Come comprare e investire in Azioni Godaddy

Le azioni Godaddy (Ticker GDDY, codice ISIN US3802371076) sono quelle della principale azienda americana che si occupa di web hosting e di registrazione domini. L’azienda è così grande da contare ormai 17 milioni di clienti e i suoi impiegati nel 2017 ammontavano a oltre 6000 in tutto il mondo. La compagnia è molto nota grazie alla pubblicità in televisione e sui giornali. L’azienda nasce nel 1997 a Baltimora nel Maryland grazie all’imprenditore Bob Parsons che prima di iniziare Godaddy aveva venduto la sua azienda di software di servizi finanziari. Il titolo Godaddy è quotato sull’az.Nyse e in questo momento la quotazione è di circa 68 dollari per azione. Il nome della società deriva da un’idea dello stesso Bob Parsons, che decise poi di non cambiarlo perché aveva un buon impatto sul pubblico in quanto rimaneva impresso. Nel 2001 l’azienda aveva almeno altri 3 competitor della stessa grandezza, ma già nel 2005 era diventata la più grande compagnia negli Stati Uniti, mentre nel 2018 è diventata l’azienda numero 1 al mondo per numero di domini registrati in 62 milioni.

godaddy azioni previsioni quotazioni titolo

La grandezza della società e le sue non infrequenti controversie hanno spinto a fare trading su azioni Godaddy moltissimi americani, ma ora il mercato si è allargato anche all’Europa e al resto del mondo.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni GoDaddy: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

GoDaddy è una compagnia presente sul mercato dal 1997 e ha democratizzato il settore dell’hosting e dei siti internet in genere. Questa tipologia di business ha anticipato un’esigenza del consumatore che sarebbe venuta in seguito. Avere un proprio sito internet magari per gestire la propria attività in passato era una cosa per pochi o per le grandi aziende. GoDaddy ha permesso anche ad utenti amatoriali di poter dunque sviluppare in modo intuitivo un proprio sito internet con relativo host. Comprare azioni GoDaddy è facile ed intuitivo ma deve essere la logica conseguenza di un attento esame degli elementi più salienti. Degli aspetti più significativi analizzeremo:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

Il modo di fare impresa di GoDaddy apparirà più facile se esaminato attraverso i principali 7 punti chiave!

Il modello di business dell’azienda

GoDaddy è una compagnia americana fondata nel 1997 attiva nel settore dell’hosting e della registrazione di domini Internet. Tra i principali servizi offerti dal brand troviamo:

  • Domini
  • Siti Web
  • Strumenti di Marketing

Nel tempo l’azienda GoDaddy è crescita fino a raggiungere quota 19,3 milioni di clienti. Il modello revenue di GoDaddy prevede pacchetti di abbonamento di costo diverso a seconda dei servizi che si vogliono poter usare.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Per considerare di comprare azioni di un gruppo occorre chiedersi prima quale possa essere il loro grado di apprezzamento futuro e quindi quale plusvalenza sia possibile ricavarne. Lo studio di perdite e profitti consente dunque mediante l’acquisizione dei dati finanziari presenti nei report di bilancio di prendere visione dei flussi di cassa che hanno interessato il gruppo nei vari anni di attività dunque di capire quale sia il giro d’affari che gravita attorno al segmento e le chance di espansione futura della compagnia. Vediamo nel dettaglio i fatturati realizzati da GoDaddy dal 2012 al 2021 espressi in milioni di dollari:

  • 2012 – 911
  • 2013 – 1.131
  • 2014 – 1.387
  • 2015 – 1.607
  • 2016 – 1.848
  • 2017 – 2.232
  • 2018 – 2.660
  • 2019 – 2.988
  • 2020 – 3.317
  • 2021 – 3.816

Studio dei competitor dello stesso settore

Monitorare la concorrenza è un’accortezza che tutte le aziende devono avere per poter rimanere competitive e non essere sopraffatte. Un buon modo per avere dei punti di riferimenti qualitativi è menzionare le altre realtà commerciali operanti nello stesso settore e analizzarne il modo di fare impresa così da poter evincere mediante il confronto quali elementi costituiscano un vantaggio commerciale e su quali aspetti invece l’azienda sia indietro rispetto alle altre. Vediamo nel dettaglio chi sono i principali competitor di GoDaddy:

  • Bluehost
  • com
  • SiteGround
  • Network Solutions
  • HostGator
  • com website builder
  • DreamHost

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Gli aspetti di valore commerciale di una compagnia possono essere molteplici e palesarsi sotto forme diverse. Un aspetto legato al valore immateriale riguarda senza dubbio comprendere la struttura di governance e i top manager che ne fanno parte. Conoscere i C Level ossia le persone che all’interno del gruppo ricoprono i ruoli più delicati e di maggiore responsabilità è cruciale per avere chiara la missione e gli obiettivi del gruppo. Dalle persone chiave possono essere imposte strategie commerciali che possono essere comprese solo se si conoscono le competenze specifiche e il modo di pensare del manager. Nel caso di GoDaddy le figura chiave è il CEO Aman Bhutani.

Aman Bhutani è un imprenditore e dirigente d’azienda indiano. Ha conseguito un master in Business Administration presso l’Università di Lancaster e una laurea in economia all’Università di Delhi. Aman Bhutani è tra i membri del consiglio di amministrazione del New York Times e Audit Technology & Innovation. Prima di entrare a far parte del gruppo GoDaddy, Mr. Bhutani ha lavorato per 10 anni presso Expedia e poi per JP Morgan Chase. Dal 2019 fa parte del gruppo GoDaddy ove con la sua esperienza ventennale nel settore ha apportato numerose novità.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Alla base dei cicli produttivi aziendali ci sono senza dubbio i dipendenti che con le loro azioni quotidiane mandano avanti i processi lavorativi. Tenere conto delle loro condizioni lavorative e del loro stato d’animo è una considerazione necessaria se si vuole conoscere lo stato di salute interno alla compagnia. Il sentiment dei lavoratori rappresenta di fatto la somma delle condizioni lavorative messe a disposizione dall’azienda e di quale tipo di politica adotti per valorizzare ed includere i propri dipendenti. Una policy pensata su base inclusiva garantisce dei lavoratori fortemente coinvolti nella missione societaria e che emotivamente saranno maggiormente predisposti ad uno sforzo maggiore e di conseguenza a un miglioramento significativo del prodotto finale sia in termini di tempistiche che qualitativi. GoDaddy nella fattispecie conta un totale di 7000 dipendenti. I lavoratori del gruppo parlano di un’azienda molto ben organizzata in termini di risorse umane e che è attenta ai propri lavoratori. Il posto di lavoro viene definito come divertente e stimolante per una crescita sia professionale che personale. L’età media degli impiegati è giovane e da ciò consegue un ambiente di lavoro fresco e dinamico. I benefit consistono principalmente in bonus sulle vendite eseguite ma sono apprezzati dai dipendenti in quanto consentono di aumentare significativamente il proprio salario.

Livello di indebitamento dell’azienda

Ogni aspetto inerente all’aspetto finanziario della compagnia può essere un ulteriore indizio da inserire nella lista delle informazioni raccolte per la profilazione finanziaria. Il debito fa parte delle voci di passività ma è altrettanto importante in quanto racconta l’esposizione. Per evincere la percentuale di riferimento si confrontano capitale netto e passività del gruppo. Il debt to equity ratio di GoDaddy a marzo del 2022 era di 46.37.

La RoadMap societaria

I fornitori di hosting come GoDaddy rappresentano ormai una realtà stabile del settore. L’analisi finanziaria del titolo ha messo in risalto un’azienda che compie passi secondo le proprie possibilità operando in modo responsabile e ben organizzato, ingredienti che aumentano le chance di una rapida crescita futura.

Investire in Azioni Godaddy

Il grafico sottostante mostra l’andamento storico del titolo Godaddy.

Grafico azioni Godaddy aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Godaddy

Per fare previsioni sulle azioni Godaddy bisogna sempre tenere d’occhio le decisioni del board perché spesso sono controverse e causano tracolli nel valore azionario del titolo, più di una volta infatti membri dell’azienda sono finiti sotto processo per decisioni discutibili sulla gestione dei siti.

Storico quotazioni Godaddy

Lo storico delle quotazioni delle azioni Godaddy vede il titolo viaggiare in acque tranquille dopo aver toccato il suo massimo storico a novembre 2018. Ora il prezzo viaggia intorno a un supporto formatosi a quota 60 dollari, cifra tonda psicologicamente rilevante per il mercato.

Dividendi azioni Godaddy

I dividendi societari di Godaddy sono stati sempre più soddisfacenti dal 2016 quando il titolo di borsa non ha fatto che crescere.

Trading su Azioni Godaddy

Il trading online su CFD Godaddy può essere un’ottima scelta per ampliare il proprio portafoglio di investimenti grazie al fatto che il titolo nonostante un buon grado di volatilità si presenta piuttosto semplice da analizzare e con una ciclicità evidente sul breve e medio termine.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Godaddy
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Godaddy
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Godaddy! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 63-79% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con la nostra cookie policy che puoi leggere qui.