Il crollo finanziario causato dalla diffusione del Coronavirus nel mondo ha letteralmente traumatizzato Borse e investitori. I contagi stanno diminuendo, ma l’incertezza permane. Soprattutto, si fa strada la paura di una seconda ondata di contagi che darebbe il colpo di grazia alle economie globali, già in profonda crisi.

Le ultime sedute di mercato, tra la debolezza attuale del virus e gli interventi dei Governi per risollevare l’economia dei propri Paesi, hanno fatto registrare diversi rialzi. Tuttavia, dopo le partenze sprint, ormai si chiude quasi sempre al ribasso. Cosa dobbiamo aspettarci per il futuro? Quali sono gli investimenti più sicuri per i Traders?

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Coronavirus e mercati: i temi di oggi 12 maggio 2020

Wall Street ha chiuso ieri tra alti e bassi, mentre la Borsa di Tokyo ha fatto registrare nuovi ribassi. Per quanto riguarda le Borse Europee oggi, invece, il sentiment generale è quello della cautela.

All’apertura delle sedute odierne, sono stati registrati già diversi cali. Il Dax di Francoforte è in perdita dello 0,34%, il Cac40 dello 0,29% e il Ftse 100 indietreggia dello 0,15%.

L’elemento più rilevante che sta condizionando le Borse nella giornata odierna è rappresentato dal timore di una seconda ondata di contagi. Infatti, in Asia, dopo l’allentamento delle misure contro la diffusione del virus, si stanno registrando nuovi infetti. Naturalmente, che ciò possa avvenire anche in Europa è uno scenario verosimile. Se dovesse accadere e i governi decidessero per nuove restrizioni, cosa accadrebbe all’economia?

Al momento, si tratta di un numero di contagi piuttosto contenuto, ma il virus fantasma non è affatto sconfitto e i mercati lo sanno.

Per quanto riguarda i dati macroeconomici, il dato relativo all’indice della produzione della Cina è sceso del 3,1% ad Aprile, su base annua. Ben al di sotto rispetto alle previsioni e ai dati di Marzo. Nel pomeriggio verranno invece rilasciati i dati sull’inflazione USA.

Le previsioni di Warren Buffet, il mago della finanza

Secondo Warren Buffet, famoso imprenditore, economista e filantropo statunitense, soprannominato oracolo di Omaha, sui mercati finanziari il peggio deve ancora venire.

Stando al parere del novantenne genio della finanza, gli investitori che attendono una ripresa a V devono frenare gli entusiasmi. Attualmente, non c’è nulla, sul mercato, che valga la pena acquistare. D’altro canto, Buffet è diventato noto anche per la sua predisposizione a non vendere mai. In questo periodo, tuttavia, l’eccezione: le compagnie aeree.

Inoltre, la situazione del petrolio potrebbe provocare, secondo l’oracolo di Omaha, grossi problemi sia al settore energetico che alle banche.

In base a queste e ad altre previsioni, parecchi traders stanno valutando l’ipotesi di comprare e investire in Materie Prime. Un mercato che, storicamente, ha sempre funzionato da rifugio in casi di profonda incertezza.

Attualmente, buone performances arrivano dal settore dei metalli, trainato dal commercio di platino e palladio.

La strada dei mercati è ancora tutta in salita e la luce in fondo al tunnel sembra ancora molto lontana.

Altri articoli dello stesso autore: