Come comprare e investire in Azioni Campari

Le Azioni Campari (Ticker CPR, Codice ISIN IT0005252207) sono emesse dallo storico Gruppo Campari, fondato da Davide Campari e con sede a Milano. La società opera nel settore alimentare e produce principalmente bevande, sia analcoliche che alcoliche. Il gruppo ha una storia lunghissima e fiorente, iniziata nel lontano 1860, quando Gaspare Campari avviò la prima distilleria a Milano. Nel corso degli anni, la compagnia ha attuato anche una forte politica espansionistica, acquisendo marchi di fama mondiale, come Crodino, Cynar, Lemonsoda, Oransoda, Jägermeister, Aperol, Aperol Soda, Glen Grant, Averna e molti altri. Il Titolo Campari è quotato nell’indice FTSE MIB della Borsa di Milano dal 2001. Attualmente, l’azienda conta ben 18 stabilimenti in tutto il mondo, di cui 4 si trovano in Italia. Con quasi 2 miliardi di fatturato all’anno e un utile netto di oltre 350 milioni di euro, il Gruppo si mantiene solido, rimanendo saldamente ancorato alla propria posizione di leader nel settore di riferimento.

campari azioni previsioni quotazioni titolo

Considerati i numeri dell’azienda, è normale che molti investitori siano interessati a fare trading sulle Azioni Campari. Vediamo quindi i fattori chiave per avviare negoziazioni potenzialmente profittevoli. Chi desidera investire in azioni Campari necessita di un conto trading.
Il primo passo è trovare una piattaforma regolamentata ed è consigliabile affidarsi ad una che non prenda alcuna commissione sulle azioni per massimizzare i profitti. LiquidityX è sicuramente tra le più valide, ed offre in aggiunta anche dei conti demo sui quali esercitarsi e provare a fare trading. Per accedere, basta un deposito di soli 200 euro. Per registrarti su LiquidityX ed aprire il tuo conto trading clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Campari: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Per comprare Azioni Campari e ricavarne profitti con la giusta operazione di trading, oltre ad avere un minimo di conoscenza nel settore delle bevande, occorre anche approfondire alcuni importanti aspetti sulla salute dell’azienda. Nel dettaglio, è necessario concentrarsi sui seguenti fattori:

  • Il modello di business dell’azienda;
  • Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  • Studio dei competitor dello stesso settore;
  • Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  • Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  • Livello di indebitamento dell’azienda;
  • La RoadMap societaria.

Come è evidente, si tratta di elementi che possono influenzare direttamente la quotazione del titolo Campari in Borsa. Meglio avere un po’ di pazienza e tempo da dedicare a questa analisi, piuttosto che investire in modo non totalmente consapevole.

Campari: modello di business

Il business model di Campari si basa sulla produzione e sulla distribuzione di bevande alcoliche di più di 50 marchi. La società opera in tutto il mondo e nel suo segmento è tra i leader sia in Europa che in America. Il modello di business di Campari è incentrato su una strategia di crescita mirata alla costruzione del marchio, in particolar modo attraverso nuove acquisizioni. Le capacità di espansione della compagnia, fino ad oggi, hanno generato ampia fiducia tra gli investitori.

L’azienda Campari investe sia nella crescita organica che nella crescita all’esterno. Per quanto riguarda la crescita organica, la società punta forte sull’innovazione, sul marketing e sulla costruzione del marchio. In questo ambito è molto importante anche lo sviluppo della presenza del gruppo nei mercati ad alto potenziale. La crescita esterna, invece, è dominata dalla ricerca di acquisizioni nei mercati dove il gruppo controlla la distribuzione. A ciò si aggiunge una strategia di acquisizione di marchi locali forti, l’identificazione di marchi specializzati e il mantenimento della disciplina finanziaria stabilita. Si tratta di un modello che, effettivamente, ha ben funzionato fino ad oggi.

Attualmente, la società opera nei seguenti segmenti del settore delle bevande: aperitivi, Champagne, Cognac e Brandy, Whiskey, Vodka, Tequila, spumanti, Rum, Mezcal, gin e liquori e amari. Tra i marchi più conosciuti del gruppo ricordiamo Aperol, Campari, Campari Soda, Cinzano, Crodino, Averna, Cynar e Glen Grant.

Profitti e perdite di Campari

L’azienda vanta un fatturato annuo di oltre 1,7 miliardi di euro, con un utile netto che si aggira attorno ai 200 milioni. Dal punti di vista borsistico, il titolo ha recentemente raggiunto il suo massimo storico di 13,47 euro per azione a Piazza Affari, salvo poi ritracciare allo scoppio della guerra Russia-Ucraina. La pandemia di covid19, invece, non ha avuto un impatto eccessivamente negativo. Anzi, con le riaperture le vendite sono addirittura aumentate rispetto agli anni precedenti, generando un convinto sentiment di acquisto da parte dei trader.

Campari: chi sono i competitor del settore?

I competitor di Campari a livello mondiale sono svariati. Si parte con Beam Suntory, l’unica azienda che ha una storia più lunga di Campari che risale addirittura al 1795. La società, che è americana, si occupa della produzione di alcol artigianale, ma non è quotata in Borsa. A seguire troviamo altre due società private che si contendono con Campari parte del mercato internazionale e sono Lyre’s Spirit e Heaven Hill. Per quanto riguarda gli spirit di marca la leadership è di Diageo, Pernod Ricard, Bacardi e Brown-Forman, che sono anche società pubbliche. Al momento, il gruppo Campari è al sesto posto nel suo settore su scala mondiale.

Facendo un confronto approssimativo tra Campari e Diageo, nella loro situazione attuale, parliamo di due aziende che operano, rispettivamente, con 5000 e 27000 dipendenti. Diageo vanta un fatturato di più di 4,7 miliardi di euro, contro 1,7 miliardi di Campari. Eppure, la storia di Diageo inizia solo nel 1997 dall’unione tra Grand Metropolitan e Guinness.

Campari: le figure chiave

Per investire anche solo 100 euro su Campari non è indicato tralasciare di informarsi anche sulle persone chiave dell’azienda. Tutti coloro che puntano a crearsi una rendita mensile da Campari dovrebbero rimanere sempre aggiornati su Luca Garavoglia che è il presidente del Gruppo. Parliamo di un imprenditore laureato in economia e attivo anche in ambito immobiliare. Garavoglia è stato inserito al 691esimo da Forbes nella classifica degli uomini più ricchi al mondo.

CEO e CFO di Campari sono invece, rispettivamente, Robert Kunze-Concewitz e Paolo Marchesini. La fondazione dell’azienda a Milano, nel 1860, fu ad opera di Gaspare Campari, creatore della bevanda e venuto a mancare nel 1882. L’imprenditore affidò l’azienda al figlio Davide che ne rimase a capo fino al 1936.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda Campari

L’83% dei dipendenti Campari dichiara recensioni positive sull’azienda come luogo di lavoro. In particolare, c’è ampio apprezzamento per il tipo di impiego che offre ai lavoratori in buon equilibrio tra lavoro e vita privata. Anche la cultura aziendale e le politiche di retribuzione e benefit sono molto apprezzate. Tra i pro di lavorare in Campari viene evidenziato un ambiente di lavoro stimolante. Alcune figure vengono equipaggiate con macchina aziendale, tablet e telefono cellulare. Sono previsti anche buoni pasto, palestra interna e smart working. Non sono note né probabili, dunque, dispute in questo ambito che possano influenzare l’andamento del titolo Campari in Borsa.

Livello di indebitamento di Campari

L’indebitamento finanziario netto attuale di Campi è pari a circa 830 milioni di euro. Tuttavia, il livello è sceso da 1,1 miliardi dell’anno precedente. Complessivamente, chi desidera investire 200 euro su Campari può contare su una sostenuta generazione di cassa da parte della compagnia, in tutte le sue attività operative.

La RoadMap societaria

La roadmap di Campari include diversi importanti obiettivi. Innanzitutto, l’azienda avvierà un programma di riacquisto di azioni. Forte sarà anche l’impegno nel campo della sostenibilità, in particolare per ciò che riguarda l’utilizzo di energia elettrica rinnovabile. Da un punto di vista operativo, la strada da seguire punta sempre alla crescita attraverso nuove acquisizioni.

Investire in Azioni Campari

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Campari.

Grafico azioni Campari aggiornato in tempo reale

Previsioni Titolo Campari

Il giusto modo di fare previsioni sulle Azioni Campari è concentrarsi su due fronti. Da una parte i risultati dell’anno economico raggiunti dalla società. Dall’altra la condizione del dollaro, poiché la società milanese è una di quelle compagnie che traggono vantaggio da un dollaro più forte sull’euro.

Naturalmente, un occhio di riguardo alle strategie espansionistiche della società e ad eventuali nuove acquisizioni o partnership in programma.

Storico Quotazioni Campari

Lo storico delle quotazioni delle Azioni Campari evidenzia una crescita del titolo quasi costante. Nel 2001, il prezzo per azione corrispondeva a meno di 1 euro. Oggi, la quotazione è salita oltre i 7 euro per azione.

Un momento di calo è stato registrato soltanto nel biennio 2008/2009, a causa della crisi economica globale.

Dividendi Azioni Campari

I dividendi societari del Gruppo Campari vengono distribuiti annualmente. La loro entità è pari, attualmente, a circa 10 centesimi di euro.

Trading su Azioni Campari

Il trading online su CFD Campari può essere evidentemente un investimento molto interessante e piuttosto sicuro. In base a quanto detto, l’approccio consigliato è quello a lungo termine.

Tuttavia, se come detto è anche l’andamento del dollaro ad influenzare la quotazione, il prezzo del titolo può subire diverse oscillazioni nel breve e nel brevissimo tempo. Ciò apre a diverse opportunità per i traders che prediligono le scadenze corte.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Campari
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Campari
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Campari! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.