Per tutti coloro che desiderano avvicinarsi al trading online, è molto importante andare a studiare, in maniera più ampia, che cos’è il trading finanziario. Ciò vuol dire capire cosa significa investire in Borsa, a prescindere dalla modalità (online o tradizionale).

La definizione di trading finanziario è molto chiara: con il termine trading si intende l’acquisto e la vendita di attività finanziarie.

E’ possibile attuare questa compravendita in due modi.

Il primo modo è attraverso un mercato organizzato in cui è possibile negoziare strumenti finanziari specifici. Ad esempio le Azioni Stellantis sulla Borsa di Milano.

LEGGI ANCHE: Borsa valori, cos’è e come funziona: storia e punti chiave

Il secondo modo viene definito over the counter (OTC). Il trading over the counter avviene attraverso uno scambio diretto tra due parti. Ad esempio, quando si acquistano CFD (Contratti per Differenza) da un broker di trading come eToro.

CLICCA QUI per aprire un conto demo GRATIS con eToro. 

Di seguito andremo a scoprire, a livello generale, tutto ciò che riguarda il trading e come iniziare questa attività.

L’obiettivo di tutte le guide di TradingCenter.it è spiegare al lettore, in modo comprensibile, tutti gli aspetti del mondo degli investimenti.

Per qualsiasi ulteriore dubbio, puoi commentare qui sotto con il tuo quesito: ti risponderemo con piacere il prima possibile.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 250$

Licenza: HCMC

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Cosa viene scambiato nel Trading Finanziario?

Sono moltissimi gli strumenti finanziari che possono essere scambiati nel trading.

Innanzitutto, puoi investire in Azioni. I titoli azionari sono legati ad una società quotata in Borsa, come ad esempio le Azioni Amazon. Il prezzo di un titolo sale o scende in base all’andamento dell’azienda legato ai bilanci, ma anche al lancio di nuovi prodotti o eventuali cause legali.

E’ poi possibile investire nel Forex, ovvero nel mercato dove vengono scambiate le coppie valutarie, come ad esempio l’Euro e il Dollaro USA (EUR/USD). Il Forex è il mercato più frequentato al mondo, nonché il più liquido. I prezzi delle valute cambiano principalmente per ragioni politiche, ma a volte anche per altre questioni, come ad esempio una catastrofe naturale o una crisi sanitaria.

Chi lo desidera, può anche investire in Criptovalute, un mercato non regolamentato in cui si scambiano monete digitali, come il famosissimo Bitcoin. I prezzi delle crypto possono variare per una miriade di motivi, incluse anche semplici opinioni di personaggi famosi.

E ancora, è possibile investire in Materie Prime, come il Petrolio e l’oro, oppure investire in Indici, Obbligazioni, Fondi e altro ancora.

Qualsiasi sia il tipo di mercato scelto, l’obiettivo di un trader è sempre lo stesso: ottenere un profitto dalla negoziazione. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario, naturalmente, acquistare o vendere lo strumento finanziario coerentemente all’effettivo movimento di prezzo di quel bene.

In sostanza, occorre dedicare ampio spazio all’analisi, per fare delle previsioni corrette.

Nel trading finanziario, così come nel trading finanziario online, le previsioni sui movimenti dei prezzi vengono effettuate attraverso l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale.

Senza scendere troppo nei dettagli, nel primo caso si andranno a monitorare attentamente i grafici dei prezzi dell’asset scelto.

Nel secondo caso si tratta di cogliere al volo ogni news economica riguardo un determinato strumento.

Chi può fare trading finanziario?

Nel gioco in Borsa, migliaia e migliaia di aziende, individui, istituzioni e persino governi operano contemporaneamente.

Ma chi è il trader? Un trader è semplicemente una persona che negozia strumenti finanziari con lo scopo di trarne un profitto.

Grazie al trading online, che ha reso i mercati accessibili a chiunque, quella del trader può diventare una vera e propria professione.

Naturalmente, per fare carriera in questo settore, è necessario acquisire un bel po’ di esperienza. A questo proposito, se sei interessato alla possibilità di fare trade come lavoro, puoi rivolgerti al broker OBRInvest che offre ai propri clienti l’accesso ad un ottimo centro formativo.

Puoi iscriverti GRATUITAMENTE a OBRInvest CLICCANDO QUI. 

Esistono diverse tipologie di trader.

Alcuni operano solo su un particolare strumento o classe di attività, mentre altri hanno portafogli più diversificati.

Ci sono poi trader che fanno molte ricerche prima di piazzare un’operazione, mentre altri si limitano a leggere i grafici seguendo le tendenze.

C’è, però, un elemento che accomuna qualsiasi tipo di operazione di mercato: comportano tutte un rischio.

Il rischio è un concetto chiave per tutti i tipi di trading finanziario. Non importa quale strumento viene negoziato, chi lo sta negoziando o dove si svolge lo scambio. Una buona gestione del rischio (money management) rappresenta la più efficace tra le strategie di trading possibili.

LEGGI ANCHE: Diventare Broker di Borsa, guida pratica per principianti

 Trading o investimento, qual è la differenza?

La differenza tra fare trading e investire sta, essenzialmente, nel mezzo che si utilizza per realizzare il profitto e se si assume o meno la proprietà di un bene finanziario.

Chi fa trading, generalmente, negozia un prezzo al rialzo o al ribasso, prevalentemente nel breve periodo. Chi investe, invece, diventa proprietario di un bene finanziario acquistandolo e puntando ad un ritorno consistente nel lungo periodo.

In base a queste differenze è più facilmente comprensibile il motivo per il quale, nel vocabolario comune, il termine trading finanziario sia diventato praticamente sinonimo di trading online.

Nell’ambito del trading finanziario online è molto diffusa la negoziazione di CFD o contratti per differenza. I CFD consentono ai trader di negoziare uno strumento finanziario senza possederlo e mettendo in campo somme anche molto piccole. Come detto sopra, appunto, si va a negoziare il rialzo o il ribasso del prezzo del bene.

Come iniziare a fare trading finanziario

Abbiamo accennato ai mezzi per fare trading. Nel caso del trading online, parliamo di broker.

Generalmente, i broker finanziari online sono società che offrono servizi di investimento concepiti per essere fruiti interamente sul web.

Queste società permettono agli utenti di accedere a piattaforme di trading complete di tutti gli strumenti per creare e inviare un ordine sui mercati.

Puoi concepirli come siti internet con varie sezioni, dall’accesso alla registrazione, passando per l’offerta formativa.

E’ molto importante scegliere il proprio broker tra quelli regolamentati.

Il trading online, infatti, è regolato da rigide normative, almeno a livello europeo.

Gli enti di vigilanza borsistica dei vari paesi UE hanno il compito di monitorare le attività dei broker, a tutela dei trader. Un broker ottiene una licenza operativa solo superando i controlli degli enti preposti.

Nel caso dell’Italia, l’autorità a cui fare riferimento è CONSOB. Puoi controllare sull’albo del sito dell’ente tutti i broker autorizzati ad operare in Italia.

Come iniziare con eToro: il trading per tutti

Tra le migliori piattaforme di trading autorizzate ad offrire i propri servizi in Italia c’è eToro, il cui sito risponde all’indirizzo www.etoro.com

Per la verità, si tratta di un nome molto noto anche a livello mondiale e, sicuramente, ne avrai sentito parlare anche se sei nuovo del settore.

La fama di questo broker è giustificata da ottime ragioni. La società, infatti, ha rivoluzionato l’approccio al trading online, promuovendo la pratica del copy trading, che è una forma di trading automatico molto efficace, particolarmente adatta a chi non ha alcuna esperienza sui mercati finanziari.

Nel dettaglio, fare copy trading significa copiare le operazioni di un trader professionista. Sul sito della piattaforma puoi trovare un gran numero di profili di esperti che consentono alla community eToro di copiare le proprie operazioni. Per ogni profilo sono naturalmente indicate le percentuali di successo.

Ecco come puoi iscriverti alla piattaforma:

La fase di registrazione è totalmente gratuita e non è necessario effettuare alcun versamento per navigare sul sito.

CLICCANDO QUI puoi aprire un conto demo con eToro e testare tutte le funzioni della piattaforma. 

FAQ

Concludiamo questa breve guida su cos’è il trading finanziario riepilogando le domande (e le risposte) più diffuse sull’argomento.

Cos’è e come funziona il trading finanziario?

 Il trading finanziario si riferisce a tutte le pratiche di negoziazione di beni finanziari. I trader e gli investitori possono acquistare o vendere strumenti finanziari direttamente sul mercato o tramite i broker. Gli scambi si svolgono in forma fisica oppure online. Sui mercati sono quotati diversi tipi di beni finanziari e non è necessario diventarne proprietario per fare trade: grazie al trading online è possibile anche solo negoziare il rialzo o il ribasso di un bene.

 Quanto si guadagna con il trading finanziario?

 Innanzitutto, guadagnare con il trading è assolutamente possibile. L’entità del guadagno, tuttavia, dipende da molti fattori. Acquisendo l’esperienza necessaria e dedicando tempo e studio agli investimenti, è senz’altro possibile trasformare il trading in una vera e propria professione.

Qual è il deposito minimo necessario per aprire un conto reale con un broker online?

 In linea generale, le migliori piattaforme di trading online richiedono un deposito minimo che può variare dai 50 ai 250 euro. Naturalmente, non si tratta di una vera e propria spesa per il trader. Il deposito, infatti, verrà utilizzato interamente dal cliente per le sue operazioni. Il deposito minimo, per il broker, ha, essenzialmente, lo scopo di fornire una garanzia dell’impegno del trader. Senza un minimo di garanzia, le società di brokeraggio online rischierebbero di lavorare per persone che provano, ma poi non investono mai. Di conseguenza, non potrebbero produrre guadagno e migliorare costantemente i servizi offerti. 

Commenta qui sotto per qualsiasi ulteriore domanda.

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto
Sommario
Trading finanziario, guida introduttiva al mondo degli investimenti
Nome Articolo
Trading finanziario, guida introduttiva al mondo degli investimenti
Descrizione
In questa guida introduttiva al trading finanziario puoi trovare nozioni semplici e consigli pratici su come investire in borsa da zero.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore