Come comprare e investire in Azioni Kellogg

Le azioni Kellogg (Ticker K, codice ISIN US4878361082) sono quelle della multinazionale statunitense Kellogg Company che produce cibo per la prima colazione, snacks, biscotti, crackers e patatine. La sua sede legale si trova a Battle Creek nel Michigan. La Kellogg fu fondata nel 1906 con il nome di Battle Creek Toasted Flake Company e fin da subito iniziò la produzione dei famosi Corn Flakes cibo di enorme successo, ma il nome fu cambiato solo nel 1922. Nei primi anni 30 la società applicava strategie di gestione innovative riducendo l’orario di lavoro settimanale dei dipendenti da 40 a 30 ore e molti stabilimenti mantennero questo orario fino al 1980. Il titolo Kellogg dopo aver già ottenuto fatturati miliardari fece il suo exploit definitivo nel 1983 quando l’azienda ottenne un aumento di fatturato di quasi 2 miliardi in un solo anno, cosa mai vista nel settore alimentare. L’azienda è stata la prima a cambiare le idee dei consumatori su un cibo come i Corn Flakes, facendoli passare da cibo ritenuto per bambini a uno adatto a segmenti di mercato molto più ampi.

kellogg azioni previsioni quotazioni titolo

Fare trading sulle azioni Kellogg è ad oggi una scelta di molti operatori sul mercato americano, ma anche in Italia ci sono molti interessati.

Chi desidera investire in azioni Kellogg necessita di un conto trading. LiquidityX è uno dei broker regolamentati più sicuri ed apprezzati nel mondo. L’opportunità di fare trading senza pagare commissioni è sicuramente quello che rende questo broker uno dei più convenienti in circolazione. Inoltre, è possibile iniziare ad investire con un deposito agevolato di soli 200 euro. Per iscriverti su LiquidityX ed attivare subito il tuo conto trading clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Kellogg: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Kellogg è la nota azienda americana che produce tutta quella serie di prodotti alimentari che vediamo quotidianamente nelle nostre case. Il gruppo nel tempo ha saputo creare una fitta rete di partnership e una distribuzione capillare che la hanno resa uno dei top player del settore. Quello che forse non avevi mai considerato è che come ogni azienda quotata in borsa anche il gruppo Kellogg può essere oggetto di speculazione comprandone le azioni. Il loro apprezzamento nel tempo può generare una plusvalenza e pertanto è uno degli strumenti finanziari spesso scelti dagli investitori mondiali. Per comprendere meglio la struttura societaria e il modo di fare impresa del gruppo Kellogg abbiamo selezionato alcuni fra i principali elementi di valore commerciale che sono:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

Le basi su cui deve poggiare un investimento per dirsi solido sono la conoscenza dei 7 punti chiave più indicativi del modus operandi del gruppo!

Il modello di business dell’azienda

Kellogg Company è una nota compagnia americana fondata nel 1906 attiva nel commercio alimentare. I prodotti del gruppo Kellogg includono:

  • Cibo per prima colazione (cereali e linea breakfast)
  • Snacks
  • Biscotti
  • Crackers
  • Patatine

Il modello di business riconducibile al gruppo Kellogg è di tipo mass market per la sua volontà di estendere e rivolgere i propri prodotti a qualsiasi fascia di utenza senza operare alcun tipo di distinzione.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Analizzare le prestazioni finanziarie del gruppo nel corso degli anni di esercizio è un ottimo modo per iniziare la ricerca degli elementi di valore partendo da quelli più in vista. La profilazione finanziaria del gruppo è necessaria in quanto permette di constatare il cash flow del gruppo nel corso degli anni e di conseguenza di comprendere l’efficacia del modello di business e ipotizzare i contorni del futuro apprezzamento azionario. Tali dati sono consultabili per mezzo dei report di bilancio prodotti dalle aziende su base periodica e contenenti tutte le voci di entrata e uscita utili a completare il quadro economico del gruppo. Vediamo nello specifico i ricavi del gruppo Kellog dal 2009 al 2021 espressi in milioni di dollari:

  • 2009 – 12.575
  • 2010 – 12.397
  • 2011 – 13.198
  • 2012 – 14.197
  • 2013 – 14.792
  • 2014 – 14.580
  • 2015 – 13.525
  • 2016 – 12.965
  • 2017 – 12.854
  • 2018 – 13.547
  • 2019 – 13.578
  • 2020 – 13.770
  • 2021 – 14.181

Studio dei competitor dello stesso settore

Il comparto alimentare per la sua portata mondiale è ovviamente oggetto di contesa dalla moltitudine di gruppi operanti. Comprendere il valore della concorrenza è necessario per poter avere una visione globale di segmento e soprattutto per poter rintracciare gli standard del settore e quindi poter interpretare in modo esatto i dati collezionati. Lo studio dei competitor permette di rintracciare appunto le altre realtà commerciali e il loro relativo modo di fare impresa così da poter eseguire un confronto con il gruppo su cui si intende investire e rilevarne gli aspetti di forza e d debolezza. Vediamo nel dettaglio chi sono i principali concorrenti del gruppo Kellogg:

  • General Mills
  • Mondelez International
  • Kraft Heinz
  • J M Smucker
  • Ingredion
  • Quaker Oats Company
  • Nestel
  • Conagra Foods
  • Nestle
  • Frito Lay

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Per comprendere la direzione societaria occorre individuarne la cabina di regia. Ogni azienda si circonda di professionisti che ne condividano la missione, i valori e un passato professionale nello stesso segmento. Inoltre la scelta del modello di governance è orientata su fattori concreti cercando di creare una leadership che sia compatibile con il core business dell’azienda e che sappia gestirne al meglio le esigenze. Conoscere i C Level di un gruppo è fondamentale per dare un valore professionale aggiuntivo e comprendere l’etica del lavoro applicata nelle scelte più importanti al fine di avere margine di anticipo speculativo. Nel caso specifico del gruppo Kellogg possiamo selezionare come figure chiave il Presidente James Jenness e il CEO e Presidente John Bryant.

James Jenness è un imprenditore e dirigente d’azienda americano nato nel 1946. Ha conseguito una laurea in marketing e un MBA presso la DePaul University. La sua carriera lo ha visto protagonista per molti anni delle operazioni di marketing del gruppo Leo Burnett diventandone in seguito presidente e direttore operativo. Nel 1997 lascia la compagnia per entrare a far parte in qualità di CEO del gruppo Integrated Merchandising Systems incarico da cui si dimetterà per entrare a far parte del gruppo Kellogg con il ruolo di CEO.

John Bryant è un uomo d’affari e direttore d’azienda australiano nato nel 1965. Ha conseguito un bachelor of commerce presso l’Australian National University e un MBA presso la Wharton School dell’Università della Pennsylvania. È entrato a far parte del gruppo Kellogg nel 1998 ricoprendo diversi ruoli. Nel 2010 è stato nominato membro del consiglio di amministrazione. Nel 2011 è stato nominato presidente e CEO della compagnia. Dal 2014 è presidente del consiglio di amministrazione di Kellogg e nei consigli di amministrazione di:

  • Catalyst
  • The Consumer Goods Forum
  • Macy’s

 Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Il ruolo dei lavoratori del gruppo è fondamentale per la corretta riuscita delle mansioni giornaliere che garantiscono il prodotto finito e il raggiungimento dei canoni qualitativi richiesti dalla società. Per mezzo dei lavoratori passa l’assoluzione dunque dei principali passaggi intermedi di produzione pertanto valorizzare i dipendenti per mezzo di politiche basate sull’inclusività e sul far sentire il dipendente considerato è cruciale per avere incrementi di produttività e comprendere lo stato di salute interno al gruppo. Kellogg nella fattispecie conta un totale di 31.000 dipendenti. L’azienda conta un gran numero di lavoratori così detti millennials il che crea un ambiente di lavoro giovanile e stimolante. Il lavoro di squadra è uno dei punti di forza del gruppo e ciò genera l’interazione fra colleghi e la creazione di rapporti umani. In conclusione sulla base delle informazioni raccolte il sentiment che si denota è sicuramente positivo.

Livello di indebitamento dell’azienda

Il debt to equity ratio di Kellogg a marzo 2022 era di 1.39.

La RoadMap societaria

Le novità del gruppo Kellogg sono innumerevoli e la maggior parte passano per nuovi prodotti alimentari appena immessi o da immettere sul mercato. L’azienda è un’eccellenza mondiale che non ha bisogno di presentazioni e sicuramente alla luce della nostra indagine di mercato valutabile come top player della sua categoria.

Investire in Azioni

Il grafico sottostante mostra l’andamento storico del titolo Kellogg.

Grafico azioni Kellogg aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Kellogg

Per fare previsioni sulle azioni Kellogg l’aspetto più importante è guardare al grafico di prezzo delle sue azioni. All’interno del grafico gli analisti reperiscono tutte le informazioni più importanti sull’andamento del prezzo e sulle tendenze in atto. Solo in base a questi dati sono poi in grado di fare previsioni più precise e scegliere in che direzione investire.

Storico quotazioni Kellogg

Lo storico delle quotazioni delle azioni Kellogg vede il titolo in un mercato laterale negli ultimi 5 anni. Nonostante picchi importanti di metà 2016 il valore azionario del titolo continua a ristagnare tra quota 60 dollari e un massimo di 75, con forte rischio di rottura del supporto a quota 68 dollari.

Dividendi azioni Kellogg

I dividendi societari di Kellogg vengono distribuiti annualmente tra gli azionisti dell’azienda che sono cresciuti molto negli ultimi anni.

Trading su Azioni Kellogg

Il trading online su CFD Kellogg è un’ottima alternativa per potenziare un portafoglio di investimenti. Troppo spesso i traders ignorano le possibilità del mercato alimentare, ma grazie al fatto di essere slegato da settori come tecnologia e servizi può essere una valida alternativa.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Kellogg
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Kellogg
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Kellogg! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.