Le persone che sono interessate agli stock di marijuana ma che non vogliono necessariamente fare investimenti in banca hanno una nuova alternativa. Questo è l’ ETF Cambria Cannabis (NYSE: TOKE) , un fondo negoziato in borsa gestito attivamente e concentrato esclusivamente sulle azioni di marijuana. Il fondo ha fatto il suo debutto come titolo quotato in borsa lunedì.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: 24option

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Il nuovo ETF Cambria Cannabis si allarga

L’ETF Cambria Cannabis è gestito da Cambria Investment Management, una società privata di servizi finanziari con sede a Los Angeles che afferma di avere oltre 1 miliardo di dollari in attività gestite, oltre a una serie di ETF azionari e obbligazionari. L’ETF Cambria Cannabis è relativamente piccolo, con poco meno di $ 2,5 milioni in attività nette ripartite tra 31 partecipazioni. Ha la maggior parte delle migliori azioni nel suo portafoglio, con Aurora Cannabis (NYSE: ACB) che vanta la ponderazione più pesante.

La cannabis Aurora rappresenta il 6,6% del patrimonio netto dell’ETF; posizioni più leggere includono GW Pharmaceuticals (NASDAQ: GWPH) , CannTrust Holdings (NASDAQ: TRST) (NYSE: CTST) e Canopy Growth (NYSE: CGC) . Nel prospetto dell’ETF sulla cannabis della Cambria, il suo gestore afferma che intende investire almeno l’80% del patrimonio netto del fondo in società di cannabis. Definisce questi come aziende che hanno almeno il 50% dei loro ricavi dalla vendita di cannabis e / o prodotti correlati e derivati.

Cambria Investment Management afferma che il suo nuovo ETF ha i costi più bassi tra gli ETF a tema marijuana. La sua spesa lorda è dello 0,59% e la spesa netta è dello 0,42%, ha scritto la società in un comunicato stampa. In quella versione, Cambria Investment Management ha citato il co-fondatore (e il gestore del portafoglio del fondo) Mebane Faber affermando che l’ETF Cambria Cannabis ha il potenziale per essere una storia di crescita a lungo termine caratterizzata da inefficienze strutturali e comportamentali.

Rivincita per le azioni di marijuana

Il debutto dell’ETF arriva in un momento piuttosto turbolento per gli stock di marijuana.

CannTrust Holdings ha recentemente licenziato il suo CEO a seguito di uno scandalo per la crescita senza licenza, mentre Aurora Cannabis è stata colpita da un downgrade delle raccomandazioni di un influente analista azionario. Insieme, Aurora Cannabis e CannTrust Holdings rappresentano da sole oltre l’11% del patrimonio netto del nuovo fondo. L’ETF Cambria Cannabis si unisce a un piccolo ma in rapida crescita ETF a tema ampiamente marijuana.

Questi includono l’ ETF ETFMG Alternative Harvest , che ha sviluppato un focus generale sull’industria della cannabis, e l’ ETF Horizons Marijuana Life Sciences . Entrambi questi fondi, tra l’altro, includono Aurora Cannabis tra i loro principali coefficienti correttori: il primo a poco più del 10%, il secondo a quasi il 7%.

Oltre ad essere sul NYSE, l’ETF Cambria Cannabis negozia sul CBOE (Chicago Board Options Exchange) con lo stesso simbolo ticker appropriato, TOKE. Alla fine del suo primo giorno di negoziazione, il suo valore patrimoniale netto (NAV) per azione era di $ 24,70. Questi numeri fanno ben sperare e probabilmente aumenteranno le persone che preferiranno investire sulle azioni Aurora Cannabis Inc dopo questa notizia.

Altri articoli dello stesso autore: