Come comprare e investire in azioni Pierrel

Le Azioni Pierrel (Ticker PRL, Codice ISIN IT0004007560) vengono emesse dalla Pierrel SpA, una società italiana fondata a Milano nel 1948, oggi con sede a Capua, in Campania. L’azienda è impegnata principalmente nel settore farmaceutico. Nello specifico, la società è specializzata nella ricerca farmaceutica e nello sviluppo e nella produzione di medicinali. Sono tre le divisioni operative. Il segmento Contract Manufacturing copre la ricerca e lo sviluppo di vari tipi di farmaci, in forma di fiale, flaconi, gocce, spray, compresse e gel. La produzione è affidata all’impianto di Capua, che è costituito da magazzini, laboratori chimici e microbiologici, edifici per uffici e servizi pubblici. Il segmento Pharma è attivo nello sviluppo, registrazione e rilascio di licenze di nuovi farmaci e dispositivi medici. Infine, il segmento ricerca e sviluppo si occupa del trattamento di malattie rare.

pierrel azioni titolo quotazioni dividendi previsioni

Il titolo Pierrel è quotato sul mercato MTA (Mercato Telematico Azionario) della Borsa italiana dal 2006. Chi desidera fare trading sulle azioni Pierrel andrà a puntare su un’azienda che viene considerata un’eccellenza italiana nel settore farmaceutico. Nel 2019, la società ha vinto il premio per il Miglior Dispositivo Tecnologico Innovativo in campo medico, per la produzione degli occhiali GOCCLES, utilizzati in odontoiatria per individuare precocemente i tumori del cavo orale.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex

Deposito: 100€

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100€

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Pierrel: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Comprare azioni Pierrel sicuramente è un ottimo investimento e con buon potenziale di ritorno futuro ma, come per qualsiasi società quotata in borsa è bene prima conoscere tutti i dati dell’azienda stessa. Per comprendere i punti di forza e di debolezza di un’azienda è bene conoscere tutti i requisiti necessari per essere una società con azioni con un potenziale di crescita per cui, nel seguente articolo vedremo nell’ordine:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

Analizzando nel dettaglio questi 7 punti chiave comprenderemo insieme se convenga o meno comprare azioni Pierrel.

Pierrel: modello di business 

Pierrel è un’azienda italiana fondata nel 1948 attiva nel campo della bioscienza e della farmaceutica. Il suo modello di business è quello che possiamo definire di nicchia in quanto rivolto ad una porzione molto specializzata di clientela in particolare il gruppo sviluppa e produce farmaci per conto di terzi. La branca di specializzazione è quella dell’odontoiatria. Nello specifico il gruppo Pierrel divide i suoi segmenti commerciali in articoli in anestesia e prevenzione. Il suo flusso di reddito proviene direttamente dalla vendita dei prodotti e i suoi canali sono il sito internet che in alcune parti è consultabile solo dichiarando di essere uno specialista del settore e i canali social.

Profitti e perdite di Pierrel

Molto importante per determinare il valore intrinseco di un’azienda è andare a monitorare i vari livelli di fatturato ottenuti dal gruppo nel corso degli anni. Tale dato è fondamentale per avere una cronistoria del titolo e poter valutare l’effettiva crescita nel corso degli anni oltre a poter così determinare quali siano i flussi di denaro che ruotano attorno ad un dato segmento tale dato inoltre è un pronostico attendibile sui possibili potenziali futuri del titolo. Nel caso specifico del gruppo Pierrel nel 2019 il gruppo ha realizzato un fatturato di 21,94 milioni di euro. Nel 2020 invece il fatturato del gruppo ha subito una flessione del 17% rispetto all’anno precedente chiudendo con 18,26 milioni di euro.

Pierrel: chi sono i competitor del settore

Molto importante per determinare un ulteriore aspetto del valore di un’azienda è lo studio degli altri gruppi attivi nello stesso settore. Tale confronto ci permette di mettere in luce i punti di forza e i punti di debolezza di un gruppo in relazione ai bene o servizi offerti in maniera analoga dagli altri gruppi. Questa analisi ci permetterà di delineare come l’azienda possa collocarsi in futuro sul mercato finanziario. Nello specifico del gruppo Pierrel il settore in cui è attiva è altamente specializzato e non sono molte le aziende attive. I principali competitor sono: Alfasigma, Dompè, Avedro, Isotopia, Bennet Pharmaceutical, Pharmaffiliates.

Pierrel: le figure chiave

Per conoscere davvero quali siano i meccanismi e le logiche dietro determinati accadimenti societari occorre passare anche per l’analisi delle figure chiave. Le aziende infatti non si compongono di soli numeri ma sono le persone che vi lavorano a fare la differenza. Da essi infatti dipendono i successi o gli insuccessi e conoscere da vicino tali figure, quali siano i loro trascorsi professionali e la visione del lavoro in generale ci permette di intuire le possibili mosse future e come sfruttarle a proprio beneficio. Conoscere inoltre il calibro professionale dei collaboratori di un’azienda mette in luce il suo valore interno in termini di risorse umane. Nel caso del gruppo Pierrel attivo come detto dal 1948 molte sono state le figure che nel corso del tempo hanno contribuito a renderla l’azienda leader del settore che è oggi. Prendendo però in esame un lasso temporale più recente possiamo definire sicuramente come figura chiave il presidente del gruppo Canio Giovanni Mazzaro. Canio Giovanni Mazzaro è un imprenditore italiano classe 1959 oltre ad essere presidente è anche uno dei maggiori azionisti di Pierrel è stato inoltre direttore generale del gruppo Bioera.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda Pierrel

Una volta esaminati i vari aspetti esterni dell’azienda Pierrel è molto importante ispezionare anche lo stato di salute interno. Uno dei modi più conosciuti per farlo è quello di misurare il sentiment dei lavoratori del gruppo. Tale dato mette in luce il reale stato di salute di un gruppo basato sullo stato d’animo dei suoi dipendenti. Un’azienda che tratterà i suoi dipendenti nel modo adeguato beneficerà di certo di un aumento della produttività interna oltre a fidelizzare i lavoratori più competenti e capaci. Nel caso specifico il gruppo Pierrel conta una media di 200 dipendenti nel complesso definiscono il loro lavoro molto stressante in quanto li espone costantemente ad affrontare emergenze sotto pressione uno degli aspetti negativi sottolineati è la mancanza di incentivi retributivi l’ambiente viene definito come abbastanza buono e l’azienda fornisce inoltre buoni pasto ai propri lavoratori. Nel complesso le condizioni dei lavorati Pierrel possiamo dire siano buone.

Livello di indebitamento di Pierrel

Per comprendere davvero a fondo se convenga o meno comprare azioni Pierrel occorre andare a testare il grado di solidità dell’azienda. Uno dei misuratori più affidabili è proprio il livello di indebitamento di un gruppo. Tale dato infatti se sovrapposto a quello sui fatturati permette di ritagliare una fotografia precisa del reale livello di esposizione societario basato alle obbligazioni presenti in circolazione che la società si impegna a garantire anche in mancato raggiungimento dei propri target finanziari. Nel caso specifico il livello di indebitamento del gruppo Pierrel per il 2017 è stato di 3,169 milioni di euro. Nel 2018 l’EBITDA del gruppo era di 4,225 milioni di euro. Nel 2020 in conclusione il debito a lungo termine del gruppo era di 18,262 milioni di euro.

La RoadMap societaria

Il gruppo è ormai saldamente al suo posto nel suo settore di mercato. L’azienda punta molto sulla ricerca e lo sviluppo per poter aggiornare di continuo la sua lista di prodotti. In genere il gruppo Pierrel produce farmaci per terzi su commissione. Recente la notizia ad esempio che ha ricevuto il via dalla UE per commercializzare il suo ultimo prodotto Ubigel Inperio, possiamo dire in conclusione che l’intero comparto farmaceutico sta avendo performance ottime ed ha davanti a sé infinite possibilità di crescita.

Investire in Azioni Pierrel

Il titolo Pierrel viene oggi considerato, dagli analisti, come particolarmente sottostimato. La quotazione ha un prezzo attuale di circa 0,15 euro per azione. Nel 2007, il prezzo si è avvicinato agli 8 euro per azione. Gli esperti indicano una sottovalutazione attuale di almeno il 50%. Dunque, si tratta di una risorsa che ai trader viene consigliato di acquistare, vista anche la recente redditività del settore farmaceutico.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Pierrel.

Grafico azioni Pierrel aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Pierrel

Per fare delle previsioni sulle Azioni Pierrel che possano rivelarsi adeguate con l’effettivo andamento della Borsa, il trader dovrà innanzitutto andare ad acquisire una certa conoscenza del settore farmaceutico. In tale industria, Pierrel viene considerata un’occasione di acquisto, vista la sua sottovalutazione attuale.

Il titolo ha perso il 5,6% in pochi mesi, contro il 3% di tutto il settore. Ne deriva una probabile crescita futura che, sul lungo termine, gli analisti quantificano addirittura in un buon 30%.

Storico quotazioni Pierrel

Lo storico delle quotazioni delle azioni Pierrel evidenzia un prezzo attuale che oscilla attorno al valore di 0,15 cent di euro per azione. Per trovare un prezzo superiore ad un euro per azione occorre tornare indietro al 2011. Mentre nel 2007 la quotazione si è avvicinata agli 8 euro per azione.

Eppure, nonostante il calo evidente sul mercato, la società ha continuato a registrare dati finanziari positivi, anno dopo anno. Nel 2019, il record di vendite al dettaglio negli Stati Uniti. Sempre nel 2019, l’azienda ha dichiarato un utile netto di circa 2,3 milioni di euro, contro il valore di 0,8 milioni dell’anno precedente. Motivo in più, secondo gli analisti, per credere che, prima o poi, il titolo tornerà senz’altro a salire.

Dividendi azioni Pierrel

Il pagamento dei dividendi societari di Pierrel SpA non è mai stato effettuato, negli ultimi dieci anni.

Trading su azioni Pierrel

Il trading online su CFD Pierrel può rappresentare un’ottima alternativa al trading tradizionale, per chi non possiede azioni della società, dando anche accesso ai dividendi, qualora l’azienda ne emettesse. Questo tipo di trading non comporta alcuna commissione aggiuntiva e all’operatore basterà decidere se il prezzo salirà o scenderà. Vista la sottovalutazione del prezzo dell’azienda di Capua, gli analisti considerano questo tipo di trading meno rischioso.

 

Azioni Pierrel FAQ

Conviene investire in Pierrel?

Pierrel è una società farmaceutica italiana che è quotata al MIB da molti anni. Come tutte le aziende farmaceutiche, anche Pierrel è salito molto durante i mesi di ricerca al vaccino contro il Covid 19. In questi mesi è sicuramente conveniente investire in Pierrel in quanto tutte le società farmaceutiche sono in forte rialzo.

Dove investire in Pierrel?

Per investire in Pierrel è necessario utilizzare una piattaforma di trading regolamentata oppure tramite banca. Essendo un titolo molto volatile però, è consigliato utilizzare un broker che permette l’acquisto e la vendita rapida e il migliore è sicuramente eToro.

Come investire in Pierrel?

Il modo migliore per investire in Pierrel è utilizzando un broker regolamentato che permetta di aprire e chiudere posizioni molto velocemente, in quanto il titolo è molto volatile. Etoro è sicuramente il broker più adatto per questi investimenti, in quanto è possibile fare trading senza commissioni.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in azioni Medtronic
Nome Articolo
Come comprare e investire in azioni Medtronic
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Pierrel! ✅Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico in tempo reale.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 63-77% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con la nostra cookie policy che puoi leggere qui.