Come comprare e investire in Azioni Cucinelli

Le Azioni Cucinelli (Ticker BCU, Codice ISIN IT0004764699) vengono emesse da Brunello Cucinelli S.p.A., un’azienda italiana con sede a Solomeo (Perugia), impegnata principalmente nel settore della moda. Nel dettaglio, la società progetta, produce e vende abbigliamento donna e uomo, prodotti in cashmere e collezioni di accessori. Il suo portafoglio di prodotti comprende maglieria, cappotti e giacche, articoli di abbigliamento in pelle, abiti, camicie, camicette, pantaloni, accessori e altri articoli in pelle. La compagnia commercializza i propri prodotti attraverso diversi canali: un canale di vendita al dettaglio diretto, un canale wholesale monomarca, costituito da negozi monomarca retail in franchising, e un canale wholesale multimarca, che comprende department e multibrand store indipendenti. Brunello Cucinelli SpA opera attraverso numerose filiali situate in Italia, Svizzera, Belgio, Stati Uniti, Francia, Germania, Austria e Giappone. La società è stata fondata nel 1978 e, ad oggi, vanta all’incirca 2000 dipendenti.

cucinelli azioni titolo quotazione dividendi previsioni

Il titolo Cucinelli è quotato sulla Borsa di Milano dal 2012, ed è presente nell’indice FTSE Italia Mid Cap. La risorsa viene commerciata anche in altre Borse internazionali.

Chi desidera fare trading sulle azioni Cucinelli andrà a valutare tutte le caratteristiche finanziarie e operative di una società con una capitalizzazione di mercato attuale di 1.73B e 68 milioni di azioni in circolazione. Il rapporto prezzo – utili (P/E) attualmente stimato è pari a 34.99 punti, segno di un bene finanziario altamente sopravvalutato.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex

Deposito: 100€

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100€

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Cucinelli: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

L’icona della moda Brunello Cucinelli rappresenta un vessillo di eccellenza italiana in tutto il mondo e comprare le azioni dell’azienda può rivelarsi una scelta avveduta. Per affrontare questa sfida di mercato nel modo giusto è importante avvalersi degli strumenti adeguati come le informazioni circa i principali tratti distintivi del gruppo e del suo modo di fare impresa. Possiamo selezionare questi sette punti come aspetti su cui porre l’accento:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

La lista dei 7 punti chiave ti aiuterà a diventare parte del successo del brand Cucinelli!

Il modello di business dell’azienda

Brunello Cucinelli è un brand che prende il suo nome dall’omonimo fondatore ed è stato fondato nel 1978. La storia del gruppo è un’eccellenza italiana fatta di successi esportati in tutto il globo. Nel segmento del lusso la compagnia è infatti considerata fra le principali realtà e produce linee sia maschili che femminili commercializzate attraverso una fitta rete di boutique di proprietà presenti in tutto il mondo. Il modello di business messo in pratica dall’azienda è di tipo mass market in quanto rivolto a consumatori di tutti i tipi sebbene il cliente ideale di Cucinelli sia orientato al lusso. Il modello imprenditoriale Cucinelli è del tutto particolare ed innovativo ed è basato sull’eccellenza e su tratti distintivi apprezzati dal consumatore più sofisticato.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Una storia di successo imprenditoriale può essere raccontata meglio attraverso i numeri che hanno segnato i fatturati o le perdite dell’azienda nel corso del tempo. Misurare in modo ciclico le performance aziendali permettere di mettere in risalto il valore produttivo e commerciale del gruppo dando anche la percezione del possibile accrescimento di valore azionario che potrebbe interessare le azioni del gruppo in futuro. Come già specificato il brand Brunello Cucinelli è una storia di superiorità imprenditoriale e ciò si riflette anche nei risultati. Nel 2017 i ricavi del gruppo sono ammontati a 503,6 milioni di euro. Nel 2018 invece il fatturato ha raggiunto quota 552,996 milioni di euro. Nel 2019 i ricavi sono aumentati ancora del 9,9% segnando a fine anno 607.761 milioni di euro. Nel 2020 complice anche l’effetto pandemia i ricavi non sono cresciuti ma sono almeno rimasti stabili ed erano 607,8 milioni di euro. In fine nel 2021 la crescita aziendale ha ripreso il suo corso chiudendo con 712 milioni di euro.

Studio dei competitor dello stesso settore

Lo studio qualitativo dei competitor ha una valenza cruciale nell’analisi finanziaria proprio per la sua capacità di mettere in luce i punti di debolezza e i punti di vantaggio rispetto alle altre aziende. Anche le società stesse eseguono periodicamente questa forma di auto controllo proprio perché consente loro di migliorare alcuni aspetti del lavoro e rimanere sempre al passo con la concorrenza. Nella fattispecie Cucinelli ha da sempre investito in modo significativo nei propri tratti distintivi proprio per evidenziare l’unicità del brand. Altre aziende affini operanti e che possono rappresentare concorrenza sono:

  • Astrid and Miyu
  • Maison
  • International Trimmings And Labels
  • Knot Standard
  • Bottega Veneta
  • CoSTUME NATIONAL
  • BRFL
  • VALENTINO
  • VERSACE
  • FURLA
  • Michael Kors
  • PRADA Group

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Le compagnie hanno bisogno di figure chiave che siano competenti e di valore per poter amministrare l’impresa in modo oculato. La struttura interna infatti è organizzata proprio in modo tale che vi sia una gestione attenta e che ogni parte del ciclo lavorativo si integri con le altre per costituire il risultato finale. Esaminare queste figure in modo più ravvicinato permette di comprendere l’ottica e i valori dell’azienda e come questi si traducano nell’attività quotidiana. Per quanto riguarda il brand italiano Cucinelli la scelta della figura chiave dell’azienda è abbastanza scontata ed è sicuramente il suo fondatore Brunello Cucinelli.

Brunello Cucinelli è uno stilista e imprenditore italiano nato nel 1953. Secondo Forbes sarebbe al 33esimo posto nella lista delle persone più ricche d’Italia con un patrimonio stimato nel 2022 di 2,4 miliardi di euro. Da sempre specializzato nella compravendita del cashmere ha creato un’azienda miliardaria e sinonimo di eccellenza in tutto il mondo. Nella sua carriera è stato protagonista di moltissime iniziative filantropiche come a seguito del terremoto del 2016. Ha ricevuto numerosi premi e onorificenze nella sua carriera l’ultima nel 2019 dove ha ricevuto il Premio America della Fondazione Italia USA.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Una presentazione dei valori della compagnia avviene anche per mezzo della cura che riserva ai dipendenti sotto vari punti di vista, a partire dal posto di lavoro a finire alle condizioni offerte ai lavoratori. Una filosofia inclusiva e che coinvolga il dipendente è stato dimostrato aumenti notevolmente la propensione al lavoro da parte dell’impiegato. In questo Brunello Cucinelli è stato un maestro. L’etica aziendale del gruppo è pensata per essere molto attenta al benessere dei propri lavoratori tanto che spesso proprio questo Brunello Cucinelli è stato definito un imprenditore illuminato. L’azienda offre ai propri dipendenti iniziative concrete come il recente bonus cultura pensato per rimborsare fino a 1000 euro le spese per libri, cinema e musei. In totale i lavoratori del gruppo sono 1700 e altri 4000 sono collaboratori esterni, gli stabilimenti per il confezionamento sono per volere del patron tutti in Italia. Il sentiment è dunque ampiamente positivo.

Livello di indebitamento dell’azienda

Una compagnia vale in base a quanto rende. Tale affermazione è senz’altro veritiera ma necessita di alcune doverose precisazioni. Il reale valore è determinato dagli utili che restano al netto delle spese e del debito. Infatti il livello di indebitamento può essere monitorato e verificato nella sua evoluzione per stabilire quale sia il livello di solidità commerciale e finanziaria. L’espressione con cui si calcola la differenza fra passività e mezzi propri di un’azienda è detta debt to equity ratio e nel caso del gruppo Cucinelli è stata pari a zero per il 2021.

La RoadMap societaria

Le stime condotte sulle prospettive di crescita aziendale sono positive. La compagnia è ben salda nei suoi poli più importanti continuando a produrre un valore stabile e crescente. L’impegno del fondatore Brunello Cucinelli è costante per migliorare prodotti e qualità della vita lavorativa dei dipendenti e promette di essere un valido investimento.

Investire in Azioni Cucinelli

Il titolo Cucinelli rappresenta un’azienda storica nel settore della moda italiano e internazionale. Tuttavia, la concorrenza nei segmenti in cui la compagnia è specializzata è molto alta. Tra i nomi dei competitor più conosciuti spiccano i marchi di Basic Net S.p.A, Burberry e Tom Tailor.

Tra le partnership strategiche emerge la collaborazione con la società Ayden, per l’innovazione tecnologica nel mondo del pagamento e del lusso. Terminato, invece, l’accordo con il gruppo di vendita online Yoox.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Cucinelli.

Grafico azioni Cucinelli aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Cucinelli

Per fare delle previsioni sulle Azioni Cucinelli che possano aiutare il trader ad ottenere guadagni negoziando questa risorsa, occorrerà prima di tutto valutare le strategie espansionistiche e operative della società. Nel settore della moda, infatti, la visibilità è molto importante.

Partnership, acquisizioni, bilanci trimestrali e annuali e la capacità della società di raggiungere gli obiettivi prefissati, saranno tutti elementi che potranno influire positivamente o negativamente sulla quotazione.

Storico quotazioni Cucinelli

Lo storico delle quotazioni delle azioni Cucinelli evidenzia un titolo che, nella sua storia sui mercati, ha vissuto quasi regolarmente significative oscillazioni, pur registrando un volume medio di scambi piuttosto ridotto.

La risorsa ha fatto il suo ingresso alla Borsa Italiana con un prezzo di circa 12 euro per azione. Oggi il titolo vale 25 euro, ma con un rapporto P/E di oltre 30 punti e, dunque, probabilmente in crescita nel prossimo futuro.

La quotazione ha raggiunto il suo massimo storico a Giugno 2018, quando il prezzo si è portato oltre i 38 euro per azione.

Dividendi azioni Cucinelli

I dividendi societari di Brunello Cucinelli S.p.A. sono stati regolarmente emessi e distribuiti, una volta all’anno, dal 2015 ad oggi. L’ultimo pagamento risale al 20 Maggio 2020, con un dividendo del valore di 0,35 euro per azione e un rendimento dell’1,28%.

Trading su azioni Cucinelli

Il trading online su CFD Cucinelli può rappresentare una buona alternativa per tutti gli investitori alla ricerca di una strategia e di un titolo meno rischiosi, quando il mercato si innervosisce. In linea generale, i dati finanziari dell’azienda mostrano una buona salute della compagnia e le prospettive parlano senz’altro di una crescita. I momenti di crollo in Borsa, piuttosto, sembrano dovuti alle incertezze dei maggiori azionisti della società che, spesso, non hanno saputo assecondare le esigenze del mercato.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Cucinelli
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Cucinelli
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Cucinelli! ✅Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico in tempo reale.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 63-77% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con la nostra cookie policy che puoi leggere qui.