Come comprare e investire in Azioni Deliveroo

Le Azioni Deliveroo vengono emesse dalla società omonima, legalmente costituita come Roofoods Ltd. Si tratta di una startup britannica con sede a Londra, attiva nell’ambito delle consegne a domicilio di pasti.

La compagnia opera in tantissime località in diversi paesi del mondo, tra cui Regno Unito, Italia, Francia, Spagna, Germania, Emirati Arabi, Singapore e Hong Kong. Stando agli ultimi dati disponibili, sono quasi 3000 i dipendenti della società e oltre 60.000 i rider attivi in tutto il mondo per le consegne.

deliveroo azioni titolo quotazione previsioni grafico dividendi

Il titolo Deliveroo verrà quotato sulla Borsa di Londra nel 2021. Il brand è nato nel 2013 da un’idea di Will Shu e Greg Orlowski. Per chi desidera fare trading sulle azioni Deliveroo c’è da aspettare ancora un po’, ma entro la fine del 2021 l’azienda dovrebbe riuscire a quotarsi. Attualmente, il suo valore è di circa 7 miliardi di sterline.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Deliveroo: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

Fra i nomi più famosi delle consegne a domicilio c’è il gruppo Deliveroo. Il servizio delivery ossia la consegna di un prodotto esiste da sempre ma la pandemia oltre ad aver costretto anche chi prima non ne avesse mai fatto uso, ad usare tali servizi ci ha reso ormai abituati a questa pratica sempre più crescente. L’uso quotidiano ormai consolidato da parte degli utenti mondiali ha ovviamente contribuito ad accrescere anche il valore delle aziende di riferimento in borsa. Comprare le azioni di Deliveroo può essere un investimento molto valido a fronte di una conoscenza approfondita di aspetti come:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

La ricetta ormai consolidata dei 7 punti chiave ci guiderà nei percorsi societari per comprendere come investire su Deliveroo!

Il modello di business dell’azienda

Deliveroo è un’azienda inglese fondata nel 2013 attiva nella consegna di cibo per conto di terzi. Da piccola realtà oggi opera in oltre 500 fra le principali città. Uno dei progetti del gruppo sviluppato per mezzo di una società sussidiaria prevede la preparazione di una rete di cucine fantasma che produrranno cibo dedicato solo alla consegna. Deliveroo ha un modello di business completamente rivoluzionario rispetto alle concorrenti come JustEat, le quali acquisivano solo l’ordine dal ristorante per poi avvalersi di terzi per le consegne. Deliveroo nel suo modello di impresa ha racchiuso tutte queste qualità in un unico servizio, tale modello può essere definito on-demand. In questo modo l’azienda diventa un valore aggiunto per ristoranti ad esempio che non hanno modo di gestire il servizio di consegna a domicilio.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Il gruppo Deliveroo ha avuto il merito di disporre di una struttura finanziaria e aziendale anticipando un trend di mercato che sarebbe esploso di lì a poco. Senza dubbio la pandemia ha accentuato in modo esponenziale la portata di tale business proprio perché ciò ha garantito la possibilità di fare acquisti senza dover uscire di casa. Le performance aziendali possono raccontare in modo neutro la storia economica di un gruppo ecco perché analizzarli può essere la chiave di lettura per quantificare al meglio il proprio investimento. Analizzando i fatturati del gruppo Deliveroo balza all’occhio come un trend di sola crescita abbia interessato il gruppo con ricavi così divisi negli anni:

  • 2015 – 18,1 milioni di sterline
  • 2016 – 128,6 milioni di sterline
  • 2017 – 277,1 milioni di sterline
  • 2018 – 476,2 milioni di sterline
  • 2019 – 771,8 milioni di sterline

Studio dei competitor dello stesso settore

Nel periodo precedente alla pandemia il servizio delivery era gestito e pensato in modo diverso. Le consegne erano gestite dai ristoranti stessi per spesso affidandosi a semplici corrieri. Questo tipo di app hanno rivoluzionato completamente il mondo del delivery, alla mera consegna di aggiunge infatti un valore di marketing e di qualità della consegna in tempi di tempistiche e affidabilità del servizio clienti in caso di problemi. Deliveroo rispetto alla sua concorrenza ha saputo differenziarsi per vari motivi. Mentre le principali altre aziende si occupavano solo di prendere l’ordine per poi smistarlo ad una compagnia terza che si occupava fisicamente della consegna, Deliveroo gestiva in modo autonomo tutti questi passaggi limitando anche i costi in modo significativo. Le principali aziende impegnate nel food delivery sono:

  • Just Eat
  • UberEats
  • Grubhub
  • Touch2success
  • Freshly
  • Caviar
  • Sun Basket
  • Glovo

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Aziende come Deliveroo nascono da intuizioni fortunate che permettono all’azienda di trovarsi al posto giusto al momento giusto. In modo quotidiano tali aziende vengono guidate verso nuovi processi di crescita dai propri C Level. Tali personaggi possono essere conosciuti indirettamente tramite la loro storia professionale il che ci offre la possibilità di capire i valori aziendali e quale filosofia l’azienda segua e come questa si ripercuota sulle attività commerciali. Nello specifico di Deliveroo possiamo selezionare come C Level i CEO e fondatori Will Shu e Greg Orlowski.

Will Shu è un uomo d’affari americano nato nel 1979 ed è il co fondatore del gruppo Deliveroo. Dopo aver conseguito la laurea presso la Northwestern University inizia la sua carriera professionale come analista di banche di investimento per il gruppo Morgan Stanley e poi per SAC Capital Advisors. L’intuizione di fondare Deliveroo gli vende notando la mancanza di un servizio di consegna per lui che era costretto a lavorare fino a tarda notte nel suo ufficio londinese dunque lasciò il lavoro gestendo in veste di primo fattorino del gruppo le consegne.

Greg Orlowski è un ingegnere informatico americano amico d’infanzia di Will Shu con il quale fonda Deliveroo. Prima di questa esperienza aveva sviluppato l’app Peanut diventando poi CTO del gruppo. Del progetto di Deliveroo ha curato tutti gli aspetti informatici dalla creazione dell’app ai prodotti digital. 

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Per questo aspetto Deliveroo è stata oggetto di numerose polemiche. Infatti il gruppo ha avuto varie vicende legali legate ai contratti offerti ai dipendenti che di fatto non costituivano veri e propri accordi. Inizialmente i dipendenti del gruppo erano 800 e nel 2019 a dimostrazione del successo del gruppo tale numero è salito a 2500 dipendenti e oltre 60.000 rider attivi. Molte sono state infatti le iniziative volte a migliorare la sicurezza dei rider e le condizioni di lavoro partendo proprio dalla regolarizzazione dei contratti che sono stati ritenuti fasulli e volti solo a sotto pagare il dipendente. Spesso a ciclisti inesperti non venivano forniti nemmeno elementi di sicurezza base come luci o caschi.

Livello di indebitamento dell’azienda

Il livello di indebitamento aziendale è cruciale come valore di cui tenere conto in quanto esprime mediante un rapido calcolo fra mezzi propri e passività di esprime il livello di sostenibilità economica del gruppo e di determinare il rischio azionario. Nel caso specifico il debt to equity ratio di Deliveroo per il 2021 è stato di 4.34.

La RoadMap societaria

La rete Deliveroo è in continua crescita. L’offerta sul territorio è una delle prerogative chiave del gruppo la cui espansione significa crescita del giro d’affari. L’azienda sta portando avanti tra i progetti più interessanti la realizzazione di una rete di cucine fantasma adibite all’esclusiva produzione di cibo destinato alla consegna.

Investire in Azioni Deliveroo

Il titolo Deliveroo fa riferimento ad una compagnia che punta a un prezzo di ben 10 miliardi di dollari nella sua offerta pubblica iniziale.

Se la società completasse l’iter della quotazione al vertice della sua fascia obiettivo, con una capitalizzazione di mercato di oltre 7 miliardi di sterline, varrebbe più di Sage, una delle poche società tecnologiche FTSE 100, e di The Hut Group, il gruppo di e-commerce che ha realizzato la più grande IPO nel Regno Unito da cinque anni nel 2020.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Deliveroo.

Grafico azioni Deliveroo aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Deliveroo

Per fare delle previsioni sulle Azioni Deliveroo potenzialmente profittevoli, il trader dovrà valutare diversi elementi legati direttamente o indirettamente all’azienda.

La pandemia di Covid19 ha sovralimentato la domanda di servizi di consegna di cibo poiché i lockdown hanno chiuso i ristoranti al pubblico. Questa condizione, ad esempio, ha spinto DoorDash – il servizio di consegna di cibo degli Stati Uniti a cui Deliveroo assomiglia di più- a una valutazione di $ 60 miliardi all’IPO di dicembre 2020 a New York. Just Eat Takeaway.com, il principale rivale europeo di Deliveroo, ha attualmente un valore di 10,1 miliardi di sterline sull’Indice FTSE 100.

Secondo gli analisti, la tendenza ad ordinare cibo a domicilio dovrebbe rimanere forte anche nel post pandemia. Di conseguenza, gli operatori del trading online si aspettano che il titolo, almeno a breve e medio termine, si muova in un deciso rally al rialzo.

Storico quotazioni Deliveroo

Lo storico delle quotazioni delle azioni Deliveroo dirà molto su quanto questa società è in grado di soddisfare la domanda dei servizi che offre e di affrontare la concorrenza. Nei primi mesi dopo la quotazione si ipotizza una curva netta al rialzo, generata principalmente dalle tendenze sostenute dalla pandemia ancora in corso sicuramente per tutto il 2021.

Dividendi azioni Deliveroo

Sui dividendi societari di Deliveroo non ci sono ancora notizie. E’ probabile che l’azienda potrebbe programmarne il pagamento qualora il suo andamento in Borsa si rivelasse forte e costante nel tempo.

Trading su azioni Deliveroo

Il trading online su CFD Deliveroo potrebbe rappresentare un tipo di investimento decisamente profittevole, sia nel breve che nel lungo termine. La volatilità del mercato è sempre un rischio che può colpire anche le aziende più affermate. Tuttavia, le aspettative sul titolo sono molto alte.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Deliveroo
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Deliveroo
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Deliveroo! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 63-79% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con la nostra cookie policy che puoi leggere qui.