Come Comprare e Investire in Azioni Apple

Le Azioni Apple (Ticker AAPL, Codice ISIN US0378331005) sono emesse dalla società Apple Inc., colosso mondiale nel settore della tecnologia. L’azienda, fondata da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne nel 1976, ha sede legale a Cupertino, in California, e fattura all’incirca 200 miliardi di dollari all’anno. Il Titolo Apple è quotato sul NASDAQ di New York, dal 1980, con un trend in continua crescita che ha toccato il suo punto più alto a Settembre 2018. La società produce principalmente sistemi operativi, computer e dispositivi multimediali, con il grosso di merito di aver lanciato importantissime innovazioni nel campo dell’alta tecnologia. Nel 2014 l’azienda ha sfondato il tetto di 700 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato, risultato che nessuna impresa statunitense aveva mai ottenuto prima. Con utili che superano i 40 miliardi di dollari, la compagnia di Cupertino sembra vivere una crescita perenne, intaccata solo da lievissimi momenti di calo.

apple azioni previsioni quotazioni titolo

Chi desidera fare trading sulle Azioni Apple deve tenere in considerazione innanzitutto alcuni fattori legati al commercio nel settore tecnologico. Come ad esempio il lancio di un nuovo prodotto da parte dell’azienda. Scopriamo maggiori dettagli.

Il primo passo per investire in azioni Apple è scegliere una buona piattaforma di trading regolamentata. Tra le più comode e vantaggiose c’è LiquidityX. Iscrivendosi al sito e procedendo con un deposito di soli 200 euro, si riceve l’accesso a numerosi servizi che rendono il trading accessibile per tutti. Sfruttando i segnali di trading, il conto demo e le lezioni presenti sulla piattaforma si può acquisire esperienza velocemente e fare trading in modo profittevole sin da subito. Per registrarti su LiquidityX e sfruttare i vantaggi che offre, clicca qui.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Comprare azioni Apple: cosa analizzare per conoscere l’azienda?

Comprare azioni Apple conviene, il grafico storico lo conferma. Tuttavia, per eseguire un investimento con un alto potenziale di profitto, il trader deve conoscere più dettagli possibili sull’azienda scelta. In generale, per capire i punti di forza e i limiti di una società, è necessario soffermarsi su alcuni aspetti. In particolare, si tratta di elementi che possono evidenziare la capacità di crescita di un determinato business. Tale capacità è il fattore che, più di tutti, influenza i prezzi delle azioni societarie in borsa.

Per quanto riguarda Apple, ecco cosa analizzare:

  1. Il modello di business dell’azienda;
  2. Profitti e perdite presenti negli ultimi bilanci aziendali;
  3. Studio dei competitor dello stesso settore;
  4. Le persone chiave collegate all’azienda (i c-level);
  5. Il sentiment dei lavoratori dell’azienda;
  6. Livello di indebitamento dell’azienda.
  7. La RoadMap societaria.

Andando ad analizzare i dettagli dei punti sopraccitati, il trader sarà in grado di capire, in un determinato momento, quanto conviene comprare azioni Apple.

Apple: modello di business

Il modello di business di Apple ha un’influenza molto particolare in tutto il mondo. Un modello costruito nei minimi dettagli, giorno dopo giorno. La storia inizia nel 1976 e continua ancora, con Apple che è diventata una delle quattro aziende più grandi e più famose al mondo. A livello generale, il business model di Apple si basa sulla progettazione, sullo sviluppo, sulla produzione e sulla vendita di software per computer, elettronica di consumo e servizi online.

Ma come è riuscita, Apple, a diventare un’azienda da trilioni di dollari? Visti i ricavi della società, parliamo senza dubbio di un modello di successo, orientato al profitto. Un modello che predispone l’intera azienda a generare entrate, principalmente attraverso le sue diverse tipologie di prodotti.

Nel dettaglio, l’azienda Apple investe (e vende) su tre tipi di prodotti: Prodotti Hardware, Prodotto Software e servizi online. La lista dei prodotti per ogni categoria è molto più lunga, eccone una parte:

  • iPhone
  • iPad
  • Mac
  • iPod
  • Apple Watch
  • Apple TV
  • AirPods
  • HomePod
  • Mac OS
  • iOS
  • iPadOS
  • watchOS
  • tvOS
  • iTunes
  • Safari
  • Shazam
  • iLife e iWork
  • Final Cut Pro, Xcode, Logic Pro

Nel dettaglio, Apple guadagna attraverso tre attività chiave: la vendita di prodotti, la vendita di abbonamenti per i suoi prodotti e servizi e la vendita delle garanzie assicurative sui suoi prodotti.

L’azienda utilizza sia negozi al dettaglio che negozi online, in tutto il mondo, e si affida anche a canali di distribuzione indiretti, come ad esempio gli operatori di rete cellulare. Certamente, parliamo di un modello di business verticale dove il prodotto viene sempre prima di ogni altra cosa. Apple sa di offrire ai propri utenti tutto quello che desiderano e rimane fortemente concentrata su questo aspetto.

Profitti e Perdite di Apple

In questo momento, la capitalizzazione di mercato di Apple è di 2,73 trilioni di dollari, con oltre 16,3 miliardi di azioni attualmente in circolazione. L’ultimo bilancio indica un reddito di oltre 370 miliardi. La società continua ad aumentare il proprio valore giorno dopo giorno, costantemente. Nessuna batttuta d’arresto ha mai portato l’azienda in perdita.

Apple: chi sono i competitor del settore?

Il più grande competitor di Apple è Samsung, che è attualmente la più grande azienda di smartphone con il 21,2% del mercato globale. Le due società rivaleggiano principalmente nel segmento telefonia, ma i prodotti in competizione sono diversi, inclusi PC, Tablet e smartwatch. Per quanto riguarda lo sviluppo di software, Cupertino se la gioca con Microsoft, che però al momento è solo al terzo posto tra le più grandi aziende tech al mondo, proprio dietro a Samsung e Apple.

Gli altri più grandi concorrenti di Apple, tutti impegnati nella produzione di sistemi tecnologici, sono: Dell, Lenovo, HP, Sony, Asus, Xiaomi, Huawei e Oppo. Attenzione anche ad Amazon e Google che, seppur non concorrenti diretti, possono minacciare la leadership di Apple in diversi segmenti, come ad esempio per i tablet e per i servizi cloud.

Uno dei vantaggi competitivi più rilevanti di Apple è la sua capacità di fidelizzare i clienti. Nel dettaglio, Cupertino ha un punteggio del 91% per la fidelizzazione della clientela e dell’85% in termini di soddisfazione dei clienti. Al contrario dei sui rivali, la società californiana ha saputo creare una vera e propria nicchia di utenti. Ciò le permette di partire ogni anno da una base solida di vendite.

Apple: le figure chiave

Chi desidera capire come investire anche solo 100 euro su Apple non dovrebbe escludere, dalla sua analisi, una breve ricerca sulle persone chiave legate all’azienda. Oltre che del CEO Tim Cook, le cui capacità imprenditoriali sono note a tutto il mondo,  Apple si avvale della collaborazione anche di tante altre persone molto competenti nel loro settore, ma meno conosciute. Un nome su tutti è quello di Jeff Williams, responsabile della catena fornitori che sembra essere un forte candidato a sostituire Tim Cook nel futuro.

Ma sono davvero tanti i nomi meno conosciuti che chi desidera puntare ad una rendita mensile da Apple dovrebbe approfondire: è dalle capacità di queste persone che dipende il futuro dell’azienda.

Il sentiment dei lavoratori dell’azienda Apple

Apple è una delle prime aziende al mondo anche in quanto a soddisfazione dei dipendenti. La società ha raggiunto il quarto posto nella “Happiest Companies of 2022”, una speciale classifica dedicata all’analisi psicologica nei posti di lavoro, stilata da CareerBliss. Spiccano due aspetti: la familiarità del lavoro in ufficio e la politica di ricompense attuata dall’azienda.

Livello di indebitamento di Apple

Per tutti coloro intenzionati a capire come investire 200 euro su Apple, il livello di indebitamento della società non è un elemento che può cambiare le prospettive del titolo. Semplicemente, non lo è mai stato. Cupertino ha sempre chiuso i suoi bilanci con un flusso di cassa piuttosto alto che le ha permesso di sviluppare nel migliore dei modi tutti i suoi progetti. Non ci sono motivi, al momento, per pensare che questa scia positiva possa interrompersi.

La RoadMap societaria

Ogni anno sembra essere sempre quello più appassionante per Apple. Naturalmente, la pandemia ha rallentato anche questo gigante, anche se l’azienda ne ha tratto diversi benefici, soprattutto dal punto di vista dei servizi online. Stiamo entrando nell’era del 5G e la roadmap di Apple per il futuro non può che basarsi su questa nuova tecnologia, in particolare per quanto riguarda la produzione di iPhone.

Dal punto di vista delle vendite, ciò potrebbe tradursi in un ricambio generazionale molto esteso, anche a breve termine, con il conseguente rialzo del titolo prospettato da gran parte degli analisti. L’azienda vanta una platea di clienti altamente fidelizzata ed è sempre molto difficile, per i competitor, strappare utenti a Cupertino.

Investire in Azioni Apple

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico del titolo Apple.

Grafico azioni Apple aggiornato in tempo reale

Previsioni Titolo Apple

Per fare previsioni sulle azioni Apple è consigliato considerare principalmente il tipo di marketing attuato dalla società. Bisogna infatti tenere presente che la compagnia deve gran parte del proprio successo proprio alle strategie pubblicitarie.

Più specificatamente, l’azienda adotta una strategia di tipo graduale, grazie alla quale è riuscita, nel corso degli anni, ad attrarre l’attenzione di un pubblico sempre più ampio.

Non bisogna dimenticare, tuttavia, il fattore fedeltà. Come per pochissimi altri prodotti al mondo, chi utilizza un dispositivo di Cupertino difficilmente torna sui suoi passi. I clienti dell’azienda, effettivamente, vengono considerati dei veri e propri cultori del marchio e di tutto ciò che esso rappresenta, soprattutto in termini operativi.

Storico Quotazioni Apple

Dando uno sguardo allo storico delle quotazioni delle azioni Apple, come accennato precedentemente, possiamo osservare un forte trend al rialzo, soprattutto negli ultimi anni. Nel corso del 2018, il Titolo ha raggiunto la quota di oltre 200 dollari.

Dividendi Azioni Apple

I dividendi societari di Apple Inc. non sono stati distribuiti per diversi anni. A partire dal 2012, la distribuzione è ripresa, a cadenza di 4 volte l’anno, seppur con entità piuttosto varie. Ad esempio, si è passati dai 12 dollari del 2013, ai 2 dollari del 2016 (la cifra si riferisce al valore complessivo dei dividendi annuali).

Trading su Azioni Apple

Il trading online su CFD Apple è un tipo di investimento che attrae soprattutto gli operatori che utilizzano una strategia a breve e brevissimo termine. Questo tipo di negoziazioni sono adatte particolarmente a chi preferisce utilizzare un piccolo budget in modo costante, basandosi sull’andamento del mercato in tempo reale.

Il nostro voto
Sommario
Come comprare e investire in Azioni Apple
Nome Articolo
Come comprare e investire in Azioni Apple
Descrizione
Come comprare e investire in azioni Apple! ✅ Scopri le previsioni sul titolo e i dividendi, lo storico delle quotazioni e il grafico.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore

Il 63-79% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con la nostra cookie policy che puoi leggere qui.