Forex trading online: cos’è, come funziona e come si guadagna?

Il forex ovvero il foreign exchange market, nonché mercato valutario, consiste nello scambio di una valuta con un’altra e la speculazione sulla variazione di prezzo che intercorre attraverso tale scambio. Il mercato valutario denominato forex è senza dubbio il più grande tra i mercati finanziari mondiali. Parliamo di scambi monetari giornalieri superiori ai 2000 miliardi di dollari. Tramite questo strumento finanziario speculano sia le grandi banche d’investimento sia i trader retail (piccoli investitori). I piccoli trader, professionisti e non, possono accedere al mercato forex solamente attraverso le piattaforme di trading online.

In questa guida spiegheremo che cosa significa scambiare dollari in euro, oppure euro in sterline attraverso i broker forex che consentono ai trader di investire in cfd. Imparerete anche come sfruttare al meglio i segnali di trading ad esempio per investire nello scambio dollaro euro. Con i migliori broker forex potrete testare la vostra attività di trader in demo, gratis e senza vincoli. Ad esempio potete iscrivervi in pochi istanti a LiquidityX CLICCANDO QUI e aprire un conto demo per iniziare.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Forex: Guarda il Video per capire subito cos’è

Forex: le origini del mercato valutario e del trading valute

La nascita del mercato forex avviene nel 1971 grazie all’abbandono degli accordi di Bretton Woods. Tali accordi infatti impedivano qualsiasi speculazione sui mercati valutari imponendo dei tassi di cambio fissi tra tutte le valute mondiali e il dollaro statunitense. Negli anni 80 l’utilizzo dei computer rese i trasferimenti internazionali di capitale molto più rapidi e questo cambiò notevolmente il settore rendendo i volumi di scambio e la volatilità esponenzialmente più elevata. I broker attuali scambiano milioni di dollari in pochissimi secondi.

Le origini del forex market però hanno le proprie radici nell’anno 1875. All’epoca, tutto il sistema del mercato forex era basato sull’oro, ovvero ogni moneta mondiale veniva valutata in oro. La definizione gold exchange si riferisce sia a questo periodo, sia all’attuale trading sull’oro.

Dunque, dal 1973, con la libera fluttuazione delle valute, nasce il mercato valutario così come lo conosciamo oggi. L’attività dei broker di trading ha reso la compravendita di valute accessibile a tutti, via Internet. Quindi oggi chiunque voglia investire nel cambio EUR/GBP o scambiare la coppia dollaro americano euro, o tradare qualsiasi altra valuta, può farlo attraverso una piattaforma forex. Le piattaforme forex sono accessibili sempre durante l’orario forex. Considerando i fusi orari del mondo, il Forex Trading Online è praticabile praticamente sempre. Ma entriamo nel vivo degli investimenti forex per aiutarvi a capire come funziona, nella pratica, il Foreign Exchange Market.  Vi ricordiamo che attraverso i broker regolamentati come LiquidityX potete studiare il mercato forex attraverso pdf e video lezioni (CLICCA QUI per aprire subito la sezione didattica del broker).

Forex: funzionamento del mercato valutario

Ogni transazione effettuata sul mercato valutario prevede contestualmente la vendita di una valuta (detta anche divisa) e l’acquisto di un’altra. Questo è il motivo per cui si parla di coppie valutarie nel mercato forex.

La coppia euro dollaro viene espressa come EUR/USD. In questo caso, per fare un esempio e chiarire maggiormente alcuni concetti fondamentali del forex, possiamo dire che la valuta EUR è la valuta principale o di base, mentre la valuta USD è quella denominata secondaria o controvaluta. Quindi, aprire una posizione significherà acquistare o vendere una quantità di controvaluta in funzione del tasso di cambio.

Quotazioni forex sulle piattaforme dei broker 

Quando siamo all’interno della piattaforma di un broker forex notiamo che sulle coppie valutarie i tassi di cambio vengono espressi secondo la forma (ad esempio) EUR/USD 1.3785/1.3788: cosa indicano questi importi? Il prezzo di sinistra è indicato come prezzo “denaro” o bid, ovvero il prezzo al quale il trader acquisterebbe in quel dato momento la coppia di valute in esempio. Il prezzo sulla destra, definito come prezzo ask o “lettera” è il prezzo al quale il trader venderebbe, sempre in quel momento, la coppia valutaria.

Lo spread è dato quindi dalla differenza tra prezzo bid e prezzo ask (oppure tra denaro e lettera) e tale differenziale in questo caso è pari a 0.0003. Lo spread è il guadagno della piattaforma di trading online per ogni operazione che effettua un trader. Per convenzione vengono eliminati gli zeri e lo spread viene definito in pip (point in price o percentage in point). Nell’esempio sopracitato, per aprire un’operazione paghereste 3 pips di spread. Visti gli ampi volumi di trading, le quotazioni nel forex vengono espresse sino alla quarta o quinta cifra decimale.

Forex: le diverse tipologie di contratto

Esistono tre forme di contratto attraverso cui vengono effettuate tutte le operazioni di forex trading:

  • Contratti Spot: in questo tipo di contratto denominato spot le parti si accordano al fine di effettuare una compravendita di valute in funzione del prezzo del mercato corrente.
  • Contratti Forward: questi sono definiti come contratti a termine in cui lo scambio valutario viene stipulato ad un dato prezzo al quale la valuta A dovrà essere scambiata con la valuta B. Un contratto forward può essere aperto senza data di scadenza o a scadenza. Nel secondo caso viene definito un tempo limite entro il quale il contratto deve essere eseguito poiché; dopo tale data lo stesso contratto verrà automaticamente annullato.
  • Contratti Future: i future sul forex sono una tipologia di contratto in cui viene prestabilita una compravendita di valute ad un prezzo definito in una data specifica. La differenza tra i contratti forward e i contratti future è data dal fatto che i future prevedono un vincolo per le parti che prevede l’obbligo dello scambio di valute entro la scadenza.

Forex: classificazione delle coppie valutarie

Anche se tendenzialmente si possono scambiare tutte le valute mondiali con un’altra, vi sono alcune coppie di valute che ottengono un volume di scambio giornaliero notevolmente maggiore rispetto. Ne deriva la seguente classificazione:

  • coppie fx maggiori;
  • coppie fx minori;
  • coppie fx esotiche.

Le coppie valutarie maggiori (ad esempio euro/dollaro statunitense, o dollaro statunitense/franco svizzero) rappresentano l’85% circa degli scambi giornalieri sul mercato forex. Essendo coppie che prevedono maggiore liquidità e maggiore volume di scambio, lo spread che offrono i broker sulle coppie maggiori è particolarmente basso.

Le coppie valutarie minori, definite anche cross, sono coppie che non presentano scambi con il dollaro statunitense. Ad esempio può trattarsi di euro/franco svizzero o sterlina/yen giapponese.

Le coppie valutarie definite esotiche invece sono quelle che interessano tutti i mercati emergenti e che prevedono volumi di scambio particolarmente bassi e allo stesso tempo bassa liquidità. Esempi di coppie esotiche sono dollaro statunitense/pesos messicano o dollaro statunitense/lira turca.

Le valute nel Forex: euro dollaro

Tra le valute più importanti troviamo sicuramente l’euro e il dollaro. Questa coppia valutaria rappresenta l’asset più scambiato al mondo.
Nel trading sulle valute è fondamentale tenere in considerazione quante oscillazioni abbia una valuta rispetto a un’altra, perché è da questi movimenti che dipende il successo nel forex.
Come abbiamo già spiegato, non è permesso fare trading su una valuta singola, ma è possibile investire su uno scambio valutario e quindi su una valuta contro un’altra.
L’euro ha il simbolo eur mentre il dollaro è indicato con la sigla usd e quindi nelle piattaforme forex, per trovare l’asset euro dollaro, è necessario cercare EUR/USD.
Il trading su EUR/USD è sicuramente l’attività che influenza di più il mercato valutario mondiale. Tutti gli scambi valutari risentono dell’andamento di questa coppia. Quindi, chi desidera fare trading sulle valute, dovrà sempre necessariamente fare un’analisi sull’asset EUR/USD. CLICCANDO QUI potete accedere alla piattaforma forex di LiquidityX anche in modalità demo senza vincoli.

Cambio Sterlina Euro: quanto vale 1 euro in pound?

Un’altra delle coppie valutarie più scambiate, nella top ten mondiale, è senz’altro quella tra la valuta UE e la moneta della Gran Bretagna, indicata dai codici EUR/GBP. A seguito della Brexit e della crisi economica inglese, questa coppia valutaria ha subito ampie oscillazioni, attraendo moltissimi investimenti dettati in parte dalla paura, in parte da tentativi di alta speculazione sulla scia della situazione.  In ogni caso, i grafici forex vi mostreranno sempre l’andamento di qualsiasi coppia valutaria in tempo reale e potrete studiare le dinamiche del mercato con diversi strumenti. Da principianti, potete scegliere di fare trading online demo grazie ai servizi di LiquidityX (CLICCA QUI per aprire subito un conto demo gratis) e fare pratica sul campo, ad esempio analizzando quanto valgono 2 pound in euro nella sessione corrente.

Forex: quotazioni e andamento delle coppie valutarie

Il mercato forex è ovviamente influenzato da alcuni fattori che hanno un forte peso nella quotazione di una valuta di un determinato paese. Analizzando a fondo gli andamenti storici delle coppie valutarie è evidente che fattori macroeconomici, microeconomici, l’inflazione, i tassi d’interesse, i deficit della nazione, il debito pubblico e la stabilità politica di un paese sono tra i principali “attori” nell’andamento delle quotazioni del mercato forex. È bene quindi consultare ogni giorno il calendario economico che forniscono i principali broker di trading online in quanto ciò vi consentirà di fare delle previsioni più accurate sull’andamento del mercato forex.

Orario Mercato Forex: quando investire nel forex e trading

Vediamo adesso quali sono gli orari di apertura e chiusura del forex a livello globale e capiamo come sono organizzati e quali sono le diverse sessioni di trading forex.

All’interno dell’immagine sottostante troviamo descritte le varie sessioni e gli orari in cui apre e chiude ogni borsa di riferimento nel mercato forex:

forex: orari di trading

Come si può notare, grazie alla decentralizzazione del mercato forex, si può fare trading sulle coppie valutarie 24 ore su 24, tranne il sabato e la domenica.

La questione degli orari è uno degli elementi per affermare che fare trading sul forex non è un gioco e che può rappresentare un vero e proprio lavoro.

Tra le varie sessioni di scambi forex, la sessione asiatica è quella che non registra movimenti particolarmente importanti a meno che il calendario economico di riferimento non preveda eventi davvero significativi. La sessione europea è quella in cui viene effettuato il maggior numero di scambi nel mercato forex in quanto a Londra troviamo le sedi principali delle maggiori banche a livello mondiale. La sessione americana, seconda soltanto alla precedente, prevede fondamentalmente alti livelli di scambio solamente negli orari in cui anche nel mercato europeo vengono scambiate coppie di valute.

Segnali Forex: i segnali di trading per il mercato valutario

Sia che apparteniate alla categoria di principianti, sia che vi consideriate advanced trader, potrebbe esservi utile sfruttare i segnali di trading forex per i vostri investimenti. Si tratta di indicazioni che possono aiutarvi a capire tutte le condizioni specifiche, in un dato momento, di una coppia valutaria, per prevederne l’andamento e investire coerentemente e con maggiori possibilità di guadagno. Come per tutto ciò che riguarda il trading online, è possibile ottenere segnali forex a pagamento oppure segnali di trading gratis. Attualmente sono molto diffusi i segnali di trading gratis su Telegram, ma non sempre si tratta di segnali operativi di trading affidabili. Sarebbe più indicato affidarsi alle indicazioni del proprio broker di fiducia. Per guadagnare con il forex, tuttavia, ci sono broker migliori di altri. Tra i migliori forex broker del momento c’è senz’altro LiquidityX (CLICCA QUI per entrare sul sito ufficiale) che è strutturato per avvantaggiare tutti i trader, ma soprattutto i principianti. Questo broker offre segnali forex live, segnali forex gratis (più in generale anche segnali di trading gratis), segnali di trading giornalieri, segnali di trading a pagamento. Il trader può scegliere i migliori segnali forex per le proprie strategie. Senza alcun dubbio, quelli offerti da LiquidityX sono segnali di trading affidabili

Miglior Borker Forex: i broker cfd più affidabili per investire

Pensare di scambiare 20 GBP in euro, di tradare la coppia cad euro (dollaro canadese/ euro), o di analizzare il cambio eur usd in real time, può sembrare facile. Non diciamo che sia estremamente complicato, ma certamente occorre fare un po’ di pratica e approcciare al trading fx con impegno e voglia di imparare. Una valuta nel trading è come un’azione del mercato azionario. Ha una sua storia, come un’azienda. E ci sono delle ragioni specifiche per le quali il suo valore cambia, sul mercato, minuto dopo minuto. Questo è il motivo per cui è importante fare, ad esempio, analisi tecnica sul cambio eur usd, analisi tecnica nel forex in generale, ma anche fare analisi fondamentale forex. È quindi importante consultare un sito di trading online affidabile per reperire il maggior numero di informazioni possibili sulle coppie valutarie. Potreste scegliere di iscrivervi ad un forum sul forex, ma il modo migliore per fare trading online è semplificare il più possibile i vari passaggi dei vostri investimenti. Esistono broker fx, che ovviamente sono broker affidabili, in grado di offrirvi un’esperienza di trading online gratis di buon livello. Pagherete, per così dire, solo il deposito minimo richiesto per aprire un conto presso la piattaforma (si tratta comunque di soldi che andrete ad utilizzare per i vostri investimenti). Essenzialmente si tratta di broker che consentono di fare trading in CFD, ovvero contratti che replicano l’andamento delle coppie valutarie e vi permettono di aprire trade per delle cifre davvero molto basse. In questa ottica, il miglior broker per il forex è LiquidityX sul quale potete aprire un conto reale in pochi passaggi, CLICCANDO QUI. Questo broker offre un conto demo gratis e senza vincoli, un corso di trading di alto livello, segnali di trading gratis o a pagamento, servizio clienti h24, grafici forex, calendario economico e tanto altro. Si tratta di un broker regolamentato in UE e che dunque guadagna dallo spread. Ciò significa che la piattaforma ha tutto l’interesse di agevolare il trader ad avere successo e investire sempre di più.

Forex in tempo reale: cosa significa fare trading in cfd

Entriamo nei dettagli dei Contratti per Differenza (CFD). I CFD rappresentano un cosiddetto prodotto finanziario derivato, ovvero che deriva, appunto, dal prodotto originale. Nel nostro caso parliamo di valute forex. Il valore di un contratto per differenza è vincolato a quello del prodotto a cui è legato. Tale contratto si stipula tra broker e trader. Una piattaforma cfd, dunque, offre la possibilità di tradare questo tipo di contratti il cui vantaggio principale è consentire al trader di investire anche un piccolo importo, che non equivalga necessariamente al valore reale del bene quotato. Ciò è possibile grazie alla leva finanziaria. Investire nel forex facendo investimenti in cfd è ciò su cui si basa l’accessibilità di questo mercato. Ipoteticamente, chiunque può permettersi di fare forex in questo modo. Un esempio di miglior broker forex CFD è LiquidityX (CLICCANDO QUI potete testare in demo gli scambi valutari in cfd).

Strategie Trading Forex: le migliori tecniche di trading sulle valute

Come accade in ogni mercato finanziario, anche per il Forex nel 2022 i trader professionisti italiani e stranieri attuano le migliori strategie di trading. Naturalmente, le strategie di trading forex tengono conto delle caratteristiche di questo mercato, con delle differenze rispetto all’attività, ad esempio, di investire in azioni.

C’è chi sceglie di fare trading automatico Forex, chi di fare scalping e chi di attuare strategie forex intraday. In ogni caso, potete studiare le strategie forex in pdf che trattano, ad esempio, di strategie di scalping o comunque attraverso i migliori corsi di trading online per principianti. Come abbiamo spiegato nelle diverse guide per i diversi mercati finanziari, le migliori strategie di trading forex sono quelle che il trader ritiene le più valide per il proprio stile di investimento e in base alle proprie esigenze.

Fare soldi con il forex significa fare trading online serio. Detto ancora più semplicemente, i guadagni nel trading online sono frutto di studio, impegno, esperienza. Teoria e pratica, dunque, devono andare di pari passo, con una scelta cruciale, ovvero il miglior broker di trading per le vostre esigenze. Anche nel forex è diffuso il trading online automatico, ma bisogna saper scegliere le piattaforme giuste, poiché fare previsioni forex non è un’attività che può svolgere con successo un semplice algoritmo. I migliori trader al mondo hanno spesso iniziato attraverso il trading demo senza registrazione (è possibile farlo cliccando qui). I guadagni del trading forex, quindi la carriera di successo di investire in forex, dipende principalmente dalle capacità che svilupperete e dal tipo di piattaforma utilizzata.

Forex Opinioni: è possibile ottenere guadagni reali nel trading online?

Fare Forex con euro dollaro, con inr euro o con altre coppie valutarie, può farvi davvero guadagnare? Ebbene si, i guadagni del forex trading sono assolutamente reali, purché impariate ad investire nel forex nella maniera corretta. Ciò non significa diventare il miglior trader al mondo, ma semplicemente imparare a fare forex strategico, ovvero investire con metodo.

Le opinioni sul trading online, purtroppo, sono ancora troppo offuscate da luoghi comuni, cattiva informazione e dalle tante truffe del trading che ogni giorno invadono il web. Ma il guadagno con il trading online, e dunque anche guadagnare con il forex, è assolutamente possibile.

Il primo elemento del successo riguarda la legalità delle piattaforme di trading forex. Scegliete sempre e solo broker regolamentati in UE che vi consentono di fare trading online legalmente in Italia. Il secondo aspetto è lo studio del forex unito alla pratica. Ovvero fare un corso di trading anche in pdf e mettere in pratica le nozioni acquisite attraverso un conto demo. Dovrete poi dedicare ampio spazio all’attività di analisi forex, sia attraverso i grafici forex (grafici di trading online), sia consultando le notizie e i dati economici riguardanti le valute. Con LiquidityX (potete iscrivervi QUI al sito ufficiale) potrete svolgere questi passaggi in maniera semplice, intuitiva e gratuita. I siti di trading online che fanno vera informazione, come TradingCenter, non potranno che rimarcare la scelta del broker e lo studio del trading come le due carte vincenti per iniziare a fare trading online con successo.

Il nostro voto
Sommario
Cos'è il Forex e come funziona?
Nome Articolo
Cos'è il Forex e come funziona?
Descrizione
Scopri cos’è e come funziona il forex trading online. Cambi giornalieri, previsioni e tutti i dettagli sul foreign exchange!
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.