Come comprare e investire in azioni IMA

Le Azioni IMA (Ticker IMAI, Codice ISIN IT0001049623) vengono emesse dalla società Industria Macchine Automatiche. Si tratta di un’azienda italiana con sede ad Ozzano dell’Emilia, nella Regione Emilia Romagna, attiva nella progettazione e produzione di macchine automatiche per la lavorazione e il confezionamento di prodotti farmaceutici, cosmetici, tè, caffè e altri prodotti alimentari. La compagnia opera con due diversi dipartimenti: il dipartimento farmaceutico e il segmento del Tè, cibo e altro. Attraverso la divisione Pharma, l’impresa produce macchine per il confezionamento di capsule e compresse in blister e flaconi, per il riempimento di flaconi e fiale con prodotti liquidi e in polvere, per la liofilizzazione, per la produzione e il rivestimento di pillole e capsule, e per il processo di granulazione. Attraverso il dipartimento Tea, Food & Other, l’azienda produce macchine per il confezionamento di tè ed erbe in sacchetti di carta filtro, di cialde di caffè, di alimenti e bevande e di prodotti per la cura della persona. La società opera anche attraverso Eurosicma SpA.

ima azioni titolo quotazioni dividendi previsioni

Il titolo IMA è quotato negli indici FTSE Italia STAR e FTSE Italia Mid Cap della Borsa di Milano. La quotazione è presente a Piazza Affari dal 1995.

Chi desidera fare trading sulle azioni IMA andrà a puntare su un’azienda che vanta oltre quaranta siti di produzione in tutto il mondo. Infatti, i ricavi societari derivano dal mercato italiano solo per una percentuale dell’11,4%. Il marchio è piuttosto solido e conta oltre 60 anni di esperienza nel settore.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni IMA: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

IMA è l’acronimo di Industria Macchine Automatiche una società per azioni italiana molto interessante per le sue prestazioni finanziarie. La scelta di asset di nicchia meno conosciuti è adatta a trader più esperti che sappiano considerare i veri aspetti di valore commerciale e lavorare su plusvalenze anche di lungo periodo in alcuni casi. Pertanto comprare azioni IMA deve essere la conseguenza logica di un’analisi accurata di tutti gli elementi di valore commerciale che possano lasciar presagire un apprezzamento futuro. Tra gli aspetti più significativi del modo di fare impresa del gruppo andremo ad osservare:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

Alcuni aspetti sono certamente più determinanti di altri nell’0analisi azionaria pertanto abbiamo selezionato per te 7 punti chiave che meglio raccontano il modus operandi di IMA!

Il modello di business dell’azienda

IMA è una compagnia italiana fondata nel 1961 attiva nel commercio di macchinari per il confezionamento. Il packaging di un prodotto è diventato un elemento di marketing molto importante, incoraggiato anche dalla schiera di streamer che propongono come contenuti proprio gli Unpackaging di prodotti per la loro sponsorizzazione. Il gruppo IMA offre macchinari per il confezionamento rivolti a industrie venditrici di:

  • Prodotti Farmaceutici
  • Cosmetici
  • Alimentari
  • Caffè

Tra i principali prodotti del gruppo in vendita troviamo:

  • Macchine per dosatura
  • Macchine per confezione
  • Macchine per imballaggio

Il gruppo IMA è leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine automatiche.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

L’analisi dell’azienda IMA deve partire dall’acquisizione di tutte le informazioni sul core business del gruppo e di come questo si traduca dal punto di vista finanziario in risultato. Analizzare profitti e perdite è necessario se si vuole considerare la capacità del gruppo di produrre utili. Per mezzo dei report finanziari prodotti su base periodica dalle aziende è infatti possibile consultare la rendicontazione ordinata dei poli produttivi del gruppo e di conseguenza avere un’idea chiara dei flussi di cassa che hanno interessato la compagnia attraverso i vari anni di esercizio. Vediamo nel dettaglio i profitti realizzi da IMA dal 2018 al 2020 espressi in milioni di euro:

  • 2018 – 715.664.000
  • 2019 – 836.398.000
  • 2020 – 871.892.000

Studio dei competitor dello stesso settore

Ogni settore di mercato è ovviamente popolato da molteplici realtà commerciali che a vicenda si definiscono competitor. La concorrenza fa parte di qualunque segmento di mercato e può avere la funzione di incentivo per un impegno maggiore oppure un ostacolo che sottrae clienti e fatturato. Lo studio dei concorrenti tende ad eseguire un esame comparativo che metta in risalto i punti di forza e i punti di debolezza del gruppo e in base a tale principio anche l’investitore ha maggiori indizi per determinare quale azienda possa avere i migliori sbocchi sul mercato. Vediamo nel dettaglio chi sono i principali competitor di IMA:

  • Stevanato Group
  • Aetna Group
  • Jiangsu Newamstar Packaging Machinery
  • Coesia
  • Winpak
  • Tetra Pak
  • Krones
  • Marchesini Group
  • Amcor
  • Prism
  • Provisur
  • Fabbri Group
  • Potato Pro

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Tra gli aspetti di principale valore commerciale di una compagnia c’è sicuramente da considerare il capitale umano e la proprietà intellettuale. IMA vanta un gran numero di invenzioni brevettate dalle persone che ne hanno fatto la storia. Anche la struttura di governance ha un’importanza centrale nel calcolo di valore in quanto è la spina dorsale del gruppo. I C Level prendono le decisioni sull’approccio da tenere e sulle strategie da attuare e pertanto possono decidere in modo netto il futuro dell’azienda, conoscere e individuare tali figure pertanto è fondamentale per farsi un’idea dei valori e della missione del gruppo. Nel caso di IMA possiamo selezionare come figure chiave il Presidente Alberto Vacchi e l’Amministratore Delegato Marco Vacchi.

Alberto Vacchi è un imprenditore e dirigente d’azienda italiano nato nel 1964 a Bologna. Ha conseguito una laurea in giurisprudenza subito dopo la quale ha iniziato a lavorare per IMA dove ad oggi vanta una presenza di oltre 35 anni ricoprendo diversi ruoli. Per il gruppo Alberto Vacchi ha avviato un programma di digitalizzazione che ha incrementato le prestazioni. Alberto Vacchi è stato inoltre presidente di Unindustria e membro del consiglio regionale di Confindustria. Nel 2015 ha ricevuto il Premio Leonardo Qualità Italia per lo sviluppo innovativo.

Marco Vacchi è un imprenditore italiano nato nel 1937 a Castenaso. È il padre del più noto Gianluca Vacchi. Marco Vacchi è socio fondatore della Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna e presidente di Banca Bologna. Dal 2005 al 2013 è stato presidente del gruppo emiliano-romagnolo dei Cavalieri del Lavoro e vice presidente della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro dal 2007 al 2013.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

I lavoratori di una compagnia svolgono un ruolo centrale e possono essere considerati uno dei motori principali che traina l’attività commerciale e i processi produttivi ad essa collegati. Conoscere le condizioni dei lavoratori di un’azienda significa acquisire informazioni circa l’etica del lavoro aziendale e di conseguenza il benessere del tessuto interno. Una politica basata sull’inclusività del lavoratore anche nei processi decisionali favorisce l’attaccamento all’azienda e la voglia di essere parte attiva del suo successo. IMA nella fattispecie conta un totale di 6000 dipendenti, di cui 2.800 nelle sedi estere dislocati in 45 stabilimenti di produzione. L’azienda ha una policy molto attenta alla cura del dipendente, offre formazione preliminare e un coinvolgimento attivo. IMA tutela la salute dei propri dipendenti per mezzo di alti standard qualitativi degli ambienti di lavoro e garantendo sicurezza.

Livello di indebitamento dell’azienda

Il livello di indebitamento può essere ricavato per mezzo del confronto fra passività e mezzi propri del gruppo. Il debt to equity ratio di IMA a dicembre 2021 era di 1.29.

La RoadMap societaria

L’industria della famiglia Vacchi è una realtà commerciale con anni di storia ormai ampiamente consolidata sui mercati mondiali. Le previsioni dei principali analisti vedono IMA come top player di settore anche nei prossimi anni, generando una crescita per mezzo della costante innovazione dei prodotti offerti.

Investire in Azioni IMA

Il titolo IMA ha intrapreso un percorso al rialzo costante, nella sua storia, anche e soprattutto grazie alle notevoli alleanze stragiche strette nel corso degli anni. In particolare, spicca la partnership siglata, nel 2016, con l’Ufficio Regionale della FAO per l’Africa e con il Ministero del Commercio e dell’Industria del Ghana. Con questa collaborazione, l’azienda emiliana è andata a garantirsi la produzione di imballaggi in ambito alimentare in diversi paesi dell’Africa sub-sahariana.

La politica delle collaborazioni è parte integrante anche delle strategie future della società. Ai trader viene dunque consigliato di mantenersi vigili su questo aspetto.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo IMA.

Grafico azioni IMA aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo IMA

Per fare delle previsioni sulle Azioni IMA che possano portare il trader a raggiungere un profitto, è molto importante valutare l’andamento dei settori collegati alle attività principali dell’azienda. Nel caso di IMA ci si riferisce ai settori farmaceutico e alimentare. La compagnia ha differenziato la propria produzione in direzione di due industrie da sempre molto redditizie.

Ne deriva che, secondo il parere degli analisti, il titolo dell’azienda emiliana rappresenta un tipo di investimento piuttosto sicuro, considerata anche la scarsa volatilità da cui è caratterizzato.

Tuttavia, la concorrenza nei due settori sopracitati è molto ampia e forte. Il trader dovrà dunque tenere conto di quanto e come la società emiliana riuscirà ad emergere, rispetto ai competitor.

Storico quotazioni IMA

Lo storico delle quotazioni delle azioni IMA mostra un titolo che, dall’esordio in Borsa del ‘95, fino al 2012, è riuscito a generare un rialzo costante, ma lentissimo, passando da 3 a 13 euro per azione in oltre 15 anni.

Dal 2013, la società ha iniziato a registrare una salita verticale che ha portato la quotazione, nel 2017, a toccare il suo massimo storico vicino agli 85 euro per azione. Attualmente, il titolo viene scambiato a circa 67,50 euro per azione, con un volume di contrattazioni piuttosto basso.

Dividendi azioni IMA

I dividendi societari di IMA - Industria Macchine Automatiche - sono stati emessi e pagati regolarmente, annualmente, dal 2015 ad oggi. L’ultimo stacco è avvenuto a giugno 2020, per un valore di 2 euro per dividendo e un rendimento del 3,68%.

Trading su azioni IMA

Il trading online su CFD IMA risulta particolarmente adatto per gli investitori che prediligono strategie a lungo termine. Nel breve periodo, la quotazione potrebbe essere caratterizzata da movimenti quasi nulli, che renderebbero vana qualsiasi tattica. Più movimentati gli scambi a ridosso di specifici eventi, come la pubblicazione dei dati finanziari dell’azienda.

 
Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in azioni IMA
Nome Articolo
Come comprare e investire in azioni IMA
Descrizione
Come comprare e investire in azioni IMA! ✅Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico in tempo reale.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 63-79% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con la nostra cookie policy che puoi leggere qui.