Segnali di trading, cosa sono? I migliori gratis o a pagamento

Nel mondo del trading online è spesso necessario avere un supporto esterno per rendere gli investimenti più accurati. I segnali di trading sono consigli o idee commerciali su come investire il proprio denaro tramite le piattaforme di trading.

Le fonti dei segnali di trading affidabili sono solitamente trader esperti, che condividono le proprie previsioni sull’andamento del mercato. In rete ci sono molti siti che forniscono segnali di mercato, a pagamento o anche gratuitamente.

Ad oggi possiamo affermare con certezza che, grazie all’analisi delle opinioni sui segnali di trading dei nostri utenti e l’accurata analisi di decine di servizi, i segnali di trading di eToro sono i più accurati e affidabili.

Puoi accedere ai segnali di Etoro CLICCANDO QUI.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% of investor lose money

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

72% of investor lose money

Piattaforma: IQ Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

73% of investor lose money

Dove trovare segnali di trading gratis

Un segnale di trading è, in sostanza, un insieme di informazioni. E’ quindi reperibile attraverso una varietà di canali diversi. La maggior parte dei providers di segnali di mercato operano tramite messaggistica live, e-mail, Skype e varie app dedicate.

Esistono persino canali Telegram per segnali di trading. Molte piattaforme di trading offrono, inoltre, la possibilità di sfruttare i segnali direttamente sul loro portale, senza doverli seguire esternamente.

Un esempio su dove puoi trovare segnali di trading affidabili gratis è il broker OBRInvest. A fronte della registrazione sul sito www.obrinvest.com, il cliente potrà usufruire di una serie di servizi e strumenti, tra cui segnali forex e altri tipi di informazioni di mercato.

Come funzionano i segnali di trading: i vantaggi

Per la maggior parte dei trader che iniziano ad investire in Borsa da zero, il percorso più diretto verso i profitti può essere attraverso i segnali di trader esperti. Molte persone infatti, per mancanza di tempo, capacità o anche semplicemente voglia, decidono di affidarsi a questi strumenti.

Tuttavia, ricordiamo che, per praticare investimenti sicuri, sarebbe necessario formarsi al meglio, attraverso corsi di trading per imparare che strategia utilizzare, in base al tempo e al denaro disponibili.

Molti broker danno la possibilità di seguire corsi di trading gratuiti per imparare e decidere come iniziare. Chi però non ha tempo e modo, sul momento, di seguire questi corsi, può ugualmente fare trading seguendo i segnali di borsa migliori.

In conclusione, il vantaggio principale dei segnali di mercato è che possono essere utilizzati prima che il trader acquisisca l’esperienza necessaria per potersi considerare un professionista. Essenzialmente si tratta di un modo per fare trading online che permette ai neofiti di guadagnare anche senza esperienza.

In seguito, i segnali di trading potranno essere utilizzati anche dai professionisti per perfezionare le proprie strategie.

I segnali di trading sono efficaci?

Come per la maggior parte dei servizi nel mondo degli investimenti, la qualità dovrebbe sempre precedere la quantità.

Infatti, i segnali di trading più efficaci non ti dicono solo quando entrare nel mercato e come. Ma includono anche informazioni dettagliate sulla configurazione dei tuoi Stop Loss e Take Profits. Il modo migliore per essere sicuri di avere a che fare con segnali di trading di qualità è testarli gratuitamente tramite conto demo.

Le migliori piattaforme di trading online offrono tutte la possibilità di aprire un account di simulazione senza dover depositare denaro reale. Ad esempio, CLICCANDO QUI puoi aprire un conto demo su OBRInvest. Così facendo, non perderai denaro reale qualora scoprissi che i segnali di mercato utilizzati non risultano efficaci.

In base ai nostri test, OBRInvest offre un servizio di segnali di trading molto valido, accessibile gratuitamente dopo il primo deposito.

Sulla piattaforma sono disponibili anche segnali di trading a pagamento che, rispetto a quelli gratuiti, sono arricchiti da maggiori informazioni su un determinato investimento.

Tipologie di segnali di trading

Entriamo ora più nei dettagli di come funzionano i segnali di trading.

Quando si segue un segnale di mercato è fondamentale prestare attenzione ai tempi. Ad esempio, per la loro natura, i segnali di trading non funzionano bene per strategie come lo scalping che si basa su investimenti a brevissimo tempo. Di fatto, quando ricevi il segnale, l’opportunità di scalping è già passata.

Tuttavia, quando diventerai un professionista, potrai comunque sfruttare i segnali di trading anche per strategie a scadenze brevi.

In linea generale, ogni sistema di segnali di borsa riflette i metodi di trading e le preferenze personali del fornitore del segnale. Pertanto, ogni sistema di segnali di trading è diverso dall’altro.

E’ però possibile suddividere i segnali di mercato in due grosse categorie:

  1. Segnali di trading basati sull’analisi tecnica
  2. Segnali di trading basati sull’analisi fondamentale

Nel primo caso si tratta di previsioni basate sui grafici. Nel secondo caso, il trader va a compiere un’accurata analisi dei dati macro e delle news economiche.

Come scegliere un servizio di segnali di trading affidabile?

Come abbiamo specificato nei paragrafi precedenti, l’efficacia dei segnali di trading dipende principalmente dalla bravura del trader che li condivide. Ciò che può fare il neofita è scegliere un servizio affidabile, in base a diversi criteri.

  • Fuso orario: prima di iniziare, dai un’occhiata al fuso orario del provider. È fondamentale infatti utilizzare segnali di mercato che operano nell’orario in cui si fa trading, altrimenti saranno inutili.
  • Confronto: non rimanere bloccato con il primo servizio che ti piace. Continua a cercare e, ad esempio, confronta i servizi di segnali forex che ritieni adatti al tuo stile di trading. Solo alla fine, scegli il migliore.
  • Track record: dai un’occhiata al track record del tuo fornitore di segnali di trading. Questo dovrebbe dirti tutto ciò che devi sapere sulla configurazione dei segnali dal punto di vista delle prestazioni. Devono essere considerati solo i record di traccia verificati da terze parti.
  • Analisi completa: scegli un pacchetto completo. I fornitori di segnali che offrono solo il prezzo di entrata non possono essere ritenuti completamente affidabili. Devi sapere anche perché il tuo segnale dovrebbe funzionare. A tal fine, è necessario che il fornitore fornisca grafici e analisi di mercato adeguate.
  • Concentrati su di te: assicurati che lo stile dei segnali corrisponda alle tue esigenze di trading.
  • Extra: se possibile, scegliere un fornitore che offra anche servizi aggiuntivi. Tali servizi possono essere orientati alla formazione o al social trading. A condizione che tu abbia a che fare con segnali di trading di qualità, tali vantaggi possono aggiungere un grande valore alla configurazione dei tuoi ordini

I segnali di trading di OBRInvest

Dopo aver testato numerosi providers, noi di TradingCenter.it consigliamo i segnali di trading OBRInvest.

Questi segnali si dividono in segnali in piattaforma e segnali sms. Si tratta sia di segnali operativi di trading intraday sia orari. Per riceverli è necessario registrarsi a OBRInvest compilando le informazioni richieste.

Una volta iscritto sarai contattato da un operatore che ti spiegherà come procedere.

I segnali di questo broker si basano sia sull’analisi fondamentale che su quella tecnica e sono quindi studiati per avere una visione a 360 gradi del mercato.

Come testare i segnali di trading?

Una volta che avrai imparato a leggere i segnali di mercato, sarà una passeggiata metterli in pratica.

Il primo passo è accedere al canale del fornitore del segnale. Può essere una pagina Web, un canale Telegram, una chat Skype ecc.

Prendi i dati forniti dal fornitore del segnale e copiali sul tuo account.

Attendi che il trade si chiuda e raccogli i profitti.

Più precisamente, un segnale dovrebbe dirti quanto segue:

  • L’asset da tradare
  • La direzione del trade. Accanto al prezzo del bene effettivo, viene indicata un’azione: ACQUISTA o VENDI.
  • Lo stato del tuo segnale. I segnali di trading possono essere attivi, pronti o chiusi (rispettivamente, possono essere utilizzati immediatamente, possono diventare validi a breve, sono scaduti).

Il prezzo di entrata è autoesplicativo. È il livello di prezzo al quale il fornitore ti consiglia di entrare sul mercato. Lo Stop Loss è il punto in cui il tuo trade verrà automaticamente chiuso, se il mercato va in direzione contrara alla previsione. Il Take Profit è il livello di prezzo a cui il tuo trade viene automaticamente chiuso, se va per il verso giusto.

Prendere i tuoi profitti al momento giusto è importante quanto proteggerti attraverso uno Stop Loss.

Come spiegato precedentemente, un segnale di trading efficace fornisce anche commenti, grafici e spiegazioni riguardanti la configurazione commerciale consigliata.

Devi sapere che le negoziazioni possono essere chiuse in tre modi diversi. Oltre alla chiusura automatica impostando uno stop loss o un take profit, il provider può anche chiuderla manualmente.

Quando ritiene appropriata la fine del trade, il fornitore raccomanderà la chiusura dell’operazione. In tal caso, la spiegazione verrà fornita nella nella sezione commenti, insieme al prezzo di chiusura.

In determinate circostanze, il fornitore del segnale può persino raccomandare l’estensione del take profit, per aumentare il margine di profitto.

Quando NON bisogna seguire i segnali di trading?

È interessante notare che, a volte, per massimizzare il potenziale dei segnali di trading, dovresti semplicemente tradare contro di essi. O meglio: dovresti modificare alcune delle variabili che li compongono.

Ad esempio, spostare il livello di take profit è un modo ovvio per espandere il potenziale di profitto.

La maggior parte dei servizi di segnali di trading utilizza un importo pip fisso durante l’impostazione del livello di take profit e dello stop loss. Raramente questo importo viene modificato dal provider durante la seduta di mercato.

Se ritieni che il potenziale del trade sia migliore di quanto stabilito dal livello di profitto prestabilito, sentiti libero di spostarlo. In alcuni casi, può essere necessario rimuovere completamente il take profit. Lo stesso può avvenire con il livello di stop loss. Ricorda solo che qualsiasi operazione da te compiuta è tua completa responsabilità.

Anche seguire i segnali di mercato è una tua scelta. Ciò che non potrai recuperare i soldi persi nel trading se i segnali che hai scelto si rivelano inefficaci.

La chiusura manuale di un trade può essere la giusta linea di azione quando il prezzo del bene finanziario tradato è scosso da un improvviso evento nel mondo reale. Naturalmente, non è possibile per il fornitore del segnale prevedere tali eventi.

Modificare con le dimensioni del trade è un’altra strada per ottimizzare i segnali di trading. Alcuni dei segnali FX forniti da un determinato servizio sono, ovviamente, più probabili di altri.

Aumentare la dimensione del lotto scambiato su segnali ad alta probabilità ha perfettamente senso. Lo stesso vale per ridurre la quantità scambiata su segnali a bassa probabilità.

Quali sono le truffe legate ai segnali di trading?

I segnali di trading sicuramente inaffidabili rientrano nella categoria delle truffe nel trading più diffuse. Ovvero quelle create dai broker non regolamentati.

Scegliere segnali forex gratis o segnali opzioni binarie a pagamento offerti da un broker non regolamentato significa essenzialmente rispondere solo ed esclusivamente ad una trovata pubblicitaria.

Nel casi di segnali gratuiti, lo scopo è quello di venderti un servizio successivamente. Nel caso dei segnali a pagamento, l’obiettivo della truffa è, naturalmente, l’estorsione di denaro con la promessa di guadagni certi.

I broker regolamentati, al contrario, hanno tutto l’interesse nell’aiutare il trader ad avere successo, poiché più operazioni farà l’investitore, più il broker guadagnerà. Puoi controllare la regolamentazione del tuo broker sulla sua Home Page, facendo un controllo incrociato sul sito dell’autorità di vigilanza indicata come concessore di licenza.

I segnali di borsa nel trading automatico

Le tipologie di trading come il social trading o il copy trading (CLICCA QUI per iscriverti al servizio di copy trading di eToro) riguardano l’utilizzo dei segnali di trading forniti dai trader di maggior successo.

Le piattaforme che offrono questo tipo di trading automatico offrono segnali in cui vengono visualizzati gli scambi e le statistiche di coloro che hanno deciso di condividere queste informazioni con la comunità.

Il sistema premia tali operatori per il loro servizio di fornitura del segnale, attraverso le commissioni pagate dai loro seguaci.

Conclusioni

In conclusione, possiamo affermare che i segnali di borsa rappresentano una sorta di strategia di trading che può rivelarsi molto utile, soprattutto per i neofiti del trading online.

Riassumendo, un segnale di trading risulta tanto più efficace quanto più è scelto in maniera compatibile con il proprio stile di trading (quindi con le proprie esigenze dal punto di vista operativo e di budget).

Inoltre, devi ricordarti di rivolgerti solo ed esclusivamente a broker regolamentati. Puoi testare i segnali di trading sulle piattaforme con licenza che offrono un conto demo. CLICCA QUI per aprire un conto demo con OBRInvest.

Per qualsiasi ulteriore dubbio o domanda, commenta qui sotto con il tuo quesito. Un operatore di TradingCenter.it ti risponderà il prima possibile.

Il nostro voto