Nel trading online, i ribassi spesso spaventano i neofiti. Ma gli esperti sanno che, in molte occasioni, può trattarsi di incredibili opportunità di acquisto. Facendo riferimento al mercato USA, il Dow Jones Industrial Average si aggira appena al di sotto del suo massimo storico. Tuttavia, se ci si limitasse a guardare il prezzo dei titoli tecnologici più seguiti del mercato, il valore del Dow sarebbe impensabile. Molti titoli ad alto momentum sono diminuiti del 25% o più rispetto ai loro massimi recenti. In alcuni i casi, i prezzi sono stati addirittura dimezzati.

Ovviamente, a nessuno piace vedere il valore del proprio portafoglio scendere. D’altra parte, correzioni come quella a cui stiamo assistendo nel settore tecnologico possono creare alcune interessanti opportunità di acquisto. In questo contesto, gli esperti consigliano di investire in azioni su 3 titoli che hanno recentemente perso il 25% o più del loro valore, ma che potrebbero recuperare in modo forte anche a medio termine.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Azioni Pinterest, un potenziale di crescita senza ostacoli

Le Azioni Pinterest sono in calo di circa il 35% rispetto al massimo di febbraio. Per gli analisti, si tratta di una ghiotta opportunità per aggiungere questo titolo al proprio portafoglio di trading online, ad un prezzo scontatissimo.

Gli ultimi dati finanziari di Pinterest sembravano piuttosto solidi. Tuttavia, la mancanza di una crescita degli utenti domestici (la base di clienti con le entrate più elevate di Pinterest) sembra aver preoccupato gli investitori. Inoltre, il CEO Ben Silbermann ha suggerito che gli utenti statunitensi potrebbero diminuire ancora con la riapertura dell’economia.

Per gli esperti, però, queste previsioni non sono una sorpresa e non oscurano il resto del successo e delle opportunità di Pinterest. I ricavi sono cresciuti del 78% anno su anno nel primo trimestre. E le indicazioni della società fanno prevedere una crescita ancora più forte nel secondo. E, soprattutto, la crescita internazionale è ben marcata, con gli utenti attivi mensili in aumento del 30% anno su anno a 380 milioni. Il segmento internazionale è un’opportunità enorme che Pinterest sta appena iniziando a monetizzare.

Azioni Lemonade, un disgregatore pronto a capitalizzare

Le Azioni Lemonade sono scese di oltre il 60% dal massimo del 2021. Il titolo era circa quintuplicato nei primi sei mesi dall’IPO di luglio 2020. Questa correzione potrebbe rappresentare la seconda possibilità che gli investitori che hanno perso quel treno stavano cercando.

Il calo è strettamente connesso con i numeri spaventosi del recente rapporto sugli utili dell’azienda. Le brutali tempeste invernali in Texas hanno causato ingenti perdite assicurative e, sebbene la direzione abbia tentato di evidenziare che si è trattato di uno “stress test” di successo per l’azienda, una sinistralità del 121% rispetto al solo 73% del trimestre precedente non è ciò che gli investitori desideravano vedere.

Tuttavia, i trader non dovrebbero perdere di vista l’opportunità che si è venuta a creare. Il valore di Lemonade è aumentato di quasi il 90% nell’ultimo anno e ora ci sono 1,1 milioni di clienti che si sono iscritti ai prodotti assicurativi dell’azienda. La società è pronta ad andare all-in sul suo prodotto di punta per il 2021, ovvero le assicurazioni auto, potenzialmente molto redditizio. Se tutto andrà come deve andare, la crescita del titolo è praticamente scontata.

Azioni Square, il titolo per cui il meglio deve ancora venire

Le Azioni Square sono diminuite di quasi il 30% dai suoi massimi. Il calo è stato alimentato non solo dalla recente correzione tecnologica, ma anche dall’esposizione della società al prezzo del Bitcoin con la piattaforma Cash App. Solo nel primo trimestre 2021, Square ha gestito circa $ 3,5 miliardi di trasferimenti di Bitcoin. Anche l’oro digitale è sceso di circa il 30% dai suoi massimi recenti, mettendo sotto pressione le azioni legate alla criptovaluta.

Tuttavia, Square ha una base di catalizzatori enorme, anche senza il Bitcoin. Il volume dei pagamenti attraverso la sua rete continua a crescere rapidamente (+ 29% anno su anno nel primo trimestre) e ora ha un tasso annualizzato di circa $ 120 miliardi che scorre attraverso la piattaforma dell’azienda.

Cash App ha implementato con successo la negoziazione di azioni, il deposito diretto e altro e ha visto la sua base di utenti quasi quadruplicarsi negli ultimi tre anni. La società ha anche recentemente ottenuto l’autorizzazione a fornire una propria carta bancaria e ci sono molte possibilità per aggiungere ancora più valore alla piattaforma.

Con un volume di pagamenti stimato di $ 185 trilioni in tutto il mondo (compresi i trasferimenti da persona a persona), Square potrebbe essere ancora nelle prime fasi di crescita. Per gli esperti di trading online, un’occasione da non perdere.

Investire pensando al lungo termine

Per essere più chiari, non è possibile affermare che la correzione negativa dei titoli tecnologici sia finita. È del tutto possibile che assisteremo ad una continua rotazione degli investitori durante la riapertura dell’economia. In sostanza, nel breve termine rimane molto probabile una certa pressione su questi titoli. Tuttavia, le tre società sopracitate hanno un enorme potenziale di crescita a medio e lungo termine.

Altri articoli dello stesso autore:

  •  
  •  
  •  
  •