Se sei arrivato fin qui cercando in rete guida analisi tecnica, probabilmente già sai che, nel trading online, è possibile prevedere il movimento futuro del prezzo di un bene, in base ai dati di mercato.

Questi dati vengono elaborati in diversi grafici, dando vita all’analisi tecnica del trading.

In questa breve guida di TradingCenter.it, ti aiuteremo a capire cos’è l’analisi tecnica, come si svolge e attraverso quali strumenti puoi metterla in pratica.

Andremo a fare anche degli esempi che potrai replicare, per fare pratica, sul conto demo gratis di qualsiasi broker regolamentato tra quelli indicati nella sezione piattaforme di trading del nostro sito.

Ad esempio, CLICCANDO QUI puoi iscriverti GRATUITAMENTE alla piattaforma eToro e testare tutte le strategie di trading che desideri.

Prima di procedere, vogliamo ricordarti che puoi rivolgerti ai nostri esperti per qualsiasi dubbio, in qualsiasi momento, anche commentando qui sotto. Sarà nostra cura farti avere una risposta chiara il prima possibile.

LEGGI ANCHE: Trading online demo, i 3 migliori conti demo gratis senza vincoli

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 250$

Licenza: HCMC

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

 Analisi Tecnica dei mercati finanziari: definizione e utilizzo

Entriamo subito nel vivo della nostra guida all’analisi tecnica, partendo dalla definizione di questo tipo di attività.

L’analisi tecnica è un metodo utilizzato dagli investitori per prevedere il probabile movimento futuro del prezzo di un bene finanziario (un titolo azionario, una coppia di valute, etc), basandosi sulla raccolta dei dati di mercato.

In sostanza, i trader che utilizzano l’analisi tecnica ritengono che i movimenti passati e attuali dei prezzi sul mercato rappresentino un indicatore affidabile dei movimenti futuri.

L’altro tipo di analisi del trading è l’analisi fondamentale, che si basa essenzialmente sul monitoraggio di news macroeconomiche. Spesso, i trader utilizzano l’analisi fondamentale per prevedere una tendenza, e l’analisi tecnica per individuare il momento più adatto per entrare sul mercato.

L’analisi tecnica del trading è una delle materie principali dei migliori corsi trading online.

CLICCA QUI per accedere GRATIS al materiale didattico del broker OBRInvest. 

Grafici di analisi tecnica: gli intervalli di tempo

Fino ad ora abbiamo stabilito che i trader tecnici analizzano i grafici dei prezzi per tentare di prevedere il movimento futuro del mercato. Posto questo, andiamo ad osservare una panoramica generale sulle tipologie di grafici di analisi tecnica.

Innanzitutto, sono due le variabili principali per fare analisi tecnica. Ovvero, il trader può basarsi su due elementi per costruire il suo grafico: il tipo di indicatore e l’intervallo di tempo. In questo paragrafo ci concentriamo su quest’ultimo aspetto.

Gli intervalli di tempo dell’analisi tecnica mostrati sui grafici vanno da un minuto a intervalli di tempo mensili o addirittura annuali. I periodi testati più frequentemente dagli analisti tecnici sono i seguenti:

  • Grafico a 5 minuti
  • Grafico a 15 minuti
  • Grafico orario
  • Grafico a 4 ore
  • Grafico giornaliero.

Generalmente, un trader seleziona il periodo di tempo da analizzare in base al proprio personale stile di trading.

Ad esempio, i trader che operano a lungo termine, e che dunque mantengono posizioni di mercato aperte durante la notte e per lunghi periodi di tempo, sono più inclini ad analizzare i mercati utilizzando grafici orari, a 4 ore, giornalieri o persino settimanali.

Tipologie di grafici nell’analisi tecnica trading: le candele

Senza entrare troppo in dettagli che potrebbero confonderti le idee (e che potrai studiare più approfonditamente in un corso di trading) andiamo a vedere, ora, qual è il tipo di indicatore grafico più diffuso.

Introduciamo, dunque, le candele di analisi tecnica (o candlestick).

Le candele rappresentano il metodo grafico più comunemente usato per mostrare il movimento dei prezzi tramite l’analisi tecnica.

Una candela è formata dall’azione del prezzo durante un singolo periodo di tempo in base all’intervallo scelto. Ad esempio, una candela su un grafico orario mostra l’azione del prezzo per un’ora; mentre una candela su un grafico a 4 ore mostra l’azione del prezzo durante un periodo di tempo di 4 ore.

Le candele appaiono come segue: il punto più alto di una candela mostra il prezzo più alto a cui il bene finanziario analizzato è stato scambiato durante l’intervallo di tempo selezionato; il punto più basso della candela indica il prezzo più basso.

Il corpo di una candela indica, invece, i prezzi di apertura e chiusura per il periodo di tempo esaminato.

Se il grafico mostra una candela con il corpo blu, questo indica che il prezzo di chiusura (parte superiore del corpo della candela) è stato superiore al prezzo di apertura (parte inferiore del corpo della candela).

Al contrario, se il corpo della candela è rosso, allora il prezzo di apertura è stato superiore al prezzo di chiusura.

grafici candele candlestick

 

Attenzione perché i colori delle candele sono scelte arbitrarie. Alcuni trader utilizzano corpi bianchi e neri o anche verdi e rossi. La scelta è del trader o della piattaforma.

Il grafico a candele è il più diffuso in analisi tecnica poiché risulta essere il più semplice da interpretare, anche per un neofita del gioco in Borsa. Con questo tipo di grafico, l’analista riceve più segnali e schemi visivi.

LEGGI ANCHE: Trading Online Opinioni, vantaggi e rischi reali

 Indicatori di analisi tecnica: cosa sono e quali sono

L’analisi tecnica dei mercati finanziari include, a livello più professionistico, anche l’utilizzo di specifici calcoli matematici che prendono il nome di indicatori tecnici.

Questi indicatori e, dunque, i suddetti calcoli, si basano su diversi dati storici relativi al prezzo analizzato, come ad esempio il volume di trading in un determinato intervallo di tempo.

L’obiettivo è sempre lo stesso: prevedere la direzione futura del prezzo.

Ecco alcuni nomi di indicatori tecnici tra i più utilizzati dai trader di tutto il mondo:

  • Indice di Forza Relativa (RSI)
  • Oscillatore Stocastico
  • MACD
  • Bande di Bollinger
  • Medie Mobili
  • Trend Line (linee di trend).

Ce ne sono anche molti altri che scoprirai man mano che imparerai ad investire in Borsa in maniera più professionale.

Prima di concludere questo paragrafo, ancora una nozione. E’ possibile suddividere gli indicatori tecnici in 3 tipologie principali, in base al dato analizzato. Dunque, in analisi tecnica è possibile utilizzare:

  • Indicatori di momentum
  • Indicatori di volatilità
  • Indicatori di trend.

Iscrivendoti a broker come eToro o come OBRInvest potrai approfondire l’argomento, sia a livello teorico che pratico.

CLICCA QUI per registrarti GRATIS su eToro.

Analisi Tecnica Forex: un esempio pratico

Moltissimi operatori del trading online scelgono di investire nel Forex per tutti i vantaggi annessi a questo mercato, come ad esempio la grande liquidità e la possibilità di fare trade sulle valute h24.

Nell’analisi tecnica forex, il trader può prendere in esame i seguenti dati (selezionando, naturalmente, un intervallo di tempo):

  • Prezzo di apertura
  • Prezzo di chiusura
  • Prezzo massimo
  • Prezzo minimo
  • Volume.

In base a questi dati, verrà fuori una determinata formazione grafica che indicherà al trader la probabile direzione futura, a breve o a lungo termine, di una specifica coppia di valute, come ad esempio EUR/USD (euro, dollaro statunitense).

analisi tecnica forex

Analisi Tecnica Trading con eToro: come iniziare

eToro è uno dei più famosi e apprezzati broker di trading regolamentati al mondo. Offre una piattaforma tra le più complete per realizzare investimenti sicuri e profittevoli.

E’ anche un broker orientato all’apprendimento immediato attraverso vari metodi.

Ma c’è un elemento in più che potrebbe portarti a scegliere questa piattaforma.

Potresti esserti reso conto che l’analisi tecnica trading è un tipo di attività che non rientra nelle tue competenze e non ti senti portato per questa materia. Grazie alla community eToro, puoi sfruttare le previsioni di analisi tecnica dei migliori trader professionisti iscritti alla piattaforma, semplicemente copiandoli.

Si tratta di un metodo del tutto sicuro e legale chiamato copy trading, una forma di trading automatico particolarmente adatta ai neofiti del trading online.

Ecco come fare:

  • Apri il tuo browser e digita, nella barra degli indirizzi, www.etoro.com;
  • Seleziona la lingua italiana;
  • Clicca sul tasto ISCRIVITI SUBITO posto in alto a destra, nel riquadro verde;
  • Inserisci i dati richiesti e segui le istruzioni;
  • Clicca su CREA ACCOUNT e inizia subito.

eToro ti consente sia di visionare e copiare i migliori trader italiani iscritti al sito, sia di fare trade autonomamente attraverso una piattaforma completa di tutti gli strumenti necessari per fare analisi tecnica.

Conclusioni: vantaggi e svantaggi dell’analisi tecnica

Concludiamo questa guida analisi tecnica con alcune importanti considerazioni.

Tra i vantaggi di fare analisi tecnica c’è, sicuramente, la precisione matematica dei dati elaborati. In particolare per chi opera a breve termine, l’analisi tecnica trading consente di individuare con più precisione i momenti più adatti di entrata sul mercato e di uscita.

C’è poi il vantaggio dell’ampia varietà di scelta dei dati analizzati. In sostanza, ogni trader può personalizzare i propri grafici di analisi tecnica.

Infine, fare analisi tecnica può aiutare il trader ad una più efficace gestione delle emozioni, bypassando lo step decisionale con un’indicazione matematica.

Tra gli svantaggi, segnaliamo un certo grado di difficoltà nell’imparare a leggere i grafici e personalizzarli. Inoltre, anche i grafici di analisi tecnica, così come qualsiasi altro metodo di previsione nel trading online, non sono affidabili al 100%.

Se hai altri dubbi, commenta pure qui sotto, ti risponderemo presto!

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto
Sommario
Analisi Tecnica Trading, cos’è: guida pratica per principianti
Nome Articolo
Analisi Tecnica Trading, cos’è: guida pratica per principianti
Descrizione
Che cosa significa fare analisi tecnica nel trading? In questa breve guida per principianti, nozioni e consigli pratici per iniziare.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore