Come comprare e investire in Azioni Deutsche Bank

Le azioni Deutsche Bank ( Ticker DBK, codice ISIN DE0005140008) appartengono ad uno dei principali gruppi bancari, con sede in Germania. La fondazione di questa banca risale al 1870 e nasce con specializzazione nel mercato estero, costituendosi, così, come società per azioni. Nel 1871, la Deutsche Bank diviene socia al 40% della German Bank of London, estendendosi nel Paese in cui, allora, si sviluppò il maggior mercato finanziario del mondo. Vennero aperte, in seguito, altre filiali in tutto il mondo: Parigi, New York, Cina, Giappone.  I primi investimenti furono nelle ferrovie e indirizzate verso il commercio estero, successivamente, la Banca strinse rapporti con altre banche regionali per ottenere, in questo modo, accesso alle regioni industriali tedesche.

La storia che caratterizza lo sviluppo di questo istituto di credito è particolare e ricca di dettagli storici molto interessanti. La DB conta un fatturato di 26,447 miliardi di euro, ergendosi cos, in tutto il mondo attraverso le sue molteplici filiali. Infatti, l’Italia rappresenta per questa banca il primo mercato europeo dopo la Germania. Il titolo Deutsche Bank è tra i più ricercati dai trader per il posizionamento di questo gruppo bancario sul mercato europeo e per la rapida crescita che ha ottenuto.

deutsche bank azioni previsioni quotazioni titolo

Fare trading sulle azioni Deutsche Bank è un’ottima mossa d’investimento per l’efficacia di cui gode a livello globale. Per investire in azioni Deutsche Bank occorre iscriversi su un broker regolamentato. La piattaforma più adatta per iniziare ad investire è LiquidityX. Anche i trader meno esperti giudicano questo broker semplice ed accessibile e, sfruttando le lezioni gratuite, i conti demo e tutti i servizi aggiuntivi presenti sul sito, fare trading con successo diventa possibile anche per chi si approccia a questo settore per la prima volta. Per iscriversi, basta inserire i propri dati personali ed effettuare un deposito che può essere di soli 200 euro. Per completare la tua registrazione su LiquidityX clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex.com

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Deutsche Bank: cosa analizzare per conoscere l’azienda? 

Deutsche Bank è forse fra le banche europee più conosciute e la sua natura finanziaria ne fa un asset molto interessante da valorizzare comprando le azioni del gruppo. Investire e scegliere su cosa non è mai un’impresa semplice specie a fronte della vasta scelta possibile. Conoscere le informazioni principali del gruppo ti guiderà in questa scelta esaltando le qualità e i rischi per darci così una visione più oggettiva e precisa. Analizziamo aspetti chiave come:

  1. Il modello di business dell’azienda; 
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali; 
  3. Studio dei competitor dello stesso settore; 
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level); 
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda; 
  6. Livello di indebitamento dell’azienda; 
  7. La RoadMap societaria. 

La sicurezza e la conoscenza devono essere al primo posto per comprare azioni Deutsche Bank in sicurezza, nei nostri 7 punti chiave abbiamo selezionato ciò che serve sapere!

Il modello di business dell’azienda

Deutsche Bank è un gruppo tedesco attivo nel settore bancario appunto costituito nel 1870. Considerata fra le principali banche mondiali si avvale di un modo di fare impresa tipo delle banche commerciali. Il gruppo opera e gestisce attività in oltre 70 paesi e mantiene un’infrastruttura globale grazie anche al digital. I servizi del gruppo sono rivolti principalmente a:

  • Individui e famiglie
  • Imprese e Professionisti

E offre loro servizi come:

  • Private Banking & Wealth Management
  • Business Banking
  • Servizi digitali 
  • Partnership

Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali

Il profilo finanziario di una compagnia è molto importante nell’ambito di una valutazione complessiva che prenda in esame le performance e il valore che il gruppo è in condizione di produrre. Tali valori sono rendicontati nei documenti di bilancio e sono un prezioso strumento di lavoro per quantificare i flussi di cassa ed avere la misura seppur parziale del giro d’affari e del livello di sostenibilità economica da cui si traduce anche il grado di possibile crescita. Nello specifico Deutsche Bank nel 2020 ha prodotto ricavi per 27.42 miliardi di dollari. Nel 2021 il fatturato aziendale è cresciuto registrando a fine esercizio annuale 29.78 miliardi di dollari. In fine nel 2022 i documenti di bilancio riportavano fatturati per 29.12 miliardi di dollari. Il grafico mostra dunque fatturati rimasti stabili nel tempo che esprime clienti fidelizzati e un giro di business costante.

Studio dei competitor dello stesso settore

Il circuito bancario è molto ampio e i gruppi attivi sono molti. La concorrenza fra questi ultimi avviene per mezzo delle attività commerciali e nel modo di fornire servizi e risultare attrattivi per gli investitori. Conoscere bene le altre aziende operanti permette di eseguire un confronto qualitativo volto a mettere in luce per mezzo del contrasto i pregi e le criticità aziendali. Nel caso specifico vediamo chi sono i principali competitor di Deutsche Bank:

  • China Construction Bank
  • Groupe BPCE
  • Commerzbank
  • Standard Chartered
  • UBS
  • Royal Bank of Scotland
  • Cantor Fitzgerald
  • Berkshire Bank
  • Credit Agricole
  • Bank of America
  • HSBC Holdings
  • Citigroup

Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level)

La verticalità della struttura societaria va analizzata partendo dal top. I C Level sono quei manager di esperienza senior che dirigono le aziende nelle loro attività più complesse e strutturali. Avere presente chi siano e quale sia il valore a loro ascrivibile può essere un ulteriore strumento di valutazione qualitativa basata anche su questo tipo di attività meno note. Nel caso specifico del gruppo Deutsche Bank possiamo definire come figure chiave il presidente Paul Achleitner e l’amministratore delegato Christian Sewing.

