Come comprare e investire in Azioni Nestlé

Le azioni Nestlé S.A. (Ticker NESN, codice ISIN CH0038863350) sono della più grossa multinazionale attiva nel settore alimentare d’Europa. La compagnia fu ufficialmente fondata nel 1866 e si occupava della produzione e della vendita di prodotti alimentari per neonati intolleranti all’allattamento.

Fin dalle origini la Nestlé S.A. è stata caratterizzata da una magistrale capacità di adattamento alle esigenze del mercato: dal 1905 fino alla fine della Prima Guerra Mondiale, la Nestlé S.A. si dedicò a latticini e prodotti caseari. Alla fine del conflitto, con l’abbattersi della domanda di quei prodotti, la Nestlé passò alla produzione di cioccolato. Dopo il secondo dopoguerra, la multinazionale iniziò una serie di fortunate acquisizioni: tra le più importanti, nel 1968 l’acquisizione della Findus, nel 1984 quella della Carnation, nel 1988 l’acquisizione della Buitoni e, infine, con l’acquisizione del gruppo dolciario inglese Rowntree Mackintosh, la Nestlé S.A. diviene il secondo maggior produttore di snacks al mondo, dopo Mars Inc.

Nel nuovo millennio le acquisizioni non si sono arrestate: nel 1993 acquisisce la SanPellegrino e nel 2012 la Pfizer. Con un fatturato del 2018 di circa 81,454 miliardi di euro, il gruppo è uno dei colossi mondiali nel settore alimentare. Il titolo Nestlé S.A. non risulta essere coinvolto in operazioni di speculazione, motivo per cui risulta essere appetibile per investitori avversi al rischio.

nestle azioni previsioni quotazioni titolo

Fare trading sulle azioni Nestlé S.A. significa confrontarsi con un titolo che non conosce significative fasi ribassiste da più di un anno, caratterizzato da tassi di crescita positivi e costanti.

Chi desidera investire in azioni Nestlé S.A. deve affidarsi ad una piattaforma broker regolamentata. Tra le più conosciute, LiquidityX è sicuramente la migliore. La possibilità che concede di fare trading su un infinito numero di azioni senza pagare alcuna commissione la rende particolarmente vantaggiosa rispetto a tante altre. Inoltre, con un deposito agevolato di soli 200 euro, si riceve un conto demo in omaggio in aggiunta al conto trading. Il conto demo può essere utilizzato per fare pratica o per testare delle nuove strategie di trading senza mettere a rischio il proprio denaro. Per iscriverti su LiquidityX e sfruttare le sue offerte clicca qui.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Nestlé: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Nestlé è una multinazionale con sede a Vevey, in Svizzera che si occupa di alimentari.
Fondata nel 1866, fu inizialmente creata per commercializzare un alimento per neonati creato dal farmacista Henri Nestlé.
Negli anni, l’azienda ha modificato la sua linea aziendale espandendosi alla commercializzazione di cioccolato, caffè e ulteriori alimentari arrivando a fatturare 91 miliardi di franchi svizzeri nel 2018.
La storia di questa azienda è senza dubbio una storia di successo, ma investire in azioni Nestlé conviene?
Per arrivare a una risposta, occorre analizzare l’azienda nel dettaglio, e approfondire tutti gli aspetti interni che la compongono.
Le informazioni più importanti da raccogliere sono:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentimento dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello d’indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

In questo articolo ci assicureremo di approfondire tutti i punti appena menzionati, e di raccogliere tutte le informazioni necessarie per poter decidere se investire o meno in azioni Nestlé.

Il modello di business dell’azienda

 Nestlé è la più grande multinazionale al mondo nel settore alimentare poiché, sin dal 1947, l’azienda ha continuato a espandersi realizzando molteplici acquisizioni e firmando accordi con:

  • Maggi
  • Crosse & Blackwell
  • Glaces Gervais
  • Findus
  • Libby’s
  • Souffer’s
  • Alcon Laboratories
  • Carnation
  • Buitoni, con il marchio Perugina
  • Rowntree Mackintosh, con i marchi Kit Kat, Smarties, Lion, Polo, Fruit Joy, Quality Street
  • Italgel, con I marchi Motta, Antica Gelateria Del Corso, Valle degli Orti, Surgela
  • San Pellegrino
  • Spillers Petfoods
  • Ralston Purina
  • Dreyer’s
  • Chef America
  • Gerber Products Company
  • Divisione alimentare del gruppo Pfizer

I generi alimentari che vende la Nestlé comprendono:

  • Cereali
  • Caffè e altre bevande solubili
  • Acqua
  • Bevande dolci
  • Prodotti freschi
  • Gelati
  • Alimenti per neonati
  • Alimenti per sportivi
  • Alimenti per la salute
  • Condimenti
  • Cibi surgelati
  • Cioccolato, dolci e biscotti
  • Cibo per animali

In aggiunta, l’azienda vende anche prodotti per la cucina.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Osservando il conto economico degli ultimi 10 anni di Nestlé, si notano entrate costanti intorno ai 90 miliardi di franchi svizzeri, con guadagni sui 10 miliardi annuali e un profitto record di 17 miliardi di franchi nel 2021.
Nel dettaglio, di seguito sono riportate le entrate annuali dell’azienda dal 2010 a oggi, in miliardi di franchi svizzeri:

  • 2010 – 109.7
  • 2011 – 83.6
  • 2012 – 92.2
  • 2013 – 99.71
  • 2014 – 91.61
  • 2015 – 88.78
  • 2016 – 89.47
  • 2017 – 89.59
  • 2018 – 91.44
  • 2019 – 92.57
  • 2020 – 84.34
  • 2021 – 87.47

Studio dei competitor dello stesso settore

Scoprire chi sono i maggiori competitor di un’azienda permette di osservare le loro scelte strategiche, e riconoscere grazie a loro i punti di forza e i punti deboli del business che stiamo studiando.
I competitor più importanti di Nestlé sono:

  • Mondelez International
  • Mars
  • Kraft Foods
  • Danone
  • Harshey’s
  • Unilever

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Dal 2017 il CEO di Nestlé è Ulf Mark Schneider. Nato a Neuwied in Germania nel 1965, ha ricevuto la cittadinanza americana nel 2003.
L’uomo d’affari ha conseguito la sua laurea all’Università di St. Gallen in Svizzera e ha proseguito gli studi alla Harvard Business School.
Prima di approdare alla Nestlé ha avuto modo di ricoprire il ruolo di CEO nell’azienda esperta di tecnologia medica Fresenius SE.

Il sentimento dei lavoratori dell’azienda

Un modo eccellente per conoscere un’azienda dall’interno è tramite i dipendenti. Come vengono trattati i lavoratori è un fattore fondamentale da prendere in considerazione prima di procedere con qualunque investimento. Infatti, è stato dimostrato come i lavoratori felici sono più concentrati sul lavoro, sono maggiormente aperti a nuove sfide e sono più resilienti, portando spesso l’attività a crescere.
Chi ha avuto modo di lavorare per Nestlé parla di un azienda che tratta i propri dipendenti in modo rispettoso e con grande attenzione, sia umanamente che a livello economico.
Generalmente, Nestlé ha un punteggio di apprezzamento da parte dei dipendenti che è sopra alla media rispetto ad altre multinazionali delle stesse dimensioni.

Livello d’indebitamento dell’azienda

Il rapporto debt to equity di Nestlé del 2021 è di 0.00, e l’azienda non riporta alcun debito sul suo bilancio.

La RoadMap societaria

Come molti altri, anche Nestlé punta a un futuro più green. Dopo aver scoperto che il 95% delle emissioni di gas serra prodotte dall’azienda provengono dalla catena di distribuzione stessa, Nestlé ha pubblicato un piano che include una trasformazione del processo di produzione e di packaging, per ottenere una riduzione di emissioni di gas massimale. Tra gli obbiettivi che si pone l’impresa, ci sono la riduzione di emissioni del 20% entro il 2025, del 50% entro il 2030 e del 100% entro il 2050.
Per raggiungere questi obbiettivi la compagnia investirà in nuovi progetti sostenibili nella logistica, nel confezionamento e nella produzione.

Investire in Azioni Nestlé S.A.

Il grafico sottostante mostra l’andamento storico del titolo Nestlé S.A.

Grafico azioni Nestlé S.A. aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Nestlé S.A.

Per fare previsioni sulle azioni Nestlé S.A. è necessario innanzitutto guardare al grafico di prezzo qui riportato perché tra le informazioni che offre mostra anche la tendenza di mercato attualmente in essere. In particolar modo, per tutto il primo semestre del 2019 la volatilità giornaliera si è mantenuta su valori bassi, indicando un titolo sul quale poter investire in tranquillità. I volumi in leggero aumento confermano non solo la poca rischiosità del titolo ma anche la continua crescita che dovrebbe continuare a caratterizzarlo anche in futuro.

Storico quotazioni Nestlé S.A.

Lo storico delle quotazioni delle azioni Nestlé S.A. mostra chiaramente come il titolo sia caratterizzato da fasi ribassiste molto contenute e brevi. Nel primo semestre del 2019 il titolo ha perso punti in rare occasioni, e nessuna dalla durata complessiva di più di un paio di giornate. La crescita, al contrario, ha portato la quotazione di 69,94 euro di fine dicembre a quella di 87,80 di fine maggio.

Dividendi azioni Nestlé S.A.

I dividendi societari di Nestlé S.A. vengono distribuiti ogni anno agli azionisti della società che possiedono quindi quote della stessa.

Trading su Azioni Nestlé S.A.

Il trading online su CFD Nestlé S.A. è ampiamente praticato e diffuso in tutto il mondo: non vi è un paese che sia sprovvisto di prodotti Nestlé S.A.

Come Comprare e Investire in Azioni Nestlé FAQ

Qual è il TICKER e il codice ISIN delle azioni Nestlé?

Il ticker delle azioni Nestlé è NESN e il codice ISIN è CH0038863350.

Come posso acquistare azioni di Nestlé?

Per investire in azioni Nestlé, procedete aprendo un conto di trading online attraverso un broker regolamentato. Una volta che il conto è attivo, effettuate un deposito di fondi e individuate il simbolo di negoziazione di Nestlé (NESN) sulla piattaforma del vostro broker. Completate il processo effettuando un ordine di acquisto per le azioni di Nestlé. Scegliete la vostra piattaforma di trading tra quelle indicate nella tabella presente su TradingCenter.it.

Quali sono i fattori che influenzano il prezzo delle azioni di Nestlé?

Il prezzo delle azioni di Nestlé può essere influenzato da fattori come risultati finanziari, tendenze di consumo alimentare, innovazioni produttive, concorrenza nel settore alimentare, fluttuazioni valutarie, condizioni economiche globali e impatti ambientali.

Chi è il maggior azionista di Nestlé?

Il maggior azionista di Nestlé è il fondo sovrano di Singapore, GIC Private Limited, con una partecipazione del 6,5%. Il secondo maggior azionista di Nestlé è la società di investimento BlackRock, Inc., con una partecipazione del 5,9%. Il terzo maggior azionista di Nestlé è la società di investimento Vanguard Group, Inc., con una partecipazione del 5,8%.

Quali sono le prospettive future per le azioni di Nestlé?

Le prospettive future per le azioni di Nestlé dipendono dalla capacità dell'azienda di adattarsi alle tendenze alimentari e di salute, dalla sua capacità di innovare e diversificarsi, nonché dalla performance finanziaria. Evoluzioni normative, cambiamenti nella percezione dei consumatori e condizioni economiche globali influenzeranno l'andamento delle azioni.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Nestlé
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Nestlé
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Nestlé! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.