Chi desidera investire in azioni con l’obiettivo di raggiungere un flusso di reddito costante dovrebbe affidarsi ad aziende con dividendi regolari e con un buon rendimento. Nel mercato attuale, le azioni che pagano dividendi stanno diventando sempre più rare. I team di gestione aziendale spesso scelgono di trattenere gli utili per il bene della crescita, invece di restituirli agli azionisti. Si tratta di un bel problema per gli operatori del trading online che vogliono vedere flussi di cassa costanti fluire nei loro portafogli.

Nel mercato redditizio di Wall Street, il rendimento da dividendi dell’S&P 500 è sceso a un magro 1,53% all’anno. Fortunatamente, ci sono ancora risorse, come le azioni ADP (Automatic Data Processing – NASDAQ: ADP) e le azioni Merck & Co (NYSE: MRK), che mantengono rendimenti sostanziali, soprattutto rispetto a quello dell’indice. Si tratta di due titoli che rappresentano la scelta ideale per gli investitori focalizzati sui dividendi.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Azioni ADP

Per sei anni consecutivi, Automatic Data Processing (ADP) è stato il primo prodotto per la gestione risorse umane (HR) nel segmento Human Resource Executive. L’azienda ha oltre 860.000 clienti in tutto il mondo in ogni settore.

Quest’anno, ADP prevede di aumentare i propri ricavi dall’1% al 3% a 14,59 miliardi di dollari e lascerà invariati gli utili per azione (EPS). Al momento, la società genera circa $ 1,2 miliardi ogni anno in flussi di cassa dalle sue operazioni, che è più che sufficiente per pagare i suoi $ 81 milioni di spese in conto capitale e i $ 781,7 milioni di dividendi. Il rapporto prezzo/utili (P/E) delle azioni ADP di 32 punti è inferiore ai 40,3 dell’S&P 500 e offre un rendimento più elevato dell’1,94%.

Azioni Merck & Co

L’anno scorso, l’attività di Merck ha subito un duro colpo quando i pazienti hanno fatto un passo indietro rispetto ai prodotti sanitari discrezionali a causa degli effetti della pandemia COVID-19. Le sue entrate sono aumentate del 2% anno su anno a $ 48 miliardi, mentre i suoi guadagni sono diminuiti drasticamente del 28% rispetto ai livelli del 2019, a $ 7,082 miliardi.

Ciò che ha salvato Merck è stata una forte performance di vendita grazie al suo miracoloso trattamento per il cancro con immunoterapia denominato Keytruda. Negli ultimi due anni, le entrate derivanti da Keytruda sono raddoppiate a 14,38 miliardi di dollari. Il popolare trattamento ha ancora sette anni di spazio per crescere ulteriormente prima che i brevetti scadano nel 2028.

Inoltre, la società ha più di 20 candidati terapeutici in prove di fase 3 per compensare i flussi di cassa che andranno persi quando Keytruda non sarà più sotto brevetto. Il più promettente è un programma di terapia contro l’HIV realizzato in collaborazione con Gilead Sciences (NASDAQ: GILD).

In questo momento, Merck genera $ 2,77 in EPS, che è più che sufficiente per coprire i $ 2,48 per azione che paga in dividendi. Negoziato a 27 volte P/E con un solido dividend yield del 3,27%, si tratta di un trading azionario farmaceutico che genera reddito a un prezzo speciale.

Altri articoli dello stesso autore:

  •  
  •  
  •  
  •