Come comprare e investire in Azioni Nexi

Le azioni Nexi S.p.A. (Ticker NEXI, codice ISIN IT0005366767) sono di un’azienda italiana che offre servizi e infrastrutture per il pagamento digitale, con la gestione di circa 41,3 milioni di carte di credito, 2,7 miliardi di transazioni ogni anno per circa 446 miliardi di euro transati. La Nexi S.p.A. nasce nel 2017 dalla fusione della ICBPI, un istituto finanziario nato dalla collaborazione di sei banche popolari italiane, e della CartaSi, primo canale di diffusione delle carte di credito in Italia. Si tratta del primo nodo di remote banking nazionale, con oltre 80 banche aderenti. Nexi S.p.A. ha realizzato l’IPO (Initial Public Offering) alla Borsa di Milano nell’aprile 2019, ricavando complessivamente 2,011 miliardi di euro. La capitalizzazione e il fatturato dell’azienda nel 2017 sono stati rispettivamente di 7,5 miliardi e 855,9 milioni di euro. Il titolo Nexi S.p.A. è caratterizzato da una certa stabilità: dopo l’Ipo, infatti, il titolo sembra essersi assestato intorno alla quota 9,15 euro.

nexi azioni previsioni quotazioni titolo

Fare trading sulle azioni Nexi S.p.A. non comporta al momento grossi rischi: i due mesi successivi all’IPO hanno visto valori di volatilità giornaliera inferiori all’unità, sintomo di uno scarso interesse da parte degli speculatori.

Per investire in azioni Nexi S.p.A è necessario iscriversi su una piattaforma trading regolamentata ed aprire un conto. Scegliendo LiquidityX si va ad operare su uno dei broker più conosciuti ed apprezzati al mondo. Chi desidera provare a fare trading con una cifra poco importante, può iniziare ad investire con un deposito agevolato di soli 200 euro. Per aprire un conto trading ed iniziare subito con i tuoi primi investimenti clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Nexi: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Nexi S.p.a è una società con sede in Italia che offre servizi e infrastrutture per i pagamenti digitali. L’azienda, specializzata in tecnologie finanziarie, offre servizi a banche, aziende, istituzioni e pubblica amministrazione.
Nata nel 1934 su iniziativa di sei banche popolari Italiane sotto il nome di ICBPI, diventa Nexi nel 2017 in seguito alla fusione con CartaSì, azienda fondata nel 1985 con l’obbiettivo di diffondere l’uso della carta di credito.
Oggi, Nexi gestisce più di 40 milioni di carte di credito e quasi 3 miliardi di transazioni all’anno. L’impresa vanta 890.000 punti vendita e 13.000 ATM sul territorio italiano, con 420.000 imprese che utilizzano i suoi servizi di Corporate Banking Interbancario.
L’azienda è quotata in borsa dal 2019, ma prima d’investire sulle sue azioni bisogna approfondire tutti gli aspetti che la compongono, ossia:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentimento dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello d’indebitamento dell’azienda;
  7. La Roadmap societaria.

Di seguito, andremo a studiare i sette punti appena menzionati, iniziando dal modello di business e fino a capire quali sono i progetti futuri dell’azienda, tutti punti da non sottovalutare se si desidera investire in sicurezza.

Il modello di business dell’azienda

Nexi è la holding del gruppo che comprende:

  • Nexi Payments SpA
  • Mercury Payment Services
  • Help Line

Le attività di Nexi si suddividono in:

  • Emissione di carte di pagamento, tra le quali carte di debito, carte di credito e carte prepagate
  • Soluzioni di pagamento con lo smartphone come Apple Pay, Samsung Pay e Google Pay
  • Soluzioni di sicurezza come il 3D Secure per Visa e Mastercard e il servizio SMS Alert
  • Servizi per l’accettazione di pagamenti, ossia POS che variano dai più tradizionali a quelli fatti per business con esigenze diverse, come POS cordless per le attività mobili o POS adatti per gli e-commerce
  • Servizi bancari digitali per banche e istituti di pagamento o di moneta elettronica, ad esempio servizi di gestione d’incassi e pagamenti, e servizi d’intermediazione e regolamentazione
  • ATM per i servizi bancari self-service presso le banche
  • Compensazione (Clearing)

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Il bilancio aziendale di Nexi è consultabile a partire dal 2017, anno della nascita dell’azienda in seguito alla fusione tra CartaSì e ICBPI, e possiamo notare come il 2021 sia stato caratterizzato da un rialzo sostanziale delle entrate, che risultano essere il doppio rispetto all’anno precedente.
Di seguito sono riportate le entrate di Nexi dal 2017 ad oggi, in miliardi di euro:

  • 2017 – 1.4
  • 2018 – 0.88
  • 2019 – 1.46
  • 2020 – 1.57
  • 2021 – 3.00

Studio dei competitor dello stesso settore

Sapere chi sono i maggiori competitor di un azienda permette di avere un quadro completo del settore e capire al meglio dove si colloca l’impresa rispetto ad altre simili.
I competitor più significativi di Nexi sono:

  • Adyen
  • Stripe
  • Fabrick

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Le persone chiave sono i leader di un azienda, ossia le persone responsabili delle decisioni interne più importanti.
Sapere chi sono è uno dei passi più significativi per conoscere un impresa.
Il CEO di Nexi è Paolo Bertoluzzo. Laureato nel 1990 in Ingegneria Gestionale al Politecnico di Milano, consegue un master in amministrazione aziendale all’INSEAD, in Francia.
Bertoluzzo ha lavorato nel settore della consulenza gestionale sia in Europa che negli Stati Uniti.
Nel 2008 è stato CEO di Vodafone Italia, e successivamente COO del Gruppo Vodafone.
Ha fatto parte del consiglio di GSMA, l’associazione mondiale degli operatori di telecomunicazione e vice presidente di Asstel.
Al presente, è membro dell’advisory board del Politecnico di Milano.

Il sentimento dei lavoratori dell’azienda

Chi ha lavorato per Nexi racconta di avere avuto un ottima esperienza. L’azienda mette i dipendenti al primo posto, e propone un ambiente stimolante con ottime opportunità di crescita. Lo stipendio è al di sopra della media italiana e i benefit includono l’assicurazione sanitaria, la pensione integrata, straordinari pagati e supporto professionale. I dipendenti parlano di un lavoro stabile in un ambiente dinamico, risultato di un azienda nuova e ancora in crescita.

Livello di indebitamento dell’azienda

Guardando il bilancio più recente possiamo osservare che Nexi ha 1.53 miliardi di euro in debiti con scadenza entro un anno, e 10.5 miliardi di euro in debiti a lungo termine. Inoltre, possiamo notare 2.97 miliardi di euro in cassa e 2.55 miliardi di euro in crediti con scadenza entro 12 mesi. Ciò significa che al momento il debito di Nexi supera di 6.52 miliardi di euro l’ammontare della cassa e dei crediti messi insieme. Ciò potrebbe risultare in una situazione pericolosa, in cui gli azionisti potrebbero affrontare una diluizione delle azioni.

La RoadMap societaria

Nexi guarda al futuro impegnandosi a digitalizzare tutti i pagamenti. La pandemia del 2020 ha accelerato il cambiamento culturale, portando molti esercenti a preferire soluzioni di pagamento digitali. Nexi continua a lavorare su questo, introducendo nuovi servizi come il pay-by-link, che ha consentito in tempi di pandemia anche a chi non aveva un sito internet o un POS di continuare a lavorare.

Investire in Azioni Nexi S.p.A.

Il grafico sottostante mostra l’andamento storico del titolo Nexi S.p.A.

Grafico azioni Nexi S.p.A. aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Nexi S.p.A.

Per fare previsioni sulle azioni Nexi S.p.A. è necessario innanzitutto guardare al grafico di prezzo qui riportato perché tra le informazioni che offre mostra anche la tendenza di mercato attualmente in essere. In particolar modo il trimestre successivo all’IPO ha visto i volumi crescere costantemente, rendendo il titolo Nexi S.p.A. particolarmente indicato ad una operatività sul medio-lungo periodo anche in virtù del mancato interesse di investimenti speculativi.

Storico quotazioni Nexi S.p.A.

Lo storico delle quotazioni delle azioni Nexi S.p.A. rivela come dall’IPO fino a giungo 2019 il titolo abbia visto una crescita di circa +8%, e, dopo gli assestamenti delle quotazioni delle prime settimane abbia iniziato una crescita promettente.

Dividendi azioni Nexi S.p.A.

I dividendi societari di Nexi S.p.A. vengono distribuiti ogni anno agli azionisti della società che possiedono quindi quote della stessa.

Trading su Azioni Nexi S.p.A.

Il trading online su CFD Nexi S.p.A. è attualmente in via di diffusione in Italia: in generale l’interesse nel titolo è assai elevato proprio per la sua massiccia presenza sul suolo nazionale.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Nexi
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Nexi
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Nexi! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.