I futures Dow Jones sono saliti modestamente all’inizio di martedì, insieme ai futures S&P 500 e Nasdaq. Le azioni Apple sono tornate in una zona di acquisto lunedì mentre il rally di borsa ha recuperato alcune delle perdite di venerdì. Per cui potrebbe essere un buon momento per investire in azioni. Il software è aumentato, anche se i grandi vincitori del mercato azionario 2019 sono ancora danneggiati. Ma le azioni Microsoft, Akamai, Proofpoint, DocuSign e Guidewire sono tutte nelle zone di acquisto. Apple e Microsoft sono entrambe azioni Dow Jones, le prime due performer Dow nel 2019 e le uniche due società con una valutazione di trilioni di dollari.

Lo stock di Microsoft vanta un punteggio composito IBD di 97 su un migliore 99 possibile. Lo stesso vale per lo stock Proofpoint di sicurezza informatica. Akamai Technologies ha un forte 94 Composite Rating. DocuSign ha 87 CR, software Guidewire e 80. Lo stock di Apple è in ritardo con un punteggio composito 79.

Piattaforma: 24option

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

Recensione

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

Recensione

*Terms and conditions apply

Futures Dow Jones oggi

I futures Dow Jones sono aumentati dello 0,25% rispetto al valore equo, mentre i futures S&P 500 sono aumentati dello 0,2%. Nasdaq 100 futures sono saliti dello 0,3%. Ricorda che l’azione durante la notte nei futures Dow e altrove non si traduce necessariamente in trading reale nella prossima lezione di borsa ordinaria. Il rendimento del Tesoro a 10 anni è salito di diversi punti base all’1,73%.

I futures di Dow Jones sono stati relativamente stabili nonostante i dati economici e le notizie dalla Cina durante la notte. Violenti scontri si stanno verificando a Hong Kong, mentre la Cina celebra 70 anni di dominio comunista.

La produzione dell’Eurozona è in contrazione, con l’attività delle fabbriche tedesche in calo dal 2009, secondo i dati finali. Ciò ha seguito i dati di produzione generalmente deboli in tutta l’Asia, dopo gli indici migliori del previsto di lunedì in Cina. Alle 10 ET, l’indice manifatturiero statunitense ISM di settembre è in linea. Gli economisti prevedono una lettura neutra di 50, in aumento rispetto al minimo pluriennale di 49,1 di agosto.

Rally corrente del mercato azionario

L’attuale rally del mercato azionario ha avuto una solida sessione lunedì, mentre i timori delisting della Cina sono svaniti. Ma i principali indici e titoli di crescita hanno recuperato solo una parte delle sue perdite venerdì e nelle ultime settimane. Il Dow Jones Industrial Average è aumentato dello 0,4%, l’indice S&P 500 dello 0,5% e il Nasdaq composito dello 0,75%. Le azioni Apple hanno registrato un rialzo del 2,35% e le azioni Microsoft dello 0,9%, entrambe le componenti megacap di Dow, S&P 500 e Nasdaq.

Il Dow Jones oggi ha ancora il 2% di sconto sui massimi record. Mentre gli industriali di Dow hanno avuto il guadagno più piccolo lunedì rispetto alle medie principali, negli ultimi giorni ha registrato anche le perdite più piccole.

Nel frattempo, il composito Nasdaq è ancora al di sotto della media mobile di 50 giorni, chiudendo appena sotto il livello 8000. Tuttavia, i futures Nasdaq segnalano un passaggio al di sopra del livello di 8.000 e tornano a un test della linea di 50 giorni. Le azioni cinesi e quelle in crescita hanno guidato il rally del mercato azionario di lunedì, ma hanno recuperato solo una parte delle perdite di venerdì.

Tra i migliori ETF, l’ETF Innovator IBD 50 è avanzato dello 0,75% dopo essere caduto del 2,6% venerdì. L’ETF del settore Tech-Software esteso iShares è salito dell’1%, meno della metà del ritiro del 2,25% di venerdì. L’ETF KraneShares China Internet è aumentato dello 0,9% dopo l’immersione del 3,89% di venerdì. L’ETF VanEck Vectors Semiconductor ha registrato un rimbalzo dell’1,15% dopo aver slittato il 2,4%.

Stock di Apple

Lo stock di Apple è salito del 2,35% a 223,97, tornando al di sopra di un punto di acquisto di 221,47 a base piatta e la migliore chiusura dal 9 ottobre 2018. La linea di forza relativa per lo stock di Apple è ai massimi del 2019, chiudendo sempre il suo ottobre 2018 in rialzo. Le azioni di Apple sono aumentate del 42% finora nel 2019, il miglior attore di Dow Jones. Tieni presente che gli utili di Apple sono diminuiti negli ultimi due trimestri, con gli analisti che prevedono un leggero calo nel periodo di settembre appena concluso. La crescita degli utili di Apple dovrebbe tornare nell’anno fiscale 2020, ma il 9% non è niente di speciale. Le azioni Apple sono aumentate di una frazione prima dell’apertura di martedì.

Scorte di software

Mentre i grandi vincitori del rally di borsa della prima metà del 2019 sono gravemente danneggiati, una manciata di nomi detiene una media mobile superiore ai 50 giorni: Microsoft, Akamai, DocuSign, Proofpoint e Guidewire.

Microsoft azioni

Di questi cinque titoli, negli ultimi anni solo Microsoft è stata stabilmente vincitrice. Le azioni Microsoft sono aumentate del 37% nel 2019. Le azioni sono aumentate dello 0,9% a 139,03 nel mercato azionario di luinedi, rimbalzando dalla linea dei 50 giorni e appena sotto un punto di acquisto a base piatta di 141,77.

Akamai azioni

Pur non essendo un vincitore a lungo termine come il titolo Microsoft, il titolo Akamai ha sovraperformato l’indice S&P 500 nel 2019 e, più in generale, dal 2019.  Le azioni sono aumentate dell’1,8% a 81,38. Il titolo Akamai è uscito da una base a tazza con manico il 31 luglio a seguito di utili. Le azioni erano volatili nelle prossime due settimane a causa della svendita del mercato azionario, ma alla fine hanno iniziato a salire e azzerare la zona di inseguimento del 5%. La linea di forza relativa è ai massimi livelli da gennaio 2017.

Il titolo Akamai è ora nel bel mezzo di un modello serrato di tre settimane, con un potenziale punto di acquisto di 93,22. Lo stretto di tre settimane offre ai titolari esistenti la possibilità di aggiungere qualche altra quota. Perché è così vicino al breakout precedente, gli investitori potrebbero iniziare una nuova posizione azionaria AKAM a quella voce. Anche Akamai sta formando una base piatta, ma deve continuare a muoversi lateralmente per un altro paio di settimane.

Proofpoint azioni

Lo stock di Proofpoint è balzato del 4,1% a 129,05, appena sotto un punto di acquisto di 129,30 da una base a tazza con manico a forma strana. Ciò ha seguito due grandi svendite a seguito degli ultimi due rapporti sugli utili di Proofpoint. La linea RS del titolo cybersecurity è già ai massimi di consolidamento, ma al di sotto del suo picco di aprile e del suo migliore di tutti i tempi fissato a maggio 2018.

DocuSign azioni

Il produttore di software per la firma di documenti elettronici è scoppiato a marzo, ma è crollato bruscamente pochi giorni dopo i guadagni. Lo stock di DocuSign è sceso dopo il prossimo rapporto sugli utili, toccando il fondo a metà agosto. Ma il titolo DocuSign è salito alle stelle del 22% il 6 settembre a seguito dei suoi ultimi rendiconti finanziari trimestrali. Due sessioni più tardi, lo stock di DocuSign era sopra un punto di acquisto di 59,72. Da allora, le azioni dell’IPO 2018 sono rimaste sopra quel punto di acquisto. Lunedì lo stock di DocuSign è salito del 2,1% a 61,92.

Guidewire azioni

Il produttore di software di sottoscrizione per il settore assicurativo ha registrato un picco del 15% il 6 settembre, volando sopra una voce a base piatta di 104,56. Lo stock di Guidewire si è tenuto nella zona di inseguimento fino a venerdì, ma ha trovato supporto nelle linee di 50 giorni. Le azioni sono saltate del 3,5% a 105,38, tornando nella zona di acquisto. La linea RS per gli stock di Guidewire è andata lateralmente nell’ultimo anno e non ha fatto molti progressi dal 2014.

 

Altri articoli dello stesso autore:

Condividi l'articolo con i tuoi amici
error

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.