Come comprare e investire in Azioni EasyJet

Le Azioni EasyJet (Ticker EZJ, Codice ISIN GB00B7KR2P84) vengono emesse da EasyJet PLC, compagnia aerea low cost londinese con sede a Luton Airport. La società gestisce circa 156 aeroporti in 33 paesi. La sua flotta comprende i velivoli Airbus A319, A320 180 posti, A320 186 posti, A320 neo e A321 neo. Opera in Norvegia, Estonia, Danimarca, Regno Unito, Irlanda, Francia, Germania, Paesi Bassi, Polonia, Romania, Ucraina, Repubblica Ceca, Slovacchia, Serbia, Grecia, Italia, Spagna, Portogallo, Marocco, Malta, Tunisia, Montenegro, Atene , Budapest, Moldova, Kosovo, Cipro, Israele, Egitto, Iraq, Siria e Islanda. Fondata nel 1995, la società vanta oltre 15.000 dipendenti nel mondo, con un fatturato che supera i 5000 milioni di sterline.

easyjet azioni titolo previsioni grafico quotazioni dividendi

Il titolo EasyJet è quotato alla Borsa valori di Londra dal 2005. Chi desidera fare trading sulle azioni EasyJet andrà a concentrarsi su alcuni dati principali. In primo luogo, EasyJet ha una capitalizzazione di mercato di 2.21B, con oltre 456 milioni di azioni in circolazione. Il rapporto P/E di 8.18 punti evidenzia una certa sottovalutazione del prezzo, conseguente ad un alto grado attuale di sfiducia da parte degli investitori.

È possibile investire in azioni EasyJet direttamente dal proprio computer aprendo un conto trading su un broker regolamentato. Tra le tante piattaforme in circolazione, LiquidityX è una delle più sicure ed apprezzate. Depositando solo 200 euro, si accede ad una vasta scelta di strumenti come conti demo sui quali imparare a fare trading e lezioni online. Per iscriverti su LiquidityX in pochi istanti clicca qui.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni EasyJet: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

Viaggiare nel tempo è sempre stato uno status symbol di ricchezza e privilegio. EasyJet è fra le compagnie che ha rivoluzionato tale modo di intendere il turismo per mezzo della sua politica low cost. Il valore commerciale del gruppo è cresciuto significativamente nel tempo e comprare azioni del gruppo potrebbe essere uno scenario profittevole ancora valido. Avviare la propria attività di trading deve avere in cima alle priorità una selezione attenta degli asset finanziari che si può ottenere solo per mezzo dello studio degli aspetti più segnanti della compagnia. Tali aspetti sono molti ma i principali sono:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

I 7 punti chiave di EasyJet ti aiuteranno a comprendere gli ingredienti del successo aziendale che la hanno resa celebre!

Il modello di business dell’azienda

EasyJet è una compagnia di volo inglese fondata nel 1995. Possiede numerose basi di armamento nel Regno Unito e in Europa. Il vantaggio competitivo del modo di fare impresa della compagnia è sempre stato nei prezzi molto più bassi tradizionali delle compagnie di linea a fronte di supplementi per qualsiasi servizio extra. Nel tempo il successo aziendale è stato dimostrato dall’aggiunta di nuove tratte e la sua capacità di abbassare ulteriormente i prezzi dove possibile rendendosi ancora più attrattiva per i turisti. Questo modello di business low cost si è rivelato vincente in quanto ha permesso a EasyJet di mettere le mani anche su altre fette di utenza. 

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Per mezzo delle performance finanziarie è possibile delineare l’entità dei flussi di cassa aziendali per così dedurre il valore commerciale che il gruppo è in grado di generare in base alla liquidità. Tali voci di bilancio se confrontate con altri parametri possono dare la misura anche del grado di speculazione effettuabile sull’asset aiutando a perfezionare il proprio investimento. Ecco ricostruiti nello specifico i vari livelli di fatturato di EasyJet nel corso degli anni di esercizio:

  • 2009 – 2.667 milioni di sterline
  • 2010 – 2.973 milioni di sterline
  • 2011 – 3.452 milioni di sterline
  • 2012 – 3.854 milioni di sterline
  • 2013 – 4.258 milioni di sterline
  • 2014 – 4.527 milioni di sterline 
  • 2015 – 4.686 milioni di sterline
  • 2016 – 4.699 milioni di sterline
  • 2017 – 5.047 milioni di sterline
  • 2018 – 5.898 milioni di sterline
  • 2019 – 6.385 milioni di sterline
  • 2020 – 3.009 milioni di sterline
  • 2021 – 1.458 milioni di sterline

Studio dei competitor dello stesso settore

Per molto tempo EasyJet è stata un marchio leader dei voli low cost. Il traffico aereo mondiale è molto vasto e tale modello di business vista la sua esplosione ha riadattato anche la struttura di altre compagnie. Il modello basato su costi bassi ha danneggiato le compagnie di linea nello specifico che per restare competitive hanno dovuto a loro volta abbassare le tariffe ma diminuendo così i propri margini di guadagno. Vediamo nel dettaglio da quali aziende è composta la concorrenza di EasyJet:

  • Flybe
  • Norwegian Air Shuttle
  • Pegasus Airlines
  • Ryanair
  • Vueling Airlines
  • Wizz Air
  • Iberia
  • Transavia

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

I top manager che amministrano le cariche più alte di una compagnia sono definiti C Level. Il loro ruolo prevede mansioni che determinano in modo cruciale l’aspettativa e la qualità di vita aziendale. La scelta di tali figure ricade sempre su professionisti di ampia e comprovata esperienza pregressa proprio al fine di avere l’eccellenza nella gestione e garantire possibilità maggiori di crescita e avvaloramento azionario e commerciale. Nel dettaglio le persone chiave legate a EasyJet sono il Presidente Stephen Hester e l’Amministratore Delegato Johan Lundgren.

Stephen Hester è un uomo d’affari inglese nato nel 1960 si laurea in filosofia alla Lady Margaret Hall. La sua carriera professionale è fitta di esperienze, inizia la sua carriera nel 1982 presso la Credit Suisse First Boston fino ad esserne nominato amministratore delegato a soli 27 anni. Nel 2002 entra a far parte del gruppo Abbey National in qualità di Direttore Finanziario per poi gestirne la ristrutturazione aziendale fino alla vendita al gruppo Santander. Nel 2008 viene chiamato da Royal Bank of Scotland per gestire in qualità di amministratore delegato la crisi finanziaria in corso. Nel 2014 passa al settore delle assicurazioni come CEO di RSA Insurance Group. Dal 2021 è nel consiglio di EasyJet.

Johan Lundgren è un uomo d’affari svedese nato nel 1966 ha studiato alla Stockholm Bondsjöhöjden e successivamente ha frequentato i corsi della Stockholm School of Economics. La sua carriera professionale inizia nel 1986 per la compagnia di viaggi Fritidsresor per poi passare a Fritidsresegruppen. Nel 2010 diviene amministratore delegato di TUI Travel UK & Ireland. Diviene amministratore delegato di EasyJet nel 2017 e la sua retribuzione annuale sembrerebbe essere intorno alle 740.000 sterline. Sta sviluppando dal 2018 attivamente il progetto per aerei elettrici.

 Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Lo stato d’animo dei lavoratori può essere sfruttato a proprio vantaggio commerciale quando questo è positivo. L’impegno profuso sul lavoro oltre che essere un onere contrattuale è anche un valore che può essere incentivato per mezzo di una politica pensata per l’engagement dei dipendenti. Per engagement si intende il coinvolgimento emotivo che si riesce a instillare nel lavoratore e che è stato dimostrato ripercuotersi in modo netto sulla produttività. EasyJet nello specifico conta un totale di 13.000 lavoratori distribuiti e con mansioni diverse. Il lavoro a bordo degli aeromobili può diventare molto provante alla lunga ecco perché l’azienda prevede turni e riposi ciclici volti a mantenere tali ritmi. Le retribuzioni non sono descritte come particolarmente alte ma nel complesso si denota un sentiment positivo.

Livello di indebitamento dell’azienda

EasyJet ha dimostrato di essere in grado di generare liquidità sufficiente da estinguere il debito in breve tempo. Il rapporto fra passività e mezzi propri per il 2021 è stato pari a zero. 

La RoadMap societaria

EasyJet ha operato nel periodo relativo alla pandemia importanti tagli in termini di personale volti a compensare la mancanza di attività e recuperare il terreno perduto. La tabella di marcia del gruppo attualmente verte sul ripristinare le operazioni di volo e riportare i numeri a livelli almeno standard. Il deprezzamento può essere un innesco di BUY proprio in prospettiva di tale ritorno ai livelli standard. 

Investire in Azioni EasyJet

Il titolo EasyJet rappresenta una marchio low cost leader nel settore europeo, pur performando peggio rispetto ad alcuni competitor.

L’azienda ha recentemente stretto una partnership con Airbus per sviluppare un sistema elettronico di rilevazione di particelle a oltre 60 km di distanza, che permetterà in futuro agli aerei di volare anche in caso di eruzioni vulcaniche.

Al momento, per la compagnia non si rilevano incidenti degni di nota.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo EasyJet.

Grafico azioni EasyJet aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo EasyJet

Per fare delle previsioni sulle Azioni EasyJet che possano portare il trader a trarre profitto dal mercato, è importante andare a valutare la condizione dell’economia globale, ma soprattutto europea.

Il settore dei viaggi risente particolarmente delle crisi economiche e spesso ne viene penalizzato a tal punto da mettere in discussione migliaia di posti di lavoro.

I Titoli delle compagnie aeree sono storicamente caratterizzati da un’alta volatilità e, pertanto, piuttosto adatti ad operazioni a scadenza breve.

Storico quotazioni EasyJet

Lo storico delle quotazioni delle azioni EasyJet racconta di un titolo che, dopo aver accumulato per anni una certa consistenza, è schizzato nel 2011, arrivando a toccare i suoi massimi storici nel 2015. Durante questo periodo, il prezzo è passato da 430 sterline a oltre 1,800.

Negli successivi, la quotazione ha perso un po’ di slancio, rimanendo comunque sopra il valore di 1,400 sterline, finché la crisi generata dalla pandemia di covid-2019 non ne ha interrotto l’ennesimo rialzo.

Dividendi azioni EasyJet

Negli ultimi cinque anni, i dividendi societari di EasyJet PLC sono stati regolarmente emessi ogni anno. L’ultimo pagamento risale a Marzo 2020, con l’emissione di un divedendo pari a 43.9 sterline per azione e un rendimento dell’8,11%.

Trading su azioni EasyJet

Il trading online su CFD EasyJet può risultare rischioso, ma proprio per questo anche piuttosto profittevole, soprattutto per le strategie a breve termine. In periodi di crisi economica, la risorsa non è indicata nei portafogli rifugio.

Come Comprare e Investire in Azioni EasyJet FAQ

Qual è il TICKER e il codice ISIN delle azioni EasyJet?

Il ticker delle azioni EasyJet è EZJ. Il codice ISIN è GB00B7KR2P84. Le azioni EasyJet sono quotate sul London Stock Exchange.

Come posso acquistare azioni di EasyJet?

Per comprare azioni EasyJet, registratevi su una piattaforma di trading online. Dovete aprire un conto tramite un intermediario regolamentato. Potete selezionarne uno dalla lista su TradingCenter.it. Una volta fatto, accedete al vostro account e cercate EasyJet nel menu delle opzioni di trading.

Quali sono i fattori che influenzano il prezzo delle azioni di EasyJet?

Il prezzo delle azioni di EasyJet è influenzato da elementi come la domanda per i viaggi aerei, concorrenza nel settore, prezzi del carburante, andamento economico, fluttuazioni valutarie e situazioni geopolitiche che possono impattare il turismo e i trasporti.

Chi è il maggior azionista di EasyJet?

Il maggior azionista di EasyJet è il fondo pensione di Stato del Regno Unito, con una quota del 14,0%.

Quali sono le prospettive future per le azioni di EasyJet?

Le prospettive future per le azioni di EasyJet saranno modellate dalla ripresa del settore dei viaggi dopo la pandemia, efficacia nella gestione dei costi, adozione di strategie per attirare i passeggeri, fluttuazioni economiche e cambiamenti nelle preferenze dei consumatori per i viaggi.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni EasyJet
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni EasyJet
Descrizione
Come comprare e investire in azioni EasyJet! ✅Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico in tempo reale.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.