perché esso può mostrare la situazione andando anche molto indietro nel tempo. Ad esempio negli ultimi 5 anni Abbott ha fatto registrare performance importanti portando il valore delle sue azioni da sotto 40 dollari fino a oltre 70 attuali.

Dividendi azioni Abbott

I dividendi societari di Abbott sono da sempre soddisfacenti e come per ogni altra azienda vengono distribuiti annualmente a tutti gli azionisti.

Trading su Azioni Abbott

Il trading online su CFD Abbott è l’attività principale che oggi viene praticata sul titolo in rete. Per gli investitori sembra essere conveniente fare su Abbott operazioni redditizie di breve e medio termine. È molto importante attendere nuove notizie riguardo alla società prima di entrare nell’operazione. Attualmente la società è in costante crescita poichè è una di quelle che sta investendo di più per il vaccino per combattere il Covid 19.

Il nostro voto
Sommario
Azioni Abbott
Nome Articolo
Azioni Abbott
Descrizione
Come comprare e investire su azioni Abbott! ✅ Scopri previsioni sul titolo e dividendi, storico delle quotazioni e grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.