Come Comprare e Investire in Azioni Santander

Le Azioni Santander (Ticker SAN, Codice ISIN ES0113900J37) sono emesse da Banco Santander S.A., la più grande banca della Spagna fondata nel 1857 a Santander, con sede attuale a Boadilla del Monte. L’azienda opera a livello internazionale come banca commerciale e al dettaglio. I segmenti bancari comprendono l’Europa continentale, il Regno Unito, l’America Latina e gli Stati Uniti. Il segmento degli Stati Uniti include la Intermediate Holding Company (IHC) e le sue sussidiarie Santander Bank, Banco Santander Puerto Rico, Santander Consumer USA, Banco Santander International, Santander Investment Securities e la filiale Santander di New York. Il modello commerciale dell’azienda soddisfa le esigenze di tutti i tipi di clienti, ovvero individui con vari livelli di reddito.

santander quotazione azioni titolo dividendi previsioni

Il titolo Santander è quotato in Borsa, nell’Indice Euro Stoxx 50, con una capitalizzazione di mercato totale di $ 69,9 miliardi. Per chi desidera fare trading sulle azioni Santander sarà fondamentale andare a conoscere la storia del gruppo e come, negli anni, l’azienda ha sviluppato i propri servizi. Parliamo di una banca che, nel maggio 2016, si è classificata al 37° posto nella classifica Forbes Global 2000 che valuta le più grandi imprese pubbliche del mondo. Santander è anche la quinta banca più grande in Europa, con circa 1,4 trilioni di dollari statunitensi di risparmi gestiti. 

Per investire in azioni Santander occorre iscriversi su un broker regolamentato. Tra i broker più conosciuti, LiquidityX risulta essere il più completo ed il più conveniente. Chi fa trading sulle azioni non paga alcuna commissione, il che permette di massimizzare i guadagni. In aggiunta, una volta attivato un conto effettuando un deposito, che in questa piattaforma può essere di soli 200 euro, si riceve accesso libero ad un conto demo che può essere utilizzato per imparare a fare trading o per testare nuove strategie. Per iscriverti su LiquidityX e fare trading a commissioni zero clicca qui.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Santander: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Banco Santander è una banca spagnola e una delle istituzioni finanziarie più grandi ed importanti nel mondo.
Con sede legale a Santander, in Cantabria, opera principalmente in Europa, negli Stati Uniti, in Messico, nel Sud America, in Asia e in Australia.
Quotata alla borsa di Madrid, Santander ha un patrimonio che ammonta a 1.66 milioni di euro, che la rende il principale istituto finanziario per volume di attività nel mondo.
Per capire se Santander può essere un investimento redditizio, occorre valutare diversi fattori. In questo articolo andremo ad analizzare i più rilevanti:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentimento dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda;
  7. La RoadMap societaria.

Il modello di business dell’azienda

Banco Santander conta 9.898 filiali nel mondo e oltre 154 milioni di clienti. Le filiali della banca si trovano in:

  • Europa – Spagna, Regno Unito, Portogallo, Polonia, Belgio, Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Svezia, Svizzera;
  • America – Stati Uniti, Messico, Brasile, Argentina, Uruguay, Colombia, Cile, Perù, Portorico;
  • Asia – Cina, Hong Kong, Singapore;
  • Australia.

In aggiunta possiede una quota del 4.55% di Attijariwafa Bank in Africa.

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Osservando il bilancio aziendale di Santander si può notare che le entrate dell’azienda stanno calando anno dopo anno.
I fatturati degli ultimi anni si aggirano intorno ai 60 miliardi di euro, in diminuzione rispetto agli 80 miliardi registrati nel 2014 e nel 2015. Tuttavia, nel 2021, Santander ha registrato un profitto record di 8 miliardi di euro. L’anno precedente, invece, è stata registrata una perdita della stessa somma, che l’azienda attribuisce alla difficoltà dei clienti di ripagare i prestiti nel periodo post-pandemico e alla svalutazione di alcune acquisizioni effettuate in precedenza.
Di seguito possiamo osservare le entrate totali di Santander, dal 2010 ad oggi, in miliardi di euro:

  • 2010 – 53.73
  • 2011 – 57.47
  • 2012 – 53.02
  • 2013 – 50.43
  • 2014 – 80.26
  • 2015 – 79.28
  • 2016 – 76.47
  • 2017 – 70.39
  • 2018 – 68.30
  • 2019 – 71.78
  • 2020 – 57.95
  • 2021 – 59.49

Studio dei competitor dello stesso settore

In aggiunta alle sfide che le imprese si trovano ad affrontare normalmente, oggi devono anche affrontare i danni della pandemia da Covid-19, le conseguenze della guerra in Ucraina e l’inflazione. In questo periodo è sempre più comune sentire di aziende fallite, perdite importanti e cambiamenti aziendali drastici e, prima di investire in una determinata compagnia, è cruciale valutare come sta affrontando questo periodo.
Il modo più efficace per effettuare questa valutazione, è tramite il paragone con altri marchi simili.
Nel caso di Santander, possiamo osservare:

  • CaixaBank
  • BBVA
  • Sabadell
  • Bankia
  • Northeast Bank
  • Unicaja Banco SA

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

Non si può dire di conoscere un’azienda se non si conosce il passato professionale e formativo di chi siede ai vertici ed è il maggiore responsabile dei risultati ottenuti da quest’ultima.
Il C-Level di Santander da conoscere è l’Amministratore Delegato Jose Antonio Alvarez. Nato nel 1960, si è laureato in Scienze economiche e commerciali presso l’Università di Santiago de Campostela e ha conseguito un MBA presso l’Università di Chicago.
Alvarez ha iniziato la sua carriera nel 1984 presso l’istituto Nazionale dell’Industria, e cinque anni dopo è passato a lavorare per il Banco de Credito Industrial.
Tra il 1999 e il 2002 è stato direttore della gestione finanziaria di BBVA. Nel 2002 è entrato a far parte di Banco Santander, dove ha ricoperto diversi incarichi di rilievo, fino a diventare CEO nel 2014. Nello stesso anno è stato classificato 27esimo come uno dei migliori manager dell’Ibex 35 da Forbes.

Il sentimento dei lavoratori dell’azienda

I lavoratori sono la risorsa principale di un’impresa poichè svolgono i passaggi più importanti, tanto che se smettessero di lavorare bloccherebbero l’intero meccanismo, arrecando danni economici alla compagnia.  Pertanto, è importante assicurarsi che la politica aziendale sia basata sull’inclusività e sul benessere dei lavoratori.

Santander conta più di 100.000 lavoratori sparsi nel mondo, eppure la maggior parte delle loro opinioni sono positive. Raccontano infatti di un’azienda dinamica, inlusiva e molto attenta al benessere dei dipendenti. Grazie alla possibilità di lavorare in smart working tutti godono di un ottimo equilibrio tra vita privata e lavoro e l’azienda propone numerosi percorsi formativi per permettere a tutti di avere una crescita professionale costante. Anche grazie alle ottime remunerazioni, Santander sembra offrire un ambiente lavorativo di alta qualità con un management capace, professionale e attento.

Livello di indebitamento dell’azienda

A settembre 2022, Banco Santander aveva un debito pari a 1.728 miliardi di euro, in calo del 2.53% rispetto all’anno procedente. Il rapporto debt to equity, che misura il rapporto tra i debiti e il patrimonio netto, è pari a 3.13.

La RoadMap societaria

Santander ha recentemente annunciato la nuova roadmap societaria che prevede lo stanziamento di oltre 20 miliardi di euro per la trasformazione digitale che verrà ottimizzata nei prossimi quattro anni, pensata per migliorare l’esperienza del cliente, aumentare la fiducia e la fidelizzazione e per ridurre i costi.

Investire in Azioni Santander

Il titolo Santander ha un ampio margine di crescita se si fa riferimento al segmento prestiti in cui la banca spagnola opera in una posizione di forte leadership. A differenza di altri istituti di credito pubblici e privati, l’azienda iberica ha investito tantissimo sui micro finanziamenti rivolti ai clienti a basso reddito e alle piccole imprese. In generale, tutto il settore bancario andrà a beneficiare della crescita del segmento prestiti. Tuttavia, il debito pubblico a livello nazionale e internazionale potrebbe rappresentare un ostacolo alla crescita.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Santander.

Grafico azioni Santander aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Santander

Per fare delle previsioni sulle Azioni Santander in linea con il reale andamento del mercato, è importante analizzare innanzitutto i dati sulla crescita economia mondiale. Tutto il settore bancario, infatti, viene influenzato da questo tipo di dati.

Sulla quotazione potranno influire, naturalmente, i dati finanziari societari, partnership e acquisizioni, nonché le mosse della concorrenza. Nel settore bancario la competitività è molto forte, soprattutto perché stimolata anche dalla tutela al cliente che, in ambito finanziario, è ormai una priorità di tutti i Governi occidentali.

Storico quotazioni Santander

Lo storico delle quotazioni delle azioni Santander evidenzia un Titolo quasi mai stabile, nel corso della sua Storia. La quotazione è presente sia sulla Borsa Spagnola che a Wall Street, ma anche a Londra, Lisbona, Messico, San Paolo, Buenos Aires e Milano. Complessivamente, le azioni della società sono incluse in 63 indici diversi.

Tra il 2007 e il 2009 il prezzo ha vissuto uno dei suoi periodi migliori e peggiori allo stesso tempo.

Negli ultimi anni, tutto il comparto bancario mondiale è in flessione, ma gli analisti sostengono che, in questo settore, le quotazioni registreranno presto nuovi rialzi. Pertanto, investire sul titolo della banca spagnola può aprire al trader opportunità di profitto sia nel breve che nel lungo termine.

Dividendi azioni Santander

I dividendi societari di Banco Santander SA sono stati regolarmente emessi e pagati, negli ultimi dieci anni. Tuttavia, si registra un calo del valore per dividendo, attualmente pari a 10 cent per azione, contro lo 0.23 dell’anno precedente e addirittura lo 0.6 del triennio 2012-2014.

Trading su azioni Santander

Il trading online su CFD Santander può significare, per gli investitori, utilizzare uno strumento moderno per cogliere, letteralmente, un’opportunità storica. L’incertezza politica attuale e i tassi di interesse bassi spingono gli analisti a consigliare cautela su questo titolo, sia nel breve che nel lungo termine. Tuttavia, altri elementi come la crescita di alcuni segmenti in cui l’azienda è attiva, potrebbero al contempo rappresentare uno stimolo al rialzo della quotazione. Per negoziare con profitto il titolo della banca spagnola, dunque, sarà necessario monitorare costantemente e da vicino tutti i fattori che possono influenzarne il prezzo.

Come Comprare e Investire in Azioni Santander FAQ

Qual è il TICKER e il codice ISIN delle azioni Santander?

Il ticker delle azioni Santander è SAN e il codice ISIN è ES0113900J37. Le azioni Santander sono quotate presso la Borsa di Madrid (BME).

Come posso acquistare azioni di Santander?

Per voi, la strada per investire in Azioni Santander è scegliere un broker regolamentato dalla tabella su TradingCenter.it. Una volta fatto ciò, il passo successivo è effettuare il primo deposito e iniziare a fare trading online con gli strumenti offerti dal broker.

Quali sono i fattori che influenzano il prezzo delle azioni di Santander?

I fattori che influenzano il prezzo delle azioni di Santander includono le prestazioni finanziarie dell'azienda, l'andamento dell'economia globale e dei mercati finanziari, i tassi di interesse e le politiche monetarie, i risultati trimestrali e annuali riportati, l'efficacia delle strategie di crescita e di espansione, le notizie e gli eventi che coinvolgono l'azienda, la concorrenza nel settore bancario, le tendenze di mercato e la percezione degli investitori sulle prospettive future.

Chi è il maggior azionista di Santander?

Il maggior azionista di Santander è la famiglia Botín, che detiene il 20,3% delle azioni. Altri importanti azionisti sono BlackRock Inc. (5,4%), Vanguard Group Inc. (4,7%) e State Street Corporation (4,3%).

Quali sono le prospettive future per le azioni di Santander?

Le prospettive future per le azioni di Santander dipendono da diversi fattori. Questi includono l'andamento dell'economia globale, le tendenze del settore bancario, le politiche monetarie e i tassi di interesse, l'efficacia delle strategie di crescita e di adattamento alle nuove sfide digitali, così come la capacità dell'azienda di gestire rischi e mantenere solidità finanziaria.

Il nostro voto
Sommario
Come Comprare e Investire in Azioni Santander
Nome Articolo
Come Comprare e Investire in Azioni Santander
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Santander! ✅Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico in tempo reale.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-82% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.