Investire i propri soldi in qualcosa è il modo più intelligente per creare ricchezza nel tempo. Tra le opzioni disponibili oggi, quella del trading online è, probabilmente, la più accessibile. Potenzialmente è anche la più profittevole in rapporto al capitale investito.

Se stai pensando di giocare in Borsa per la prima volta nella tua vita, possiamo aiutarti a capire come iniziare. In questa guida, troverai consigli sia teorici che pratici.

Naturalmente, prima di impegnare i tuoi soldi in qualcosa, è bene capire quello che vai a fare. In questo caso, ti aiuteremo ad imparare come giocare in borsa profittevolmente, anche se non hai alcuna esperienza.

Di seguito, una tabella con le migliori piattaforme di trading attualmente attive in Italia. Inizia a prendere confidenza con questi nomi e più avanti ne parleremo in maniera più approfondita.

Ti ricordiamo che per ogni dubbio, puoi commentare qui sotto con il tuo quesito e un esperto di TradingCenter.it ti risponderà nel più breve tempo possibile.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 250$

Licenza: HCMC

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Come iniziare ad investire in Borsa online: i primi passi

Esistono delle strategie affidabili al 100% per giocare in borsa online? La risposta è NO. O meglio, non esiste una risposta valida per tutti.

Il modo migliore per giocare in Borsa da casa è quello che funziona meglio per te. Per capire questo, inizialmente, non devi concentrarti sul profitto.

Prendiamo ad esempio un ragazzo che vuole fare l’attaccante nel gioco del calcio. Iniziando da zero, fallirebbe senz’altro la sua carriera se si concentrasse solo sul fare goal. Infatti, per arrivare al goal, c’è bisogno di allenamento, di perfezionare il tiro, di lavorare sulla gestione delle energie, di comprendere gli schemi di squadra.

Per imparare come investire in Borsa online, sono tre gli aspetti su cui devi concentrarti inizialmente: il tuo stile, il tuo budget, la tua tolleranza al rischio.

Per quanto riguarda lo stile, dovresti capire se ti senti più un investitore attivo o passivo.

Investire in modo attivo significa dedicare tempo alla ricerca degli investimenti e costruire e mantenere il proprio portafoglio in autonomia. Se hai intenzione di acquistare e vendere singole azioni tramite un broker online, stai pianificando di essere un investitore attivo. Avrai bisogno di tre cose: tempo, conoscenza e passione.

L’investimento passivo, invece, implica mettere i tuoi soldi in veicoli di investimento in cui qualcun altro fa il grosso del lavoro. Essenzialmente, in questo caso, la soluzione ideale sarebbe il trading automatico, accessibile grazie ai servizi esclusivi del broker eToro.

Per iscriverti GRATIS alla piattaforma eToro CLICCA QUI.

Il budget, naturalmente, dipende dalle tue disponibilità economiche. Chiaramente, più alto è l’investimento, maggiore sarà il profitto in caso di successo.

Un trader neofita, tuttavia, deve tenere a mente questo: non investire MAI soldi che non puoi permetterti di perdere.

La buona notizia è che, per investire in Borsa online con i migliori broker di trading, bastano anche appena 50 euro.

Infine, la tolleranza al rischio. Riflettere su questo aspetto ti aiuterà a capire soprattutto quali asset scegliere. Ad esempio, investire in criptovalute è molto rischioso, per la volatilità che caratterizza questo mercato. Tuttavia, i profitti possono essere molto alti.

Al contrario, investire in Azioni può darti rendimenti più bassi nel breve termine, ma si tratta di un mercato più stabile e decisamente meno rischioso.

Giocare in borsa online, come funziona: 3 soluzioni per principianti

Teoricamente parlando, scommettere in borsa online per la prima volta implica una serie di passi da compiere. Tra questi, lo studio dei mercati, la scelta del broker e altro.

Grazie a Internet, il trading online offre opportunità di guadagno per tutti i tipi di trader, con qualsiasi esigenza. Per i principianti, le soluzioni migliori che noi di TradingCenter.it abbiamo individuato sono 3:

  1. Il trading automatico
  2. Il trading con i corsi di formazione
  3. Il trading con il conto demo.

Proseguendo la lettura di questa guida per investire in Borsa, andrai ad imparare sia nel teorico che nel pratico come intraprendere queste tre strade. Ti daremo anche i nomi di specifici broker che rappresentano i migliori brand del settore in termini di affidabilità e qualità dei servizi offerti.

1.Il trading automatico con la piattaforma di eToro

eToro è un broker molto noto per aver introdotto, nel trading online, la formula del copy trading.

Il copy trading è, probabilmente, il modo più semplice, sicuro e profittevole per operare in borsa on line senza esperienza.

Questo metodo consiste nel copiare le operazioni dei professionisti iscritti alla piattaforma eToro. Il concetto alla base di questo sistema è molto simile al funzionamento dei social network.

Nella pratica, il trader, dopo aver effettuato l’iscrizione a eToro, potrà accedere ad un portale nel quale sono presenti i profili dei professionisti della piattaforma che hanno scelto di condividere le proprie operazioni.

Come avviene su un comune social network, è possibile visionare ogni profilo dove sono riportate tutte le informazioni sul professionista. Ad esempio i tipi di asset negoziati e la percentuale di operazioni vincenti.

Il neofita può dunque scegliere il profilo più adatto alle sue esigenze e copiarne gli ordini sul mercato. Naturalmente, il budget per tali operazioni non deve obbligatoriamente essere lo stesso impegnato dal professionista copiato.

Uno dei vantaggi di puntare in borsa online con eToro è la possibilità di farlo con operazioni anche a partire da 1 euro.

Veniamo all’atto pratico. Se desideri scegliere questa soluzione, segui questi passaggi:

Come puoi notare, l’ingresso sui mercati finanziari, con questa soluzione, è praticamente immediato. Non è necessario compiere operazioni complicate e, mentre copi i migliori trader di eToro, puoi dedicare del tempo ad imparare come fare trading in Borsa, mentre già stai guadagnando.

2.Iniziare a fare trading con i corsi di OBRInvest

Se la soluzione del copy trading non ti convince e preferiresti prima acquisire tutte le nozioni necessarie per imparare come si fa a giocare in Borsa, puoi considerare di iscriverti al broker OBRInvest.

Questo intermediario è particolarmente apprezzato per la sezione formativa offerta ai suoi clienti.

Nel dettaglio, il centro di formazione di OBRInvest propone un’ampia selezione di contenuti, tra cui:

  • Diversi eBook sulle principali materie del trading online
  • Un glossario completo di tutte le voci principali nell’ambito dei mercati finanziari
  • Un calendario economico
  • L’accesso all’esclusivo Trading Central.

Quello offerto da OBRInvest è uno dei migliori corsi di trading online attualmente presenti sul web. Ti permetterà di acquisire le conoscenze necessarie per imparare come giocare in Borsa su internet in completa autonomia.

Segui questi passaggi per iniziare:

Questa soluzione è ideale per tutti coloro che hanno più tempo da dedicare al trading borsa online e che come obiettivo vogliono raggiungere l’esperienza necessaria per vivere di trading.

Questo broker è molto affidabile, in quanto possiede una regolare licenza operativa rilasciata dalla CySEC, che è uno degli enti di vigilanza borsistica più conosciuti in UE.

3.Trading online demo con LiquidityX

La terza soluzione è un po’ a metà strada tra la prima e la seconda, con il vantaggio di poter acquisire esperienza sul campo, senza rischi. Si tratta della modalità di trading online demo. Ti consigliamo il conto demo di LiquidityX per testare questa soluzione, in quanto si tratta di un broker giovane e innovativo, gestito da una società con decenni di esperienza nell’ambito dei servizi finanziari.

In breve, operare con un conto demo include numerosi vantaggi per un neofita, ma anche per un professionista.

La versione demo di una piattaforma di trading corrisponde, generalmente, a quella reale. La differenza sta nel fatto che per le operazioni sul mercato verrà utilizzato un fondo virtuale.

Ciò comporta, innanzitutto, l’assenza totale del rischio di perdite di denaro. Tramite l’account demo, inoltre, il trader può testare la piattaforma in tutte le sue funzionalità e capire le dinamiche del mercato.

In pratica, il conto demo è un posto dove giocare in borsa simulando gli scambi finanziari. Si tratta di una formula formativa molto efficace. Nonché di uno strumento adatto anche a tutti quei professionisti che cercano un luogo dove testare le proprie strategie di trading.

Per avviare questo tipo di attività di trading, segui questi passaggi:

L’iscrizione al conto demo di LiquidityX è totalmente gratuita. Il fondo virtuale messo a disposizione del trader è di 100mila euro. Non c’è limite di tempo per utilizzare il fondo; ciò significa che l’account demo può rimanere attivo anche quando il trader effettuerà il passaggio al conto reale. A quel punto, il fondo potrà essere utilizzato per testare nuove strategie.

Quanto capitale investire per giocare in Borsa Online?

Come abbiamo spiegato precedentemente, stabilire un budget per investire in Borsa è essenziale prima di iniziare a fare trading. Definire il capitale ti aiuta a creare un piano di investimento coerente con le tue esigenze e con i tuoi obiettivi.

Posto questo, che riguarda piuttosto il budget da dedicare ad ogni operazione di trading, un trader neofita deve fare i conti anche con l’importo minimo richiesto dai broker.

Ci teniamo a specificare che tale importo rimane comunque di proprietà del trader che potrà utilizzarlo interamente per i propri investimenti.

Le regole per giocare in borsa prevedono, dunque, il deposito di un fondo presso un conto aperto con il broker scelto.

In base ai servizi attualmente offerti dalle migliori piattaforme di trading regolamentate, gli importi dei depositi minimi variano da 10 a 250 euro circa.

CLICCA QUI per iniziare a fare trading con 50 euro.

Naturalmente, un deposito minimo di 10 euro, per quanto possa sembrare vantaggioso, è un po’ limitante. Innanzitutto, con questo budget puoi puntare solo profitti bassi che ti impedirebbero di far crescere il tuo portafoglio in tempi accettabili.

Inoltre, sarebbe anche difficile diversificare le operazioni, considerato un minimo di margine che il broker richiede per coprire eventuali perdite.

Pertanto, ti consigliamo un importo più alto, che magari puoi mettere da parte mentre impari come funziona giocare in borsa online.

La regolamentazione nel trading: come scegliere il tuo primo broker

Per quanto l’importo del deposito minimo possa sembrare importante, non è questo il primo criterio per scegliere un broker di trading. Al contempo, se vuoi imparare come investire in Borsa online, la scelta del broker è assolutamente fondamentale.

Quando vai a valutare una piattaforma di trading per la prima volta, il primo requisito che devi controllare è la presenza di una regolare licenza operativa.

Brevemente, spieghiamo qual è la differenza tra un broker regolamentato e uno che non lo è.

Senza entrare in dettagli troppo specifici che non ricorderesti, valuta questo aspetto. I broker regolamentati gestiscono i conti dei clienti su una piattaforma separata. Che cosa vuol dire? Significa che, se per qualche motivo, il portale del broker dovesse subire attacchi hacker o se la società dovesse fallire, i soldi dei clienti rimangono protetti.

Un broker non regolamentato, invece, potrebbe letteralmente sparire assieme ai tuoi fondi, senza che tu abbia la possibilità di recuperare i soldi persi nel trading.

Quindi, cosa devi controllare? Devi sapere che i broker regolamentati sono soggetti a rigidi controlli delle autorità competenti che hanno loro rilasciato una licenza operativa. Tra gli obblighi previsti c’è quello alla trasparenza.

Dunque, un broker regolamentato esporrà in modo visibile, sul proprio sito, tutte le varie licenze in suo possesso, assieme ai dati societari, come il numero di partita IVA e l’indirizzo della sede legale.

Generalmente, questi dati sono indicati nella Home Page del sito del broker, nell’informativa in basso.

Quali sono i migliori asset per investire in Borsa?

Prima di concludere, andiamo a vedere un altro aspetto pratico che rientra nei primi passi per imparare come fare trading in Borsa.

Tutte le migliori piattaforme di trading online consentono ai propri clienti di accedere a tutti i principali mercati finanziari, con un’ampia selezione di asset, tra cui: Azioni, Indici, Criptovalute, Valute (Forex) e Materie Prime.

Lo abbiamo accennato all’inizio di questa guida per investire in Borsa: la scelta dell’asset dipende principalmente dal proprio stile di trading.

Ad esempio, i titoli azionari possono essere maggiormente indicati per i trader che prediligono redditi costanti a lungo termine. Le criptovalute possono essere più adatte per chi desidera puntare ad alti profitti a breve scadenza, ma tenendo conto la possibilità di più rischi. Gli indici possono adattarsi maggiormente un trader che punta sulla diversificazione e così via.

Dedicando un po’ di spazio alla formazione teorica, puoi imparare facilmente tutte le caratteristiche principali dei mercati finanziari accessibili con il trading online.

Conclusioni

In questa guida ti abbiamo fornito tutte le nozioni di base per capire come investire in Borsa online da zero, anche senza esperienza.

Il trading online è una reale opportunità di guadagno, ma va colta con l’approccio giusto.

Ricorda che giocare in borsa può comportare perdite di denaro. Lo ripetiamo ancora: investi sempre e solo un quantitativo di soldi che puoi permetterti di perdere.

Dedica spazio alla formazione, anche se inizi con il trading automatico (ti ricordiamo che puoi aprire un conto con eToro subito CLICCANDO QUI).

Scegli esclusivamente piattaforme di trading regolamentate per i tuoi investimenti. Le truffe nel trading sono molto frequenti.

Iniziare a giocare in Borsa è gratuito. Ti verrà richiesto un deposito iniziale che, tuttavia, rimarrà interamente a tua disposizione.

I broker regolamentati guadagnano dal cosiddetto spread, ovvero dalla differenza tra il prezzo di domanda e il prezzo di offerta di un bene finanziario. Ne deriva una specie di piccola commissione che, generalmente, ha un importo davvero bassissimo.

Questo è un altro aspetto in favore dei broker poiché si traduce in una considerazione molto importante. Con questo sistema di guadagno, infatti, il broker ha tutto l’interesse di aiutare il trader ad avere successo nelle sue operazioni. Più il trader investe, più il broker guadagna. Consideriamo inoltre che la qualità dei servizi e la tutela del trader sono alla base della normativa che regola il trading in Europa.

Concludiamo qui, dal momento che ti abbiamo fornito un bel po’ di concetti da immagazzinare. Sul portale TradingCenter.it puoi trovare molti approfondimenti su come funziona giocare in Borsa.

Se hai ancora dubbi o se c’è una domanda specifica alla quale non hai trovato risposta in questa guida, commenta pure qui sotto con il tuo quesito. Faremo di tutto per rispondere in modo esaustivo, nel più breve tempo possibile.

 

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto
Sommario
Come investire in Borsa online, 3 modi per iniziare da zero
Nome Articolo
Come investire in Borsa online, 3 modi per iniziare da zero
Descrizione
Vuoi imparare come investire in Borsa online in poco tempo e con pochi rischi? Ecco tre soluzioni pensate apposta per te.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore