Come comprare e investire sul Dow Jones

L’indice Dow Jones (DJIA) è, probabilmente, l’indice del mercato azionario più seguito al mondo. Tuttavia, pochissime persone sanno effettivamente che la risorsa include solo 30 aziende.

L’indice Dow Jones è stato introdotto il 26 maggio 1896 e creato da Charles H. Dow, uno dei fondatori della Dow Jones & Company.

I dodici titoli originali del Dow Jones Industrial Average erano costituiti quasi interamente da società operanti nell’ambito delle materie prime, tra cui American Cotton Oil Company, Chicago Gas Company e General Electric.

Nel 1916, il Dow Jones Industrial Average fu stato aggiornato a 20 titoli. Dal 1928, la risorsa include 30 azioni.

Chi desidera fare trading sul Dow Jones andrà a puntare su uno strumento finanziario che include 30 società di alto livello. Nell’ultimo aggiormento, ExxonMobil, Pfizer e Raytheon hanno lasciato il posto a Amgen, Honeywell e Salesforce.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Investire in Dow Jones

L’indice Dow Jones si riferisce al più famoso indice della Borsa di New York. Il suo valore viene calcolato sulla base del prezzo dei 30 titoli di riferimento di Wall Street. Questi titoli vengono scelti dal Wall Street Journal.

Il grafico sottostante evidenzia l’andamento storico dell’indice Dow Jones.

Grafico indice Dow Jones aggiornato in tempo reale

Previsioni indice Dow Jones

Per fare delle previsioni sull’indice Dow Jones efficaci, il trader deve tenere a mente alcuni importanti concetti.

Innanzitutto, rispetto agli altri, questo indice non fa riferimento ai livelli di capitalizzazione delle aziende che lo compongono. Il suo valore, dunque, non è rappresentato da una media aritmetica ponderata, bensì dalla somma del prezzo di una quota di azioni di ciascuna azienda inclusa. Tale somma viene poi corretta in base a dei fattori che cambiano continuamente (ad esempio in base ai dividendi).

Questa caratteristica rende l’indice originale, ma anche debole, poiché può generare incertezza in molti trader.

Generalmente, infatti, chi sceglie di investire in Indici lo fa per la possibilità di calcolare il valore della risorsa e prevederne i movimenti. 

In questo contesto, l’analisi tecnica sul DJIA va affiancata a quella fondamentale. In particolare, il trader dovrà seguire con attenzione le notizie sul cambio Euro Dollaro e sui market mover Usa, due tra gli elementi che più influenzano il movimento dell’indice.

Storico quotazioni Dow Jones

Lo storico delle quotazioni dell’indice Dow Jones evidenzia un strumento finanziario che, pur attraversando diversi periodi di calo, anche significativi, risulta complessivamente in ampia crescita. Attualmente, il suo valore è di 32,627.97, un livello molto vicino al massimo storico toccato dalla risorsa.

Trading sull’indice Dow Jones

Il Dow Jones è cambiato parecchio negli ultimi 100 anni e continuerà a cambiare ed evolversi man mano che l’economia cambia. Sebbene l’indice non replichi esattamente la salute economica, comprendere la storia e la composizione del Dow può aiutare il trader gli elementi comuni nei cicli finanziari. In questa ottica, il trading online sull’indice Dow Jones può risultare un tipo di investimento molto interessante.

Il nostro voto
Sommario
Nome Articolo
Come comprare e investire sul Dow Jones
Descrizione
Come comprare e investire sull'indice Dow Jones! ✅ Scopri le previsioni sull'indice, lo storico delle quotazioni e il grafico in tempo reale.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore