Come comprare e investire in Azioni Biogen

Le Azioni Biogen (Ticker BIIB, Codice ISIN US09062X1037) vengono emesse da Biogen Inc, società statunitense con sede a Cambridge, nel Massachusetts, attiva nel settore biotecnologico. Nel dettaglio, la compagnia si occupa della scoperta, dello sviluppo, della produzione e della fornitura di terapie per il trattamento di malattie neurologiche e neurodegenerative. L’azienda è stata fondata nel 1970 e conta oltre 7000 dipendenti.

Nel 2021, la FDA (Food and Drug Administration) degli Stati Uniti ha approvato il farmaco della società per il trattamento dell’Alzheimer. Aduhelm, questo il nome del farmaco, era stato precedentemente criticato da diversi esperti. Anche attraverso diverse convenzioni con compagnie assicurative, la terapia diventerà accessibile su larga scala, aprendo ad un futuro in crescita per l’azienda. Il farmaco è indicato dalla FDA per tutti gli stadi della malattia dell’Alzheimer, compresi i pazienti con presenza confermata di patologia amiloide e lieve deterioramento cognitivo o lieve demenza.

biogen azioni titolo quotazione previsioni grafico dividendi

Il titolo Biogen è quotato sul NASDAQ ed è presente sul mercato dagli anni Novanta. Chi desidera fare trading sulle azioni Biogen andrà ad operare finanziariamente su una società con una capitalizzazione di mercato di 58.48B e oltre 150,5 milioni di azioni attualmente in circolazione.

Per investire in azioni Biogen e molte altre ancora occorre affidarsi ad un broker regolamentato. LiquidityX è sicuramente tra i più rinomati. Una volta effettuata la registrazione ed aver depositato 200 euro, è possibile seguire un percorso di formazione gratuito direttamente sul sito per imparare a fare trading. Per aprire il tuo conto su LiquidityX e fare trading in modo professionale clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Biogen: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

Comprare azioni Biogen è di certo una mossa lungimirante se si vuole avere un asset strategico nel proprio portafoglio, tuttavia capire e analizzare da vicino gli aspetti cardine della compagnia risulta cruciale per determinare in modo realistico quali siano i rischi e i benefici di comprare tali azioni. Nel corso di questo articolo andremo ad analizzare nell’ordine:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

Questa lista composta da 7 punti chiave ti aiuterà a capire se sia o meno una buona opzione comprare azioni Biogen e come farlo in modo sicuro!

Il modello di business dell’azienda

Biogen è una multinazionale americana fondata nel 1978 attiva nel settore delle biotecnologie. Il modello di business dell’azienda è quello che in gergo viene definito di nicchia in quanto altamente specializzato e rivolto ad una porzione di clientela ben determinata. Il focus della compagnia è in particolare nello sviluppo e fornitura di terapie per il trattamento di patologie di tipo neurologico, autoimmune ed ematico a livello mondiale. Il gruppo offre una vasta serie di terapie la cui vendita rappresenta il principale flusso di entrata economica dell’azienda, vediamo insieme quali sono i principali e maggiormente usati:

  • ADUHELM
  • ALPROLIX
  • AVONEX
  • ELOCTATE
  • FAMPYRA
  • FUMADERM
  • GAZYVA
  • IMRALDI

Il gruppo ha una fitta rete di distribuzione ed è presente a livello globale.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

L’espansione di un gruppo deve essere supportata per forza da entrate economiche che siano costanti e sufficienti per coprire i costi sennò le possibilità che l’aspettativa di vita sia breve sono alte. Per verificare questo dato è tuttavia sufficiente andare ad analizzare il documento inerente ai bilanci prodotto annualmente dalle aziende per la rendicontazione. Con quest’ultimo sarà possibile sondare al meglio le possibilità dell’azienda e se queste riescano ad alimentare un’ipotetica speculazione. Nel caso specifico del gruppo Biogen le prospettive di crescita sono sicuramente da esaminare. Il periodo pandemico ha dato largo spazio al gruppo generando una crescita importante nei fatturati. Nel 2019 il fatturato del gruppo ha subito un aumento del 6,88% rispetto all’anno precedente chiudendo con 14,378 miliardi di dollari. Nel 2020 il fatturato del gruppo ha registrato un calo del 6,49% rispetto all’anno prima chiudendo con 13,445 miliardi di dollari. Nel 2021 in fine il fatturato ha subito un’ulteriore flessione del 18,32% chiudendo con 10,982 miliardi di dollari l’esercizio annuale. 

Studio dei competitor dello stesso settore

Gli ultimi due anni sono stati caratterizzati su scala globale dalla pandemia da SaRs-COV2. Questo ha aumentato esponenzialmente la richiesta di ricerca, strumentazione medica, diagnostica e farmaceutica ognuno di questi è un campo in cui Biogen è attiva. L’aumentare della richiesta e l’attenzione mediatica globale rivolta alle industrie farmaceutiche ne ha fatto aumentare esponenzialmente la richiesta ed il volume di affari. L’azienda è stata in particolare molto attiva nella ricerca contro il covid. Questo ha generato una competizione serrata fra i gruppi già precedentemente operanti ed i nuovi che si affacciavano richiamati dal potenziale di ritorno possibile. Dunque esistono varie società operanti nei medesimi settori, i principali competitor del gruppo sono:

  • Emergent Biosolutions
  • Johnson & Johnson
  • Pfizer
  • Amgen
  • Gilead Sciences 

Le persone chiave collegate all’azienda

Altra tappa molto importante nel corso di un’indagine analitica è considerare i vertici di un’azienda. Le compagnie non sono infatti fatte di soli numeri piuttosto dietro ogni decisione, partnership o acquisizione c’è la mente della dirigenza aziendale da cui spesso dipendono i successi o gli insuccessi di un gruppo. Conoscere da vicino inoltre queste persone e i loro trascorsi professionali ci permette di capire quale sia il calibro dei collaboratori dell’azienda e come essi si pongano in relazione alle diverse iniziative. Nel caso di Biogen possiamo senza dubbio definire come figure chiave rispettivamente il chairman Stelios Papadopoulos e il CEO del gruppo Michel Vounatsos.

Stelios Papadopoulos è un uomo d’affari ed oltre ad essere chairman di Biogen è anche presidente di Eucrates Biomedical Acquisition Corp, Regulus Therapeutics, Exelixis e professore associato aggiunto alla New York University. Ricopre varie cariche istituzionali e vanta un’esperienza unica sul campo. 

Michel Vounatsos è un dirigente d’azienda classe 1961 è nel consiglio di amministrazione di PerkinElmer e LInstitut de RYthmologie et Modlisation Cardiaque. In passato è stato anche presidente di Merck & Co. Attualmente ricopre la carica di CEO del gruppo Biogen.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda 

La produttività e la qualità dei beni o servizi offerti hanno una matrice di tipo umano. Certo nel tempo si è tentato per quanto possibile di affidarsi sempre di più all’automazione per i processi industriali tuttavia questo non sempre è stato possibile. Alcuni step produttivi necessitano in maniera insostituibile della flessibilità mentale della persona che permette di correggere o variare se qualcosa non va come dovrebbe ecco perché per il benessere intestino di un gruppo è cruciale avere chiaro fra le proprie priorità la cura degli impiegati. Ogni azienda ha le proprie regole e la propria situazione.

Nel caso specifico di Biogen il gruppo conta un totale di 9,100 dipendenti secondo una recente stima del 2021. Nel complesso i dipendenti si dicono ammirati nei confronti della nobile missione del gruppo. L’ambiente di lavoro viene descritto dai lavoratori come altamente formante e dinamico e che gli avanzamenti di carriera siano possibili e meritocratici. Nel complesso il sentiment dei lavoratori di Biogen è ottimo.

La RoadMap societaria

L’azienda Biogen investe ogni anno milioni di dollari in ricerca e sviluppo al fine di poter fornire ai propri pazienti trattamenti di ultima generazione e che si dimostrino sempre più efficaci. Ad esempio il gruppo ha recentemente pubblicato dati molto incoraggianti sulla nuova terapia sviluppata dal gruppo per la cura delle sclerosi multipla. Altra patologia per la quale Biogen sta riportando risultati interessanti è l’Alzheimer, tale terapia permetterebbe di mitigare e rallentare il progredire della malattia. Nel complesso possiamo dire che dalla nostra analisi emerge un’azienda in perfetta forma e con ampie prospettive future.

Investire in Azioni Biogen

Il titolo Biogen si riferisce ad una compagnia che, negli anni, si è mossa attraverso una lunga serie di acquisizioni e collaborazioni. In questo modo, l’azienda ha potuto entrare in diversi mercati.

Nel 2016, Biogen ha creato Bioverativ, con una scissione del segmento dedicato ai farmaci per l’emofilia. Lo spin off è stato poi acquisito da Sanofi nel 2018.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Biogen.

Grafico azioni Biogen aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Biogen

Le previsioni sulle Azioni Biogen si basano su tutti quei criteri di analisi che, generalmente, vengono utilizzati per monitorare il settore biotecnologico. In primis, dunque, il trader andrà a confrontare il portafoglio di prodotti della compagnia che le approvazioni ufficiali dei farmaci, nonché con i risultati delle sperimentazioni cliniche in atto.

Da un punto di vista finanziario, la società vanta una crescita continua da circa 15 anni, anche grazie alla sua strategia di acquisizioni e partnership.

Senza dubbio, il trader dovrà esaminare anche le mosse della concorrenza che, in questo settore, è molto nutrita. Tuttavia, quella biotecnologica è un’area con un margine di crescita perenne. C’è spazio, dunque, per tutte le aziende che hanno la capacità di ritagliarsi un ruolo da protagonista nell’ambito della ricerca.

Storico quotazioni Micron

Lo storico delle quotazioni delle azioni Biogen evidenzia un titolo che si è mosso per lo più in trend laterale, sotto quota dieci dollari, durante il primo decennio in Borsa. Dal 2000 al 2010, la risorsa ha intrapreso ancora un percorso laterale, ma in un range compreso tra 30 e 100 dollari.

Nel 2011, la svolta che ha portato il titolo, in quattro anni, fino al picco di circa 500 dollari nel 2015. Attualmente, le azioni della compagnia di Cambridge valgono poco meno di 400 dollari.

Dividendi azioni Biogen

Negli ultimi dieci anni, i dividendi societari di Biogen Inc non risultano essere stati emessi.

Trading su azioni Biogen

Il trading online su CFD Biogen può rappresentare un tipo di investimento potenzialmente molto profittevole, sia nel breve che nel lungo termine. Tuttavia, la risorsa è soggetta ad una forte volatilità, peraltro già insita nel settore. L’andamento del titolo, pur registrando un rialzo complessivo evidente, non è costante. L’acquisto è dunque consigliato ad investitori esperti.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Biogen
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Biogen
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Biogen! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.