Paul Achleitner è un uomo d’affari austriaco nato nel 1956 dopo aver studiato economia aziendale e aver conseguito la laurea presso l’università di San Gallo ha iniziato la sua carriera professionale in Bain and Company e come amministratore delegato di Goldman Sachs. Nel 2000 entra a far parte del gruppo Allianz in qualità di Chief Financial Officer per poi entrare nel consiglio di amministrazione di Deutsche Bank nel 2012. Stando ai vari sondaggi Paul Achleitner sarebbe fra i CEO più pagati fra le aziende tedesche quotate in borsa.

Christian Sewing è un banchiere tedesco nato nel 1970 si diploma con la qualifica bancaria alla Camera Dell’industria e del Commercio. Inizia il suo percorso professionale come tirocinante presso Deutsche Bank dove ricoprirà vari ruoli tra la divisione bancaria e quella commerciale. Diviene CEO del gruppo nel 2018 e rinuncerà a una parte dei suoi guadagni per bilanciare la situazione finanziaria del gruppo. 

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda

Il ritmo di lavoro e la qualità dello stesso è determinato in buona parte anche dallo stato d’animo dei dipendenti. Ovviamente i lavoratori non sono oggetti e hanno bisogno di stimoli e condizioni adeguate che li fidelizzino nei confronti dell’azienda e li rendano proattivi al lavoro. Per questo sondare il livello di engagement dunque di coinvolgimento è molto importante per valutare lo stato di salute interno all’azienda. Le compagnie stesse misurano tale valore per mezzo di sondaggi anonimi che possano rivelare dinamiche interne. Nello specifico il gruppo Deutsche Bank nel 2020 contava un totale di 84,659 lavoratori. La politica aziendale risulta essere molto inclusiva e volta a dare opportunità ai giovani infatti sarebbero molti i millennials all’interno del gruppo (persone nate a partire dal 2000) questo determina un ambiente di lavoro giovanile volto a valorizzare le risorse anche mediante retribuzioni soddisfacenti e competitive. Tale aspetto legato alla giovane età permette una concorrenza sana e che offre in modo meritocratico possibilità di crescita professionale ciò che emerge è dunque un sentiment di tipo positivo.

Livello di indebitamento dell’azienda

Il calcolo del valore generato deve tenere conto di vari fattori da cui si ottiene la somma esatta. Infatti ai profitti di un gruppo occorre scalare tutta una serie di voci inerenti alle passività del gruppo dai quali emerge il numero finale sugli utili veri e propri è possibile eseguire questo calcolo con l’uso della formula debt to equity ratio che esprime la percentuale fra i due valori suddetti (passività/mezzi propri). Nel caso di Deutsche Bank la percentuale di debito in relazione al capitale netto è stata per i tre mesi fino a Marzo 2022 di 2.09.

La RoadMap societaria

L’azienda è appena uscita assolta da alcune vicende finanziarie di cui era imputata. Questo ha fatto riacquistare fiducia da parte degli investitori dopo i primi momenti concitati sui mercati. Pertanto fare delle considerazioni ora risulta prematuro e occorre decidere qualunque intervento solo alla luce dei prossimi sviluppi.

Investire in Azioni Deutsche Bank

Il grafico sottostante mostra l’andamento storico del titolo Deutsche Bank.

Grafico azioni Deutsche Bank aggiornato in tempo reale

Previsioni titolo Deutsche Bank

Per fare previsioni sulle azioni Deutsche Bank bisogna, prima di tutto, consultare il grafico riportato per informarsi sull’andamento delle azioni in Borsa in tempo reale. Per gli analisti è conveniente non fare passi azzardati, anche se stimano una quota massima di 7,25 dollari rispetto a quella attuale di 6,89. Bisogna comunque prestare molta attenzioni al valore delle quotazioni e ai loro repentini cambiamenti.

Storico quotazioni Deutsche Bank

Lo storico delle quotazioni delle azioni Deutsche Bank mostra una certa stabilita della società che, col tempo, non ha fatto altro che scalare il mercato finanziario fino a raggiungere i posti posti nel settore. Analizzando il mercato degli ultimi dieci anni si osserva, prima di tutto, una forte volatilità che favorisce investimenti a lungo termine.

Si è notato, però, un leggero calo in questo primo periodo dell’anno, analizzando anche la chiusura settimanale del 28 maggio 2019. Tuttavia, si segnalano segni di una crescente attività intorno allo strumento.

Dividendi azionari Deutsche Bank

I dividendi societari di Deutsche Bank vengono distribuiti ogni anno agli azionisti della società che possiedono quote della stessa.

Trading su azioni Deutsche Bank

Il trading online su CFD Deutsche Bank può essere fruttuoso per gli investitori capaci di analizzare non solo lo storico della banca, ma anche i punti di forza che la caratterizzano, come la crescita dell’economia tedesca e le nuove decisioni di politica monetaria prese dalla stessa azienda; tutti elementi da valutare attentamente prima di scegliere la società su cui investire.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Deutsche Bank
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Deutsche Bank
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Deutsche Bank! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 69-83% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Considera se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu accetti la cookie policy.