Come comprare e investire in Azioni Salvatore Ferragamo

Le Azioni Salvatore Ferragamo (Ticker SFER, Codice ISIN IT0004712375) sono emesse dalla Salvatore Ferragamo S.p.A., casa di moda italiana fondata dall’omonimo stilista, nel 1927. Nel dettaglio, l’azienda produce, ad oggi, calzature, abbigliamento, prêt-à-porter, pelletteria, accessori e profumi. Il Titolo Salvatore Ferragamo è quotato nell’indice FTSE MIB della Borsa di Milano. La società, inizialmente, operava solo nel settore delle calzature. Dopo la bancarotta del 1933, lo stilista rinasce a New York, avviando in poco tempo una produzione di ben 350 scarpe al giorno. Nel 1951, la prima sfilata a Firenze. Dopodiché, negli anni successivi, l’azienda ha avviato una forte strategia espansionistica, arrivando ad aprire punti vendita in tutto il mondo e dedicandosi anche ad altre prodotti del settore moda.

salvatore ferragamo azioni previsioni quotazioni titolo

Chi desidera fare trading sulle Azioni Salvatore Ferragamo deve soffermarsi su alcuni importanti elementi che andiamo subito ad illustrare.

Per investire in azioni Ferragamo occorre aprire un conto sul quale fare trading. Attualmente, la migliore piattaforma regolamentata è sicuramente LiquidityX. Chi apre un conto depositando anche solo 200 euro, può sfruttare i conti demo a disposizione di tutti gli utenti per fare pratica e sperimentare nuove strategie senza rischiare il proprio denaro. Inoltre, questa piattaforma offre degli eccellenti corsi di trading che trasformano anche i trader più principianti in trader professionisti. Per iscriverti su LiquidityX ed imparare ad investire clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Salvatore Ferragamo: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

I titoli azionari nel settore lusso attraggono da sempre tantissimi investitori. Di conseguenza, comprare Azioni Salvatore Ferragamo potrebbe essere una scelta di investimento che state valutando in questo momento. Tuttavia, per prendere una simile decisione, è importante valutare tutti i pro e i contro che corrispondono, in linea generale, ai punti di forza e ai punti di debolezza dell’azienda. Vi sarà utile fare riferimento ai seguenti punti:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

I dettagli riguardanti ognuno dei punti sopra menzionati vi forniranno una panoramica generale della società per quanto riguarda la sua salute finanziaria e gli obiettivi futuri. Potrete dunque investire con maggiore coerenza.

Salvatore Ferragamo: modello di business

Il business model di Salvatore Ferragamo si basa principalmente sulla produzione e sulla commercializzazione di scarpe da uomo e da donna a cui si sono aggiunti, nel corso degli anni, accessori come borse e portafogli, ma anche profumi. Il modello di business di Salvatore Ferragamo è stato pensato e costruito per avere un valore costante nel settore dell’abbigliamento di lusso. Di conseguenza, l’azienda Salvatore Ferragamo investe molto sull’attività artigianale, sia in termini di creatività e design, sia per quanto riguarda l’utilizzo di materie prime di alta qualità e di processi realizzativi.

I prodotti della compagnia si differenziano in diversi livelli proprio per il tipo di lavorazione utilizzata. Si va dalla calzatura per tutti i giorni a quella ultra lusso che viene realizzata seguendo le esigenze dei clienti più sofisticati. Infatti, tra i suoi prodotti e servizi, l’azienda include anche la personalizzazione. La strategia operativa di Ferragamo si basa, dunque, sulla produzione e vendita di calzature e pelletteria. Come è noto, originariamente la compagnia produceva solo scarpe, mentre gli accessori vanno a costituire la gran parte della domanda e dell’offerta attuale. Il brand si è adattato, man mano, alle esigenze commerciali delle nuove generazioni, orientando la propria produzione verso un design più innovativo e prezzi più accessibili.

Profitti e perdite di Salvatore Ferragamo

Dopo il difficile periodo dello scoppio della pandemia di Covid19, nell’ultimo bilancio Ferragamo è tornata a dichiarare un risultato netto positivo di oltre 80 milioni di euro. La società ha ripreso anche a pagare i dividendi. I ricavi sono aumentati di quasi il 30%, con ottime performance dell’azienda soprattutto in America e Asia. Per quanto riguarda la quotazione in Borsa, fino allo scoppio della guerra tra Russia e Ucraina il titolo stava mantenendo un’ottima posizione sopra i 20 euro per azione, ora scesa a 16. Gran parte dei suoi competitor non sono quotati e, di conseguenza, nell’ambito del settore lusso, le Azioni di Salvatore Ferragamo rimangono un grande punto di riferimento per i trader che vogliono discostarsi da marchi più commerciali come Nike.

Salvatore Ferragamo: chi sono i competitor del settore?

Tra i principali competitor di Salvatore Ferragamo troviamo Gucci, Luis Vuitton e Burberry, tre nomi che sfidano la compagnia fiorentina sia nel comparto scarpe che in quello accessori. Questo gruppo di aziende rivaleggia sia in territorio italiano che in ambito internazionale, con un portfolio di prodotti e servizi abbastanza simile. Nel più ampio settore dell’abbigliamento di lusso, tuttavia, non possiamo non menzionare colossi come Fendi, Prada, Dior, Chanel ed Hermes. Tra i brand di lusso italiani di maggior valore, Ferragamo occupa attualmente il sesto posto dietro Gucci, Prada, Fendi, Armani e Bulgari e precede Bottega Veneta. Gucci primeggia anche a livello internazionale, affiancato da Moncler.

Salvatore Ferragamo: le figure chiave

Per investire anche solo 100 euro su Salvatore Ferragamo è importante conoscere i dirigenti dell’azienda, sempre in grado di spostare gli equilibri. Chiunque desideri costruirsi una rendita mensile da Salvatore Ferragamo dovrà seguire da vicino ogni dichiarazione o iniziativa del Management. Le due figure chiave della società, attualmente, sono il Presidente Leonardo Ferragamo e l’Amministratore Delegato Marco Gobetti. Leonardo è il quinto figlio di Salvatore e questo elemento mette in risalto la componente familiare che ancora caratterizza il business e alimenta il sentiment di fiducia da parte degli investitori.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda Salvatore Ferragamo

Lavorare in Ferragamo viene considerato più che soddisfacente da circa l’80% dei suoi dipendenti. In particolare, chi ha lavorato o lavora per la società ha evidenziato un ambiente stimolante e anche formativo, caratterizzato da una buona flessibilità, una cultura aziendale forte e la possibilità di raggiungere un buon grado di stabilità e un ottimo livello di equilibrio tra lavoro e vita privata. A livello di valori, l’azienda persegue l’obiettivo di una maggiore valorizzazione della donna. In generale, la gestione HR non ha mai rappresentato un problema per gli investitori. Al contrario, si tratta di un punto di forza della società che può influenzarne la quotazione in termini di obiettivi aziendali.

Livello di indebitamento di Salvatore Ferragamo

Consigliamo di investire 200 euro su Salvatore Ferragamo solo dopo aver valutato la posizione della compagnia anche per quanto riguarda il debito. La maggior parte dei costi sostenuti dalla società è rappresentata da spese operative e investimenti. L’azienda può vantare un flusso di cassa positivo e ricavi in aumento, elementi che vanno a determinare una posizione finanziaria piuttosto solida.

La RoadMap societaria

Come per tutte le altre aziende quotate in Borsa, anche quella di Ferragamo è una roadmap incentrata sulla sostenibilità. Per la verità, la società ha già intrapreso da anni un percorso green. Il Gruppo ha inserito la sostenibilità nella propria strategia aziendale, ma promuove anche iniziative di responsabilità d’impresa. Il Piano di Sostenibilità dell’azienda è attivo fin dal 2017 e include obiettivi annuali che vengono aggiornati di volta in volta.

L’azienda ha aderito ad una coalizione di imprese operanti nel settore moda per perseguire obiettivi a salvaguardia dell’ambiente comuni. Altri obiettivi aziendali riguardano la diversità e l’inclusione, con una politica aziendale e varie iniziative che includono formazione approfondita sul tema. Salute, sicurezza ed economia circolare sono tra gli altri target della società per il presente e il futuro. A livello finanziario, come accennato precedentemente, la compagnia continuerà a plasmare il proprio business sulle esigenze dei nuovi consumatori, con obiettivi di profitto sempre più alti nel comparto accessori.

Investire in Azioni Salvatore Ferragamo

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Salvatore Ferragamo.

Grafico azioni Salvatore Ferragamo aggiornato in tempo reale

Previsioni Titolo Salvatore Ferragamo

Ai fini dell’investimento, le previsioni sulle Azioni Salvatore Ferragamo devono innanzitutto basarsi sullo studio approfondito dell’andamento dell’economia internazionale. In particolare, occorre fare riferimento alle economie dei Paesi in cui l’azienda opera.

I prodotti offerti sono principalmente rivolti alla classe medio-alta. Di conseguenza, un momento economico più florido può incidere positivamente sulle vendite.Al contrario, una crisi economica può danneggiare significativamente il bilancio societario.

Dal momento che la casa di moda è molto attiva sia in Italia che negli Stati Uniti, il trader deve porre particolare attenzione anche al cambio euro dollaro.

Storico Quotazioni Salvatore Ferragamo

Lo storico delle quotazioni delle Azioni Salvatore Ferragamo evidenzia un trend quasi mai stabile, ma complessivamente al rialzo.

Da una quotazione pari a circa 10 euro del 2011, oggi il titolo vale oltre 17 euro. Il picco più alto è stato toccato nel 2015, quando il prezzo ha superato i 31 euro per azione.

Dividendi Azioni Salvatore Ferragamo

I dividendi societari della Salvatore Ferragamo S.p.A. vengono distribuiti regolarmente ogni anno nel mese di Maggio. Dal 2017 al 2018, l’entità ha subito un lieve calo, passando da un valore di 0,46 centesimi di euro, a un valore di 0,38. L’entità dei dividendi viaggia di pari passo con la performance del titolo in Borsa.

Trading su azioni Salvatore Ferragamo

Il trading online su CFD Salvatore Ferragamo premia maggiormente i trader che prediligono un approccio a breve termine. Ad ogni modo, considerati gli ottimi risultati raggiunti dalla quotazione nel corso degli anni, si tratta anche di un tipo di investimento che può riservare ottime occasioni anche a lunga scadenza.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Salvatore Ferragamo
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Salvatore Ferragamo
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Salvatore Ferragamo! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.