Come comprare e investire in Azioni Maps

Le Azioni Maps (Ticker MAPS, Codice ISIN IT0005364333) vengono emesse da Maps SpA, una società IT (Information Technology) italiana che fornisce soluzioni di gestione dei dati. La compagnia, nel dettaglio, sviluppa soluzioni tecnologiche per l’acquisizione di informazioni estraendole da dati non strutturati e trasformandole in conoscenza utilizzabile. L’azienda fornisce quattro tipologie di prodotti: Webdistilled, Clinika, Gzoom e Greennebula. Webdistilled è un sistema di analisi semantica per agenzie di marketing e comunicazione basato sul marketing in tempo reale. Clinika è uno strumento di elaborazione basato sulla semantica dei dati clinici per fornire supporto al processo decisionale strategico e operativo nel settore sanitario. Gzoom è un supporto per la governance negli enti pubblici e nelle organizzazioni complesse. Greennebula è un sistema cloud per la gestione online dei permessi ambientali.

maps azioni previsioni quotazioni titolo

Il titolo Maps è quotato sulla Borsa di Milano dal 2019, mentre l’azienda è stata fondata nel 2002. Per chi desidera fare trading sulle azioni Maps sarà importante valutare il potenziale di innovazione della compagnia. I segmenti di attività dell’azienda fanno tutti parte di settori redditizzi e in grande espansione. Si tratta dunque di un bene finanziario che guarda più al futuro che al presente, con buone prospettive per il lungo termine.

Investire in azioni Maps è possibile aprendo un conto sul quale fare trading. Le piattaforme broker regolamentate sono numerose ma LiquidityX è senza dubbio la migliore. Chi sceglie di operare su questo broker può sfruttare i segnali di trading del sito per sapere sempre dove conviene investire. Per attivare un conto trading basta un deposito di soli 200 euro, e i segnali di trading vengono offerti gratuitamente a tutti gli iscritti con un conto attivo. Per completare la tua registrazione su LiquidityX clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Maps: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

La Maps Group è una compagnia italiana tra i più conosciuti software provider del settore. Le sue soluzioni innovative permettono alle aziende di potersi esprimere al massimo della loro potenza e il terreno conquistato in poco tempo dal gruppo è impressionante. Per tali ragioni molti investitori stanno considerando l’idea di comprare azioni del gruppo e se anche tu vuoi esse parte di questo successo occorre preparare un piano di lavoro ben definito e una solida base fatta delle informazioni più esplicative del modo di fare impresa della compagnia. Tra gli aspetti di maggior interesse analitico andremo ad osservare:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

La vera essenza del modus operandi di Maps Group è ripercorribile attraverso i 7 punti chiave che meglio raccontano l’approccio lavorativo della compagnia!

Il modello di business dell’azienda

Maps Group è una compagnia italiana fondata nel 2002 attiva nel software providing. L’azienda si occupa di fornire gli strumenti tecnologici alle aziende che stanno affrontando la transizione digitale o vogliono potenziare quella già esistente. Oggi che l’intero commercio si muove su base digitale per le aziende sono indispensabili tali servizi in quanto permettono di restare competitivi e ampliare esponenzialmente il proprio range di vendita. L’online permette infatti acquisti più veloci e consente di raggiungere clienti in ogni parte del mondo. Il modello di business del gruppo tende ad unire le soluzioni organizzative e strategiche creando una collaborazione tra i due poli principali del gruppo che sono:

  • Business Unit Research & Solutions Maps
  • Operative Marketing

L’azienda rivolge le proprie soluzioni principalmente a tre settori di mercato che sono:

  1. Settore Energetico
  2. Settore Salute
  3. Settore Pubblico

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Per poter comprendere veramente quali aspetti siano classificabili come di valore e quali siano altresì trascurabili, occorre tenere a mente il target dell’indagine di mercato che si sta conducendo. Acquistare azionariato di una compagnia significa avere i giusti motivi per credere che nel tempo il prezzo di tale titolo possa aumentare rispetto a quello del momento dell’acquisto così da poter rivendere tale asset ad un prezzo maggiorato generando dunque un profitto. Pertanto gli aspetti di valore da rintracciare sono quelli che potenzialmente potrebbero essere causa futura di tale apprezzamento. La capitalizzazione è uno dei parametri che può generare una crescita di prezzo ed essa deriva direttamente dalle prestazioni finanziare realizzate dal gruppo. Conoscere perdite e profitti significa dunque determinare un quadro economico del gruppo ripercorrendone i flussi di cassa che hanno contraddistinto l’attività del gruppo. Vediamo nella fattispecie i ricavi realizzati da Maps Group nell’ultimo triennio di esercizio dal 2018 al 2020 espressi in euro:

  • 2018 – 10.576.000
  • 2019 – 9.808.504
  • 2020 – 11.282.483

Studio dei competitor dello stesso settore

Rintracciare dei punti di riferimento che esprimano i canoni del settore di riferimento dell’azienda di cui si intende comprare le azioni è cruciale. Ma come si fa? Un modo efficace e largamente diffuso consiste nel rintracciare in primis le altre realtà commerciali presenti nel comparto per poi procedere ad un’analisi da cui estrarre informazioni sul modo di fare impresa e il relativo approccio al mercato di riferimento. Disponendo di questi dati è dunque possibile procedere ad un esame comparativo che metta in evidenza i punti di forza e le eventuali debolezze del gruppo così da poter determinare con maggior precisione quale azienda possa essere in futuro top player di settore. Vediamo nella fattispecie chi sono i principali concorrenti di Maps Group:

  • Zucchetti
  • SAP
  • Team System
  • Profis
  • Datev Koinos
  • Wolters Kluver
  • Microsoft

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

L’esoscheletro portante di una compagnia è sicuramente il sistema dirigenziale che comprende le principali figure di spicco del gruppo. La gestione attenta e puntuale di un gruppo non è cosa semplice pertanto le persone chiamate per eseguirla vengono selezionate su basi molto rigide e canoni che devono tenere in considerazione meriti acquisiti sul campo e una formazione accademico professionale di alto livello. In tal modo la compagnia cerca di mettersi a disposizione un modello di governance altamente funzionale per rispondere alle esigenze pratiche che possono derivare dal proprio core business. Conoscere chi siano i C Level e analizzarne gli aspetti chiave è dunque un potente indicatore che permette di comprendere l’etica del lavoro del gruppo e il valore commerciale indotto dalle competenze delle sue figure chiave. Nel caso di Maps Group possiamo selezionare come C Level il presidente Marco Ciscato e l’Amministratore Delegato Maurizio Pontremoli.

Marco Ciscato è un ingegnere informatico e dirigente d’azienda italiano. Ha conseguito la laurea in ingegneria informatica presso l’Università degli Studi di Bologna. Dal 2000 al 2001 ha lavorato come software engineer per il gruppo DS Data Systems. Dal 2005 al 2007 ha lavorato come docente di informatica canalizzando la sua attenzione sulla programmazione Object Oriented e gestione dati. Fa parte del gruppo Maps dal 2002 anno della sua fondazione come amministratore delegato e socio fondatore.

Maurizio Pontremoli è un fisico e dirigente d’azienda italiano. Ha conseguito la laurea in fisica presso l’Università di Parma. Dal 1994 al 1996 ha collaborato con il gruppo DS Data Systems. Dal 2001 al 2005 è stato amministratore delegato del gruppo Imagena gestendo l’avvio dell’attività delle soluzioni software. Entra a far parte di Maps Group nel 2008 diventando contestualmente anche amministratore delegato della compagnia, in azienda si occupa di strategia operativa e del coordinamento della business unit Research&Solutions.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Maps Group conta un totale di 170 dipendenti. La compagnia ha messo a disposizione dei lavoratori proprio per facilitarne alcuni aspetti della vita, un’applicazione dedicata che aiuta a scavalcare alcuni passaggi burocratici. Inoltre Maps organizza eventi culturali per promuovere inclusione e uguaglianza. I dipendenti del gruppo esprimono un sentiment positivo che si concretizza in paghe adeguata, benefit e tutele sindacali.

Livello di indebitamento dell’azienda

Il debt to equity ratio di Maps Group a marzo 2022 era pari all’11.5%.

La RoadMap societaria

L’impegno principale del gruppo è nella sostenibilità per la quale il gruppo ha in corso diverse iniziative e progetti. Le prospettive del gruppo sono sicuramente di crescita visto il largo uso da parte delle aziende delle sue soluzioni innovative.

Investire in Azioni Maps

Il titolo Maps è riuscito a raggiungere la quotazione in Borsa dopo oltre un decennio di attività, grazie ai risultati operativi ottenuti. La società oggi vanta, tra i suoi clienti, nomi del calibro di IBM, Accenture, Esselunga, Carrefour, Assicurazioni Generali, Tim, Vodafone e molti uffici della Pubblica Amministrazione, tra cui l’Università degli Studi di Bari, Aldo Moro.

Come detto precedentemente, la compagnia è attiva anche nel settore sanitario, un ulteriore elemento che può aiutare il trader a capire il momento giusto per investire su questa risorsa sul mercato finanziario.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Maps.

Grafico azioni Maps aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Maps

Per fare delle previsioni sulle Azioni Maps che possano rispecchiare il reale andamento futuro del titolo in Borsa, occorre prima di tutto ragionare in termini di possibilità di crescita.

Recentemente, l’azienda si è aggiudicata la fornitura del nuovo sistema informativo dei Pronto Soccorso degli Ospedali dell’Ausl di Modena e dell’Ospedale di Sassuolo. Si tratta di un contratto che si va ad aggiungere alle già numerose commesse in ambito sanitario, un settore dove la gestione dei dati sta registrando una forte impennata.

Secondo gli analisti, il prezzo delle azioni dell’azienda con sede a Parma sarebbe sottostimato. Motivo per cui gli esperti segnalano una posizione Buy come quella più consigliata.

Storico quotazioni Maps

Lo storico delle quotazioni delle azioni Maps racconta di un titolo entrato sul mercato con una quotazione di circa 2.60 euro per azione. Attualmente, il prezzo oscilla ancora attorno a questo valore.

A Maggio 2019, la quotazione ha superato il prezzo di 4 euro per azione, segnando il massimo storico attuale. A Marzo 2020, invece, il titolo ha toccato il suo minimo storico di 1.8 euro per azione, a causa del crollo delle Borse generato dalla pandemia di coronavirus.

Dividendi azioni Maps

I dividendi societari di Maps S.p.A non sono ancora mai stati emessi né distribuiti.

Trading su azioni Maps

Il trading online su CFD Maps può rivelarsi come un tipo di investimento interessante lì dove il trader riscontrasse una comprovata crescita operativa, per la società, o importanti notizie a sostegno dei settori in cui la compagnia opera.

In ogni caso, già di per sé il portafoglio clienti dell’azienda risulta piuttosto diversificato. Pertanto, nel contesto di una strategia di diversificazione del proprio portafoglio di investimento, il titolo risulta ancor più indicato.

 
Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Maps
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Maps
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Maps! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e dividendi, storico delle quotazioni e il grafico in tempo reale.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.