Come comprare e investire in Azioni Dropbox

Le azioni Dropbox (Ticker DBX, codice ISIN US26210C1045) sono quelle emesse dalla Dropbox INC che è sbarcata a Wall Street il 23 marzo 2018. Ma cosa fa esattamente Dropbox? Si tratta di un servizio di archiviazione dati con sincronizzazione automatica nel cloud. I dati non vengono salvati solo sul pc dove sono stati prodotti, grazie a Dropbox si hanno a disposizione i dati ovunque attraverso il proprio account. L’azienda rende possibile anche la condivisione dei file con altri account ed è proprio l’opzione di condivisione che ha portato molte persone a voler approfittare del servizio. L’impresa vantava nel 2018 11 milioni di abbonati. Il titolo Dropbox vola in borsa grazie al suo modelli di business freemium, ciò significa che ogni utente può disporre senza alcuna spesa di uno spazio di 2 gb gratuiti, ma per ottenere più spazio bisogna cominciare a pagare. La società offre ulteriori 500 mega di spazio ogni volta che un nuovo utente viene portato in Dropbox su segnalazione di un amico.

dropbox azioni previsioni quotazioni titolo

Il trading sulle azioni Dropbox può rivelarsi interessante visto che il fatturato aziendale nel 2017 è stato di 1,1 miliardi di dollari, un vero e proprio boom di +31% rispetto all’anno precedente.

Tutto ciò che occorre per investire in azioni Dropbox comodamente da casa propria è un conto trading su una piattaforma regolamentata.
Uno dei migliori broker degli ultimi anni è senza dubbio LiquidityX. Gli utenti di questo broker possono usufruire di conti demo, lezioni online e segnali di trading per investire con successo anche se privi di esperienza. Per investire su questa piattaforma ed usufruire di tutte le sue offerte occorre un deposito di soli 200 euro e l’iscrizione è facile e veloce. Per iscriverti su LiquidityX clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Dropbox: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

Il servizio di file hosting gestito da Dropbox è uno dei maggiori usati a livello mondiale ma quello che forse non sai è che puoi investire comprando le azioni dell’azienda. Ormai computer e telefoni sono un po’ la scatola nera della nostra vita a cui affidiamo gran parte dei nostri documenti di lavoro e personali. Sempre più dunque questa tipologia di servizio si è inserita in modo permanente nei sistemi di navigazione Internet. Conoscere al meglio come funzionano e come monetizzino queste realtà commerciali ti farà capire perché investirci può essere un’ottima intuizione.

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

Dropbox ha una struttura commerciale complessa che può essere espressa attraverso 7 punti chiave fra i più importanti!

Il modello di business dell’azienda

Dropbox è una compagnia americana che ha rilasciato la sua prima versione di prodotto nel 2007 che eroga servizi file hosting. Tra i principali servizi del gruppo c’è:

  • Cloud Storage
  • Sincronizzazione automatica dei file
  • Cloud personale 
  • Software client

Dropbox adotta per la sua impresa un modello di business chiamato in gergo Freemium in quanto pensato per attrarre clienti per mezzo di una versione base gratuita per poi richiedere costi aggiuntivi per l’aggiunta di funzioni. La struttura base di Dropbox offre una capacità di 2 GB che può essere estesa a pagamento. Dropbox propone tre tipologie di abbonamento:

  • Account Base
  • Account Pro 
  • Account Business

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Le prestazioni di una compagnia sono un dato fedele che indica la crescita e il valore commerciale dell’esercizio societario. Andare ad analizzare i vari livelli di tale valore nel corso del tempo ci permette di determinare i flussi di cassa e i poli di riferimento più produttivi dando la misura dei punti di forza del gruppo e delle sue prospettive di crescita azionaria nel futuro. Nella fattispecie il gruppo Dropbox ha realizzato performance positive e in crescita nel corso degli anni simbolo di un’attività ben pianificata e gestita. Nel 2019 i ricavi del gruppo mostravano una crescita del 19.37% rispetto all’anno prima con 1.661 miliardi di dollari. Nel 2020 ancora una crescita del 15.2 contrassegna l’esercizio del gruppo tradotta in 1.914 miliardi di dollari. In fine nel 2021 i ricavi segnano un +12.75% che fa segnare quota 2.158 miliardi di dollari a Dropbox.

Studio dei competitor dello stesso settore

Dropbox sebbene molto imitata da altre aziende detiene ancora a detta dei clienti il migliore prodotto sul mercato. Questo è di sicuro uno dei parametri più importanti per arginare la concorrenza. Quando una compagnia nel tempo riesce a costruirsi un’opinione di affidabilità il valore finanziario ne trae giovamento attirando ulteriori bacini di utenza. Analizzare la concorrenza in modo comparativo è importante per mettere in risalto i punti di forza e le criticità per fare una somma e determinare un aspetto di valore extra. Nel dettaglio i principali competitor del gruppo Dropbox sono:

  • Google Drive
  • OneDrive for Business
  • Box
  • FileCloud
  • Tresorit
  • Egnyte Platform
  • Citrix Content Collaboration
  • Zoho WorkDrive

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

A grandi aziende devono corrispondere figure chiave di un certo tipo. La scelta dei così detti C Level è dettata sempre da esigenze pratiche e di amministrazione che corrisponda a canoni definiti a seconda dell’impronta che si vuole attribuire all’azienda. Attraverso la rappresentazione di tali personaggi e della loro storia lavorativa è possibile tradurre un ulteriore aspetto di valore relativo al capitale umano e alla caratura professionale. I C level di Dropbox sono senza dubbio i due fondatori Drew Houston e Arash Ferdowsi.

