È improbabile che PayPal Holdings Inc acquisti criptovalute come bitcoin. Questo è stato quanto affermato alla CNBC da John Rainey, Chief Financial Officer del processore dei pagamenti. Tuttavia, l’azienda sfrutterà in altri modi la crescita del settore delle cryptocurrencies.

Ad ottobre, la società aveva dichiarato che consentirà ai clienti statunitensi di conservare bitcoin e altre monete virtuali nel portafoglio online e di acquistare utilizzando criptovalute presso i commercianti sulla sua rete. Più recentemente, si sono unite a questa politica anche MasterCard e BlackRock.

Chi ha scelto di comprare le Azioni PayPal ha visto il titolo lievitare di oltre il 140% negli ultimi 12 mesi. Nel pre market di oggi, la quotazione è in rialzo del 2,18% ad un prezzo di 291.24 dollari per azione.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Il balzo di PayPal dopo gli utili

La settimana scorsa, PayPal ha toccato un nuovo massimo, dopo aver riferito che i suoi profitti sono triplicati nell’ultimo trimestre fiscale.

Nel dettaglio, la società ha riportato un utile per azione di $ 1,32, rispetto ai 43 centesimi riportati alla fine del 2019.

Un record poi superato questa settimana, durante la seduta di ieri, quando il titolo risultava in salita del 7% dopo la riunione dedicata agli investitori in cui la società ha offerto commenti rialzisti sul suo futuro. I guadagni sono poi andati persi a fine giornata.

Nel dettaglio, la società ha affermato che si aspetta che il volume totale dei pagamenti (TPV) triplichi entro il 2025. Per riferimento, PayPal ha riportato un TPV di $ 936 miliardi per il 2020. Si prevede che gli account attivi passeranno da 377 milioni (dato attuale) a 750 milioni nello stesso lasso di tempo, mentre l’azienda continua ad espandere la sua offerta di prodotti per rafforzare il coinvolgimento dei consumatori sulla sua piattaforma.

In particolare, PayPal continuerà ad espandersi nei servizi di criptovaluta. La società, come premesso, ha entusiasmato gli investitori lo scorso autunno, quando ha annunciato che avrebbe iniziato a supportare le risorse digitali come fonte di finanziamento per i pagamenti. Il lancio dei pagamenti in criptovaluta per gli USA, su Venmo, il suo popolare servizio di pagamento peer-to-peer (P2P), è previsto per la prima metà del 2021. Il lancio dei pagamenti in criptovaluta nel Regno Unito dovrebbe avvenire pochi mesi dopo.

Cosa succederà adesso

Il CEO Dan Schulman ha anche suggerito che PayPal potrebbe crescere acquisendo o collaborando con altre società. Nel frattempo, le tipologie di utilizzo della piattaforma continuano ad espandersi oltre i semplici pagamenti.

L’amministratore delegato ha persino ipotizzato che i consumatori utilizzeranno PayPal per fare trading online. Molte società fintech concorrenti come Square o SoFi, che si appresta a quotarsi in borsa fondendosi con Social Capital Hedosophia Holdings V, hanno costruito piattaforme complete che offrono analogamente una vasta gamma di prodotti e servizi finanziari.

Altri articoli dello stesso autore: