Come comprare e investire in Azioni Marriott International

Le azioni Marriott International (Ticker MAR, codice ISIN US5719032022) sono quelle emesse dalla multinazionale americana che gestisce e concede in franchising molte strutture ricettive. La sua sede principale si trova a Bethesda nel Maryland. Gli inizi dell’azienda hanno le loro radici nel 1927 quando John Willard Marriott e sua moglie si trasferirono a Washington. Qui nacque l’azienda Hot Shoppes Inc. che si occupava di servizi alimentari per strutture pubbliche come scuole, ospedali etc. Nel 1957 nacque invece il primo hotel in Virginia e pochi anni dopo fu fondata ufficialmente la Marriott Corporation. A partire dagli anni ’80 la storia di Marriott è una storia di acquisizioni che testimoniano la crescita della società in misura davvero importante. Sono più di 10 le acquisizioni effettuate che hanno portato il titolo Marriott International ad essere protagonista in borsa sul mercato del Nasdaq dove le sue azioni sono quotate.

marriott international azioni previsioni quotazioni titolo

Fare trading su azioni Marriott International è ancora oggi una scelta di svariati operatori di mercato perché il titolo è di natura molto ballerina in borsa e il valore delle azioni oscilla in maniera consistente anche su base giornaliera.

Per investire in azioni Marriot International è necessario iscriversi su un broker regolamentato. Uno dei broker maggiormente conosciuti ed apprezzati è indubbiamente LiquidityX. Gli utenti di questa piattaforma ricevono dei segnali di trading che possono essere sfruttati per trovare le migliori opportunità di investimento e non pagano alcuna commissione sul trading. Basta un deposito di soli 200 euro per aprire un conto su questa piattaforma e la registrazione è gratuita. Per aprire il tuo conto su LiquidityX clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Marriott International: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Marriott International è uno dei più conosciuti operatori alberghieri del mondo. Quotato al NASDAQ americano è uno degli asset maggiormente apprezzati dagli investitori per il suo giro d’affari miliardario e controllo del settore di provenienza per mezzo di partecipazioni e altri gruppi controllati. Per essere parte di questo successo di imprenditoria è possibile comprare azioni del gruppo e guadagnare dalla loro crescita nel tempo. Investire su gruppi alberghieri come Marriott International richiede una conoscenza del settore e dei suoi principali elementi di interesse finanziario. Un investimento di successo deve disporre di una solida base fatta di informazioni rilevanti che raccontino i meccanismi e la logica societaria interna. Tra gli elementi di maggiore interesse lavorativo andremo ad osservare:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

I 7 punti chiave che abbiamo selezionato per te esprimono al meglio il modo di fare impresa del gruppo Marriott International!

Il modello di business dell’azienda

Il Marriott International è un operatore alberghiero americano fondato nel 1927. Il gruppo gestisce e concede in franchising numerose strutture ricettive e controlla diversi segmenti del proprio comparto per mezzo di numerosi gruppi controllati o compartecipati. Uno dei vantaggi del modello di revenue del gruppo è basarsi su efficaci programmi di affiliazione che portano clienti. Il gruppo è un vessillo del lusso alberghiero e divide le sue strutture ricettive in fasce qualitative come:

  • Classic
  • Distinctive
  • Premium
  • Luxury

Il gruppo Marriott International dispone di oltre 6.000 proprietà, 1.2 milioni di camere con una presenza globale in oltre 120 paesi. Il nome del gruppo e la solidità del marchio sono sicuramente uno dei principali valori commerciali del gruppo.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Uno dei modi con cui iniziare a definire una panoramica degli aspetti di valore del gruppo è tenere a mente quale sia la meta del nostro viaggio analitico. Acquistare azionariato significa sperare che questo aumenti di valore nel tempo rispetto al prezzo a cui si è comprato così da rivenderlo ad un prezzo maggiorato generando profitto. Ciò che interesse rintracciare dunque sono gli elementi di carattere pratico come profitti e perdite che diano un quadro completo della situazione finanziaria del gruppo e delle sue chance concrete di apprezzamento futuro. Dai documenti di bilancio è possibile consultare la forma rendicontata di tali attività così da dedurne i cash flow e i relativi utili. Vediamo nella fattispecie i fatturati del gruppo Marriott International dal 2009 al 2021 espressi in milioni di dollari:

  • 2009 – 10.908
  • 2010 – 11.691
  • 2011 – 12.317
  • 2012 – 11.814
  • 2013 – 12.784
  • 2014 – 13.796
  • 2015 – 14.486
  • 2016 – 15.407
  • 2017 – 20.452
  • 2018 – 20.758
  • 2019 – 20.972
  • 2020 – 10.571
  • 2021 – 13.857

Studio dei competitor dello stesso settore

Le strutture alberghiere presenti nel mondo sono moltissime ma non tutte sono considerabili come concorrenti del gruppo Marriot International per diverse ragioni. Su tutti c’è da precisare che la compagnia alberghiera Marriott è la più grande del mondo e di conseguenza può essere confrontata solo con realtà commerciali dello stesso livello anche qualitativo. Le strutture ricettive di lusso sono il nostro metro di misura per comprendere gli standard e le dinamiche interne del settore sia in termini economici che non. Lo studio dei competitor permette di individuare le altre aziende ed estrarne il modo di fare impresa così da poterlo confrontare con quello del gruppo su cui si intende investire e dedurne gli aspetti di vantaggio e svantaggio. Vediamo nella fattispecie chi sono i principali concorrenti del gruppo Marriott International:

  • Las Vegas Sands
  • Hilton Worldwide
  • Hyatt Hotels
  • Indian Hotels
  • Four Seasons Hotel and Resort
  • Carlson

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Ogni gruppo dispone delle proprie figure di eccellenza che ne aumentano il valore commerciale e professionale. A fare la differenza p il modello di governance scelto dalla dirigenza che deve essere confacente con il modus operandi e il core business del gruppo per garantire una funzionalità del 100% in caso di problematiche o semplicemente per un’amministrazione precisa. Conoscere quale sia la struttura dirigenziale di un grippo e i relativi C Level che ne fanno parte è dunque determinante per un’analisi che prenda in esame ogni aspetto di valore che sia esso materiale o non come in questo caso. Nel caso specifico del gruppo Marriott International possiamo selezionare come figure chiave il Presidente del Consiglio di Amministrazione Bill Marriott e L’amministratore Delegato Tony Capuano.

Bill Marriott è un business man e miliardario americano nato nel 1932. È figlio dei fondatori della catena alberghiera Marriott International. Ga frequentato la St. Albans School di Washington. Nella prima adolescenza si arrangia con lavori saltuari per poi conseguire un Bachelor of Science in finanza presso l’Università dello Utah. Dopo la laurea si arruola nella marina prestando anche servizio in seguito. Entra a far parte a pieno titolo del gruppo di famiglia nel 1956 ricoprendo diversi ruoli di leadership nel corso degli anni di lavoro.

Tony Capuano è un dirigente d’azienda americano. Ha conseguito la laurea in Hotel Administration presso la Cornell University. Entra a far parte del gruppo Marriott International nel 1995 ricoprendo nel tempo ruoli dirigenziali di importanza crescente fino a quello attuale. Per il gruppo ha curato importanti progetti legati al lusso guidando la crescita dei marchi strategici del gruppo Marriott International.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

La catena alberghiera Marriott International conta un totale di 120.000 dipendenti con diversi ruoli e mansioni. Il gruppo è un top player del settore e assicura ai suoi impiegati condizioni di lavoro estremamente positive. I turni sono flessibili e ben organizzati garantendo un giusto equilibrio fra lavoro e vita privata. I salari dipendono dal ruolo coperto e le possibilità di avanzamento di carriera possibili.

Livello di indebitamento dell’azienda

Il livello di indebitamento di un gruppo consiste nei finanziamenti ricevuti e che gradualmente l’azienda si è impegnata a dilazionare nel corso del tempo. Tale parametro può essere dedotto confrontando mezzi propri e passività della compagnia. Il debt to equity ratio di Marriott International a marzo 2022 era di 4.93.

La RoadMap societaria

Come specificato il gruppo Marriott International è il più importante del suo settore di riferimento. Il gruppo punta in particolare sull’apertura di nuove strutture ricettive di lusso come quella in programma nel nostro paese a Napoli. In conclusione possiamo dire di aver rilevato un quadro finanziario ottimale che lascia presagire una scalabilità congrua al livello aziendale.

Investire in Azioni Marriott International

Il grafico sottostante mostra l’andamento storico del titolo Marriott International.

Grafico azioni Marriott International aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Marriott International

Per fare previsioni sulle azioni Marriott International bisogna essere sempre aggiornati e informati sulle scelte aziendali e sulle notizie che circondano il titolo. Buona norma è osservare l’evoluzione del grafico di prezzo su base giornaliera per carpire informazioni utili alle scelte di investimento.

Storico quotazioni Marriott International

Lo storico delle quotazioni delle azioni Marriott International testimonia alla perfezione la crescita del gruppo statunitense nel corso del tempo. Se nel 2014, ovvero 5 anni fa ogni azione valeva poco sotto i 50 dollari, nel 2019 il titolo oscilla addirittura su quota 115 anche se sembra essersi innescato un evidente trend ribassista nell’ultimo anno. Tuttavia i segnali di ripresa non mancano.

Dividendi azioni Marriott International

I dividendi societari di Marriott International sono da sempre stati soddisfacenti viste le politiche aziendali e i fatturati miliardari che anno dopo anno sono stati registrati dalle casse societarie.

Trading su Azioni Marriott International

Il trading online su CFD Marriott International al momento è la migliore alternativa per coloro i quali non vogliono diventare azionisti, ma desiderano operare sul medio e breve termine con leva finanziaria. Per chi predilige investimenti sul lungo termine meglio rivolgersi alle banche, ma attenzione alle commissioni.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Marriott International
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Marriott International
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Marriott International! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.