Drew Houston è un imprenditore e informatico americano nato nel 1983. Laureatosi presso il MIT in scienze informatiche e ingegneria elettronica inizia la sua prima esperienza imprenditoriale nel 2003 mettendo su una start up con il suo amico Andrew Crick per aiutare gli studenti a sostenere il teste SAT (test di ammissione per i principali istituti formativi). L’idea di Dropbox gli venne casualmente come spesso accade in quanto Drew Houston dimenticava sempre la sua pennetta USB. Secondo Forbes possiede un patrimonio di 1.39 miliardi di dollari.

Arash Ferdowsi è un imprenditore e miliardario iraniano-americano nato nel 1985. Consegue l’equivalente della nostra laurea triennale in ingegneria elettrica e informatica presso il Massachusetts Institute of Technology. Assieme al suo partner commerciale Drew Houston lancia Dropbox nel 2007 fino al debutto in borsa che frutterà una valutazione per l’azienda di 9,2 miliardi di dollari. Arash è stato inserito in molteplici liste di eccellenza come:

  • Migliori imprenditori under 30 per Inc. Magazine 
  • Migliori imprenditori under 40 per Fortune Magazine
  • Fondatore dell’anno per TechCrunch

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Per definire lo stato di salute interno ad una compagnia in termini di stato d’animo e soddisfazione è possibile misurare il così detto sentiment dei lavoratori. Motivare e incentivare la produttività della forza lavoro passa immancabilmente per l’offerta di condizioni eque e umane e per l’instaurazione di un rapporto basato sulla fiducia e sulla reciprocità che faccia sentire il lavoratore coinvolto e parte di qualcosa. Nel caso specifico di Dropbox il gruppo conta un totale di 2.548 impiegati a vario titolo stando a una stima del 2021. L’opinione prevalente fra i lavoratori della compagnia è positiva. Dropbox si occupa dell’inserimento graduale dei dipendenti facendoli sentire incoraggiati il che è già un ottimo inizio. Le prime impressioni si sa sono molto importanti per determinare il proprio ambientamento in azienda. Tra i vantaggi elencati c’è la serietà del marchio e condizioni lavorative tipiche di un ambiente giovanile basato su un approccio al lavoro più moderno.

Livello di indebitamento dell’azienda

Il livello di indebitamento va considerato in un contesto più ampio che implica anche i fatturati e dunque la liquidità generata dal gruppo. Dal confronto debito equità si possono estrapolare sia la percentuale di riferimento sia il reale grado di utili generati. Il debt to equity ratio di Dropbox per il 2022 è stato pari a zero. 

La RoadMap societaria

Dropbox sebbene l’ampia concorrenza detiene ancora il miglior prodotto di soluzione file hosting sul mercato. Questo punto di forza la ha resa unica nel suo genere ed è secondo una stima la scelta più frequente da parte degli utenti in cerca di quella tipologia di servizio. Tali prospettive potranno sicuramente indurre una crescita del valore azionario in futuro.

Investire in Azioni Dropbox

Il grafico sottostante mostra l’andamento storico del titolo Dropbox per investire in azioni Dropbox seguendo l’andamento in tempo reale.

Grafico azioni Dropbox aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Dropbox

Per fare previsioni sulle azioni Dropbox è necessario guardare innanzitutto al grafico di prezzo che contiene quasi tutte le informazioni di cui un analista ha bisogno per capire gli sviluppi futuri di un titolo. Al massimo saranno necessari i dati fondamentali dell’azienda per capire gli scenari del fatturato e quindi l’andamento del titolo in borsa per il semestre successivo.

Storico quotazioni Dropbox

Lo storico delle quotazioni delle azioni Dropbox ha avuto breve corso siccome le azioni sono state rese disponibili soltanto nel 2018, di conseguenza si può consultare il grafico solo fino all’anno scorso. Quello che si vede è che il mercato è calato rispetto all’esordio di borsa vicino ai 30 dollari per azione.

Dividendi azioni Dropbox

I dividendi societari di Dropbox sono stati fino ad ora soddisfacenti per gli azionisti, ma non è ancora chiaro come saranno gli scenari futuri.

Trading su Azioni Dropbox

Il trading online su CFD Dropbox può essere interessante perché il titolo conosce pesanti escursioni giornaliere del prezzo e questo a causa di una importante volatilità che rende redditizio il trading intraday o day trading.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Dropbox
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Dropbox
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Dropbox! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.